Stai leggendo la ricetta Semifreddo al caffè e latte condensato

Semifreddo al caffè e latte condensato

4.8/5 VOTA
Semifreddo al caffè e latte condensato
Semifreddo al caffè e latte condensato
  • preparazione: 10 min
  • cottura:
  • totale: 10 min
Ingredienti per 6 persone:

Con l'arrivo dell'estate di solito inizio a dedicarmi alla preparazione di semifreddi, gelati e sorbetti ma quest'anno, non potendo mangiare le uova crude, ho grosse difficoltà a reperire delle ricette che non prevedano l'utilizzo di quest'ultime; così quando ho letto su vari siti di cucina del semifreddo al caffè senza uova ma con il latte condensato , mi sono subito fiondata a prepararlo. Ho così ottenuto un semifreddo al caffè buono e cremoso e che si prepara in meno di 10 minuti, che ha conquistato tutti i miei ospiti e soprattutto che ho potuto gustare anch'io ;) Buon inizio estate a tutti!

Procedimento

Come fare il semifreddo al caffè e latte condensato

In una ciotola mescolare il latte condensato insieme al caffè espresso a temperatura ambiente.

Montare la panna fredda di frigo e versare al suo interno il latte condensato ed il caffè

Mescolare con le fruste al minimo fino ad ottenere una crema omogenea.

Versare il composto in 6 stampini monoporzione e mettere in freezer a raffreddare per 3 ore

Al momento di servire i Semifreddo al caffè e latte condensato, togliere dal freezer, capovolgere gli stampini e spolverizzate con un pò di caffè in polvere

TAGS: Ricette di Semifreddo al caffè e latte condensato | Ricetta Semifreddo al caffè e latte condensato | Semifreddo al caffè e latte condensato 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Semifreddo al caffè e latte condensato
  1. Commento di Misya — 4 maggio 2018 @ 8:58 am

    @Angela Complimenti!

  2. Commento di Angela — 3 maggio 2018 @ 6:11 pm

    Ciao!Ho provato a mettere come base al semifreddo panettone sbriciolato e devo dire che il risultato è stato soddisfacente!

  3. Commento di Misya — 2 maggio 2018 @ 4:54 pm

    @angela Secondo me sì, viene bene. Popi fammi sapere! Se vuoi puoi anche dare uno sguardo qui:
    http://www.misya.info/guide/come-riciclare-il-panettone.

  4. Commento di angela — 2 maggio 2018 @ 11:03 am

    Ciao! Volevo chiederti se è possibile mettere alla base del panettone sbriciolato e bagnato con un po’ di caffè e poi la crema, tipo tiramisù diciamo, ma senza fare strati, solo uno strato alla base. Sembra incredibile ma ho ancora del panettone da smaltire!!!!Ovviamente da realizzare in coppette monoporzione, senza poi doverle capovolgere. Resto in attesa di un tuo prezioso consiglio! Grazie e complimenti davvero!!!

  5. Commento di Misya — 9 aprile 2018 @ 2:11 pm

    @Claudia Dipende dalla grandezza dello stampo 😉

  6. Commento di Claudia — 6 aprile 2018 @ 11:57 am

    Ciao Misya, invece di farlo monoporzione posso farlo utilizzando uno stampo da plumcake? Se si, cosa faccio? Raddoppio semplicemente le dosi?
    Grazie mille ti seguo sempre buon weekend;)

  7. Commento di Ilaria — 10 dicembre 2017 @ 9:41 am

    Ciao Misya, ho provato a sostituire il caffè con lo sciroppo di fragole così da poterli far mangiare anche ai bambini. Sono venuti buonissimi. Grazie per i tuoi consigli.

  8. Commento di Misya — 6 novembre 2017 @ 11:23 am

    @Nunzia Puoi provare, poi fammi sapere!

  9. Commento di Nunzia — 5 novembre 2017 @ 6:14 pm

    Ciao misya, ho provato i semifreddi, buonissimi.. però vorrei si sentisse molto il caffè, con quelle dosi si sente poco. Se lasciassi quella dose, aggiungendo 100/150 ml di caffè, rimarrebbero troppo liquido? Come potrei fare? Immenso grazie.

  10. Commento di Misya — 19 ottobre 2017 @ 9:47 am

    @Nunzia Se hai usato ingredienti freschi e hai un buon congelatore, lo puoi conservare tranquillamente un paio di mesi.