In: Ricette Torte25 settembre 2007
FavoriteLoading+ ricetta preferita

La torta ricotta e pere è un must della costiera amalfitana, il mio amico Peppe chef mi ha donato la sua ricetta per eseguire questa deliziosa torta. Non sarà l’originale, ma vi assicuro che questa torta ricotta e pere è da leccarsi i baffi. Ha una farcia delicata e un biscotto goloso. Provatela e fatemi sapere, io ho scelto di prepararmi questa come torta di compleanno perchè la torta ricotta e pere è una delle mie torte preferite :)

*N.B.: Ho fatto un aggiornamento sulla ricetta, a mio avviso ora è ancora più buona!

Ingredienti per 2 stampi da 26 cm:
Ingredienti biscotto alle mandorle:
4 uova
140 gr di zucchero
40 gr di zucchero a velo
140 gr di farina di mandorle
30 gr di burro
60 gr di farina 00

Ingredienti per la farcia:
150 gr di ricotta di pecora
100 gr di ricotta di cestino
75 gr di zucchero
250 ml di panna per dolci
350 gr di pere
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di zucchero a velo
1 noce di burro

zucchero a velo per ricoprire la torta

Tempo di preparazione: 40 min
Tempo di cottura: 20 min
Tempo totale: 1 ora + 2 ore in frigo

Come fare la torta ricotta e pere

Sbucciare e pulire le pere e tagliarle a pezzettini, metterle in un pentolino dal fondo spesso insieme ad una noce di burro, un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di succo di limone.

Cuocere le pere con un coperchio per 15 minuti circa, mescolando di tanto in tanto. Non appena saranno morbide, spegnere la fiamma e lasciarle raffreddare.

In una terrina lavorare a crema la ricotta con lo zucchero.

Aggiungere le pere raffreddate e mescolare.

Aggiungere infine la panna precedentemente montata e amalgamare delicatamente con un cucchiaio di legno. Mettere la crema di ricotta e pere in frigo a raffreddare.

Iniziare ora a preparare i biscotti alle mandorle.

Separare i tuorli dagli albumi. Montare 3 albumi a neve e quando saranno belli sodi, aggiungere un cucchiaio di zucchero a velo.

In una terrina a parte, montare i tuorli e 1 albume con lo zucchero, fino a renderli spumosi, aggiungere ora la farina di mandorle e la farina 00 a pioggia.

Aggiungere il burro fuso intiepidito e continuare a montare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Infine aggiungere al composto gli albumi precedentemente montati a neve.

Incorporare gli albumi con un cucchiaio di legno, mescolando delicatamente fino ad ottenere un composto fluido.

Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera da 26 cm e versare metà dell’impasto del biscotto al suo interno e cuocere a 200°C per 10 minuti in forno già caldo.

Una volta cotto il primo biscotto, toglierlo dallo stampo, imburrare ed infarinare di nuovo, versare l’altra metà del composto e cuocere per 10 minuti a 200°C. Otterremo così 2 dischi di pasta biscotto che lasceremo raffreddare su un piano.

Andiamo ora ad assemblare la torta di ricotta e pere…

Adagiare un disco biscotto sulla base di uno stampo a cerniera e versare sulla sua superficie la crema di ricotta e pere.

Livellare il più possibile la crema.

Coprire ora con l’altro disco di pasta biscotto ed esercitare una piccola pressione sulla superficie per far si che la farcia sia della stessa altezza in tutti i punti.

Riporre la torta in frigo per 2 ore.
Togliere la torta ricotta e pere dallo stampo, spolverizzare con  lo zucchero a velo, mettere su un piatto da portata e servire.

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Torta ricotta e pere
Torte, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Torta ricotta e pere
Vota la ricetta e commentala
4.5 stelle in base a 206 voti

204 commenti alla ricetta

Torta ricotta e pere
  1. Comment di Ivano — 25 settembre 2007 @ 10:19 am

    Questa torta è maledettamente buona. Dico maledettamente perchè non riuscivo a smettere di mangiarne, stavo impazzendo eppure non sono affatto goloso di dolci. Non farla mai più ti prego altrimenti avrai un fidanzato obeso!

  2. Comment di Ellisabeth — 25 settembre 2007 @ 12:17 pm

    Bravissima… finalmente una ricetta illustrata della mia torta preferita. me ne sono innamorata quando il mio ragazzo (lui è di Minori) me l’ha fatta assaggiare… Proverò a fargliela, vedremo cosa ne penserà….
    Ti farò sapere ;-D

  3. Comment di Misya — 26 settembre 2007 @ 8:39 am

    eheheheh sicuramente non sarà come quella che hai assaggiato, ma ti assicuro che è buonissima :P
    Mi raccomando, fammi sapere ;)
    Ciao

  4. Comment di marta — 26 settembre 2007 @ 11:22 am

    ciao,
    questo sito è bellissimo! :-)
    e sulla torta ricotta è pere mi sembra che concordiamo tutti: l’assaggi una volta e non la scordi più…
    Ma il ruoto, quanto dev’essere grande? sono una precisona…

    Marta

  5. Comment di Misya — 26 settembre 2007 @ 12:26 pm

    il mio ragazzo quando voglio preparare una torta pensa solo alla ricotta e pera ormai eheheh
    per quanto riguarda il ruoto io ho usato un ruoto da caprese, credo sia da 24 ma non ne sono sicura, quando vado a casa controllo,non vorrei sbagliarmi proprio con una precisina :D

  6. Comment di Ellisabeth — 28 settembre 2007 @ 4:01 pm

    Ti avevo promesso che ti avrei fatto sapere quello che avrebbe detto il mio ragazzo della tua magnifica torta….

    beh in realtà non è che abbia parlato molto… era troppo impegnato a mangiare ;-) poi, però, non ha fatto altro che chiedermi dove avessi trovato la ricetta.

    Insomma grazie a te, ho stupito il mio ragazzo e ho avuto un successone.

    Thanks e un bacino

  7. Comment di Misya — 28 settembre 2007 @ 4:33 pm

    Wow bellissimo, far colpo con la ricotta e pera su un ragazzo di Minori che di ricotta e pere se ne intende è un successone. Brava e complimenti ;)

  8. Comment di naiade87 — 11 ottobre 2007 @ 10:45 am

    ciao Misya! Ho due domande:
    1) se non ho la farina di mandorle, la posso fare mancinandone un po’?
    2) dalle mie parti la ricotta di pecora non c’è, se uso quella di mucca fa lo stesso? o magari è meglio quella di capra?

    Grazie per le ottime ricette :-D Complimenti bellissimo sito!!!

  9. Comment di Misya — 11 ottobre 2007 @ 11:03 am

    Ciao Naiade, anch’io spesso non trovo la farina di mandorle, ma compro le mandorle sbucciate e le passo nel mixer per farne farina.
    Per la ricotta… se usi quella vaccina va bene lo stesso, basta che sia bella fresca (anch’io l’ho fatta con la ricotta di mucca qualche volta) ma avviamente il sapore cambia.

    Spero di esserti stata di aiuto.
    ciao :)

  10. Comment di naiade87 — 11 ottobre 2007 @ 5:29 pm

    ok grazie mille!!!
    Spero di riuscire a farla presto…
    Oggi nella pausa pranzo ho fatto il rotolo con la nutella, buonissimo! :-D

    Grazie tante a presto

  11. Comment di dino — 15 ottobre 2007 @ 11:16 am

    ciao, ieri mi sono cimentato a preparare la torta con la tua ricetta….. risultato così…così, devo chiederti alcuni accorgimenti:
    1) che tipo di pere usi;
    2) Qunado tempo devono cuocere;
    3)Detto da mia moglie, rispetto ad altre torte provate , la crema che io avevo fatto si sentiva troppo sapore di latte è poi troppo dolce.

    secondo te dove ho sbagliato…grazie

  12. Comment di Misya — 15 ottobre 2007 @ 11:30 am

    Ciao dino allora..
    Io uso le pere verdi quelle sode e sugose,credo si chiami le pera spadona.
    per quanto riguarda la cottura, sono andata ad occhio, credo una 15ina di minuti perchè le pere erano molto sode.

    Per la dolcezza e il sapore di latte invece non so che dirti, credo sia una questione soggettiva o forse le pere che hai usato erano molto zuccherine, non so darti una risposta.
    Puoi provar a rifarla con la ricotta vaccina e diminuendo un pò le dosi di zucchero…

    Spero di esserti stata d’aiuto . Ciao

  13. Comment di daniela — 31 ottobre 2007 @ 4:41 pm

    ciao, domani proverò a fare questa torta buonissima.
    Speriamo bene. Ti farò sapere

  14. Comment di daniela — 31 ottobre 2007 @ 4:43 pm

    ma va nela congelatore per un po’?
    ciao

  15. Comment di Misya — 31 ottobre 2007 @ 6:28 pm

    ciao daniela,la torta va in frigo non in freezer ;)

  16. Comment di daniela — 2 novembre 2007 @ 2:27 pm

    complimenti per la ricetta!!!!
    la torta è stata fatta fuori subito.

  17. Comment di Misya — 3 novembre 2007 @ 3:07 pm

    Ciao Daniela, la ricotta e pere è sempre un successo. Ciao e alla prossimka :)

  18. Comment di anna — 21 novembre 2007 @ 7:45 pm

    complimenti non sai quando sono felice per averla trovata.

  19. Comment di Misya — 22 novembre 2007 @ 1:23 am

    ciao anna,provala e poi mi dici, è buonissima davvero ;)

  20. Comment di firefly — 23 novembre 2007 @ 1:47 pm

    ciao sono giorni ke leggo e rileggo ricette varie per poter realizzare un’ottima torta ricotta e pere ma non sono ancora riuscita a trovarne una ke mi convinca. Vi kiedo un favore avrei bisogno di sapere se il biscotto è abbastanza friabile, se si fa fatica a tagliarlo. Grazie mille!!! BaciBaci

  21. Comment di Misya — 23 novembre 2007 @ 1:58 pm

    firefly il biscotto è leggermente più denso del pan di spagna, ed è morbido :)

  22. Comment di firefly — 23 novembre 2007 @ 4:15 pm

    grazie mille!!!un’ultima domanda lo so sembro proprio una pignoletta ma mi piace fare le cose per bene, e poi devo mantenere la mia reputazione presso amici e parenti ;) non è ke il ripieno possa risultare troppo morbido e così tagliandolo mi si “sparapanzi”?
    BaciBaci

  23. Comment di LORY — 29 novembre 2007 @ 6:10 pm

    anch’io faccio la torta con ricotta e pere, ma essendo allergica alle mandorle, l’ho fatta con le noci. Vi assicuro che e’ buonissima.provate a farla ciao

  24. Comment di Misya — 29 novembre 2007 @ 6:51 pm

    a me ripeto è sempre ottima :)

    lory in effetti si possono usare anche le nocciole :P

  25. Comment di ledroses — 6 dicembre 2007 @ 3:42 pm

    AIUTAMI!Domani ho un invito a cena da amici e ho deciso di fare questa torta, ho comprato tutti gli ingredienti, ma non ho trovato da nessuna parte la farina di mandorle. In compenso ho comprato un sacchetto di mandorle sgusciate, in alternativa posso urare la farina normale e mettere nell’impasto le mandorle sminuzzate?Come faccio?????Grazie in anticipo!Bacio.

  26. Comment di Misya — 6 dicembre 2007 @ 4:16 pm

    metti le mandorle sgusciate nel mixer e rendile farina ;)

  27. Comment di nadia — 10 dicembre 2007 @ 1:50 pm

    ho scoperto questo sito cercando la torta ricotta e pere, che avevo comprato nella pasticceria Di riso di roma. Ieri ho provato la tua ricetta e devo ringraziarti perchè era buonissima e assomigliava molto all’original. ora che ti ho scoperto proverò anche altre ricette dato che sono una appassionata di dolci. grazie nadia

  28. Comment di Misya — 10 dicembre 2007 @ 4:56 pm

    Ciao naia, devo rifare la ricotta e pere con delle migliorie appena le pubblico ti faccio sapere :) grazie per il messaggio, a presto

  29. Comment di Serena — 18 dicembre 2007 @ 5:58 pm

    Ciao, non ho ancora fatto la torta perchè sono da giorni influenzata spero di farla per Natale e utilizzare la mia famiglia come cavia! Grazie mille se riesci a mettere la ricetta della cassata.

    A presto

  30. Comment di Misya — 20 dicembre 2007 @ 12:03 am

    ciao serena, cercherò di mettere la ricetta della cassata prima di Natale :P

  31. Comment di Luigi — 22 dicembre 2007 @ 12:55 am

    Grazie x l’ottima ricetta, è venuta benissimo. La ricotta di pecora sarebbe la ricotta romana in poche parole…e x il problema della farina di mandorle, ho macintato cn il mix le mndorle sbucciate….x le pere ho un piccolo segreto x vedere se sn cotte forse l’avrete notato quando avete eseguito la ricetta,il colore della pera cambia diventa più bruna quando arriba a cottura ultimata e si caramella.
    Cmq ottima torta è stata fatta fuori in meno di 15 minuuti. un saluto

  32. Comment di Misya — 23 dicembre 2007 @ 1:45 pm

    Ciao Luigi sono felice che la ricetta ti sia piaciuta, in effetti nonostante il succo di limone, la pera quando è pronta si imbrunisce ;) w la ricotta e pere :P

  33. Comment di antonio — 4 febbraio 2008 @ 2:14 pm

    Sono un neofita: da due settimane mi cimento con la cucina. Ho invitato i miei cognati a cena e ho preparato le tue ricette: Cestini di parmigiano; Mousse di tonno; Polpette di Zucchine;Casarecce in salsa di noci; Parmigiana di zucchine e, dulcis in fundo, la TORTA DI RICOTTA E PERE. UN SUCCESSONE! Ho ricevuto i complimenti di tutti (grazie a Te!). Le tue ricette sono squisite e facili da realizzare perchè spiegate benissimo. Grazie ancora!

  34. Comment di Daniela — 29 marzo 2008 @ 2:18 am

    Ciao! Oggi ho provato a fare la tua torta ricotta e pere e domani la assaggerò…poi ti faccio sapere!

  35. Comment di Daniela — 30 marzo 2008 @ 8:34 pm

    La torta è davvero buonissima anche se la prossima volta userò una teglia più grande per il biscotto perchè mi è uscito abbastanza alto. Ciao!

  36. Comment di Adriana — 19 aprile 2008 @ 2:50 pm

    E dopo la torta di mele, ho provato questa!! Che dire…è venuta proprio buona!!!Complimenti per le tue ricette, sempre facili e buonissime! Ciao!!!

  37. Comment di Valeria — 22 aprile 2008 @ 10:38 am

    Misya la torta è ottima…è piaciuta anche al mio ragazzo al quale la ricotta non piace..io ci ho messo anche delle gocce di cioccolata..giusto una manciata..sono troppo golosa!!
    Un bacio

  38. Comment di Ilaria — 5 maggio 2008 @ 7:54 pm

    Grazie! La torta è appena finita… deliziosa!

  39. Comment di luigi — 19 maggio 2008 @ 5:11 pm

    ciao mis sono sempre luigi d caserta ho fatto la torta pero le mandorle le ho tritate perche cosi il biscoto viene un po piu croccante e buonissimo grazie delle tue ricette ma stamane non riuscivo as entrare nel sito come maii ciaoooooo

  40. Comment di Misya — 21 maggio 2008 @ 2:36 pm

    ciao luigi ho fato una nuova versione con le nocciole, è ancora più buona ;)

  41. Comment di iolanda — 16 giugno 2008 @ 2:17 pm

    grazie per la ricetta!! è la torta più buona che abbia mai fatto. Mia suocera che mi odia ha fatto il bis.. Ora per cucinare qualcosa di nuovo guardo sempre il tuo sito. E poi spieghi davvero bene.

    Ho fatto anche le trecce con crema pasticciera e uvetta (buone anche quelle) e il ciambellone + soffice del mondo (che invece non mi è piaciuto). Iolanda da Cantalupa (Torino)
    p.s. ho guardato le foto per riuscire a capire cosa intendevi per ruoto, qui a Torino diciamo teglia rotonda (ruoto è molto + bello però)

  42. Comment di enzo — 19 giugno 2008 @ 11:15 am

    nn è questa la vera ricotta e pere amalfitana

  43. Comment di Misya — 19 giugno 2008 @ 11:23 am

    xiolanda: a casa mia ormai è diventato un tormentone, la facciamo spessissimo e sempre con grande soddisfazione :P

    xenzo: se avessi letto a inizio ricetta avresti notato che ho scritto che questa torta ricotta e pere non è l’originale infatti :D

  44. Comment di Antonia — 28 giugno 2008 @ 12:59 am

    Ciao!
    Il mio ragazzo mi sta dando i tormenti per questo dolce quindi mi sono messa su internet con una Santa pazienza e fortunatamente ho trovato la tua ricetta…
    Devo dire che sei stato molto preciso nella descrizione della stessa e straordinario a mettere anche le foto..
    Proverò a cimentarmi al più presto e ti farò sapere…
    Per ora grazie per la tua splendida cortesia…!:)

  45. Comment di isma — 29 giugno 2008 @ 9:20 pm

    ciao!
    cavoli sn disperatisssima… sn una ragazza che frequenta la scuola e i miei conpagni di classe anno scelto che io dovrei portare la torta prima di iniziare gli esami…
    e anno fatto una richiesta che: voglio no la torta ricotta e pere….

  46. Comment di anna — 17 luglio 2008 @ 8:19 pm

    ciao
    sono anna da napoli ho sempre voluto fare la torta ricotta e pera ma nn riuscivo mai a trovare la ricetta e ora che ho internet ho trovato la tua finalmente domani farò la tua torta per vedere com’è.. e ti farò sapere ma non dovrei fallire è da quando avevo 6 anni che faccio dolci..ti ringrazio per la ricetta e aggiungo che questo sito è d’avvero bello distinti saluti

  47. Comment di Chiara — 5 agosto 2008 @ 8:38 am

    ciao, è da tempo che voglio fare la torta ricotta e pera..la adoro!!solo ke il mio ragazzo è allergico a noci, nocciole e mandole, tutto in pratica…come posso fare??

    p.s. complimenti il sito è stupendo,e mettere le foto aiuta molto!!!GRAZIE MILLE

  48. Comment di yogurtella — 5 agosto 2008 @ 9:11 am

    miiiiiii quanti coMMenti nn ce la faccio a leggerli tutti, cmq stavo guardando un po’ qua e la per fare questa torta, e sono ricapitata dopo tempo nel tuo blog. ( dopo aver provato la fetta al latte mi sn innamorata DEL TUO blog ).
    Bhe ora ero qui, io ho una ricetta con dosi diverse, ( ti farò sapere dopo come verrà ).
    Intanto ti lascio i miei saluti ciao ciao ciao :p

  49. Comment di bicchi — 19 settembre 2008 @ 10:37 am

    ciao misya, oggi proverò la tua ricetta. speriamo bene anche perchè la faccio per il compleanno di mia suocera!!!!!!ho solo un dubbio:che tipo di panna devo usare? deve essere già zuccherata?grazie e saluti

  50. Comment di Gegelica — 26 settembre 2008 @ 6:18 pm

    Scusami ma nel biscotto pss usare qlcs al posto delle nocciole xkè ho una xsona ke nn può mangiare frutti sekki!la dv fare x il complex!please risp presto!6 troppo forte cmq!grazie

  51. Comment di Nunzia — 27 settembre 2008 @ 3:39 pm

    Ciao Misya ho appena mangiato la torta ricotta e pera …l’ abbiamo fatta in occasione del compleanno di mio fratello (era spettacolare)…..
    Veramente mia madre si è innamorata del tuo sito … nn immaginava che oltre i libri sul web potesse esistere qualcosa di cosi completo….
    baci baci e complimentoni..
    Nunzia, Anna e Rita (mia Mamma)

  52. Comment di michele — 29 settembre 2008 @ 6:11 pm

    ragazzi: dove trovo la farina di nocciole???
    mi aiutate,altrimenti non resisto solo alle foto!!!
    io sono a milano ma l’ho assaggiata a Villa Cimbroni a ravello e quella di…De Riso!!!! voglio tornareee

  53. Comment di paolo — 12 ottobre 2008 @ 5:39 pm

    volevo sapere pima di fare questa torta che grandezza deve avere lo stampo per i dischi biscotto.
    grazie mille

  54. Comment di debora — 15 ottobre 2008 @ 2:23 pm

    x favore.. ma è possibile amalgamare gli impasti montati di uova con le fruste?!?! o si smonta tutto?!?!.. Grazie mille e complimenti sempre x queste favolose leccornie! Anche x me la ricotta e pere è una roba stratosferica..

    debora

  55. Comment di badgattina — 15 ottobre 2008 @ 2:38 pm

    finalmente la ricetta della mia torta preferita scritta e illustrata in modo semplice…
    proverò a farla speriamo venga bene

  56. Comment di chiara — 15 ottobre 2008 @ 7:26 pm

    Ciao! Ho provato a farla ed e’ venuta benissimo(anche se non avevo le nocciole per la base ed ho usato le mandorle)…Che dire? buonissima…una goduria!
    In piu’ ho usato delle pere coscia brinate per decorare.

  57. Comment di Misya — 16 ottobre 2008 @ 2:20 pm

    xmichele: compra la granella di nocciole e poi la passi nel mixer e la riduci a farina. io faccio così :)

    xpaolo: 24cm

    xdebora: si, io li amalgamo con la frusta a velocità uno e vengono benissimo :)

    xbadgattina: fammi sapere :)

    xchiara: anch’io ho provato a farla con le mandorle,la prossima volta usa le nocciole, c’è un abisso :)

  58. Comment di marinella — 16 novembre 2008 @ 10:22 pm

    io lo comprata questa torta e lo trovata buonissima .pero ora che ho trovato la ricetta la devo fare anche io

  59. Comment di Rosanna — 25 novembre 2008 @ 7:43 pm

    Ciao Misya,
    ho preparato la tua torta di ricotta e pere, è stata gradita da tutti, un vero successo! Complimenti. Continua a proporci le tuericette, così noi le realizziamo. Ciao
    Rosanna

  60. Comment di sara — 1 dicembre 2008 @ 4:43 pm

    complimenti x la ricetta grazie a te sono riuscita a fare la torta che mi piace moltissimo.

  61. Comment di morosa — 9 dicembre 2008 @ 1:41 am

    ciao Misya,ormai sn un assidua frequant. del tuo sito….come prima cosa spero ke il viaggio sia stato dei migliori e qnd ben tornata,poi volevo kiederti devo usare la farina di mandorle o di nocciole e poi volevo chiederti se poi avevi misurato il diametro del ruoto in cui hao cotto il biscotto,perkè anke io ho qll della caprese…grazie un kiss
    e spero di prepararla in qst giorni e ti faro sapere,ah il babà era buonissimo e anke il risotto kon i funghi e il pollo in salsa di limone…ankora complimenti…ciao e aspetto una tua risp….ciao Rosa

  62. Comment di annasorellina — 30 dicembre 2008 @ 5:30 pm

    ciao mysia anch’io ho provato a fare qst bontà ma mi sembra che la ricetta ke avevo stampato io era con la farina di mandorle…o sbajo?come mai hai cambiato?risulta + buona con le nocciole? fammi sapere x piacere ke devo rifarla x l’epifania…grazie!

    ps: ke ne dici se provo con la ricotta xi bufala?

  63. Comment di Misya — 30 dicembre 2008 @ 6:59 pm

    si, ho cambiato perchè la farina di nocciole è più adatta e molto più buona :)

  64. Comment di Monica — 12 gennaio 2009 @ 7:44 pm

    Ciao misya ho gia’ provato ha fare alcune ricette del tuo blog,complimenti sono tutte buonissime,vorrei provare anche questa. Vorrei solo un chiarimento la panna da montare e’ quella gia’ zuccherata?

  65. Comment di filo — 26 gennaio 2009 @ 2:46 pm

    Ciao,
    ho trovato per caso questo blog perchè cercavo la ricetta della ricotta e pere. Ho preparato ieri la torta con la tua ricetta ed è stato un successone. Devo dire che i complimeti da chi è amante di questa torta mi sono arrivati soprattutto per la cialda biscotto che era morbidissima (anche la crema però..molto delicata)…sono davvero tanto soddisfatta…
    Ti faccio davvero tanti complimenti per il blog che (dato che amo cucinare) visiterò spessissimo!!!!
    (Ah dimenticavo…ho fatto una piccola variazione alla ricetta: ho aggiunto uno strato sottile di purea di pere caramellate prima di coprire con la seconda cialda…cmq buonisssimaaaaaaaaaaaa…mi hanno chiesto tutti la ricetta!!!)
    Ciao

  66. Comment di Genna — 1 febbraio 2009 @ 5:15 pm

    l’ho fatta ieri, é venuta uno spettacolo!!!

  67. Comment di Stella — 6 febbraio 2009 @ 12:55 pm

    Ciao Mysia,
    stupenda la tua torta!
    Posso chiederti se il forno che usi è a gas o è elettrico?
    Un saluto.
    Stella

  68. Comment di Cetti — 26 febbraio 2009 @ 8:43 pm

    Ragazzi, che delizia…… sono siciliana e posso, con orgoglio, dire che di dolci me ne intendo… ma questa torta ricotta e pera è proprio una bontà paradisiaca… assaggiata in un ristorante a Sorrento, mi ha lasciato tanto deliziata che ho voluto cercare la ricetta per farla da me. BUONISSSSSSSSSSIMAAAAAAAA!!!!!!

  69. Comment di veronika — 18 marzo 2009 @ 11:05 pm

    wow com’è venuta buona la torta di ricotta e pere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  70. Comment di sonia — 24 marzo 2009 @ 8:19 pm

    ho fatto già parecchie volte la tua torta ricotta e pera ma non riesco mai a trovare la ricotta di pecora e mio marito e i suoi amici si lamentano del fatto che si sente poco il sapore della ricotta allora ho pensato di fare una piccola modifica e cioè 300 g di ricotta e 200 di panna… hanno detto che era perfetta e vorrebbero farmela fare tutte le settimane… Grazie!!!

  71. Comment di Giovanna — 1 aprile 2009 @ 7:53 pm

    mi hai fatto venire fame…:)

  72. Comment di rossella — 17 aprile 2009 @ 10:37 am

    Vorrei sapere se alla ricetta hai apportato delle modifiche, così da fare un figurone, spero,quando mi cimenterò anche io su questa torta .

  73. Comment di STEFANIA — 1 giugno 2009 @ 6:57 pm

    HO FATTO LA TORTA RICOTTA E PERE PER IL MIO COMPLEANNO …E TUTTI MI HANNO FATTO ICOMPLIMENTI DICENDO CHE SEMBRAVA QUELLA DELLA PASTICCERIA!!!!!ORA TUTTI MI CHIEDONO LA RICETTA….SONO PROPIO CONTENTA DI AVER TROVATO QUESTO SITO E PROPIO BELLO COMPLIMENTI DA STEFY BY NAPOLI!!!!!!

  74. Comment di ALESSIA — 25 giugno 2009 @ 12:08 pm

    vorrei sapere in quanta acqua e zukero devono cuocere le pere??

    grazie

  75. Comment di monika — 29 giugno 2009 @ 6:27 pm

    ho appena fatto la torta sto aspettando ke si raffressidino i biscotti x assemblarli…. nn vedo l ora di assaggiarla….speriamo bene…. graziemysia….

  76. Comment di barbara — 24 agosto 2009 @ 3:12 pm

    Ciao, ho preparato la tua torta di ricotta e pere per il mio compleanno, è fantastica. Grazie mille per la ricetta :-)

  77. Comment di PATTY — 31 agosto 2009 @ 3:58 pm

    Vorrei sapere gentilmente se per quaesta ricetta si può usare la panna HOPLA’ oppure bisogna usare quella fresca che si trova nel banco frigo? Grazie

  78. Comment di vincenzo — 20 settembre 2009 @ 2:16 pm

    Sicuramente è buona,il mi piace quello originale,
    preparato con la meringa.
    un saluto grande dal gelatiere Vincenzo.
    Ciao,Ciao,Ciao.

  79. Comment di Serena — 29 settembre 2009 @ 7:18 pm

    ciao!!!…questa torta l’ho assagg in un bar…è squisita!…sono andata a comprare gli ingredienti..non ho trovato la farina di nocciole..e nei commenti stavo leggendo che qualcun’altro come me nn l’ha trovata e ha messo in sostituzione mandorle…mi sorge un dubbio…ci vogliono mandorle o nocciole? cosa mi consigli?

  80. Comment di erika — 12 ottobre 2009 @ 12:07 pm

    Ciao Flavia! vorrei preparare questa torta…se non dovessi trovare il tipo di pere che usi tu, con quali posso sostituirle? nel caso, devo modificare la quantità di zucchero?
    grazie!!

  81. Comment di PiccolaIena — 2 novembre 2009 @ 3:30 pm

    *_* ti ringrazioooooo!!!
    Spero che al mio ragazzo piaccia stasera^_^ E’ il nostro mesiversario..=)

  82. Comment di Alessandra — 11 novembre 2009 @ 11:21 pm

    Oh mio Dio è stramaledettamente buona!!!!!!
    A casa è finita in meno di un giorno…domani la rifaccio per il compleanno del mio ragazzo che la adora…Penso proprio sia una delle migliori torte che io abbia mai assaggiato…YUM!!!

  83. Comment di Maria Cristina — 27 novembre 2009 @ 8:00 pm

    Ciao,ho letto che la farina da utilizzare x il biscotto è quella di nocciole,tuttavia si parla di mandorle…come mai???ogni caso,la torta è uscita benissimo!!grazie x la ricetta!

  84. Comment di Zannal — 5 dicembre 2009 @ 10:43 pm

    Io al posto delle nocciole ho usato le noci, il gusto del biscotto risulta più forte, marcato.

  85. Comment di daniele — 11 dicembre 2009 @ 10:40 pm

    vi consiglio la pasta frolla alla nocciola ke è meglio

  86. Comment di stella — 20 dicembre 2009 @ 4:06 pm

    a me nn piace la torta alla ricotta e pera

  87. Comment di fragolina 91 — 2 febbraio 2010 @ 8:37 pm

    era da tempo ke cercavo di preparare questa torta senza nessun risultato. ora posso die ke il mio raga può veramenteleccarsi i baffi grazie:-)

  88. Comment di taty — 17 febbraio 2010 @ 5:22 pm

    la ricetta per quante persone è?????

  89. Comment di Maria Rosa — 8 marzo 2010 @ 5:42 pm

    wow..davvero stupenda questa torta e vorrei farla ma ho un piccolo problema..mio figlio è allergico alla frutta secca…per il biscotto posso utilizzare solo farina normale? che dici viene bene lo stesso?? grazie e complimentissimi per il tuo sito ci capito spesso ed ho già provato alcune tue ricette…

  90. Comment di Alessandra — 13 marzo 2010 @ 4:51 pm

    eccezionale!!! l’ho prparata e gia è stata divorata…
    solo che non trovando farina di nocciole ho usato solo quella 00… è buonissima!!! ha un sapore così delicato…

  91. Comment di lilli — 30 aprile 2010 @ 8:51 am

    semplicemente deliziosa. E’ tra le prime in classifica :)

  92. Comment di monica1 — 27 maggio 2010 @ 10:47 pm

    cara misya non ho mai fatto questa ricetta.carissima dove trovo la farina di nocciole??????oppure trito le noccile riducendole in polvere????va bene lo stesso????????grazie mille!!!!!!!!!!

  93. Comment di luciana — 19 giugno 2010 @ 4:46 pm

    Ho fatto ieri questa torta buonissima però la farcitura è venuta troppo liquida e quindi non l’ho potuta fare alta…perchè?cosa posso modificare?grazie un saluto

  94. Comment di Valentina — 5 luglio 2010 @ 9:25 am

    ciao mysia…proprio ieri ho fatto la torta ricotta e pere col biscotto alla nocciola…una vera goduria!!!!!!!inutile dirti ke è già finita!è una ricetta meravigliosa!e poi è pure molto bella…sembra proprio quella della pastcceria!!!grazie mysia,perchè,con il tuo blog di ricette,stai offrendo a tutti la possibilità di dare sfogo alla propria passione x la cucina.un bacio

  95. Comment di franceschina — 16 luglio 2010 @ 12:19 pm

    Ciao mi sto appena cimentando nella preparazione della torta ricotta e pere , ma perchè continuata a parlare di farina di mandorle quando nella ricatta è richiesta la fARINA VDI NOCCIOLE? ho perso un passaggio ? CMQ stasera la farò provare in famiglia , vi tengo aggiornate.
    ciao f

  96. Comment di Laura — 7 agosto 2010 @ 12:51 pm

    Misya, ciao!!! Adoro le tue ricette, sono spettacolari!!! Proprio la settimana scorsa, per il compleanno di mio fratello, ho preparato questa buonissima ricotta e pere….era la prima volta che la facevo, temevo venisse male invece è piaciuta persino a mia cognata che non ama affatto questo tipo di torta! Il sapore è molto delicato infatti, non fa venire il voltastomaco come spesso accade coi dolci alla ricotta. Grazie mille, io amo cucinare dolci, a casa sono io l’addetta alle torte nei giorni di festa!!
    Ora preparerò qualche altra specialità x il mio di compleanno….lunedì prossimo!
    A presto,
    Laura.

  97. Comment di angelo — 13 agosto 2010 @ 6:43 pm

    ho fatto anche io la torta come da ricetta. Devo dire che la crema è buonissima e anche l’aspetto invdiabile. Quando però l’ho tagliata la crema usciva tutta fuori e nn si riusciva a tagliare una fetta. come mai?

  98. Comment di franceschina — 22 agosto 2010 @ 10:00 pm

    Grazie Misya ! La torta ricotta e pera è riuscita bene, era tutto eccellente: il biscotto, la crema e la compattezza … grazie di avermi fatto scoprire questa ricetta.

  99. Comment di alda — 26 agosto 2010 @ 7:06 pm

    L’ho fatta ieri per la seconda volta in occasione dell’onomastico di mio marito. Gli ospiti sono rimasti senza parole. Non pensavano l’avessi fatta io tanto era perfetta e squisita! Inutile dire che a fine serata non ne era rimasta memmeno una fetta! Grazie Misya! A presto!

  100. Comment di Golosone — 4 settembre 2010 @ 12:21 pm

    La più buona l’ho mangiata ad una pizzeria di VIETRI SUL MARE (dove anche la pizza è uno spettacolo. Rispetto a questa ricetta c’è una differenza che mi sembra sostanziale. Lì ci sono due strati differenti, uno di ricotta e su questo si trovano le pere.
    Comunque dal momento che non ho quella ricetta proverò con questa. Grazie

  101. Comment di chiara — 12 ottobre 2010 @ 6:33 pm

    fatta!!!bella e buona!avevo dei dubbi anch’io sulla farina…scrivi farina di nocciole ma tutti parlano di mandorle!
    da me si fa fatica a trovarle…anche la ricotta di pecora…
    ho tritato le noccioline tostate fine fine ed ho usato ricotta normale…un successo ugualmente!!!!
    scusa Misya…non hai qualche ricetta di cucina messicana già provata?
    baci

  102. Comment di mery — 14 ottobre 2010 @ 2:31 pm

    ciao vorrei dire ke se davvero viene come stà sulla foto la prossima volta metto da parte il bimby e faccio questa xkè ora ho finito di fare quella del bimby e penso ke la devo buttare ciao alla prossima

  103. Comment di Anna — 15 ottobre 2010 @ 10:52 pm

    Ciao Misya, oggi ho preparato questa torta, allora il sapore è ottimo…solo che il biscotto è venuto un pò stopposo, faccio fatica a tagliarlo e l’impasto fuoriesce dai lati!!Tutte voi mi dite che è venuta benissimo e io mi chiedo come mai la pasta dei due biscotti giganti a me è venuta male!! :-(

  104. Comment di dany — 2 novembre 2010 @ 5:53 pm

    ho fatto questa torta seguendo passo per passo i procedimenti…premetto nel dire che sono molto brava in cucina,cmq secondo me questa torta non ha proprio nulla a che vedere con la torta ricotta e pera.sono di napoli e tutte quelle che ho degustato in varie pasticcerie sono moooooolto diverse da questa,che a mio parere sembrava una torta di nocciole!!!!!!!!! non so come facciate a dire che era buonissima!

  105. Comment di lia81 — 8 novembre 2010 @ 7:22 pm

    CIAO MISYA,SCUSA UNA DOMANDA….MA TRA GLI INGREDIENTI PARLI DI FARINA DI NOCCIOLE,TRA I COMMENTI DI FARINA DI MANDORLA….TU CON QUALE FARINA L’HAI FATTA? E SECONDO TE CON QUALE DI QST 2 VIENE MEGLIO?GRAZIE! ;-)

  106. Comment di Cinzia — 11 novembre 2010 @ 1:54 am

    Ciao Mysia, il dolce è stato un successone! da queste parti và molto la farina di mandorle ma io preferisco questo dolce con il biscotto alla nocciola, anche perchè tutte le volte che l’ho mangiato (compreso a Minori dal grande Salvatore De Riso), si sentiva la nocciola! così ho sfarinato le nocciole e ho usato una teglia in silicone per ottenere i bordi perfettamente curvilinei!!! la farcia è delicatissima! un dolce gustoso e delicato! la mia dolce metà me l’ha richiesta pera e cioccolato fondente! io la vorrei riprovare nella variente coi frutti di bosco! mi piace giocare coi gusti! poi ti farò sapere! intanto ti ringrazio per le tue ottime ricette! alla prossima!

  107. Comment di PiccolaIena — 12 novembre 2010 @ 10:07 pm

    Riscuote sempre più successo questa torta, grazie alla tua ricetta! Non posso far altro che ringraziarti e complimentarmi per il tuo sito.. lo trovo davvero utilissimo.. e quando non so cosa cucinare, vengo a prendere spunto qui! Complimentoni!

  108. Comment di Cinzia — 5 dicembre 2010 @ 6:08 pm

    Di questa torta c’è una variante, non utilizzando la farina di nocciole nella base?

  109. Comment di vacchiano speranza angelica — 7 dicembre 2010 @ 7:21 pm

    dove lo trovo la farina di nicciole nn lo mai visto aiuto

  110. Comment di pina — 10 dicembre 2010 @ 4:14 pm

    come farina di nocciole ho usato le nocciole frullate nel mix. è venuta buonissima, solo che il biscotto è morbido. è normale? grazie mysia

  111. Comment di emilia — 21 dicembre 2010 @ 2:54 pm

    ciao
    e di un sapore squisitissima ma una volta tagliata si scioglie
    non vengono belle fette come mai?
    ci vuole qualche ingrediente x indurire il composto ciao grz

  112. Comment di NUNZIA SAGLIANO — 25 dicembre 2010 @ 11:07 pm

    lo provata la torta ricotta e pere direi che e superdeliziosa e abbastanza semplice da fare

  113. Comment di Erika — 6 febbraio 2011 @ 4:40 pm

    Cara Misya, ho provato questa ricetta ed è piaciuta praticamente a tutti! Mia mamma ha deciso di offrirla ad una cena con diversi ospiti, ed è stata un gran successo! Ti volevo ringraziare per questa e per tante altre ricette. Ho solo 23 anni, e sino a pochi mesi fa credevo di non poter avere nulla a che fare con la cucina, ma grazie a te ed a questo blog sto scoprendo il piacere di cucinare, mettendoci anche un pò di “cuore”! Ciao e a presto!

  114. Comment di carla — 3 marzo 2011 @ 7:44 pm

    ciao flavia, volevo fare questa torta e mi chiedevo se potevo fare un unico pan di spagna e tagliarlo a metà invece di farne due.grazie sei bravissima

  115. Comment di Luciana — 11 marzo 2011 @ 2:57 pm

    Ciao, ho visto le tue ricette.. ne proverò sicuramente qualcuna.. volevo darti la ricetta del biscotto che uso io per la torta ricotta e pere.. per una torta di 24 cm di diametro uso circa 30 biscotti secchi passati al mixer con una ventina di nocciole tostate.. uniti poi a 150 gr di burro fuso e 4 cucchiai di zucchero a velo.. con questo impasto formo due dischi che metto nel congelatore (o nel frigo) per un paio di ore.. nella crema alla ricotta al posto del limone ci metto un pò di rhum.. il resto è uguale..
    A presto.

  116. Comment di Lyla — 12 marzo 2011 @ 10:53 am

    ciao misya! ho preparato ora la torta per il compleanno di mio padre! semplicemente divina ^_^

  117. Comment di Terry — 21 marzo 2011 @ 6:13 pm

    Cosa non ho scovato! La torta ricotta e pere!! Questa torta è super! L’ho assaggiata diverse volte, ma la più buona in assoluto è quella di un agriturismo dell’avellinese, soffice, deliziosa, un ripieno buonissimissimo. E la tua ricetta sono sicura sarà ottima!

  118. Comment di jsa — 13 aprile 2011 @ 4:22 pm

    è davvero buona, solo che al momento non avevo la farina di nocciole ho usato la farina di noci ed è venuta molto buona…. Questa volta ho la farina giusta e non vedo l’ora di provarla :-)

  119. Comment di nunzia — 18 aprile 2011 @ 4:22 pm

    Ciao dopo tanti anni che hai pubblicato questa ricetta ha ancora i suoi risultati…stavo proprio in cerca,la farò in questi giorni di festa…grazie per l’illustrazioni sono davvero utilissime…ciaoooo

  120. Comment di strega78 — 21 aprile 2011 @ 10:13 am

    Buongiorno Misya!!!!!!!!!!ieri ho fatto il compleanno e alla fine ho fatto questa splendida torta…..era buonissimaaaaaaaaaaaaaaa!!!!L’unica cosa che ho cambiato è stata la ricotta..l’ho messa di bufala…troppo buonaaaaaa!Grazie per la ricettina…e quando ho tagliato la torta…bhè sei stata nei miei pensieri…:-)…ho pensato ke grazie a te sono diventata proprio brava in cucina…era pur ora alla tenera età di 33 anni…ihihih!un bacino al pancino!splendida giornata…tra un pò mi cimento nella preparazione della pastiera!ciauuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

  121. Comment di Misya — 21 aprile 2011 @ 10:22 am

    che dolce che sei… buon compleanno a te anche se con un giorno di ritardo spero ti facciano piacere :*

  122. Comment di Marianna — 3 maggio 2011 @ 9:38 pm

    Proverò a farla..ho già preso altre ricette da te..e sn state tutte squisite..!

  123. Comment di pia — 5 maggio 2011 @ 3:08 pm

    Ciao a me la farcia è venuta troppo liquida,dove ho sbagliato?
    grazie

  124. Comment di Marisa — 29 maggio 2011 @ 11:13 pm

    ciaoooo, Misya…questa torta di ricotta e pere e’ buonissima..mi piace la rifaro’ presto…ciaoooo un abbraccio… una carezzina per Elisa…….ciaoooooooooo

  125. Comment di tonia — 22 giugno 2011 @ 9:12 am

    ciao,per chi non piace sentire il sapore della frutta a pezzi in bocca si puo trovare un’alternativa e frullarle prima di aggiungere la ricotta???…..ciaooo

  126. Comment di imma — 13 luglio 2011 @ 1:52 pm

    la faro domani per il mio compleanno, speriamo bene, mio marito adora questa torta,ti faro’ sapere……………….

  127. Comment di Brunetta — 10 agosto 2011 @ 4:56 pm

    Devo dire che è proprio Buonaaa :P

  128. Comment di pionzola — 11 agosto 2011 @ 12:08 am

    è buonissima

  129. Comment di Anna — 11 agosto 2011 @ 8:54 am

    Ciao Misya, grazie per quest’altra fantastica ricetta, che ho provato ieri per far colpo sui futuri suoceri: un successone!
    Le tue ricette sono sempre a prova di bomba, davvero, e questa in particolare è SPETTACOLARE!
    Ho solo fatto dele piccolissime variazioni (non ce la faccio proprio a seguire una ricetta senza cambiare qualcosa, è più forte di me!) e ho aggiunto un bel pizzico di cannella in polvere all’impasto dei biscottoni -fatti con le nocciole e non con le mandorle: davvero un abbinamento perfetto con le pere – e cucinando le pere ho messo solo un filo d’olio e.v.o. al posto del burro e una mezza stecca di cannella per profumarle ancora un po’. Come dicevo, risultato impeccabile: grazie ancora! Ormai sei ufficialmente il mio guru della cucina!
    Buona giornata e auguri per tutto.

  130. Comment di enza90 — 12 agosto 2011 @ 4:37 pm

    l’ho fatta ieri ed è già finita…penso ke nn ci sia bisogno di aggiungere altro=) GRAZIEEEEEEEEEEEE MYSIA;-)

  131. Comment di antonella — 24 agosto 2011 @ 5:09 pm

    ciao misya adesso vorrei attendere una cassata fatta da teeeeeeeeeeeeeeeeeeeee grz sei grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  132. Comment di Martuzza — 2 settembre 2011 @ 8:54 pm

    Ciao!
    torta fatta ieri.
    Mangiata ieri (dopo meno di un’ora…)così così perchè il biscotto era ancora duro…. oggi : SPETTACOLO! consistenza perfetta!!
    peccato io ho dovuto usare pere non proprio adatte (ho usato 2 williams+ cosce)

    VOLEVO CHIEDERTI UN CONSIGLIO: ho provato a fare una variante tipo cheesecake alle pere; quindi la crema l’ho fatta usando mix di ricotta, yogurt e pere cotte (con aggiunta di un foglio di colla di pesce per far addensare la crema). La base l’ho fatta con mix di amaretti sbriciolati, burro e bianco d’uovo, cotta in forno per pochi minuti. La crema ok, la base di sapore ok ..,ma la consistenza un DISASTRO! si sbriciolava tutta!! come si può compattare una base di amaretti??
    se ti va aiutami.
    baci baci
    Marta

  133. Comment di piero — 29 settembre 2011 @ 3:15 pm

    complimenti per la ricetta, ben destritta e con dosi giuste!
    un cosiglio: la crema è venuta un pò più liquida rispetto a quella in foto, consiglieresti di mettere la colla per addensarla un pò?
    complimenti ancora un saluto

  134. Comment di Patrizia — 1 ottobre 2011 @ 4:43 pm

    Ciao, per il mio compleanno farò questo delizioso dolce che mi ricrda la mia amta costiera. Domanda: leggendo i vari commenti si evince che, per evitare di avere un biscotto duro e poco propenso a farsi tagliare il giorno del mio compleanno, conviene prepoarare la torta il giorno prima???? attendo speranzosa risposta…grazie a tutte voi e buon compleanno a tutte….

  135. Comment di mariella — 12 ottobre 2011 @ 4:15 pm

    buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :)

  136. Comment di cica78 — 27 ottobre 2011 @ 12:48 pm

    ciao misya, vorrei fare questa torta, mi ispira molto, ma due cose non ho ben capito:
    1)lo stampo deve essere da 26 o da 24?

    2)la panna deve essere zuccherata o no?

    grazie appena la faccio ti dico com’è andata.

  137. Comment di ross — 31 ottobre 2011 @ 10:33 am

    ciao misya non vedo l’ora di provarla…mi dici se il forno deve essere ventilato o statico?grazie

  138. Comment di ross — 31 ottobre 2011 @ 10:35 am

    ciao misya non vedo l’ora di prepararla…ma il forno dev’essere ventilato o statico?..ma potrei utilizzare anche la panna di soia?grazie a presto.

  139. Comment di giusy&giuseppe — 31 ottobre 2011 @ 12:20 pm

    grz misya è venuta davvero ottima anke se la farina kosta un pò troppo,ma nn posso lamentarmi xkè al mio fidanzato è piaciuto un sacco..allora alla prossima torta :)

  140. Comment di giusy&giuseppe — 31 ottobre 2011 @ 12:38 pm

    grazie misya la torta era incredibilmente buona ankle se la farina di mandorla è un pò costosa..il mio fidanzato è rimasto davvero stupefatto della torta e tutto grazie a te..alla prossima torta :) :)

  141. Comment di antonella — 1 novembre 2011 @ 8:11 pm

    dovrei farla domani:ho il terrore! spero che venga buona e che vinca il Napoli! mi faccio un grosso in bocca al lupo e poi ti faro’ sapre!

  142. Comment di Rossella la sicula — 4 novembre 2011 @ 12:17 am

    misyaaaa ho fatto anche questa torta !! dire che è una squisitezza è davvero pocooo…a catania ha riscosso davvero successo :)

  143. Comment di ross — 8 novembre 2011 @ 6:46 pm

    salve a tutti nono vedo l’ora di prepararla…vorrei un paio di consigli…i primo e’ se posso utlizzare meta’ mndorle e meta’ nocciole o noci..l’altro e’ che vorrei prepararla il giorno prima…quindi devo tenerla in frigo o trascorsa le 2 ore posso tenerla fuori???rispondetemi presto.grazie.

  144. Comment di giovanni — 11 novembre 2011 @ 11:14 pm

    ciao,ho provato a fare questa torta e mi è sorto un dubbio:la panna montata va zuccherata o no?inoltre la farcitura mi è venuta un po’ troppo liquida e mi trasborda dai lati :-( qualcun altro ha avuto lo stesso problema?

  145. Comment di Caterina — 13 novembre 2011 @ 5:51 pm

    ciao misya, x prima cosa voglio farti i complimenti per questo sito, è veramente interessantissimo! piano piano sto provando tutte le ricette! x quanto riguarda questo dolce l’ho provato e anche a me la farcia è risultata troppo liquida. addirittura l’ho tenuta in frigo una notte intera. può dipendere dalla ricotta o dalla panna? io ho usato quella solita hopplà da montare. grazie!

  146. Comment di ANNAA — 26 novembre 2011 @ 10:25 pm

    CMQ NN E MOLTO FACILE MA CMQ CE LA METTERO TUTTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA A DIM COMPLIMENTI

  147. Comment di Adele — 10 dicembre 2011 @ 3:38 pm

    Ho appena trascritto la tua ricetta e tra poco comincio a darmi da fare. Farò questa torta per il mio compleanno che è domani e solo a guardare le foto della preparazione viene voglia di mangiarla. MMMhhhhhh!!!!
    Poi vi farò sapere, intanto, fatemi gli auguri per una meravigliosa riuscita di questa torta. Buona domenica a tutti gli chef non professionisti!!!!

  148. Comment di laura1980 — 2 gennaio 2012 @ 2:24 pm

    ciao scusa la base di questa torta si puo fare solo con farina 00? se si puoi dirmi la dose per favore?grazie mille

  149. Comment di EKI Esther — 8 gennaio 2012 @ 2:13 am

    Gran cimplimenti, la torta era buonissima!!!
    Grazie mille

  150. Comment di Laura — 11 gennaio 2012 @ 12:40 pm

    Ciao Flavia,
    ho cercato di leggere molti commenti alla tua “favolosa” ricetta …
    mi sono stupita di una critica “gelida” fatta da una “molto brava in cucina” secondo me presuntuosa e acida; non ci fare caso.
    I complimenti x la tua ricetta sono stati esaltanti: mio figlio mi ha detto che la tua torta è più buona della torta del ristorante e mia sorella ha detto che l’ha mangiata ad occhi chiusi e il piacere provato era “come stare in paradiso”
    Grazie Flavia di essere così generosa da dividere il tuo talento con noi comuni “mortali” . Sei una vera “amica”
    Baci Laura

    Bacini a Elisa

  151. Comment di mina — 31 gennaio 2012 @ 4:38 pm

    che dire la tua ricetta è perfetta e anche spiegata e illustrata bene.ho fatto questa torta cn la tua ricetta ed è venuta benissimo e buonissima,l ho fatta a forma di cuore e l ho messa prima un pò nel congelatore doppo è finita in un 10 minuti

  152. Comment di maria — 7 febbraio 2012 @ 12:50 pm

    ciao volevo chiederti,questa ricetta è per una sola torta?perche notavo che servivano 2ruoti da 26cm,grazie in anticipo e complimenti per le ricette

  153. Comment di rosalia — 10 febbraio 2012 @ 11:15 pm

    devo provare questa versione, la ricetta che ho io ci sono le nocciole al posto della farina di mandorle.
    Tra i dolci che possono mangiare i celiaci, questa è senz’altro la più buona.

  154. Comment di rosalia — 10 febbraio 2012 @ 11:17 pm

    Nella ricetta che ho io non ‘è la farina 00 ma solo nocciole tritate.

  155. Comment di gigi vi — 20 febbraio 2012 @ 5:42 pm

    Circa 15 gg. fa ho assaggiato per la prima volta questo tipo di torta (mi piacciono tantissimo i dolci e anche mi piace farli) e l’ho trovata semplicemente stupenda, meravigliosa e paradisiaca!! Ho cercato su internet e ho trovato la tua ricetta che a giorni proverò!! Spero che riesca bene!!

  156. Comment di jessica — 6 marzo 2012 @ 2:20 pm

    ciao,ho trovato x caso il tuo blog e è veramente bello e soprattutto buonoo :D …cmq tra poco sarà il mio compleanno e vorrei fare la torta,mi piacerebbe farla ricotta e pera,però vorrei abbellirla un pò…decorarla insomma!!!mi puoi dare qualche consiglio????grazie mille

  157. Comment di lusi — 28 maggio 2012 @ 5:54 pm

    :) ti ringrazio della torta ricotta e pere :) è stata apprezzata da tutti! tutti si credevano che era comprata:O grazie (lusi)

  158. Comment di alessia — 9 giugno 2012 @ 2:17 pm

    l’ho fatta solo con la ricotta vaccino,sono all’estero e gia trovare la ricotta e’ un’impresa,e’ uscita buonissima!!!!grazie per le tue fantastiche ricette

  159. Comment di diana — 15 giugno 2012 @ 10:54 am

    ciao misya e complimenti per le tue ricette. purtroppo devo dire che le trovo ogni tanto navigando qua e là perchè non conosco il tuo sito. me lo puoi mandare cortesemente? inoltre volevo chiederti per questa torta: ho letto nei vari commenti che la farcia può risultare liquida. siccome devo farla per portarla ad una cena stasera, non è il caso di aggiungere dei foglietti di colla di pesce? e se si in che quantità? mi puoi rispondere per cortesia il più presto possibile? grazie infinite e ancora tanti complimenti ciao

  160. Comment di Simona — 25 giugno 2012 @ 12:26 pm

    Ho fatto 2 volte la Nutellotta ed è stato un successone, ho fatto la torta Raffaello ed è venuta divinamente e Sabato che era il compleanno della mia Mamma ho provato questa torta e che dire fantasticaaa!!!!! Grazie Misya PRIMO perchè le tue ricette riescono SEMPRE e SECONDO perchè le spieghi con una facilità che non demoralizza nessuno! Ma un libro di cucina ? ci hai mai pensato??

  161. Comment di Mary — 26 giugno 2012 @ 10:02 am

    Ciao Misya da quando ho scoperto il tuo blog sono sempre qui a sbirciare le tue fantastiche ricette. Vorrei provare questa torta ma volevo sapere il biscotto deve essere bagnato o va bene lasciarlo così ? Grazie mille

  162. Comment di Anna Maria — 6 luglio 2012 @ 5:46 pm

    Ciao Misya,
    seguo sempre il tuo sito, sono una lettrice “silenziosa”, penso ce ne siano tante come me, che leggono ma non scrivono.
    Vorrei provare a fare la torta di ricotta e pere.
    Una domanda ma la ricotta di cestino qual’è , mi puoi spiegare.
    Grazie e a presto.
    Anna Maria

  163. Comment di GabriellyGabriellaTognato — 31 luglio 2012 @ 2:59 pm

    C’e la ricetta con il bimby

  164. Comment di antonella — 21 agosto 2012 @ 6:05 pm

    spero di riuscirci ad essere brava come te x realizzare questo dolce ciao ti saluto e ti farò sapere com’è andata

  165. Comment di Ilaria — 22 agosto 2012 @ 1:11 pm

    Buongiorno a voi , vorrei sapere qual’è la differenza tra la ricotta di pecora
    e la ricotta di cestino . Siccome in settimana vorrei provare a fare anche io questa buonissima torta e ho comprato un ruoto di 28 cm e non di 26 cm , va bene lo stesso? Infine volevo sapere anche se con questa ricetta si sente molto la ricotta di pecora. Grazie mille in anticipo e spero in una vostra risposta anche se la ricetta l’avete postata anni fa :P . Scusate la mia ignoranza. Vi auguro una buona giornata =)

  166. Comment di Antonietta — 3 settembre 2012 @ 8:51 pm

    Ciao Misya, forse è la prima volta che lascio qui un commento. Comunque seguo questo blog da diversi mesi, ho provato la crostata con crema e frutta ed è stata ottima. Ora vorrei provare la ricotta e pere che cercavo da molto tempo e credo proprio di potermi fidare di te :P Vorrei chiederti una paio di cose: 1) se sostituisco la farina di mandorle con quella di nocciole devo cambiare le quantità di zucchero? 2) non sono sicura di avere due stampi uguali (di sicuro non a cerchio apribile), in tal caso come posso fare? Grazie.

  167. Comment di Doretta — 23 settembre 2012 @ 6:35 pm

    Misya, sei fantastica. In occasione di una riunione pomeridiana con le amiche, prima di iniziare l’anno scolastico (siamo tutte insegnanti), ho preparato questo dolce che ha avuto un successone. Alla faccia delle diete dimagranti, ce ne siamo mangiate tutte due fette! Ora speriamo solo che l’anno scolastico sia ottimo come la tua ricetta…
    Grazie ancora, continua così.
    Doretta

  168. Comment di cincia — 4 novembre 2012 @ 11:23 am

    Ciao Flavia, ho preparato questa torta per il compleanno del mio ragazzo. L’ho tenuta in frigo un pomeriggio intero ma alla sera la farcia era un po’ troppo fluida. Per fortuna è avanzata qualche fetta perché ho avuto poi modo di constatare che il giorno dopo era ancora più buona perché la farcia aveva raggiunto la giusta compattezza ( il mio ragazzo dopo 2 giorni ha detto che era migliorata ancora).
    Non so se sono la sola ad aver riscontrato questa cosa ma mi sento di consigliare di farla con almeno un giorno d’anticipo. Grazie per la ricetta, proverò sicuramente a rifarla.

  169. Comment di pippa — 6 novembre 2012 @ 6:38 pm

    Ciao Misya complimenti x i tuoi dolci, un pò per volta li proverò tutti!secondo te,posso preparare la ricotta e pera il giorno prima?

  170. Comment di Susy — 10 novembre 2012 @ 11:32 am

    Ciao :)
    grazie mille per questa ricetta, ieri ho fatto questa torta squisita, ottima davvero.

  171. Comment di angeladesiree — 28 novembre 2012 @ 12:01 pm

    MERAVIGLIOSA………..l’unico problema è chissà se a me iene uguale

  172. Comment di antonella — 30 novembre 2012 @ 6:25 pm

    wow………. la devo proprio provare questa torta adoro sia le pere che la ricotta adesso sto facendo la torta alla nocciola con crema rocher per il compleanno di lucia mia sorella………..

  173. Comment di tiziana — 22 dicembre 2012 @ 9:04 pm

    ciao misya,poichè non piace a tutti,volevo farla + piccola…se dimezzo le dosi e la metto in uno stampo apribile misura 22,va bene???grazieee

  174. Comment di Alessia — 23 dicembre 2012 @ 7:10 pm

    Ho fatto questa torta tanto decantata da mio marito che aveva avuto modo di mangiare da una sua collega potentina. Davo dire che mi è venuta benissimo dalla prima volta che l’ho fatta. Ho avuto modo di farla mangiare a degli amici che sono venuti a cena frequentatori della costiera amalfitana e mi hanno riempita di complimenti ma io onestamente ho detto che l’avevo imparata a fare grazie a te. Buonissima e delicatissima. Adesso voglio provare a fare il babà, poi ti sapro’ dire. Di nuovo complimenti

  175. Comment di batigabriel — 31 dicembre 2012 @ 2:08 pm

    ciao, scusami magari te l’han gia’ chiesto, ma xke la ricetta è per due stampi da 26 cm? cioe sarebbero due torte? quindi se ne devo fare unasola dimezzo tutto? grazie!

  176. Comment di Daniela — 4 gennaio 2013 @ 10:37 pm

    L’ho preparata ieri sera come torta di compleanno per il mio fidanzato.
    E’ stata un vero successo, da leccarsi i baffi!
    Io ho utilizzato la farina di nocciole (attenzione non spaventatevi in quanto l’impasto rimane molto piu’ denso, ma una volta cotto in forno il risultato e’ ok!!).

  177. Comment di dina — 15 gennaio 2013 @ 1:10 pm

    ma è scritto e fotografato,piu’ chiaro di cosi….un disco fa’ da base,un altro fa’ da coperchio

  178. Comment di rosa — 20 gennaio 2013 @ 6:08 pm

    mi sono imbattuta involontariamente nelle tue meraviglie e ne sono felice,grazie per condividerle con noi:stasera faro’ la ciambella gorgonzola e noci spero bene,domani la portero’ in ufficio.ti faro’ sapere il risultato a cose sfornate.Un bacio e un grazie affettuoso.

  179. Comment di rosa — 21 gennaio 2013 @ 10:30 pm

    Ho fatto la ciambella mascarpone e noci e naturalmente e’ stato un successo,grazie pe condividere le tue meraviglie con noci.

  180. Comment di luciana_mele_7 — 14 febbraio 2013 @ 3:37 pm

    Ciao, negli ingredienti ho visto che c’è la panna…ma nella spiegazione nn riesco a pire quando devo usarla!!!

  181. Comment di Cindy — 14 ottobre 2013 @ 3:22 pm

    Ciao, una settimana fa ho provato la tua ricetta per la festa di compleanno della mia nipote. Ed è vero, la torta è da leccarsi i baffi!! Così, non potevo non mettere la ricetta sul mio blog (belga). Ovviamente ho messo un bel link al tuo blog e un bel ringraziamento! Grazie per la buonissima ricetta!

  182. Comment di anna — 19 ottobre 2013 @ 8:49 pm

    Ciao ho provato a fare oggi la tua torta ma il biscotto seguendo attentamente le tue istruzioni mi è venuto morbido,come mai ?Comunque sarà lo stesso buona …spero!

  183. Comment di Flavia — 19 ottobre 2013 @ 10:19 pm

    Salve,
    volevo chiederti se invece della farina di mandorle si può mettere qualcos’altro in quanto sono allergica alla frutta secca…ma questa torta è maledettamente buona e la voglio fare a tutti i costi!grazie! :)

  184. Comment di adriana — 26 ottobre 2013 @ 11:56 am

    ciao, vorrei sapere se faccio la torta il giorno prima , nella farcia sarebbe meglio mettere la colla di pesce? e che ne pensi se faccio la dacquoise come biscotto? ,non so ancora come fare il biscotto, vorrei che al taglio risulti la consistenza giusta e che non mi si rompa oppure che sia troppo morbido. grazie Adriana

  185. Comment di Larissa — 16 novembre 2013 @ 10:19 pm

    Ciao! Ho fatto questa deliziosa torta, e venuta buonissima… Ho seguito la ricetta, ma la crema( intendo ricotta e pere) non e venuta abbastanza densa, si usciva tutta fuori mentre tagliavo la torta … Come devo fare la prossima volta? Grazie.

  186. Comment di Anna — 30 novembre 2013 @ 8:39 pm

    Ottima. L’ho fatta mille volte ed è sempre buonissima. Io metto 140 gr farina 00 e 60 gr mandorle tritate ;)

  187. Comment di Emanuela — 10 dicembre 2013 @ 8:14 pm

    Posso usare la pasta di mandorle al posto della farina?

  188. Comment di Francesca — 21 gennaio 2014 @ 11:37 am

    ciao, volendo fare questa torta per 10 persone, è preferibile fare una dose minore? in che proporzioni ridurre e che dimensione di stampo usare? Grazie mille!

  189. Comment di Misya — 21 gennaio 2014 @ 4:24 pm

    per 10 persone è perfetta

  190. Comment di antonella — 24 gennaio 2014 @ 1:19 pm

    Oggi provero’ a realizzare questa buonissima torta!Una cosa non mi e’ chiara..hai scritto ingredienti per due stampi da 26 cm,significa che posso realizzare due torte o intendi i due biscotti per una torta?Grazie mille per tutte queste ottime ricette!

  191. Comment di arcangela — 28 gennaio 2014 @ 2:33 pm

    ho realizzato la torta ed è stata apprezzata da tutti. io avrei messo solo meno zucchero con la ricotta

  192. Comment di Marisa — 3 marzo 2014 @ 1:09 pm

    Ciao in questo momento sto facendo i tuoi cornetti metodo sfogliette poi ti farò sapere. Per la ricotta e pere prossimamente proverò a farla però con la ricotta di bufala che ne pensi? Comunque è ottima, cremosa e dal sapore intenso l’unico neo che è più grassa però ogni tanto se po’ fa

  193. Comment di valeria — 7 marzo 2014 @ 6:43 pm

    ottima la ricetta l’ho provata e tutti si sono straleccati i baffi anche i bambini. Ho fatto solo una modifica ho messo (100g di mandorle e 40g di noci).Ti faccio tantissimi complimenti e sicuramente proverò presto altre tue ricette

  194. Comment di Giada — 5 aprile 2014 @ 8:59 pm

    Molto buona! Era il mio primo tentativo il risultato è stato ottimo! Temevo che il biscotto venisse troppo duro, così mi sono permessa di aggiungere qualche cucchiaio di latte ed un pizzichino di lievito. Non male come trovata!

    Grazie per aver condiviso questa ricetta!

  195. Comment di Rosa — 15 aprile 2014 @ 1:57 pm

    Ciao io sono celiaca con che tipo di farina devo sostituire i 60 grammi di 00 quella per torte lievitate, quella salata per la pizza e pane o quella per addensare? mi piace tantissimo questa torta ma ho paura di sbagliare mi aiuti grazie

  196. Comment di jessica — 7 giugno 2014 @ 3:08 pm

    Salve..i biscotti sono venuti morbidi…. é normale o ho sbagliato qualcosa????

  197. Comment di elena — 31 luglio 2014 @ 12:38 pm

    Salve a tutti:-) domani farò questa torta e spero mi riesca bene….volevo solo sapere,siccome utilizzerò una panna in polvere, quale sarà la quantità di panna ke dovrò usare…grazie in anticipo..aspetto una risposta..

  198. Comment di Misya — 31 luglio 2014 @ 2:42 pm

    @elena Non ti saprei dire, sicuramente sulla confezione ci sarà scritto a quanti ml corrisponde

  199. Comment di Pilar — 11 agosto 2014 @ 4:20 pm

    ogni volta che faccio questo dolce è un successone!

  200. Comment di Monica — 28 settembre 2014 @ 4:23 am

    Cosa posso dire? GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE! Ho fatto la torta seguendo la tua ricetta ed è venuta uno spettacolo. Ho messo meno zucchero a velo nel biscotto perché avevo paura che venisse troppo dolce ed ho fatto una farina macinando metà nocciole e metà mandorle perché era quello che avevo in casa (e anche perché la farina di mandorle costava 3 volte tanto!). Ho anche usato solo ricotta di mucca perché vivo negli USA e qui trovo a malapena la ricotta decente di mucca. Comunque nonostante tutto è venuta buonissima!
    L’ho presentata ad una cena di persone non amanti dei dolci e quando l’hanno assaggiata tutti l’hanno adorata e hanno voluto la ricetta! Grazie ancora per un’altra fantastica ricetta. Non sbagli veramente un colpo, tutte le ricette del tuo blog che ho provato sono venute buonissime.

  201. Comment di adriana — 9 ottobre 2014 @ 3:11 pm

    ciao, volevo sapere se faccio il dolce il giorno prima è meglio mettere un pò di gelatina? e che pere sono più adatte ?

  202. Comment di Misya — 10 ottobre 2014 @ 12:42 pm

    @adriana Secondo me puoi anche non mettere la gelatina, le pere Williams vanno benissimo!

  203. Comment di Clemi — 20 ottobre 2014 @ 8:43 pm

    vorrei sapere, per la pasta biscotto, dei 40 grammi di zucchero a velo, dici di metterne un cucchiaio, ma poi la restante parte, va con lo zucchero semolato?Grazie!

  204. Comment di Misya — 21 ottobre 2014 @ 9:32 am

    @Clemi: dei 40g, un cucchiaio lo metti negli albumi e il resto con i tuorli ;)

      
TAGS: Ricette di Torta ricotta e pere | Ricetta Torta ricotta e pere | Torta ricotta e pere