In: Ricette Dolci21 luglio 2010
FavoriteLoading+ ricetta preferita

Stamattina vi do la ricetta per preparare un dolce freddo al cocco davvero super! Ho preparato la mattonella al cocco qualche settimana fa e l’ho portato a casa di mia mamma dove i voraci amanti del cocco l’hanno spazzolato in un baleno facendomi tanti complimenti :D  Con questo caldo infernale, la mattonella gelata al cocco è un dolce ideale da portare in tavola come dessert perchè è fresco e dal sapore delicato.
Le nuvole che incombevano sulla mia testa in questo periodo si stanno diradando e finalmente posso ritornare al mio blog e alle mie ricette. Dedico questa ricetta agli amanti del cocco e in particolare a Rosita.
Buona giornata e alla prossima ricetta ;)

Ingredienti per uno stampo da plumcake 30x10cm:
Ingredienti pan di spagna
3 uova
40 gr di fecola
40 gr di farina 00
20 gr di farina di cocco
80 gr di zucchero
1 pizzico di bicarbonato

Ingredienti crema al cocco
250 ml di panna fresca
100 gr di cocco disidratato
250 ml di yogurt al cocco
50 gr di zucchero a velo
6 gr di gelatina in fogli

Ingredienti Bagna
150 ml di acqua
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di farina di cocco e
1 cucchiaio di liquore al cocco

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 15 min
Tempo totale: 45 min + 3 ore di frigo

Come fare la mattonella al cocco

Per prima cosa prepariamo un pan di spagna rettangolare.
Separare i tuorli dagli albumi. In una ciotola montare gli albumi a neve, a parte montare i tuorli con 2 cucchiai di acqua bollente


Aggiungere lo zucchero e poi le farine e il pizzico di bicarbonato e montare fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso.

Aggiungere all’impasto gli albumi montati a neve e incorporarli delicatamente mescolando con un cucchiaio di legno.

Versare il composto ottenuto su una teglia da forno rivestita di carta oleata e livellate il più possibile

Infornare il pan di spagna e cuocere a 180° e per 12 minuti.

Su una spianatoia disporre un foglio di carta oleata e rovesciare la pasta biscotto sopra, quindi,staccare delicatamente e tagliarla in tre rettangoli

Preparare ora la crema al cocco.
Sciogliere la gelatina precedentemente ammorbidita in acqua fredda in 2 cucchiai di latte e lasciar raffreddare


Montare la panna fredda di frigo insieme allo zucchero a velo, aggiungere quindi lo yogurt al cocco,e la farina di cocco e la gelatina.

Mescolare delicatamente la crema al cocco fino ad ottenere una crema liscia e omogenea

Preparare la bagna per il pan di spagna facendo bollire 150 ml di acqua con un cucchiaio di zucchero, un cucchiaio di farina di coco e un cucchiaio di liquore al cocco
Bagnare i rettangoli di pan di spagna

Andiamo ora ad assemblare la mattonella al cocco.
Foderare uno stampo per plumcake con della pellicola e versare al suo interno un primo strato di crema al cocco.

Coprire con il primo rettangolo di pan di spagna e versare un nuovo strato di crema

Livellare la crema il più possibile quindi aggiungere un altro rettangolo di pan di spagna. Ricoprire con un altro strato di crema e chiudere con l’ultimo rettangolo di pan di spagna. Premere delicatamente  la superficie della mattonella al cocco per compattarlo quindi riporre il dolce in freezzer per tre ore.

Capovolgere quindi la torta gelato al cocco su un piatto da portata

Tagliare la mattonella gelato al cocco e servire.

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Mattonella al cocco
Dolci, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Mattonella al cocco
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 61 voti

61 commenti alla ricetta

Mattonella al cocco
  1. Comment di angy — 21 luglio 2010 @ 10:25 am

    evvaii!!! vado matta per il cocco! la proverò appena possibile! solo una domanda: proprio all’inizio c’è scritto “Separare i tuorli dagli albumi. In una ciotola montare gli albumi a neve, a parte montare i tuorli con l’acqua bollente” quanta acqua devo mettere visto che non c’è scritta negli ingredienti? GRAZIEE!!!!

  2. Comment di Misya — 21 luglio 2010 @ 10:27 am

    ho corretto ora :)

  3. Comment di Filo — 21 luglio 2010 @ 10:27 am

    Ciao Mysia
    anche in Svizzera fa un caldo infernale!!!! Ma questo weekend torno in Italia precisamente nel mio paese in prov di caserta.
    Penso proprio che preparero’ questa ricetta per la mia famiglia.
    Sei sempre mitica….alla prossima ricetta :-)
    Filo

  4. Comment di cinzia — 21 luglio 2010 @ 10:38 am

    Gnam gnam…oggi vado a fare la spesa e compro tutto il necessario! Deve essere ecceziunale veramente.
    Buona giornata
    Cinzia

  5. Comment di Michela — 21 luglio 2010 @ 10:51 am

    Mi sembra una ricetta fantastica… e poi è perfetta per il mio ragazzo che adora il cocco..
    ps complimenti questo sito è il miglior sito di cucina che abbia visitato!

  6. Comment di Valentina — 21 luglio 2010 @ 11:12 am

    Buonaaaaaa…io adoro il cocco!!!cercerò di provarla al più presto…un dolce fresco ci sta proprio bene con questo caldo infernale,soprattutto a Roma!!!
    Ps: ma la farina di cocco e il cocco disidratato sono la stessa cosa?Mi è venuto questo dubbio!!!

  7. Comment di jenny — 21 luglio 2010 @ 11:26 am

    semplicemente…MERAVIGLIOSO!!!!!!!!!!!!!

  8. Comment di giulia — 21 luglio 2010 @ 11:44 am

    evvai!!! con il caldo che fa a roma ci voleva proprio……non vedo l’ora di provarla……

  9. Comment di flo — 21 luglio 2010 @ 12:08 pm

    Ma che bella!! e secondo me si presta anche a un bel pò di varianti!!al cocco, al cioccolato bianco!!!buona buonissima*kiss

  10. Comment di maria' — 21 luglio 2010 @ 12:47 pm

    COMPLIMENTI ,DA PROVARE.GRAZIE X LE MILLE IDEE. IN FAMIGLIA TUTTI PIU’ FELICI

  11. Comment di rosa — 21 luglio 2010 @ 1:58 pm

    era quello ke ci volevaaaaa!!! oggi vado a comprare le cose ke mancano e poi mi metto all’opera! mhmmmm

  12. Comment di rita — 21 luglio 2010 @ 2:05 pm

    gnammmmmm adoro il cocco, senti ma la fecola è necessaria non posso metere solo farina perchè in famiglia ci sono problemi di celiachia. senti volevo chiederti, non è che conosci un sito dove poter acquistare l’estratto di mandorla e gianduia per la tua favolosa torta gelato perchè io la voglio fareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee un bacio e complimenti

  13. Comment di irene — 21 luglio 2010 @ 2:53 pm

    flavia sei favolosa :D sembra buonissimo a noi piace il cocco lò proveremo subito ;)

  14. Comment di asia — 21 luglio 2010 @ 4:53 pm

    solo a vederla fa gola………buonissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…………..adoro il cocco……..grazie…………

  15. Comment di rosita — 21 luglio 2010 @ 6:36 pm

    Nooooo!!!!!! Misya ma è stupenda!!! Quando ho visto il titolo “mattonella al cocco” mi sono detta “sembra una ricetta fatta apposta x me”, poi quando ho letto che addirittura me l’hai dedicata…..che dirti, non ho parole, grazie davvero, sono commossa!!! In effetti io ho una vera passione x il cocco (e x la lavanda) x cui tutte le mie amiche x ogni ricorrenza mi regalano qualcosa che contenga uno di questi due aromi!! Questa ricetta, anche se non l’ho ancora assaggiata, so già che sarà tra le mie preferite!! Grazie ancora Misya, sei una ragazza splendida, come cuoca e come persona!!
    (P.S. ieri sera in pizzeria, gestita da una signora napoletana, ho ordinato la pizza “salsicce e friarelli” proprio pensando a te: spettacolare!!)

  16. Comment di Silvia — 21 luglio 2010 @ 6:39 pm

    Questa ricetta è perfetta per domenica:D:D Grazie Misyaaa!!!!!!:D:D

  17. Comment di valeria — 21 luglio 2010 @ 7:42 pm

    ciaoo!! posso kiederti una cosa ke pero’ riguarda il tiramisu’ alle peske? volevo sapere se lo facessi con le peske freske, come faccio a fare il sugo per bagnare i savoiardi? approfitto per farti i complimenti,anke se non scrivo mai ti seguo sempre, sei bravissima, un mito per me!!!!!! grazie a prestooo

  18. Comment di Chiara — 21 luglio 2010 @ 8:19 pm

    Misya sei spettacolare!! Uso le tue ricette da una vita e faccio sempre dei figuroni! Grazie di tutto e continua così! Un bacio

  19. Comment di Erika90 — 21 luglio 2010 @ 9:08 pm

    Buonaaaaaaaaaaaaaaaa….da provare!!!;-)

  20. Comment di Lucia — 21 luglio 2010 @ 9:15 pm

    Ciao Misya!innanzitutto complimenti per il tuo bellissimo sito. Ti volevo chiedere se il cocco disidratato necessario per la crema corrisponde alla farina di cocco. se non sono la stess cosa, è possibile reperirlo in un normale supermercato! ciao e ancora tanti tanti complimenti per la tua abilità! ;)

  21. Comment di carlina — 21 luglio 2010 @ 10:59 pm

    Cara Mysia,
    adesso non saro’ contenta finchè anch’io non realizzero’ questo dolce stupendo non vedo l’ora!!! Comunque nel frattempo ho preparato i brownies con la philadelphia e domani li porto a una cena dove ci saranno dei bambini…solo per questo motivo sono riuscita a resistere a non assaggiarli prima!! A presto!!

  22. Comment di Anna — 22 luglio 2010 @ 12:25 am

    wow… sembra buonissima, non vedo l’ora di provarla. grazie per le tue ricette, sei fantastica. Kiss

  23. Comment di angy — 22 luglio 2010 @ 3:22 pm

    ..una domanda: se uso la panna hoplà, quindi già zuccherata, devo omettere lo zucchero a velo?

  24. Comment di simona — 23 luglio 2010 @ 10:12 am

    Questa ricettina è veramente favolosa!!!Adoro il cocco, magari con qualche goccia di cioccolato…..mamma che buona!!!!Proverò anche questa!!!! ciaociao

  25. Comment di Lilly — 23 luglio 2010 @ 11:45 am

    Ciao Mysia..t seguo da un bel pò,ma nn avevo mai lasciato commenti ..il tuo sito è fantastico.Sono anch’io ,come te ,amante della buona cucina dolce & salata..Ho provato tante ricette tutte ben riuscite..adesso bisogna fare questo dolce che farà impazzire familiari e amici..Grazie a presto

  26. Comment di Misya — 23 luglio 2010 @ 1:43 pm

    xfilo:sicuramente sarà un dolce gradito ;)

    xcinzia: fammi sapere cosa ne pensi se la provi

    xmichela: grazie cara, troppo gentle. Di sicuro al tuo ragazzo piacerà molto questo dolce

    xvalentina e lucia: la farina di cocco non è nient’altro che il cocco disidratato e grattugiato :P

    xflo: si, in effetti, si può preparare al gusto che si preferisce :)

    xrita: io utilizzo metà fecola per rendere il dolce più legero, ma se avete problemi di celiachia, puoi tranquillamente ometterla e usare solo la farina.
    Per gli estratti non saprei come aiutarti, qui da me sono reperibili in tutti i negozi di articoli per dolci ( e ce ne sono parecchi)

    xirene e asia: grazie ;)

    xrosita: non potevo non dedicarti questo dolce ;) se lo provi dimmi cosa ne pensi. baci a te e alla tua famiglia :**

    xvaleria: utilizza del succo di fruta alla pesca diluito con un pò d’acqua per la bagna ;)

    xcarlina: fammi sapoere se sono piaciuti i brownies e se prepari questo dolce al cocco ;)

    xangy: con lo zucchero ti conviene assaggiare durante la preparazione così ti regoli a seconda di quanto è dolce la panna ;)

    xsimona: prova e poi mi dici ;)

    xlilly: benvenuta allora! sono felice che le ricette ti siano riuscite e senz’altro con questa farai un figurone con i tuoi familiari. Ciao e alla prossima :)

  27. Comment di supermamma — 23 luglio 2010 @ 6:34 pm

    dev’essere buonissima ho già visto gli ingredienti che mi mancano li compro e la faccio

  28. Comment di monica1 — 23 luglio 2010 @ 7:10 pm

    ciao rita,se vuoi l’indirizzo di un sito dove vendono queste cose,vai nella ricetta di misya tota gelato,leggi i commenti c’e’ quello di flo n.46..io lo visitato ,li trovi tutto quello che ti serve.ciao!!!!monica

  29. Comment di majda — 23 luglio 2010 @ 7:58 pm

    bravaaaaaaaaaaaaa ma che bonta complimenti!!!!!!!!!!!!!

  30. Comment di Erica — 24 luglio 2010 @ 3:05 pm

    grande Misya,come sempre una delizia!!!solo un’idea: che ne diresti di usare una fialetta di rum per la bagna, invece del liquore al cocco?

  31. Comment di Simo — 25 luglio 2010 @ 12:16 pm

    Provato ieri sera..davvero ottimo!!
    Ho solo aggiunto qualche scaglia di cioccolato da guarnizione e le codette colorate sopra ( giusto per la bimba!).
    Un’altra cosa..l’ho lasciato “scaldare” un pò perchè troppo freddo non era di nostro gradimento!
    BRAVA BRAVA MISYA!!

  32. Comment di rosita — 25 luglio 2010 @ 6:05 pm

    Fatta ieri sera e mangiata oggi a pranzo, Misya, uno spettacolo, non ne abbiamo lasciata neanche una briciola! Il pandispagna mi si è cotto un po’ troppo (con il forno della casa-vacanze non ho ancora molta dimestichezza) ma a parte questo era perfetta, come liquore x la bagna ho usato la batida de coco, il mio liquore al cocco preferito, grazie ancora cara x la ricetta e x la dedica! Bacione!

  33. Comment di domy — 25 luglio 2010 @ 11:25 pm

    è da più di un anno che seguo questo blog e non mi ero mai decisa a scrivere un commentino…adesso eccomi qui!molto di quello che ho imparato a pasticciare in cucina lo devo anche a te!
    questa ricetta dev’essere spettacolare, appena posso la provo!per una coccomane come me è il non plus ultra!

  34. Comment di rita — 26 luglio 2010 @ 7:13 am

    grazie dell’informazione monica1

  35. Comment di angy — 26 luglio 2010 @ 10:28 am

    FATTA per il compleanno del mio fidanzato che adora il cocco!!!! BUONISSIMA!!!! però come ha scritto Simo, anche noi l’abbiamo lasciata una mezzoretta fuori dal freezer, si mangia meglio!!! :)

  36. Comment di SILVIA — 26 luglio 2010 @ 10:40 am

    Devo fare una torta per il compleanno della mia cucciola che compirà 3 anni.
    Invece del cocco, posso usare altro?
    Magari mischiare cocco e nutella… Oppure?
    GRAZIE per il suggerimento.

  37. Comment di Elena — 26 luglio 2010 @ 3:10 pm

    oddio che buono il cocco…. ho già l’acquolina in bocca!!!!

  38. Comment di carlina — 26 luglio 2010 @ 9:14 pm

    Ciao Misya!
    i brownies con la philadelphia sono andati a ruba!! I bimbi hanno gradito altrochè!!

  39. Comment di mari — 26 luglio 2010 @ 10:54 pm

    quanto mi piacciono le tue ricette!! fai sembrare tutto semplice e ogni volta che trovo il tempo per sperimentarne una(ho due bimbi piccoli,di cui uno di pochi mesi)è sempre una squisitezza!! vabbè,stavolta ho una domanda:devo comprare una teglia per il plum cake che ancora mi manca,silicone o classica?? accetto consigli!! grazie in anticipo

  40. Comment di domy — 27 luglio 2010 @ 10:09 am

    (x mari) mi permetto di perorare la causa della teglia in silicone!io le adoro, ho comprato quella per il plum cake e mi ci trovo benissimo!

  41. Comment di mari — 27 luglio 2010 @ 5:11 pm

    mille grazie domy..già ero orientata verso il silicone ma tu mi hai dato la conferma..vado,lo compro e mi metto all’opera!!!!!

  42. Comment di domy — 28 luglio 2010 @ 9:30 am

    eh eh, di nulla!=)

  43. Comment di Rossy — 29 luglio 2010 @ 1:03 am

    Ottima! Appena ho visto cocco….ho provato a farla subito per il mio dolce amore, che va matto per il cocco!!! Peccato però….è finita subito!! :P

  44. Comment di Tessy — 5 agosto 2010 @ 12:01 pm

    Ciao Misya.. questo dolce al cocco sembra buonissimo e volevo provarlo….ma non riesco a trovare il liquore al cocco!!!!Ho girato tutti i supermercati della zona…e anche i bar!!!Sono andata perfino in una pasticceria!!!!!! ma nulla!!!!con cosa posso sostituirlo???
    Aiuto!!ho comprato gia tutti gli ingredienti!!!

  45. Comment di Misya — 5 agosto 2010 @ 12:12 pm

    mettici un cucchiaio di rum o di contreau :)

  46. Comment di Tessy — 5 agosto 2010 @ 3:42 pm

    Grazie mille!!!stasera provo a farlo…!!!!!!!!!!!!
    Volevo chiederti (visto che è tanto introvabile questo liquore al cocco…)una ricetta per prepararlo!!!
    Cmq complimenti per il tuo sito è davvero bellissimo ed utilissimo!!!

  47. Comment di Matteo — 9 agosto 2010 @ 11:50 pm

    Ci devo provare anche se non sono praticissimo… per il liquore al cocco credo proverò con la BATIDA!!! :D

  48. Comment di Marta — 18 agosto 2010 @ 10:08 pm

    Complimenti la ricetta è favoloooosa!Grazie il tuo sito è davvero molto utile

  49. Comment di mary — 2 settembre 2010 @ 7:34 pm

    siccome adoro il cocco mi sa che lo provo al piu prestoooo

  50. Comment di Maria — 5 settembre 2010 @ 11:20 am

    ciao misya, il dolce che avanza, se ne avanzerà perchè sono certa finirà in un batter d’occhio, è meglio tenerlo conservati in frigo o nel congelatore?
    Ciao e grazie per le tue ricette e tutti i tuoi consigli!!!

  51. Comment di Maria — 5 settembre 2010 @ 4:57 pm

    Ciao Misya, ho prepararto questo dolce squisito. Mio marito adora il cocco, ma stranamente mi ha detto che gradirebbe si sentisse un pochino di meno il gusto del gosto. Ho pensato di utilizzare il rum la prossima volta per bagnare il pan di spagna e di non usare il cocco nel pan di spagna. Come posso sostituire i 20 gr di farina di cocco? Vanno bene 10 gr di fecola e 10 gr di farina?

  52. Comment di PASTY — 11 settembre 2010 @ 4:51 pm

    MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM BUONISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAA……….. LA PROVERO’ SICURAMENTE….NON APPENA COMPRO LO STAMPO X IL PLUM CAKE AHAH

  53. Comment di marika — 3 gennaio 2011 @ 6:06 pm

    ho fatto questo dolce per l’ultimo dell’anno a conclusione della mia cena messicana (anche se è un dolce da frigo era perfetto con il suo gusto di cocco e “rinfrescante” dopo tutto il piccante della cena ;-) ) l’ho guarnito con delle “pennellate” di cioccolato fuso e rimesso in FRIGO dove si è ovviamente rappreso.
    L’ho poi servito con il cioccolato fuso a parte.
    Risultato: FAVOLOSO!

  54. Comment di loconsole anna — 3 aprile 2011 @ 1:18 pm

    ricetta veramente ottima in piu da un saore e un profumo esotico e estivo buonissima

  55. Comment di antonella — 11 marzo 2012 @ 2:21 pm

    Buonissimo il cocco è il mio preferito questo gelato estivo è ottimo in estate lo farò sempre ;)
    CIAOOO

  56. Comment di VITTORIA — 28 maggio 2012 @ 6:06 pm

    CIAO MISYA,
    VOLEVO CHIEDERTI SE LA CREMA AL COCCO CHE USI IN QUESTA RICETTA POSSO UTILIZZARLA PER PREPARARE UN TIRAMISU’ ALLE FRAGOLE?
    GRAZIE MILLE E COMPLIMENTI PER QUESTA RICETTA CHE E’ A DIR POCO FAVOLOSAAAAAAAAAAAAA

  57. Comment di Isabella :) — 13 luglio 2012 @ 12:32 pm

    MISYA, lo so che la mia domanda puo’ suonare strana…. ma posso farla senza la panna aumentando le dosi dello yougurt? La panna non mi piace per niente… Saluti a tutte! :)

  58. Comment di mery — 14 luglio 2012 @ 4:18 pm

    x isabella non credo che puoi togliere la panna altrimenti secondo mè sarà troppo liquida come crema ciao ciao

  59. Comment di Carmen — 17 luglio 2013 @ 5:15 pm

    Ciao Mysia, posso sostituire il liquore al cocco con qualcos’altro? Grazie ;)

  60. Comment di Simona — 23 luglio 2013 @ 7:35 pm

    Ciao Flavia è una ricetta fantastica e vorrei provarla però mi chiedevo se potevo preparare il pan di spagna direttamente nella teglia da plumcake. Grazie

  61. Comment di dona60 — 30 aprile 2014 @ 5:28 pm

    Cara Misya, la tua torta è fantastica!
    Ho apportato poche modifiche: non ho usato la fecola ma tutta farina 00 e farina di cocco x il pan di spagna e ho unito un cucchiaino di lievito al posto del bicarbonato e poi non ho messo il liquore nella bagna.
    Sei la mia “blogger” preferita!
    Alla prossima ciao!

      
TAGS: Ricette di Mattonella al cocco | Ricetta Mattonella al cocco | Mattonella al cocco