Il pesto di rucola è un condimento che mi andava di provare da tempo, anzichè utilizzare i pinoli, ho deciso di mettere le mandorle e ne è venuto fuori un pesto dal sapore piccantino e dolce allo stesso tempo. Potete utilizzare il pesto di rucola per condire la pasta, aggiungendo al momento un pò di acqua di cottura per diluirlo, oppure potete servirlo spalmato su dei crostini di pane o aggiungendone un cucchiaio per insaporire le vostre insalate, in tutti i casi arricchirà i vostri piatti con un sapore delicato ma al tempo stesso particolare.
Se volete farne in grandi quantità potete trasferire il tutto in piccoli vasetti di vetro monoporzione, congelare e utilizzare ogni tanto un vasetto all’occorrenza, io faccio così quando preparo il pesto genovese e mi dura tutto l’inverno :P

Piccola digressione personale…manca un mese e mezzo alla nascita della piccola e finalmente ho tutto pronto , corredino lavato e stirato, valigia per l’ospedale pronta, culletta, carrozzino e “utility” varie pronte, la cameretta me la consegnano lunedì e così ho potuto finalmente prenotare una settimana di relax al mare. Sono davvero felice che sia riuscita a far tutto in tempi velocissimi ed ora che è quasi tutto pronto, inizia il countdown :P

Ingredienti per 4 persone:
100 gr di rucola
50 gr di mandorle
30 gr di pecorino
30 gr di parmigiano
1 spicchio di aglio
150 ml di olio extravergine di oliva

Tempo di preparazione: 15 min
Tempo totale: 15 min

Come fare il pesto di rucola

Pulire la rucola, lavarla, asciugarla e metterla da parte
In un mixer mettete le mandorle insieme al pecorino, il parmigiano, lo spicchio d’aglio e 50 ml di olio extravergine d’oliva.

Mixate il tutto a velocità massima fino ad ottenere una crema

Togliere la crema dal boccale e aggiungere la rucola spezzettata e iniziate a frullare il tutto

Aggiungete man mano al pesto di rucola il restante olio d’ oliva.


Aggiungete ora la crema di mandorle e formaggi e continuare a mixare fino ad ottenere una crema omogenea.

Trasferire il pesto di rucola in una ciotola e riporlo in frigo coperto da una pellicola dove si conserverà per qualche giorno.

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Pesto di rucola
Salse e sughi, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Pesto di rucola
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 52 voti

52 commenti alla ricetta

Pesto di rucola
  1. Comment di krystin — 22 luglio 2011 @ 6:54 am

    uhmmmm……… da spalmare sui crostini gnammm.. brava flavia così adesso ti puoi riposare in vista del grande evento..
    Buon we a tutte!Mega-baciotti..

  2. Comment di claudia81 — 22 luglio 2011 @ 7:19 am

    un pò di riposo è quello che ci vuole, l’ultimo mese di gravidanza è un pò più pesante!

  3. Comment di SILVIA — 22 luglio 2011 @ 7:19 am

    E’ PROPRIO LA RICETTA CHE STAVO ASPETTANDO!!!!! MI SONO SEMPRE LIMITATA A COMPRARLO…MA DA OGGI GRAZIE A TE NON CI SONO PIU SEGRETI!!!!!

  4. Comment di marta — 22 luglio 2011 @ 7:22 am

    mmmm buonooooo
    l’avevo già provato, ma con i pinoli…
    l’idea delle mandorle però mi stuzzica parecchio
    :-D

    ho un piacere da chiederti….
    potresti creare una raccolta di ricette con solo tuorli???
    quando uso solo gli albumi per le torte… vorrei avere subito a portata di mano la possibilità di usare i tuorli..
    grazie mille kiss

  5. Comment di Naria — 22 luglio 2011 @ 7:32 am

    Che bella ricettina da provare subito!!!!!Io uso le mandorle anche nel pesto classico e ti assicuro che danno un tocco in più!Goditi il tuo meritato relax!Bacini a te e alla piccola!!!!!!

  6. Comment di sammy — 22 luglio 2011 @ 7:35 am

    Ma che bella idea….da provare assolutamente…buon week a tutti Sammy…

  7. Comment di anna — 22 luglio 2011 @ 7:43 am

    ma sai che anche io voglio fare da tempo il pesto di rucola brava Mysia mi leggi nel pensiero!
    a me mancano ancora tre mesi e tra un pò inizierò a preparare tutto per il mio pupetto!

  8. Comment di Paola — 22 luglio 2011 @ 7:59 am

    ottima la proverò. A me il termine della gravidanza scade il 3 dicembre auguroni

  9. Comment di Elena — 22 luglio 2011 @ 8:07 am

    Auguroni per la tua nuova vita….. Sono mamma da 10 mesi e da 10 mesi vivo in una magia ogni singolo istante……. Inutile dire che è la cosa più bella al mondo avere un bimbo. Auguri auguri auguri!!!!

  10. Comment di FRANCESCAANNA84 — 22 luglio 2011 @ 9:02 am

    questo pesto alla rucola è molto invitante…giusto in tempo x quel 1/5kg di mandorle ke ho comprato!;) goditi ogni istante di questi ultimi tempi con il panciotto, xkè t mancherà tanto!!un bacio da Ancona

  11. Comment di FRANCESCAANNA84 — 22 luglio 2011 @ 9:03 am

    opsss è 1/2 kg di mandorle..ho sbagliato!!!ihihhihih ciao a tutte vado al mare con i miei 3 cucciolini……….. ;P

  12. Comment di Marina62 — 22 luglio 2011 @ 9:21 am

    Slurrrp!!! Mi pare proprio bbono…. da provare! Noi siamo dei patiti del pesto classico (mio figlio in particolare), questa versione però mi stuzzica parecchio, ti farò sapere se riscuote lo stesso successo.
    Un bacione a te e il solito grattino a Elisa, e godetevi il mare anche per me, che quest’anno mi sa che lo vedrò giusto in cartolina…;)

  13. Comment di Lucia b. — 22 luglio 2011 @ 9:54 am

    Buono il pesto di rucola, io lo faccio spesso perchè risulta molto delicato e cremoso e lo preferisco al classico pesto alla genovese, solo che utilizzo i pinoli al posto delle mandorle. Ma proverò a farlo anche con le mandorle l’idea mi stuzzica…. Misya, ti auguro di passare un sano relax, mi sa che ne hai proprio bisogno, bacio per due.

  14. Comment di mirella — 22 luglio 2011 @ 9:59 am

    …noi contiamo insieme a te…. <3 <3 <3

  15. Comment di ale — 22 luglio 2011 @ 10:01 am

    buono ;-) caspita sembrava ieri che hai annunciato sul blog d essere incinta, e fra pochissimo la tua bimba nascerà! cm vola il tempooooooooooo!
    auguroni ancora!
    ale

  16. Comment di MTB — 22 luglio 2011 @ 10:21 am

    Accidenti se vola il tempo…manca poco al lieto evento, fai bene a prenderti una pausa, riposati che poi la vostra piccolina avrà bisogno di tutte le tue energie!
    Mi ispira questo pesto sui crostini di pane…da provare!
    Un abbraccio

  17. Comment di Elisa — 22 luglio 2011 @ 11:51 am

    Ciao Flavia, auguroni per la tua piccola, riposati e goditi le ultime settimane di sonno! :P

    Per il pesto, lo proverò sicuramente, ma ho un dubbio? non risulta troppo amaro?

  18. Comment di Chiara — 22 luglio 2011 @ 11:59 am

    Il pesto di rucola l’ho fatto ed è ottimo! Ci ho condito la pasta ed è stato un successone, ma devo provarlo anche con le mandorle! Sono contenta che sia tutto pronto per il nuovo arrivo, ti faccio tanti tanti auguri e ci rivediamo a settembre! Oggi, per me, è l’ultimo giorno di lavoro! :D Un bacio grande carissima Misya!

  19. Comment di Erika90 — 22 luglio 2011 @ 12:09 pm

    Ciao Flavietta!! non vedo l’ora che nasca la tua bimba, posso essere la zia virtuale? sono così contenta per te che nemmeno immagini. Sei una persona fantastica e sarai sicuramente una mamma eccezionale!! ti mando un abbraccio grande, affettuso solo per te e la bimba!!Eh spero un giorno di provare anch’io le emozioni della gravidanza e di essere madre..ah, dimenticavo, questo pesto dev’essere molto buono!! lo proverò!!

  20. Comment di Bibi — 22 luglio 2011 @ 12:22 pm

    Come al solito sei una “SUPERORGANIZZATRICE”:tutto pronto e pure una vacanza-pausa prima “del grande impegno”….Mi piacerebbe essere precisa e tempestiva come te….”La natura” non mi ha dato questo grande dono della praticità(sono spesso tra le “nuvolette!…In un mondo molto bello, ma troppo lontano da quello reale..)
    RIPOSATI E RILASSATI, mia cara”Misya-Flavia/Ovetto kinder”
    Bacetti e TVB (tanto,tanto,tanto!!!!) :* :D

  21. Comment di flo — 22 luglio 2011 @ 12:56 pm

    io l’ho fatto una volta per accompagnarlo al polpettone di tonno!!!*kiss

  22. Comment di apina — 22 luglio 2011 @ 2:16 pm

    che buono deve essere questo pesto, lo proverò quanto prima! Dove hai prenotato di bello la tua settimana al mare? ….al tuo posto sarei iper ansiosa! Dai dai ci regali qualche foto del corredino o della culla o qualcosa della piccola elisa?Bacini bacini

  23. Comment di rosita — 22 luglio 2011 @ 2:35 pm

    Buono il pesto di rucola, Misya, l’ho provato tempo fa seguendo una ricetta della Parodi, la prossima volta provo la tua! Anch’io uso farne in quantità e poi surgelarlo x l’inverno, con una cucchiaiata di pesto anche un semplice minestrone di verdure o una vellutata acquistano personalità!
    P.S. Anch’io conto insieme a te i giorni che ti separano dal lieto evento, goditi questi momenti davvero unici e speciali!!!! Baci cara, a presto!

  24. Comment di Marisa — 22 luglio 2011 @ 3:54 pm

    ciaoooooo Misya..anch’io il pesto di rucola lo faccio spesso, uso pinoli o noci o mandorle ..e’ buono e fresco…..Misya ti meriti relax e riposo… l’ultimo mese e’ il piu’ pesante e lungo… ormai mi sento un po’ zia (anche se virtuale) …. ti auguro di cuore di realizzare tutti i tuoi desideri…Grazie non solo per le belle ricette ma anche perche’ ci rendi partecipi delle tue gioie..Sei SUPER… un abbraccio a te e carezzina per Elisa …ciaoooooooooo buon fine settimana..ciaoooo

  25. Comment di simona — 22 luglio 2011 @ 4:16 pm

    Ciaooooo!!!!!Finalmente!!!!!Dopo 3 settimane ho di nuovo il mio pc!!!!Quanto mi sei mancata!!!!Quante belle ricettine da provare…adesso pian piano me le leggo tutte…..Sono contenta di leggere che la gravidanza procede al meglio, manca ancora un pò, ma leggo che hai già tutto pronto…bravissima, così si fa!!!!!Adesso relax relax relax, ve lo meritate proprio!!!! ciaociao e buon weekend!!!!

  26. Comment di Veronica — 22 luglio 2011 @ 6:15 pm

    ciao misya, bella ricetta e davvero ideale in questa stagione!
    buone vacanze!

  27. Comment di strega78 — 23 luglio 2011 @ 8:44 am

    Ciao Misya!!!!!!!!!!!!come avrai potuto notare è parecchio che nn ti scrivo…stamane però mi sono messa d’impegno e ho deciso di venire a fare una capatina sul mio sito preferito….purtroppo questo nn è un bel periodo per me…ho tremila problemi che spero passino al più presto perchè sono veramente stanca…maaaaa bando alla mia tristezza e un URRA’alla splendida vita che sta per nascere…credimi sono strafelice per te…anche io prima che nascesse il mio bimbo ho organizzato tutto per tempo…ke bello avere un bimbo!!!!!!!!!!è la benedizione+grande!!!!!!!!!!ti auguro un buon fine settimana e….se stamattina smette di piovere(ne dubito :-) )scendo a comprare l’occorrente per fare quel sublime salame al cioccolato!!!kiss kiss!a presto!tvb!

  28. Comment di Vale_berlin — 23 luglio 2011 @ 9:14 am

    Domanduccia: ma viene un pó amarognolo come la rucola?

  29. Comment di Silvia (To) — 23 luglio 2011 @ 1:54 pm

    Ciao Flavia!!! Da quanto tempo, eh?!?! Il pesto di rucola lo conosco ma non l’ho mai assaggiato…proverò questa ricetta, sì! Manca un mese e mezzo all’arrivo della piccola Elisa…mannaggia come passa il tempo, ti dovevi ancora sposare… Buona settimana di relax. Un grande abbraccio ed un bacione.

  30. Comment di Daniela — 24 luglio 2011 @ 9:04 am

    Buone vacanze, cara Misya! Te le meriti davvero dopo il lavoro, i preparativi per accogliere Elisa ed il tempo che ci dedichi con tanta passione! Rilassati e goditi questi giorni, e grazie per questa ricetta che prepareró sicuramente sabato prossimo per la festa del mio 40esimo (sigh!) compleanno, tra tante altre ricettine tue!

    Buon divertimemto, ed a presto!

  31. Comment di Cocorì — 24 luglio 2011 @ 3:56 pm

    Provata oggi a pranzo per condire il farro, e ci ho aggiunto pure qualche pomodorino fresco…devo dire che questo pesto è ottimoooo!!! Non avevo in casa il pecorino però, peccato perchè ci sarebbe stato proprio bene. Il pesto comunque, per chi avesse il dubbio, non risulta affatto amaro, tutt’altro!!
    Baci a tutte

  32. Comment di Jennifer — 24 luglio 2011 @ 9:50 pm

    Che bello t’invidio proprio…mi piacerebbe avere un altro bebè ma ne ho 44 suonati. Tanti auguriiiiiiiii e riposa finchè puoi! Ciao

  33. Comment di Bibi — 27 luglio 2011 @ 5:50 am

    X Daniela = Auguri per il tuo compleanno…
    Nb Le 40 molto spesso sono meglio delle 20!X dire di certe 50 capaci di dimostrare anche 15 anni di meno!!!

    E se le rughe non sono altro che “lo stampo dei nostri sentimenti” devono allarmare solo le cattive che diventeranno bruttissime…
    Ci sono certi anziani con un volto così dolce( solcato da rughe che raccontano una vita di preuccupazioni, sacrifici ed amore), altri vecchi sono invece così arcigni….A quell’età l’invidia provata ed il male fatto restanofermi sul viso e non c’è + trucco caPACE DI NASCONDERE “LA VERITà DELL’ANIMO”…Quello che proviamo e le azioni che abbiamo fatto rimangono stampati sul volto a raccontantare con sincerità quello che siamo..X questo ai + le rughe fanno paura…..

  34. Comment di Daniela — 27 luglio 2011 @ 6:47 am

    Ciao, Bibi!

    Grazie per gli auguri, che carina! Sono fermamente convinta che una quarantenne é meglio di due ventenni, parafrasando il titolo di un libro delizioso di uno scrittore spagnolo, Fernando Schwartz, “Cambio due di 25 per una di 50″, a parte le rughe che sono inevitabili perché é la vita che passa e, come dici tu, parla di cosa e di come si é vissuto, assolutamente d’accordo!

    Buona giornata, e buona estate! Ciao!

  35. Comment di MANUELA — 28 luglio 2011 @ 6:19 pm

    fatto un’ora fa..domani saprò se mi è venuto bene ma dalla leccatina di dita direi di si:)))
    ciao…ti ho scoperta da poco ma mi 6 piaciuta subito!!!

  36. Comment di juls — 2 agosto 2011 @ 10:49 am

    Meraviglia, l’ho provata ieri, appena tornata dalle vacanze e tutti l’hanno amato. Siamo mio padre per cui nulla è mai troppo saporito, sia mia sorella che non sopporta le mandorle!Come sempre, grazie mille!!

  37. Comment di Lory — 2 agosto 2011 @ 6:50 pm

    E’ buonissimo il pesto di rucola! Lo faccio anch’io con le mandorle al posto dei pinoli e viene delicatissimo.

  38. Comment di Anna — 29 agosto 2011 @ 7:11 pm

    E’ ottimo,è delicato e piace molto hai miei ragazzi.

  39. Comment di Giulia — 8 settembre 2011 @ 11:09 am

    Ciao Mysia!
    tanti auguri per il lieto evento! tra poco troveremo qualche ricettina anche per i bimbi immagino!!
    Sabato farò quasto pesto di rucola, ma ci aggiungero anche qualche pomodoro secco tritato!
    a presto!

  40. Comment di Giuseppina Prillio — 18 settembre 2011 @ 10:44 am

    IO lo conoscevo già il pesto di rucola e al momento di condire la pasta aggiungo 1 pò di panna da cucina,provatelo il sapore è molto delicato

  41. Comment di mena — 25 settembre 2011 @ 10:40 am

    le o trovate buonissime queste ricette complimenti propio quello che cercavo veloci e buonissimo

  42. Comment di anna — 17 dicembre 2011 @ 2:38 pm

    Ora la preparo anch’io. Ma al posto delle mandorle metto le noci perchè ho già provato il pesto col basilico e noci. E’ gustosissimo!

  43. Comment di Michele — 2 marzo 2012 @ 1:06 pm

    Se posso permettermi…
    qualora si utilizzi il pesto per condire la pasta è consigliabile aggiungere (se gradito) qualche pomodorino secco tagliato a filetti.
    Ottimo rendimento di gusto e presentazione (che può essere ulteriormente migliorata con qualche grossa scaglia di mandorle tostate).
    Complimenti per il sito

  44. Comment di Lucia — 9 marzo 2012 @ 8:48 pm

    Ciao Misya, ho cenato con pasta condita col pesto di rucola! Che dire? era una cosa eccezionale! con le mandorle poi… :)
    P.s. Ho messo mezzo spicchio di aglio, secondo me era perfetto!

  45. Comment di chiara e francesco — 5 maggio 2012 @ 9:53 am

    ottima ricettaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!! la proveròòòòòòòòòò :)

  46. Comment di letizia — 17 maggio 2012 @ 2:45 pm

    scusate, per quanti giorni di preciso si conserva in frigo? grazie

  47. Comment di Giorgia — 16 agosto 2012 @ 12:14 pm

    davvero gustoso!
    l’ho usato spalmato sulle bruschette e nell’insalata! buonissimo!

  48. Comment di minnie81 — 24 marzo 2013 @ 12:36 pm

    Misya, per oggi ho preparato questo pesto per condire la pasta!! però non avevo il pecorino e così ho abbondato di parmigiano… cmq l’ho già assaggiato ed è squisito!!! :) grazie grazie, un bacio e buona domenica!! :)

  49. Comment di monia — 29 marzo 2014 @ 6:04 pm

    Salve,
    la ricetta mi ispira tantissimo…eventualmente se non mettessi il pecorino ma solo il parmigiano verrebbe buona comunque?

  50. Comment di Misya — 31 marzo 2014 @ 12:00 pm

    @monia Si monia, puoi tranquillamente mettere il parmigiano.

  51. Comment di anna — 11 giugno 2014 @ 5:25 pm

    Volevo provare a fare il pesto ma serve la rucola selvatica (foglie più sottili e lunghe) o coltivata? Grazie

  52. Comment di Misya — 12 giugno 2014 @ 9:51 am

    Io ho usato quella coltivata.

      
TAGS: Ricette di Pesto di rucola | Ricetta Pesto di rucola | Pesto di rucola