Questo sito contribuisce alla audience di
In: Ricette Base3 novembre 2011
Favorite+ ricetta preferita
Base per torte salate

Come ben sapete, io sono un’amante della pasta sfoglia e ne ho sempre un rotolo in frigo che mi risolve la cena se ho poco tempo e voglio preparare una torta salata veloce, ma cosa fare quando manca la pasta sfoglia e non si ha tempo per aspettare il tempo di riposo della pasta brisee? Spulciando sui vari appunti di ricette da provare, ho trovato la ricetta di un impasto da utilizzare come base per le torte salate che non prevede lievitazione ne riposo dell’impasto, un impasto che in pratica si prepara da solo in 2 minuti esatti e senza sporcare niente. A dir il vero ero un pò scettica sul risultato ed è per questo che ho sempre rimandato di provare questo impasto,ma l’altra sera mi sono lanciata e devo dire che sono rimasta molto soddisfatta del risultato. Tutto quello che bisogna fare e’ versare in una ciotola con il tappo a chiusura ermetica tutti gli ingredienti nell’ordine esatto in cui vengono riportati nella ricetta, mettere il tappo e sbattere in maniera energetica il contenitore per un paio di minuti e il gioco e’ fatto, dopo non rimane che stendere l’impasto con il matterello e utilizzarlo come base per la torta salata. Ovviamente questa base si presta per qualsiasi farcitura, più tardi vi metto come l’ho utilizzata io ma per adesso ecco a voi come preparare una base per torte salate in 5 minuti, sono certa che apprezzerete molto la ricetta 😉

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
250 gr di farina 00
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di lievito istantaneo
100 ml di acqua
100 ml di olio di semi

Tempo di preparazione: 5 min

Come fare la base per torte salate

Mettete la farina, il sale, il lievito, l’acqua tiepida e l’olio nella seguente sequenza in una ciotola a chiusura ermetica

Mettere il coperchio e sbattere la ciotola energicamente per circa 2/3 minuti prima dall’alto verso il basso e poi di lato.

Aprite la ciotola e la pasta è pronta

A questo punto, trasferite l’impasto su un piano, lavorate ancora un pò quindi stendetelo con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore desiderato che poi utilizzerete come base per la vostra torta salata.

Condividi ricetta su Facebook
Base, ricetta di Flavia Imperatore 4.9 stelle in base a152 voti

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Base per torte salate

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Spiacente, i commenti per questa ricetta sono chiusi.

148 commenti alla ricetta

Base per torte salate
  1. barbara — 3 novembre 2011 @ 8:03 am

    <3 <3 Flaaaaviaaaaaa Buongiorno PinkLady……bene bene bene….vedo che qua si produceeeeee….ihihihihihih…..una buona giornata a te,un bacio ad Elisa =)…..e dovrò sicuramente fare questo impasto per scatenarmi=))))
    Un salutone caloroso da me,la tua pazza pazza seguace=)

  2. Cristiana — 3 novembre 2011 @ 8:09 am

    Ciao! Anch’io ogni tanto uso questa ricetta! Non è male, è veloce e gli ingredienti si hanno sempre in casa! Saluti a tutti!

  3. lotho82 — 3 novembre 2011 @ 8:15 am

    Cara Mysia!!! è da un anno intero che ti leggo ma con questa ricetta ho raggiunto la decisione di esprimerti TUTTA LA MIA AMMIRAZIONE E STIMA! non c’è una sola ricetta che non riesca, tutte le tue ricette riescono esattamente nel modo in cui le descrivi e non è questione di forno, di marca di farina…perchè TUTTE lievitano o cuociono proprio come nelle foto; con te non c’è margine di errore e non sai quanto sia importante per noi che ti leggiamo 😀
    BRAVA BRAVA E ANCORA BRAVA!

  4. Naria — 3 novembre 2011 @ 8:19 am

    Certo che appreziamo…….!Mi sembra una magia…pochi minuti e via!Grazie per questa ricettina che diventerà un “jolly” nella mia cucina!Sei come al solito unica!!!!!Baci:-)

  5. Milena — 3 novembre 2011 @ 8:31 am

    Ma non ci credooooooooooo :)
    Da provare subitissimo!

  6. lacucina — 3 novembre 2011 @ 8:35 am

    Ciao anche io la faccio cosi’- anche se non avevo mai pensato al sistema ciotola (non si smette mai di imparare)
    la uso in modi diversi, ma in casa mia i principali sono 1) l’erbazzone emiliano 2) stendo uno strato e metto salame, formaggio, un po’ di pomodoro, tutti a cubetti e servo questa “focaccia” sabato per il brunch

  7. lacucina — 3 novembre 2011 @ 8:38 am

    scusa ho dimenticato un pezzo nel commento precedente. copro il tutto con un secondo strato, e poi ovviamente inforno

  8. flo — 3 novembre 2011 @ 8:48 am

    sei il mio mito!!! devo solo procurarmi del lievito istantaneo, io normalmente uso il panetto..e proverò!! io almeno una volta la settimana preparo una torta rustica!!!*kiss for you e *kiss for Elisa!!

  9. SimoCuriosa — 3 novembre 2011 @ 9:14 am

    questa mi sa che fà comodo anche a me però stasera farò il rustico, ho la pasta sfoglia già pronta. ma dimmi un po’..questa viene tipo la sfoglia?

  10. romina — 3 novembre 2011 @ 9:24 am

    ciao bella…come state? l’avevo letta da qualche parte questa cosa su internet…ma come te ero scettica…xò ora che l’hai fatta tu…bè ci credo! che spettacolo…ora attendo il tuo utilizzo…baciotti!

  11. Misya — 3 novembre 2011 @ 9:37 am

    Beh ragazze e’ simile alla brisee ma piu’ “sfogliata”. Direi che e’ un mix tra le due

  12. Marzia — 3 novembre 2011 @ 9:41 am

    Mai vista prima!! Sembra una magia :) Mi devo procurare una ciotola ermetica e aspettare la tua ricetta con il ripieno… e poi farò la magia anch’io!!! Ciaoooo 😉

  13. maryc — 3 novembre 2011 @ 9:49 am

    OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO..SENZA PAROLE, MAGA MISYA…;)

  14. Andrea — 3 novembre 2011 @ 9:51 am

    Dovrebbe essere la ricetta della pasta “tupperware” che sponsorizzano alle loro riunioni per venderti una loro ciotola ermetica tipo quella della foto!
    Molto buona!

  15. brunellap — 3 novembre 2011 @ 10:16 am

    Wow incredibile e bellissimo! Da provare al più presto, anzi subito e poi ti dico!

  16. fiorella — 3 novembre 2011 @ 10:35 am

    anch’io ho sentito parlare di questo impasto…ottima idea x preparare una torta salata in pochi minuti!!!

  17. Lis@ — 3 novembre 2011 @ 10:42 am

    Grazi Flavia, se hai anche qualche ricetta per dolci veloci te ne sarei grata.
    Baciotti a te e alla piccolina

  18. FRANCESCAANNA84 — 3 novembre 2011 @ 10:48 am

    Bellissima riceta e soprattutto comodo x gli invitati dell’ultimo minuto ke aumentano sempre la domenika sera!!!ihihih gramde Flavia

  19. Iva — 3 novembre 2011 @ 10:55 am

    Queste idee per far presto ma buono sono sempre ben accette!!!

  20. silic — 3 novembre 2011 @ 11:03 am

    Ma se invece di sbattere li mischio con un cucchiaio?

  21. Marzia — 3 novembre 2011 @ 11:08 am

    Va bene qualsiasi contenitore ermetico??? Fantastico :)

  22. Sammy — 3 novembre 2011 @ 11:11 am

    Non ci posso credere…basta solo scuotere e il gioco è fatto?…Fantastica Misya sei sempre una scoperta…da provare assolutamente….aspetto la ricetta della torta salata con questo impasto….un abbraccio a tutte e a presto Sammy…

  23. MICHELA — 3 novembre 2011 @ 11:25 am

    WUAAAAA……..CHE BELLA IDEA……LA PROVERO’
    SABATO SERA …HO GENTE A CENA…
    MERAVIGLIOSA!!!!!

  24. Marina62 — 3 novembre 2011 @ 11:41 am

    Ma che cosa fantastica è??!?? Io tante volte non faccio le torte salate (che adoro e che sono perfette per riciclare un po’ di avanzi) perchè non ho in casa la mia amata pasta sfoglia.. con questa ricetta mi risolvi un problema! Grazie Flavietta mia, utilissima come sempre!!! Bacioni a te e al resto della bella famigliola

  25. Chiara — 3 novembre 2011 @ 11:41 am

    Interessantissima questa ricetta!!! E anche molto molto utile.. non mi piace comprare la pasta brisée già fatta e la sera non ho molto tempo per prepararla, ma questa è una soluzione ideale! Grazie davvero!!

  26. Marisa — 3 novembre 2011 @ 12:02 pm

    ciaooooooooo Misya..mi piace questa base per torte salate…velocissima ..da provare al piu’ presto …graie..sei sempre bravissssssssima…ciaoooooooo un abbraccio e unbacione alla piccola Elisa……. ciaooooooo a tutti da Marisa in germany ciaooooooooooooo

  27. sushi — 3 novembre 2011 @ 12:06 pm

    Cosi’ non ti sporchi neanche le mani!!!! io per le mie torte uso quella senza lievito.. Farina sale e acqua fredda una manciata di parmaggiano punta di peperoncino e maggiorana se e’ di verdure anche una spolverata di NoceMoscata risultato Garantito!!!!

  28. rosita — 3 novembre 2011 @ 12:11 pm

    Ciao Misyetta, uso anch’io una ricetta simile, ma con il latte al posto dell’acqua, anche se di solito la impasto con le mani! Divertente l’idea del contenitore, assolutamente da provare! Baci cara, a presto!

  29. Valentinaa — 3 novembre 2011 @ 12:12 pm

    Flavia io da quando ho scoperto questa base (che somiglia più a una frolla che ad una sfoglia) ne sforno di tutti i tipi…la preferita del mio ragazzo patate, spinaci e mozzarella; la mia con le verdure grigliate. Oppure è da provare tonno, olive e pomodorini ricoperta con battuto d’uovo, buona anche fredda e quindi perfetta per i buffet!

  30. SimoCuriosa — 3 novembre 2011 @ 12:53 pm

    una domanda da q

  31. SARA — 3 novembre 2011 @ 12:55 pm

    Ciao Misya…..!!!!!!!!! Fantastica questa base….aspetto di vedere come è stata utilizzata da te…:-)
    La proverò a breve…e ti farò sapere….anche se non ci sono dubbi…!!!!!!!!
    Un baciooo

  32. SimoCuriosa — 3 novembre 2011 @ 12:56 pm

    una domandona: sia la sfoglia che la brisè vengono utilizzate anche per le torte dolci….ma allora se qui non mettiamo il sale..potrebbe essere una base ideale anche per una torta…improvvisata???? voi che dite?

  33. claudia81 — 3 novembre 2011 @ 1:24 pm

    mai sentita!..sembra una magia!

  34. Silvia — 3 novembre 2011 @ 1:35 pm

    E’ geniale, come tutto il blog, del resto (: non fosse stato per te, non avrei mai aperto il mio blog!! Complimenti!

  35. Alice88 — 3 novembre 2011 @ 1:38 pm

    Oh ma che ricetta sprint!!! di cosi sprint penso non ne ho mai viste 😀 hahahaha meglio di cosi si muore!! ci piace proprio questa ricetta 😀 ora aspetto solo che posti la ricetta con la farcitura 😉 hihihi
    grazie mille per le tue ricettine. un bacione a te e alla piccola polpettina 😛

  36. briciola — 3 novembre 2011 @ 1:42 pm

    si può omettere il lievito? quello istantaneo non lo trovo molto gradevole…

  37. apina — 3 novembre 2011 @ 1:58 pm

    ma é fantastica!! Il risultato che si ottiene dopo che si agita la ciotola sembra da prestigio!! Per me é fantastica, perché non ho l’abitudine di avere la sfoglia in frigo, per dieta!! Ma parecchie volte mi é capitato di dire: a se avessi avuto un rotolo di sfoglia!!! Ma secondo te come si presta per torte dolci? Flavietta cara puoi spulciare se hai una ricetta di una frolla così al volo??? Bacioni ad elisetta!! :)

  38. Letizia — 3 novembre 2011 @ 2:12 pm

    Ma…è semplicemente stupenda!!!!!!! Ma dove le trovi ste cose! è bellissima! Questa ricetta è troppo divertente.
    Consiglio d’uso:
    -quando siete arrabbiate/i FATELA! verrà sicuramente meglio!!

  39. torroncina — 3 novembre 2011 @ 2:34 pm

    SEI GRANDIOSAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  40. mamilu — 3 novembre 2011 @ 3:00 pm

    wow che velocità!!!

  41. franceschina — 3 novembre 2011 @ 3:01 pm

    ma è semplicissimo!!! mi devo assolutamente procurare una bella ciotola con tappo!! sei mitica come sempre!!!

  42. SimoCuriosa — 3 novembre 2011 @ 3:11 pm

    comunque mentre sono qui in ufficio ripensavo a questa ricetta…si scuote e viene fuori la palla… ma questo è un blog di magie..non solo di ricette…sei proprio una streghetta…!! non vedo l’ora di provare…e domani devo tornare ad Ikea (ahimè 😉 )così compro la ciotola adatta visto che alcune le devo buttare… nuova me la compro con il tappo…ovvia! 😀

  43. mara — 3 novembre 2011 @ 4:11 pm

    però….. fortissima la storia del contenitore…. io sapevo una ricetta molto simile per poi fare la focaccia ligure, senza comunque il lievito. proverò sicuramente la tua e soprattutto la magia del contenitore..
    grazie come sempre e un bacione alla tua piccina
    mara

  44. yaya — 3 novembre 2011 @ 4:16 pm

    Ciao Misya. Non ti ho mai scritto ma oramai ti seguo da un paio d’anni e invito tutte le mie amiche a dare una sbirciatina al tuo blog. Le tue ricette sono semplici e buonissime. Ti faccio i miei complimenti. Volevo chiederti se per questa base invece dell’olio di semi posso usare quello d’oliva.

  45. Ele* — 3 novembre 2011 @ 4:20 pm

    Ma è geniale 😀 grazie e complimenti, come sempre 😉

  46. martina — 3 novembre 2011 @ 4:24 pm

    mi piace molto il tuo sito ma ultimamente c’è troppa pubblicità ed anche un pò invadente…

  47. anna 77 — 3 novembre 2011 @ 5:17 pm

    Semplicemente….grazieeee!

  48. Sere — 3 novembre 2011 @ 6:04 pm

    Bravissima! come al solito svolti le mie giornate!

  49. postina78 — 3 novembre 2011 @ 6:06 pm

    stupendo e favoloso una magia. bravissima!

  50. ale — 3 novembre 2011 @ 6:20 pm

    veloce e facile da fare..che dire..mettiamoci tt all’opera! XD

  51. rosanna — 3 novembre 2011 @ 6:45 pm

    wow, proprio magica questa ricetta da provare quanto prima, giusta per questo week che qua al nord mettono di pioggia purtroppo!

  52. Francina — 3 novembre 2011 @ 8:08 pm

    noooooooooooooo vabbè non ho paroleeeeeee. Mis sei grande!!!!!!!!!!!! ma che figata sta cosa di shekkerare il contenitore..hihihihi.. la proverò domani stesso… miticaaaaaaa Mis…. bacio grande..:* un pizzicotto nella guanciotta alla piccola.. :)

  53. Martina — 3 novembre 2011 @ 10:36 pm

    FINALMENTE!!! Grazie Flavia, soni mesi che mi muoio di preparare una bella torta salata ma purtroppo qui in America non riesco a trovare la pasta sfoglia da nessuna parte…ora hai risolto tutti i mei problemi!!

  54. Carola — 3 novembre 2011 @ 11:32 pm

    Ciao Flavia, ho sempre guardato il tuo sito apprezzandolo moltissimo ma senza mai commentare…questa volta scrivo anche qualcosa visto che questa base per torte salate la uso da moltissimo tempo e la adoro da quando me l’hanno passata…è un’ottima soluzione veloce e pratica e davvero squisita,la suggerisco sempre ai miei amici…bravissima che l’hai provata anche tu ;-)..tanti complimenti per le tue stupende ricette…un abbraccio e un saluto anche alla piccolina <3

  55. paola — 4 novembre 2011 @ 9:17 am

    ma…è ,magia!!!la proverò già stasera!anche io amo la pasta sfoglia oppure ho provato le basi di felder o knam ma questa è veloce wow!! grazie,
    era un po’ che mancavo dal tuo blog ma sei sempre super.
    un bacione

  56. vale — 4 novembre 2011 @ 10:55 am

    questa ricetta é prodigiosa! l’avevo letta ieri mattina e ieri sera ho voluto sperimentarla subito e stupire mio figlio tredicenne… l’ho fatta fare a lui… a ritmo di ‘unz’unz… (i giovani d’oggi!!)…un successone!! mi hai fatto guadagnare punti su punti per la magia che si sviluppa nel contenitore chiuso e sbattacchiato, senza parlare della bontà !! grazie!vale

  57. debora — 4 novembre 2011 @ 12:51 pm

    lievito istantaneo si intende quello tipo “pizzaiolo” paneangeli? Grazie, W la pasta magica! Misya mi daresti la ricetta della tua brisée personale? Grazie, un bacio..

  58. Gilda — 4 novembre 2011 @ 7:14 pm

    Penso che la proverò ADESSO!!! Ma va bene anche il lievito di birra? Quello istantaneo non ce l’ho…..

  59. Emanuele — 4 novembre 2011 @ 7:44 pm

    sei la mia maga preferita!mi adotti?!!? 😀

  60. Rosaria — 4 novembre 2011 @ 7:51 pm

    Bella idea questa qui, visto che spesso mi dimentico di comprare la sfoglia già pronta! 😉

  61. Viviana — 5 novembre 2011 @ 11:52 am

    SEI UNA MAGAAAAAA!!!

  62. emanu — 5 novembre 2011 @ 12:47 pm

    ciao flavia…brava….questa ricetta è fenomenale…infatti noi cuochine del tuo forum la conosciamo e la collaudiamo da 1 anno e mezzo…quando cristina75 ce la segnalò…e molte hanno provato a farla con ancora meno olio x renderla piu light con grande successo…quindi hai fatto benissimo a scriverla qui così hai reso la ricetta ancora piu pubblica!! :-))))

  63. albaincucina — 6 novembre 2011 @ 12:06 am

    fantastica idea brava mysia io adoro le torte salate ne devo inserire qualcuna nel mio sito ciao

  64. Marina62 — 6 novembre 2011 @ 9:12 am

    Allora, ieri sera mi sono cimentata nella torta salata fatta con la tua spettacolare base. Come ripieno per ho messo dei fiori di zucca farciti con il Galbanino e disposti a raggiera sulla torta, poi ho versato sul tutto un composto fatto con due uova, una confezione di panna da cucina, parmigiano sale e pepe. Buonissima e facilissima da preparare!

  65. AnnaMariaSamm — 7 novembre 2011 @ 11:57 am

    Flavia a me non e uscita :( perche??? Ho fatto tutto come scritto… Sono uscite solo delle briciole, ho provato ad aggiungere un po d acqua e un po di olio ed e uscito, ma morbidissimo… Ora e in forno, speriamo… Ti faccio sapere il risultato, comunque cosa mi consigli???? Cosa ho sbagliato?? Fammi sapere, un bacio a te e alla piccola <3 ti seguo sempre :)

  66. marianna — 7 novembre 2011 @ 12:04 pm

    wow….magico davvero questo impasto!!!!!!non vedo l’ora di provarlo!!!

  67. AnnaMariaSamm — 7 novembre 2011 @ 12:15 pm

    Flavia non e uscito buono :( uffa… Ci provero la prossima volta… Cmq sei bravissima!!

  68. Valentina — 7 novembre 2011 @ 2:01 pm

    Sto 4 gg senza leggerti e cosa mi combini??? Devo provarla assolutamente,direi che e’ anke un buon anti-stress, una bella shekerata e vai di torta salata. Ciaooooooooooo

  69. giovanna — 7 novembre 2011 @ 9:36 pm

    ma se mettiamo la ricotta al posto dell’olio,?

  70. stella — 8 novembre 2011 @ 9:36 pm

    Mitica… Non ci sono parole.L’ho fatta ed e’ venuta buonissima.Molto meglio di quella comprata.da oggi solo cosi. Devo provare questa base con il rustico. Grazie mille e un bacino alla piccola elisa :-)

  71. matilde — 14 novembre 2011 @ 11:53 am

    come posso farcirla?

  72. SimoCuriosa — 14 novembre 2011 @ 12:54 pm

    mi permetto di rispondere al posto di Misya: ragazze per le ricette di torte salate..cercate nel ricettario! ce ne sono molte… non importa una ricetta apposta per questo impasto!

  73. matilde — 14 novembre 2011 @ 1:38 pm

    dove lo trovo il ricettario?

  74. lelletta — 19 novembre 2011 @ 11:38 pm

    x Debora!Ciao, ti ricordidi me? sono lelletta e volevo suggerirti questa pasta straveloce strafacile e strafa-vo-lo-sa….Ci vuole + tempo per pesare gli ingredienti che per fare la pasta!! Io l’ho farcita con broccoli, prosciutto cotto e salsiccia:gnam gnam che buona!!!E non avendo il contenitore ermetico ho usato un’insalatiera chiusa con la pellicola.ECCEZZZZIONALE, provala.Ciao, fammi sapere! baci

  75. roberta — 20 novembre 2011 @ 9:56 pm

    ciao! il discorso del contenitore è spettacolare! l’ho fatta stasera per cena, molto buona anche se molto povera di sale, la prossima volta ce ne metto 2 di cucchiaini oppure un cucchiaio, domani provo a fare i biscotti al cocco e cioccolato e quelli alla ricotta ripieni di confettura!grazie!

  76. Anna Maria — 20 novembre 2011 @ 10:45 pm

    carissima Misya, ti seguo da tantissimo però è la prima volta che ti scrivo per chiederti quali dosi usare per uno stampo da 26 cm di diametro.. :)
    Grazie e complimenti!!
    Bacionissimi

  77. Anna Maria — 21 novembre 2011 @ 12:52 pm

    Scusa Misya, sono sempre io, Anna Maria. Per la precisione il mio stampo è di 28 cm. di diametro. Se mi puoi dare le dosi giuste, faccio questa meravigliosa base per le mie più svariate torte salate,al più presto!
    Nel frattempo spero di trovare la ciotola! Bacionissimi a te e alla tua piccolina!

  78. smemory — 27 novembre 2011 @ 3:36 pm

    ankio ho lo stampo 28 :-( e magari un consiglio di sfoglia salata ke io sono una neglia in cucina ma viene tipo pasta sfoglia giusto misy?

  79. debora — 29 novembre 2011 @ 6:15 pm

    x lelletta: ciao cara, ormai davvero mi sembra di conoscerti.. In realtà ti avevo risposto al commento, ma sulla parte riguardante lo chiffon cake, croce e delizia della mia esistenza pasticcera!! Vabbè, fa lo stesso, non ho ancora avuto modo di provare, sicuramente a presto x i commenti!! A prestissimo, spero tutto ok e se hai qualche news SCRIVIII!!! Un bacino, deb

  80. Francesca — 7 dicembre 2011 @ 11:59 pm

    Ieri sera l’ho provata anche io…una magia davvero!
    Velocissima e buonissima: stesa sottile, una volta cotta sfoglia anche un pochino…è proprio a metà fra una brisè e una pasta sfoglia :)

    Ma a questo punto mi chiedo…non è che sostituendo il cucchiaino di sale con un cucchiaino di zucchero, e il lievito per torte salate con il lievito classico per dolci…può uscire fuori una sorta di frolla (eh si, mancano le uova…:P)super veloce e super leggera, per crostate, strudel, cornetti ecc..?

    Misya, che dici questa magia può funzionare anche per i dolci?

    Grazie e baci, sopratutto alla piccola Elisa per il battesimo di domenica!

    Francesca

  81. lelletta — 8 dicembre 2011 @ 10:12 pm

    In effetti anche a me è venuta questa idea della pasta dolce, ma ciò che mi ha bloccato è la quantità di zucchero:un cucchiaino mi sembra poco e mettendone di più temo che la “magia” svanisca…
    Se un giorno mi gira bene ci proverò lo stesso e vi farò sapere!

  82. lelletta — 8 dicembre 2011 @ 10:28 pm

    x debora: ciao. sono contenta di non aver perduto la mia “amica…di cucina”!Mi ero abituata a questi scambi di commenti con te!Stavolta ti scrivo solo per augurarti un felice Natale e un anno strabello!un bacio ciaooooo

  83. debora — 13 dicembre 2011 @ 6:31 pm

    X LELLETTA: carissima, che pensiero gentile hai avuto!! In effetti anch’io ti avrei scritto x gli auguri, ma mi hai preceduto.. Ricambio di cuore, che siano delle Feste serene e gli anni che verranno migliori sempre +… :)
    Un caldo abbraccio, godiamoci le ns creazioni belle e buone!!
    deb

  84. Manu77 — 25 gennaio 2012 @ 12:04 am

    grazie misya :-) ho già provato due volte a usare questo tipo di impasto per le torte salate e hanno avuto un successone!! e tutto questo grazie a te!

  85. bambola — 25 gennaio 2012 @ 3:48 pm

    si puo’ usare il classico lievito di birra?’?? vorrei fare qsta ricetta fra poco e non ho il lievito istantaneo …rispondete cuoche vaiii:))) BRAVISSIME TUTTE

  86. PaTtY — 29 gennaio 2012 @ 1:03 am

    carissima Misya mi piace tanto questa ricetta, ma il problema e ke io vivendo in america nn so come si kiama questo lievito ke hai usato , se va bene anke il baking power x questa ricetta i farebbe piacere saperlo e anke la quantita` se e possibbile ,altrimenti aspettero`e quandro andro`in italia me ne faro` una scorta …ahahah Grazie mille continua cosike sei BRAVISSIMA ;o)

  87. Artemia — 5 febbraio 2012 @ 4:05 pm

    Gentile Misya,
    complimenti per il tuo blog!
    Vorrei sapere se è possibile sostituire l’olio di semi con l’olio d’oliva e, in caso, quale sia la dose.
    Grazie mille

  88. Gaelina — 19 febbraio 2012 @ 10:32 pm

    non avevo ancora “scoperto” questa ricetta .. domani non riuscirò a NON provarla!! :-)

  89. Gaelina — 20 febbraio 2012 @ 6:15 pm

    siiiiiiiiiiiiiiiiii!!! è riuscita!! la cottura è stata un pò lunghetta però!!

  90. patty — 26 febbraio 2012 @ 8:20 pm

    Cara Misya sono una tua grande fan, cerco di fare tt le tue ricette mi piacciono tantissimo sono facili da fare e sono super facili da capire. Una domanda dato e abito in america il lievito instantaneo nn so se si trova se e possibbile metterci il ( baking power)oppure qui si provno (pie crost)infrigo gia ftte posso usare quelle ?E` lo stesso impasto?? .Grazie mille aspetto in un tua risposta

  91. Giorgia — 8 maggio 2012 @ 4:51 pm

    Ero curiosissima di provare questa ricetta… adoro le torte salate ma la pasta sfoglia costa un sacco e non sempre c’è….
    Mi sa che ho sbagliato qualcosa perchè, dopo aver aperto il contenitore, non si era formata una bella palla come nelle foto, ma piuttosto delle palline e altro impasto farinoso. Anche stendendola poi la sentivo poco elastica e difficile da lavorare. Forse ho agitato troppo poco.
    Il sapore comunque era molto buono, come la brisèè ma molto più leggera e veloce! Riproverò!
    Ho scoperto questo sito da poco e me ne sono già innamorata!

  92. Emma — 16 giugno 2012 @ 8:05 am

    S T R E P I T O S A !!!! Ieri sera volevo fare una torta salata ma non avevo la pasta sfoglia…ed ecco qua la ricetta che cercavo…semplice e veloce!! Complimentoni

  93. aria — 25 giugno 2012 @ 10:30 am

    Fatta più volte, buonissima!!!
    L’ho farcita con zucchine e pancetta, una favola.
    Anch’io sono sprovvista di una ciotola a chiusura ermetica e, come suggeriva qualcuna, ho usato un’insalatiera di vetro chiusa con la pellicola!
    Leggevo che è possibile usare meno olio… bene, che quantità consigliate?
    bacioni

  94. teresa casati — 27 agosto 2012 @ 2:06 pm

    desideravo dire alla cara Misya ed a tutte le amiche che si fermano qui che questa ricetta e’ super, facile da fare, buona da gustare, veloce e sempre pronta da eseguire per pranzo o cena anche con poco tempo .
    io consiglio di provare le torte salate con questa ricetta vi conquistera’ ciao a tutte

  95. luisa — 12 settembre 2012 @ 11:27 am

    Ciao! Vorrei solo capire perchè usi il lievito, visto che la torta salata non deve crescere. Immagino che invece ci sia un perchè e mi piacerebbe conoscerlo. Inoltre, mi sembra una brisè decisamente più light??
    Grazie mille, luisa

  96. Misya — 14 settembre 2012 @ 10:46 am

    il lievito serve per rendere l’impasto più friabile, essendo un lievito chimico, reagisce a contatto con il calore

  97. elena — 21 novembre 2012 @ 10:13 am

    questo è un sito che mi piace ho trovate parecchie ricette interessanti

  98. elena — 21 novembre 2012 @ 10:15 am

    si posso mettere altre ricette nuove

  99. Sara — 10 dicembre 2012 @ 9:41 pm

    Ciao Misya, ho provato a preparare questa base, curiosa, ma quando ho finito di sbattere e ho aperto il coperchio del contenitore l’impasto era molle, umidiccio. Sono sicura di aver rispettato le dosi, quindi cos’è che potrei aver sbagliato? Complimenti per il blog comunque, è stato spesso la mia salvezza 😉

  100. Ilaria — 19 marzo 2013 @ 1:33 am

    Cucino anch’io da una vita e mi piace provare le ricette consigliate da altri, questa è davvero super: velocissima, incredibilmente semplice e il risultato è stato ottimo, risolutiva. Grazie della dritta e complimenti

  101. rita — 1 aprile 2013 @ 8:55 pm

    ciao, molto interessante! cosa dici se non metto il lievito (sono intollerante) viene lo stesso? ciao rita

  102. stella&luna — 5 aprile 2013 @ 4:37 pm

    Ciao Mysia…posso fare lo stesso anche senza usare il lievito? Grazie mille…sei grande!!!!!

  103. Chiara — 17 luglio 2013 @ 11:29 am

    Ciao a tutte e ciao a te Misya! Sono mesi che ormai seguo questo tuo fantastico blog magnereccio per preparare pranzi e cene.
    Per preparare questa base per torte salate ho usato l’olio di oliva. E’ uscita buona ma un pochino troppo untuosa!
    La prossima volta la faro’ con l’olio di semi.

    Un bacioneeeeeeeee

  104. Albana — 4 agosto 2013 @ 4:36 pm

    Ottimo!

  105. carla — 17 gennaio 2014 @ 4:44 pm

    Ciao. Faccio spesso le ricette da te proposte e sono sempre validissime.!
    Grazie!

  106. marcella — 26 febbraio 2014 @ 11:29 am

    CIAO MISYA COME SEMPRE RISOLVI I MIEI PROBLEMI GRAZIE SEI MERAVIGLIOSA

    VORREI SAPERE LA TEMPERATURA DEL FORNO GRAZIE

  107. Eliana — 9 aprile 2014 @ 12:33 am

    Ciao!!

    ti seguo sempre, complimenti..sei bravissima!! ma in questa ricetta che tipo di farina usi? 00, 0…manitoba??

    Grazie mille!!

  108. chiara — 29 maggio 2014 @ 5:12 pm

    io ormai faccio torte salate sempre e solo con questa base, la adoro e inoltre non ha conservanti o grassi vegetali poco nobili! ottima, grazie mille!!!!

  109. Mary — 14 luglio 2014 @ 8:09 pm

    Ciao solo stasera ho provato perché l’ho scoperta da poco;non sono una gran cuoca ed infatti credo di avere sbagliato perché ho usato il lievito disidratato(non e’ istantaneo vero) e quindi non era un granche’ e anche per cuocerla moltissimo tempo.Ora ho in casa questo lievito posso usarlo lasciarlo lievitare e poi utilizzarlo?quanto tempo di lievitazione?? Grazie Mary

  110. Misya — 15 luglio 2014 @ 9:58 am

    @Mary Per lievito disidratato cosa intendi quello liofilizzato di birra? Meglio che usi il lievito istantaneo.

  111. Marina — 16 luglio 2014 @ 12:53 pm

    Grazie Mysa della risposta,esiste in bustina sia lievito disidratato(ma non istantaneo,che invece ho trovato stamane) e volendolo utilizzare quando ho piu’ tempo(c’e’ scritto che una bustina corrisponde ad un cubetto di lievito di birra e che deve lievitare fuori dal forno)non so quanto lo debba lasciare fuori,ma forse va meglio per il pane??;cmq oggi che sono a casa riprovo con quello istantaneo,ti posso chiedere se la pasta posso metterla in frigo??? Oppure invece della torta salata posso fare il pane??
    Grazie infinite, Mary

  112. Misya — 17 luglio 2014 @ 9:06 am

    @Marina In realtà la corrispondenza è la seguente: lievito fresco della ricetta x 7 : 23 = grammi di lievito secco. E per il pane va bene.
    Per le torte salate meglio il lievito istantaneo.
    Puoi conservarla in frigo 😉

  113. Marina — 17 luglio 2014 @ 5:23 pm

    Grazie moltissimo della gentilezza e disponibilita’!Bene se si puo’ mettere in frigo,in modo di prepararla quando si ha “tempo” e poi tirarla fuori per la sera od il giorno seguente.Grazie ancora,Mary

  114. Luca — 26 ottobre 2014 @ 11:30 am

    SPAZIALE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! OTTIMA RESA CON POCHISSIMA SPESA DI TEMPO E DENARO!!

  115. Misya — 27 ottobre 2014 @ 10:57 am

    @Luca: infatti! è una ricetta geniale 😉

  116. Danilo — 14 novembre 2014 @ 7:18 pm

    La ricetta viene bene ma il problema sono le calorie… Il doppio di quelle in vendita. 100 gr di olio mi pare siano 900 calorie.

  117. Misya — 17 novembre 2014 @ 11:44 am

    @Danilo: Be’, diciamo che non è previsto che la si mangi per intero 😉 E in fondo quelle in commercio spesso sono fatte col burro, pieno di grassi idrogenati… Ad ogni modo sono scelte: io non sono troppo una tipa da diete 😛

  118. lelletta — 18 novembre 2014 @ 6:51 pm

    @danilo è vero che ci sono 100ml di olio (che tra l’altro io ho diminuito sensibilmente senza che il ne’gusto ne’ la morbidezza ne abbia risentito)ma considera che gli oli contenuti nei prodotti confezionati sono dannosissimi per la salute (vedi olio di palma e annessi e connessi)!! Quindi, mangiamo magari un po’ di meno, ma più salutare!! Cuore, fegato e stomaco ringrazieranno!!

  119. injia — 3 aprile 2015 @ 8:33 pm

    Magica Mis! L’ho farcita con rape, alici e olive di Gaeta! Da leccarsi i baffi 😀

  120. Misya — 6 aprile 2015 @ 10:09 am

    @injia Infatti sembra ottima 😉

  121. Valeria — 22 aprile 2015 @ 5:24 pm

    Ciao, vorrei provare a fare questa stupenda pasta che uso spesso sostituendo la farina con farina senza glutine, le dosi sono uguali?

  122. Misya — 23 aprile 2015 @ 9:09 am

    @Valeria In realtà credo che abbiano una minore capacità di assorbimento, quindi secondo me vanno diminuite un pochino acqua e olio, ma non saprei dirti di quanto, anche perché dipende anche da quale farina usi…

  123. Angy — 21 giugno 2015 @ 6:58 pm

    Fantastica! Semplicissima e deliziosa, croccante e leggera. 10 e lode <3

  124. Misya — 22 giugno 2015 @ 10:24 am

    @Angy Buona, vero? E poi è molto versatile!! Pensa che una delle ragazze che lavora con me la usa per farci una specie di piadine da farcire 😉

  125. Angy — 10 luglio 2015 @ 7:53 pm

    @Angy

    Squisita! Mi chiedevo se potessi utilizzare la stessa pasta per creare dei calzoni 😉

  126. Misya — 13 luglio 2015 @ 9:33 am

    @Angy Be’, credo che si possa fare una cosa del genere: http://www.misya.info/2013/09/06/cassoni-romagnoli.htm

  127. Angy — 13 luglio 2015 @ 10:05 am

    Sì, ottima idea per il ripieno 😉

    Ieri ho provato a fare i calzoni e sono venuti bene:
    il classico prosciutto cotto e mozzarella
    e un altro tipo con ricotta, prosciutto cotto, zucchine grigliate e mozzarella (svuotafrigo;))

    Ciao alla prossima

  128. Misya — 13 luglio 2015 @ 10:07 am

    @Angy Infatti immaginavo che venisse bene 😉

  129. Lisa — 28 luglio 2015 @ 11:22 am

    Ciao misya io la faccio da anni questa pasta con tutti i tipi di ripieni e velocissima facile da fare ed è molto buona@!!!
    Complimenti x il tuo blog

  130. Misya — 28 luglio 2015 @ 5:23 pm

    @Lisa In effetti è davvero rapidissima da fare e molto versatile 😉

  131. marina348 — 5 novembre 2015 @ 11:15 am

    Ciao Misya! Ho appena trovato questa ricetta spulciando nel sito e vorrei provarla nei prossimi giorni… ho un dubbio sulla cottura però! Per fare una torta salata mi conviene cuocere prima verdure come patate e zucchine, che richiedono un po’ più di tempo, o cuocere tutto insieme in forno? Non vorrei che la pasta si bruciasse mentre le verdure restano crude :)

  132. caty — 11 novembre 2015 @ 6:01 pm

    Assolutamente strepitosa! La migliore che abbia mai fatto!

  133. Misya — 11 novembre 2015 @ 6:13 pm

    @caty Ricetta furba, eh?

  134. marina — 4 dicembre 2015 @ 10:44 am

    ciao misya! avrei un dubbio sul lievito da usare.

    su quello per dolci c’è scritto “istantaneo” quindi andrebbe bene lo stesso?

    o è meglio usare questo? all’estero però è difficile da reperire… Pizzaiolo PaneAngeli

  135. Misya — 4 dicembre 2015 @ 6:09 pm

    @marina Qui è tutto spiegato: http://www.misya.info/guide/come-sostituire-il-lievito-2

  136. Valentina — 11 gennaio 2016 @ 9:51 pm

    Ho fatto questa ricetta proprio stasera, ma a mio gusto si sente un po troppo il sapore del l’olio benché ne ho messo 60 ml invece che 100ml… Vorrei provare a sostituire burro con grassi vegetali ma oli di semi e sopratutto olio di oliva hanno sapori per me troppo decisi nei dolci e nel salato… Sai cosa posso usare il alternativa?!?grazie mille…😊😊

  137. Misya — 12 gennaio 2016 @ 10:03 am

    @Valentina Di solito quello di oliva si evita almeno nei dolci, proprio per via del sapore più forte. Io con l’olio di semi mi trovo bene, ma ovviamente dipende molto dal gusto personale. Posso solo darti questa guida: http://www.misya.info/guide/come-sostituire-il-burro e suggerirti di sperimentare per trovare i sapori che apprezzi di più :)

  138. Valentina — 12 gennaio 2016 @ 10:21 am

    Grazie mille del suggerimento☺️☺️☺️☺️Comunque complimenti è da un po di anni che mi affido alle tue ricette e non ne ho sbagliata una😁😁😁😁mi sono piaciute tutte 😊😊😊😊

  139. Misya — 12 gennaio 2016 @ 6:05 pm

    @Valentina Figurati! E fammi sapere come viene se la provi 😉

  140. Francesca — 13 gennaio 2016 @ 1:07 am

    Ciao a tutti, ciao Misya! :)

    Io veramente, in emergenza (per non buttare un ripieno preparato per le feste e troppo buono!) ho utilizzato sia l’olio d’oliva (tutti e 100 gli ml)sia una farina diversa, quella integrale con segale e semini e devo dire che le mezzelune ripiene che ho preparato erano comunque molto buone!
    Personalmente non ho notato molto la differenza con olio d’oliva…mah..sarà che uso l’olio fatto artigianalmente dalla nonna… 😉

    Grazie per le mille ricette che ci posti Flavia, anche a me fanno sempre fare bella figura! :)

    Notte a tutti

  141. Misya — 13 gennaio 2016 @ 10:10 am

    @Francesca Secondo me dipende molto dall’olio che si usa e dal gusto personale, insomma, bisogna provare e capire cosa ci piace e cosa no 😉

  142. Stefy — 22 gennaio 2016 @ 9:31 am

    Ottima facile e veloce!!!!!!!

  143. Misya — 22 gennaio 2016 @ 10:12 am

    @Stefy :) Come l’hai usata?

  144. ElenaM — 17 marzo 2016 @ 9:40 am

    Su tuo suggerimento dopo aver provato la pasta matta ho fatto questa magia! E’ uscita benissimo, di una facilità estrema! L’unico neo (per i miei gusti) è che risulta un po’ troppo unta. proverò a rifarla diminuendo l’olio, anche se non so fino a che punto si possa diminuire! Grazie

  145. Misya — 17 marzo 2016 @ 10:16 am

    @ElenaM Ok, fammi sapere come viene con meno olio :)

  146. Angy — 17 marzo 2016 @ 10:45 am

    Sì, anche per me c’è tropppo olio ma, anzichè diminuirlo, ho aggiunto un pugnetto di farina ed è venuta perfetta per i miei gusti 😉

  147. Misya — 17 marzo 2016 @ 5:54 pm

    @Angy, OK, ottimo!

      
TAGS: Ricette di Base per torte salate | Ricetta Base per torte salate | Base per torte salate