In: Ricette Dolci28 maggio 2012
FavoriteLoading+ ricetta preferita

La zuppa inglese è un dolce al cucchiaio formato da una base di pan di spagna o savoiardi bagnati nel liquore alchermes che si alternano ad uno strato di crema pasticcera e una al cacao. La zuppa inglese è un dolce molto semplice da realizzare ma grazie alla sovrapposizione di vari ingredienti di colori diversi, ha un grande effetto scenico e oltretutto e’ davvero molto buona.
Questa ricetta potete trovarla anche sul numero di giugno della rivista la prova del cuoco magazine a seguito di uno speciale sull’Emilia Romagna :)

Ingredienti per 6 persone:
200 gr di savoiardi
150 ml di liquore alchermes
125 gr di zucchero
5 tuorli
50 gr di maizena
500 ml di latte
1 stecca di vaniglia
25 gr di cacao amaro
100 ml di panna per dolci
scagliette di cioccolato

Tempo di preparazione: 20 min
Tempo di cottura: 20 Min
Tempo totale: 40 min + 6 ore in frigo

Come fare la zuppa inglese

Iniziamo con il preparare la crema pasticcera. Fate sobbollire una stecca di vaniglia nel latte per 5 minuti, poi sollevatela e tenete da parte

In una terrina mescolare i tuorli con li zuccheroAggiungere la maizena e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Aggiungere ora il latte tiepido a filo e una volta ottenuto un composto omogeneo, versate in una casseruola dal fondo spesso.

Cuocete la crema pasticcera a fiamma bassa per una decina di minuti, mescolando di continuo per non creare grumi.
Quando la crema inizia ad addensarsi, spegnere la fiamma e mescolare in maniera decisa con un cucchiaio di legno.

Dividere la crema in 2 parti uguali e in una metà aggiungete il cacao amaro setacciato in un passino e mescolate fino ad ottenere una crema al cacao liscia

Preparate uno sciroppo con l’alchermes facendo disciogliere in un pentolino con 100 ml di acqua, un cucchiaio di zucchero, e aggiungete poi l’alchermes.
Una volta freddo inzuppate i savoiardi nella bagna ottenuta e disponete un primo strato di savoiardi sul fondo di una pirofila di vetro

Ricoprite con uno strato di crema al cacao che andrete a distribuire su tutto lo strato di savoiardi

Ricoprite con un altro strato di savoiardi imbevuti nella bagna all’alchermes

Distribuite ora uno strato di crema pasticcera chiara

Ricoprite infine con un’ultimo strato di savoiardi

Esercitate una leggera pressione per compattare bene la zuppa inglese

Decorare con panna montata e scagliette di cioccolato e mettete in frigo a riposare per almeno 4 ore

Tagliate quindi la zuppa inglese a fette e servire

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Zuppa inglese
Dolci, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Zuppa inglese
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 68 voti

56 commenti alla ricetta

Zuppa inglese
  1. Comment di annamaria — 28 maggio 2012 @ 6:51 am

    wowoowowowowwoo sn la primaaaaaaa!!!!bellissima questa ricetta …da provare …grazie flaviaaaaaaa

  2. Comment di Gloria86 — 28 maggio 2012 @ 7:04 am

    Buonaaaaaaaaaaaa!!

    Buona giornata a tutte le fanciulle!

  3. Comment di Thefra — 28 maggio 2012 @ 7:40 am

    eccola…come già anticipato dalla newsletter…io personalmente non sono un amante della zuppa inglese ma è un dolce a cui sono molto legata…mia nonna marchigiana ci ha fatto crescere a passatelli e zuppa inglese la faceva sempre proponendone anche un’altra versione che vi consiglio di provare: invece di bagnare i biscotti nell’alchermers li bagnava nel caffè! l’originale è sempre l’originale ma vi assicuro che anche questa versione ne vale la pena! buon inizio settimana a tutte io inizio il mio countdown per le ferie

  4. Comment di Sammy — 28 maggio 2012 @ 7:46 am

    Buongiorno,che bello una ricetta al giorno,ci stai proprio viziando cara Misya,buono questo dolce,ho visto adesso il semifreddo postato sabato,che goduria cioccolatosa,voglio provarli entrambi questi dolci appena ho un attimino libero,buona giornata a tutte e un bacia Sammy…

  5. Comment di Marianna — 28 maggio 2012 @ 7:48 am

    Ho visto la tua ricetta sul giornale della prova del cuoco, e’ una ricetta semplice da realizzare ed e’ anche molto gustosa :)

  6. Comment di Valentina_Z — 28 maggio 2012 @ 7:50 am

    Mmmmh, semplice e buonissima!!! Peccato per l’introvabile alchermes… continuerò a cercare…
    Bacioni e buona giornata!!!

  7. Comment di Ingrid — 28 maggio 2012 @ 7:51 am

    Buongiorno a tutte, ho appena acceso il compiuter e sono corsa subito a vedere cosa ci hai postato! Che bello iniziare la giornata con te :) Sarebbe bello vedere le tue ricette in 3D :) Ho solo una domanda: quando preparo lo sciroppo di alchemes, bollendo l’alcol del liquore evapora quindi lo possono mangiare anche i miei ragazzi, giusto? Appena finita la torta che ho preparato ieri faccio questa.
    Per Patty78: mi dispiace per la brutta giornata di ieri, spero tanto che oggi tu stia meglio. Qui piove ancora anche oggi. Sisi cara, certo che ho fatto la torta, la sbrisolona by Misya.
    Un saluto alle mie care amiche, ci leggiamo dopo ;)
    Un abbraccio grande a Misya e ad Elisa
    Baci

  8. Comment di frilly — 28 maggio 2012 @ 8:08 am

    buongiorno Flavia ke buona questa ricetta,6 sempre la migliore.buon lunedì a baci ad Elisa e alle cuochine qui sul blog e su facebook.

  9. Comment di Marika — 28 maggio 2012 @ 8:12 am

    mmmm che buona la proverò oggi mi cimento nel ceeskake alle amarene e cioccolato bianco,Flavia ma ci vizi con una ricetta al giorno ma dove lo trovi tutto sto tempo!!!

  10. Comment di natasha — 28 maggio 2012 @ 8:14 am

    ciao a tutte…… una curiosità mia mamma bagna i savoiardi nel caffè……. buon dolce a tutte baci

  11. Comment di daniela.k — 28 maggio 2012 @ 8:15 am

    wow! finalmente posso vedere di nuovo le ricettine! avevo il pc fuori uso.. e che bello iniziare il lunedì con il tuodolcetto Misya!
    Nonstante non sia un dolce difficile da fare non l’avevo mai fatto, ma ora con la tua ricetta entra nella mia lista degli esperimenti da provare… grazie!
    buona settimana a te e tutte le cuoche! Ciao CTP!! :)

  12. Comment di Marzia — 28 maggio 2012 @ 8:19 am

    Buongiorno!! mai fatta la zuppa inglese..devo rimediare!! Solo una domanda… al posto della maizena va bene frumina o fecola?? Bacio e buon inizio settimana a tutte ;)

  13. Comment di antonella — 28 maggio 2012 @ 8:54 am

    ciao..è la prima volta che ti scrivo…ho scoperto da poco il tuo meraviglioso sito e ne sono attratta….sto ore e ore a cercare tra le tue meravigliose ricette..anche quest’ultima è subito da provare…
    puoi aggiungere qualche buona torta gelato magari cn biscotti nn so …
    buona giornata

  14. Comment di assunta — 28 maggio 2012 @ 11:02 am

    buonissima e facilissima………..quasi quasi la provo con il pan di spagna al posto dei savoiardi!

  15. Comment di Danielina — 28 maggio 2012 @ 11:36 am

    Buongiorno, cara Misya! E tutto il CTP!

    Trovo un momento per collegarmi prima di mettermi a cucinare parecchie cosette per il pranzo, spero che i miei ospiti tedeschi gradiranno!

    Questo dolce non lo conoscevo, ho mangiato la zuppa inglese soltanto sotto forma di gelato… Ma é cosí bello ed invitante… Graxie per avermelo fatto scoprire!

    Cara Valentina_Z, mi sa che sull’alchermes ci dovremo arrendere, a meno che non ce ne facciamo portare una bottoglia in regalo da qualche amico/a che venga a trovarci! Potrebbe essere la soluzione…

    Un saluto a tutte le CTP, maproprio tutte tutte! Sono cosí di corsa che non ho tempo per chiedere di ognuna di voi, scusatemi… Ma sapetete che mi siete di grande aiuto, e che vi penso sempre! Baci a tutte, e buona giornata! ;-)

  16. Comment di Valentina_Z — 28 maggio 2012 @ 11:53 am

    @Danielina: cara, mi sa che le opzioni passano x forza da un bagaglio di stiva, eh eh! Se almeno si potessero portare bottiglie in quello a mano!…
    Cmq do guardare a E.C.I. e anke in un altro negozio qui,

  17. Comment di Alice88 — 28 maggio 2012 @ 11:55 am

    Questa Flavia è la miglior ricetta del mondoooo :) è il mio dolce preferito!!! è bellissimo complimenti :D sei super brava!!! un bacione grande a te e alla piccola Elisa

  18. Comment di Valentina_Z — 28 maggio 2012 @ 11:56 am

    Ops, mi è scivolato il dito! Dicevo, si può guardare ancora in qualke negozio e sennò, dovremo invitare i parenti, ah ah ah!

    Ricordati di raccontarci cos’hai preparato!
    Un bacione a te e ai cuccioli

  19. Comment di Chiara — 28 maggio 2012 @ 12:23 pm

    E’ il primo dolce che ho imparato a fare, me l’ha insegnato mia nonna! Perciò gli sono molto affezionata e comunque è buonissima la zuppa inglese!! ^_^

  20. Comment di flo — 28 maggio 2012 @ 12:35 pm

    che buona…e tra poco finisce il fioretto!!! Ho visto della nuova sezione bimby, sei sempre più del più!!!*kiss for you e *kiss for Elisa!!!

  21. Comment di ilenia — 28 maggio 2012 @ 1:16 pm

    CIao mysia… Ho letto la tua ultima ricetta… deve essere ottima… La proverò. Baci

  22. Comment di Danielina — 28 maggio 2012 @ 1:26 pm

    Buongiorno, CTP!

    Mentre i miei ospiti non sono ancora tornati da una passeggiata alla Pedriza (colline spettacolari di granito che si trova vicino casa) con mio marito, ho finalmente finito di preparare il pranzo alla siciliana di oggi: aperitivo: tegole di parmigiano con sesamo (le tegole le conoscevo giá, l’idea del sesamo l’ho presa dal blog di Stefania -Arabafelice, straordinaria anche lei!), pasta alla norma con tanta ricotta affumicata grattugiata (portatami da mia madre quando é venuta per Pasqua) e parmigiana “destrutturata”, cioé una fetta di melenzana ricoperta di salsa di pomodoro, altra fetta su di melenzana, idem salsa e per finire scamorza a pezzetti, moltiplicato il tutto fino a ricoprire il vassoio del forno, a distanza di un paio di cm tra una e l’altra, ed in forno per 25 minuti a 190gradi… Dolce: bocconcini al cocco e cioccolato di Misya! Spero arrivino presto, perché ho una fame… Bacioni a tutte, a presto! ;-)

  23. Comment di Marisa — 28 maggio 2012 @ 1:26 pm

    ciaooooo ciaooooooo MISYA …meravigliosa…buonissima…questa zuppa inglese…mi ricordo la mia mamma la faceva col pan di spagna…..io e le mie sorelle facevamo a gara a leccarci le pentole delle creme…buonisssssssssssima..ciaooooo super MISYA..bacino alla dolce ELISA…provero’ a farla con i savoiardi….si..si ..a fazzu’ prestu —-l’ha faccio presto dialetto di reggio cal. ciaooooooooooo un buon inizio settimana a tutte ..specie con questo dolce buonissssssimo…ciaoooooooo un grosso abbraccio a tutte le mie care amiche ..a piu’ tardi…ciaooooooo CTP..ciaoooooooooooooooooooo bacino a tutte….

  24. Comment di Serena — 28 maggio 2012 @ 2:19 pm

    E’ vero è proprio la ricetta delle nonne.Ancora più buona diventa con il budino al cioccolato invece della crema al cioccolato e anche con il pan di spagna, così si può ribaltare e diventa più coreografica.Però la ricetta originale è proprio al cucchiaio in una terrina.Io sono ferrarese e quindi ne sono qualcosa.E’ veramente buonissima.

  25. Comment di fiorella — 28 maggio 2012 @ 2:23 pm

    ma che buona…ottima ricetta!!!

  26. Comment di flo — 28 maggio 2012 @ 2:29 pm

    ciao cara, ho una richiesta da farti..sai bene la mia ricerca della brioche perfetta..le ho provate tutte, anche quella del tuppo che c’è sul gruppo facebook…ma niente, non hanno lievitato…una tragedia!! non è che tu le hai testate?? aspetto con ansia la tua versione!!!! garanzia di successo!!*kiss

  27. Comment di sasi — 28 maggio 2012 @ 2:43 pm

    bellissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!WOW:)

  28. Comment di Misya — 28 maggio 2012 @ 2:52 pm

    cara flo, purtroppo anch’io con le brioche dolci non ci vado d’accordo, non mi lievitano mai come dovrebbero. ULtimamente ho fatto ben 2 ricette di pangoccioli, che dalle foto erano perfette e a me son venute pietre :S

  29. Comment di antonella — 28 maggio 2012 @ 3:33 pm

    ciao Misya cosa posso usare a

    l posto dell’alchermes? nn riesco a trovarlo grazie a presto

  30. Comment di Natalia — 28 maggio 2012 @ 3:46 pm

    Buongiorno Misya! questa zuppa inglese è da provare…credo mi cimenterò nel weekend perchè è il compleanno di mia madre e questo dolce è tra i suoi preferiti! Come si dice, tempismo perfetto!!!! ;)

    A tutto il CTP, in particolare BIBI che dal cappello mi tira fuori idee grandiose, tra 15 giorni è il compleanno del mio marituzzo e vorrei preparargli una bella torta…saremo circa una trentina, mi dareste qualche idea per i decori???? La torta è una base di Pandispagna farcita su tre strati con una crema o Chantilly e fragole (se ancora disponibili) o crema al mascarpone e fragole( tipo quella del tiramisù di cui è ghiotto) Grazie in anticipo a chi mi risponderà!

    Ps: baci grandi ad APINA(tutto ok? io diciamo benino, ma sto davvero incasinata…non riesco a fermarmi un attimo….) e ad ANNAMARIA ed ovviamente a BIBI che ha un attenzione per le persone davvero lodevole, sei grande! ;)

  31. Comment di roxane — 28 maggio 2012 @ 5:34 pm

    Buongiorno Misya, questa ricetta della zuppa inglese è davvero invitante!!!
    Io la facevo con l’albume a neve zuccherato e messo al posto della panna montata facendolo poi passare per pochi istanti sotto il grill…Rimaneva una copertura morbida e gradevole. Bacioni a te e alla tua piccola.

  32. Comment di robyde — 28 maggio 2012 @ 6:59 pm

    bellissima ricetta anke se l’avevo sbirciata in anticipo sul mensile della prova del cuoco… purtroppo sn di corsissima ke domani siamo in 30 xsone a pranzo e 1000 cose da fare ma un salto veloce da Misya lo dovevo fare… un bacio a tutte CTP a presto

  33. Comment di Terry — 28 maggio 2012 @ 8:56 pm

    Ma lo sai (telepatia?)che proprio oggi stavo pensando alla tua zuppa inglese napoletana? Questa zuppa inglese è favolosa complimenti per questo immancabile dolcetto del lunedì a presto ;-)

  34. Comment di Misya — 28 maggio 2012 @ 9:09 pm

    in realtà l’anima di questo dolce è proprio l’alchermes e onestamente non saprei come sostituirlo :/

  35. Comment di Misya — 28 maggio 2012 @ 9:12 pm

    xmarzia: si, puoi usare tranquillamente la frumina o la fecola ;)

  36. Comment di romina — 28 maggio 2012 @ 10:13 pm

    ahhh che cosa meravigliosa!!! wow flavietta…troppo buona la zuppa inglese!

  37. Comment di LaurettaG — 28 maggio 2012 @ 10:45 pm

    Ok ragazze, saro’ sincera: faccio tanto la grandonna ma ogni tanto tutte ‘ste allergie mi danno proprio fastidio (e no la cioccolata, e le uova , le nocciole, etc etc…)!

    Misya la tua fantasia e’ da ammirare, ti rendi conto che sei partita da 2 pizzette e ogggi sei sulle riviste? Mitica!

    Patty cara, spero che la nuova settimana abbia portato nuove energie!

    Minnie: bene il pizza party? Da noi super entusiasmo per i biscotti e i mitici ”ciccioti”

    Qualcuna ha fatto le bombette solo con la crema o anche marmellata? Le devo provare, con la crema disidratata posso anch’io!!

    Una carezza alle pancine, un bacino a tutti i cuccioli e un abbraccio a tutte le cuochine!

  38. Comment di Terry 69 — 29 maggio 2012 @ 12:33 am

    ciao misya, buonissima sta zuppa inglese è subito da provare ciao a presto e saluto tutto il blog!

  39. Comment di franceschina — 29 maggio 2012 @ 10:23 am

    ma che bontààààààààààààààààààààààààààà!!!!! bravissima come sempre!

  40. Comment di minnie81 — 29 maggio 2012 @ 2:47 pm

    Ciao misya, ma che dolce bellissimo!! Non ho mai fatto la zuppa inglese in vita mia.. l’ho sempre scartata perchè mi sembrava troppo complicata, ma con questa ricettina, credo proprio che non aspetterò molto per farla.. l’unica cosa che mi dispiace è che, non essendoci alternativa al liquore, i bimbi non la possano mangiare…!! Grazie mille e un bacino alla piccoletta!!

    Ciao a tutte!! scusate la mia assenza, ma qui è peggio che essere in un ospedale: dopo un giorno di pausa (da che si è ripresa la mia bimba), ecco che domenica sera mi ammalo anch’io (oggi va un pò meglio..!!), ieri si ammala il piccolino e oggi mi chiamano dall’asilo che sta male l’altro cucciolotto!! (manca solo mio marito!! ;) ).

    LaurettaG: alla fine, quindi, il pizza party l’hanno fatto gli altri, mentre io sono rimasta in casa sul divano.. ma si sono divertiti cmq tantissimo!!! E hanno sbaffato sia pizzette che viennetta!! (veramente una fettina-ina-ina l’hanno lasciata anche per me.. l’ho appena assaggiata ed è buonissssssima!!).
    Ho visto la sparabiscotti su internet!! super!! credevo che il nome “sparabiscotti” non fosse quello “vero”, quindi non l’ho mai cercata per questo!! Appena ci metto su le mani, la compro anch’io!!
    Per le bombette, ne ho fatte tempo fa anche con la marmellata: ho usato quella compattissima di albicocche credo della zuegg (non la vellutata, ma quella del vasetto da 330 gr, mi pare..). Vengono buonissime, però io preferisco quelle alla crema pasticcera!! Baciii carissimaaaa!!!! ciaooo!!

    Robyde: com’è andato il pranzo di oggi???? Sicuramente tutto bene, giusto?? Baci baci!!! ciaooo!!!

    un saluto a tutte le mie care amiche cuochine!! vado a vedere la ricettina di oggi!! ciaooooo!!

  41. Comment di patty78 — 29 maggio 2012 @ 10:35 pm

    x misya
    complimenti x questa ricetta invitanteeee

    x ingrid
    finalmente oggi c era il sole,spero che duriiii,un bacione dalla zia e dai cuginettiiiiiiiiiiii

    x lauretta g
    pultroppo la mia settimana,è iniziata male,i dolori va be,ci sono sempreee,al lavoro,si è rotta la macchina dove la voravo io,non ti dico il mio capo,cosa mi ha detto,ieri sono arrivata a casa tristissimaaaaaaaaaa

    ciao care amiche mie,lo sapete che vi penso sempreeeeeeeee vero?????

  42. Comment di ritina — 30 maggio 2012 @ 4:18 pm

    Io adoro la zuppa inglese: a casa mia la prepara mio papà, secondo la ricetta di mia nonna, emiliana doc! La differenza rispetto a questa sta soprattutto nella bagna: niente sciroppo di alchermes, ma un miscuglio di misto per dolci e mandorla amara in parti uguali. Superalcolica (non mettersi alla guida dopo averla mangiata, pena ritiro della patente :D ) ma buonissima.

  43. Comment di Paola — 3 giugno 2012 @ 8:48 am

    ma non c’è poca fecola/frumina?

  44. Comment di Marzia — 4 giugno 2012 @ 12:06 pm

    Grazie Mis per la tua risposta, la vedo solo ora che sto stampando la ricetta…. è giunto il momento di iniziare ad accorciare la lunga lista di ricette in attesa!! ;)

  45. Comment di mario — 4 giugno 2012 @ 5:39 pm

    va be ! e la meringa???? sicuro che è la ricetta di una zuppa inglese o di un reinventato tiramisu light?

  46. Comment di Ingrid — 4 giugno 2012 @ 6:00 pm

    @mario: scusa ma non mi sembra ci sia la meringa da nessun parte, sulla foto i ciuffetti sono fatti con la panna montata.

  47. Comment di minnie81 — 4 giugno 2012 @ 6:06 pm

    mario: non mi sembra che nella zuppa inglese ci debba essere della meringa!! non è che quello che sta sbagliando qualcosa, sei TU?

  48. Comment di Mia — 8 giugno 2012 @ 11:44 am

    Forse Mario intende dire che sopra, al posto della panna, andrebbe messa la “meringa”, una glassa fatta con 50 gr di zucchero e due albumi montati a neve. In realtà però quella della meringa è una variante – deliziosa, la consiglio vivamente a chi cerca qualcosa dal gusto e dalla consistenza più particolare – usata solo a Napoli e in alcune zone d’italia… ad esempio mia nonna, Viterbese, l’ha sempre fatta con la meringa e noi in casa continuiamo a portare avanti questa tradizione :)

  49. Comment di maurizio — 10 luglio 2012 @ 12:57 pm

    io dico ke se tu nn ci fossi,bisognerebbe inventarti!

  50. Comment di daniela — 17 agosto 2012 @ 5:17 pm

    ma la bagna con quanto alchermers deve essere per 100 ml di acqua?

  51. Comment di maria — 7 settembre 2012 @ 9:54 am

    invece dei savoiardi io faccio il pan di spagna

  52. Comment di antonia — 19 novembre 2012 @ 8:54 pm

    mi piace moltissimo e un dolce stupendo

  53. Comment di lory — 17 febbraio 2013 @ 11:01 pm

    l’ho fatta per san valentino e a forma di cuore. mio marito ne è goloso da sempre. credo di non aver mai assaggiato una zuppa inglese più buona. è strepitosa. grazie

  54. Comment di popova — 12 marzo 2014 @ 12:17 pm

    Dolce semplice, ma strepitoso. Per questa quantità di crema, però, bisogna raddoppiare il peso dei savoiardi (400 gr. circa).

  55. Comment di Katia — 28 agosto 2014 @ 3:19 pm

    Ciao, Misya! ti volevo chiedere se può valere la pena sostituire il cacao amaro con il cioccolato fondente? e se sì, con quanto e che ripercussioni avrebbe questa variazione sulla densità della crema? Grazie

  56. Comment di Misya — 28 agosto 2014 @ 5:00 pm

    @Katia Si puoi tranquillamente usare i cioccolato fondente, non credo divenga troppo liquida… quindi non dovresti avere problemi ;-)

      
TAGS: Ricette di Zuppa inglese | Ricetta Zuppa inglese | Zuppa inglese