Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Kanelbullar - Brioscine alla cannella

Kanelbullar – Brioscine alla cannella

Kanelbullar – Brioscine alla cannella
Kanelbullar – Brioscine alla cannella
  • preparazione: 30 min
  • cottura: 15 min
  • totale: 45 min
Ingredienti per 20 Kanelbullar:
Ingredienti per il ripieno:

Eccomi di ritorno dal mio bellissimo viaggio a Parigi :) Mi è dispiaciuto non potervi fare gli auguri di Natale nè quelli di un buon inizio anno ma tra le feste di Natale fatte a casa mia, poi l'influenza e infine il capodanno a Parigi non ho avuto un attimo di tempo per il mio amato blog di cucina. Ma adesso eccomi qui con la prima ricetta dell'anno, una ricetta di mia zia, i kanelbullar!
I Kanelbullar sono un tipico dolce svedese, sono delle brioscine alla cannella che ho avuto modo di assaggiare a casa di mia zia anna (svedese).... buonissime e profumatissime!Io ho sbagliato a posizionare le brioscine sulla teglia da forno perchè vanno messe a mò di girella e non a pagnottine ma nella fretta ho fatto uno dei miei soliti pasticci :(  Il sapore comunque non è cambiato, perchè erano buonissime  e poi avevo tutta la casa che profumava di cannella :) Detto questo.... non mi resta che ringraziarvi per tutti i messagi che mi avete inviati ed ai quali risponderò quanto prima, augurarvi un buon inizio anno e consigliarvi di provare queste brioscine alla cannella appena potete ;)

Procedimento

Come fare Kanelbullar – Brioscine alla cannella

Procedimento per preparare le kanelbullar

Far sciogliere il cubetto di lievito  nel latte tiepido.

A parte far sciogliere il burro. In una terrina molto capiente disporre la farina insieme allo zucchero e un  pizzico di sale e versarvi al centro il burro fuso.

Aggiungere ora il latte tiepido con all'interno disciolto il lievito e iniziare a lavorare l'impasto.

Lavorare l'impasto fino a formare un panetto liscio ed elastico.

Far crescere l' impasto per un'ora al coperto.

Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, riprenderlo e stenderlo con un mattarello su un piano infarinato formando un  rettangolo di pasta alto circa 3mm.
Spennellare il rettangolo di pasta con il burro intiepidito e cospargerlo con lo zucchero e la cannella.

Arrotolare l'impasto a mò di salame e tagliarlo a fette larghe 1/2 cm circa.

Disporre i kanelbullar su una teglia da forno ricoperta di carta oleata e lasciarli lievitare al caldo ancora per 1 ora. (Io ho sbagliato a posizionare i kanelbullar sulla teglia che vanno messi con la parte arrotolata verso l'alto )

Spennellare i kanelbullar con un pò di latte o un tuorlo d'uovo, cospargerle con la granella di zucchero e infornare  le brioscine alla cannella a 200° e cuocere per 15 minuti

Lasciar intiepidire  i kanelbullar quindi servirli magari con una bella tazza di the fumante

TAGS: Ricette di Kanelbullar – Brioscine alla cannella | Ricetta Kanelbullar – Brioscine alla cannella | Kanelbullar – Brioscine alla cannella 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Kanelbullar – Brioscine alla cannella
  1. Commento di francesca — 27 gennaio 2014 @ 7:39 pm

    Ciao,

    ho provato la ricetta e son venuti veramente buoni.
    L’unica cosa è che li ho tagliati a fette troppo piccole e quindi, lievitando, son caduti e invece di saccottini son venute delle girelle.
    Buoni lo stesso.
    Quanto devono essere larghe le fette?
    Qui dici 1/2 cm ma penso ci sia un errore (Arrotolare l’impasto a mò di salame e tagliarlo a fette larghe 1/2 cm circa).
    Grazie.

  2. Commento di mindy — 9 dicembre 2013 @ 10:51 am

    @Svenska non potresti darci la tua versione?

  3. Commento di mindy — 9 dicembre 2013 @ 10:49 am

    ma non dovrebbero essere anche più sottili?

  4. Commento di Misya — 4 settembre 2013 @ 5:58 pm

    esatto gloria :)

  5. Commento di gloria — 4 settembre 2013 @ 4:49 pm

    Ciao! vorrei provare a farli ma siccome abito da sola non vorrei cuocerli tutti lo stesso giorno, si possono congelare? se si devo farlo dopo la seconda lievitazione?
    grazie mille!

  6. Commento di Giò — 30 gennaio 2013 @ 7:16 pm

    Ciao Senza saperlo hai fatto i kanel gifflar !!! che sono spesso più piccoli ma comunque girati dall’altra parte!!

  7. Commento di jolie — 7 febbraio 2012 @ 1:28 pm

    Ciao Misya, da pochissimo mi sono appassionata al tuo blog!!!Davvero fantastico!!
    Ho provato a fare queste brioscine…sono venute bene, appena sfornate sono morbide ma si induriscono facilmente anche se conservate per bene….qualche consiglio per far si che l’impasto risulti più morbido dopo la cottura ?
    grazie in anticipo!!
    jolie

  8. Commento di Giulia — 25 gennaio 2012 @ 7:25 pm

    Fallimento totale: lievitazione inesistente, come se il lievito non ci fosse. Cosa ho sbagliato? E se utilizzassi il lievito di birra in polvere? Oppure quello istantaneo per dolci? HELP!! :(

  9. Commento di Laura — 21 gennaio 2012 @ 5:10 pm

    Ciao!
    Ricetta golosissima…e io adoro la cannella…ma ho fatto l’impasto seguendo alla lettera il procedimento…però innanzitutto ho dovuto aggiungere un pochettino di latte perchè l’impasto non mi risultava liscio ed elastico…e ora dopo oltre un’ora che è li a lievitare…non è lievitato neanche un po’!!!! Ma perchè?? Cos’ho sbagliato???

    Ho seguito il procedimento alla lettera…o forse hai dimenticato un passaggio? Non voglio darti la colpa per carità…è solo una ricetta…ma se mi potessi aiutare e dirmi dove ho sbagliato … te ne sarei grata…

    laura

  10. Commento di donatello — 2 novembre 2011 @ 12:22 pm

    Ciao a tutti,
    sono nato in Svezia e sono cresciuto a spaghetti e kanelbulla e vorrei suggerire
    di mettere i medaglioni a lievitare dentro delle formine da forno tipo quelle che vediamo usare per i muffin e poi infornarle cosi’ dopo la lievitazione ,
    cosi’ le ho sempre viste quando abitavo in Svezia.
    Per conservarle usavamo dei sacchetti di plastica ben chiusi poiche’ si induriscono facilmente.
    Ciao dalla Toscana

10
di 60 commenti visualizzati Mostra altri commenti »