Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Orata all'acqua pazza

Orata all’acqua pazza

3/5 VOTA
Orata all’acqua pazza
Orata all’acqua pazza
  • preparazione: 10 min
  • cottura: 20 min
  • totale: 30 min
Dosi per
  • 2 persone

L’orata all'acqua pazza è un secondo piatto base di pesce molto semplice ma allo stesso tempo anche molto saporito. In realtà, con gli stessi ingredienti e lo stesso procedimento, è possibile preparare anche altri tipi di pesce all'acqua pazza, come ad esempio la cernia, il dentice, il branzino e così via. Le carni del pesce così preparato risulteranno morbide e saporite e voi dovrete solo avere cura di spinare l’orata per poi gustare un piatto da re. Ragazze io oggi inizio una due giorni dedicata ad un evento organizzato con la società di mio marito, qui a Napoli. Saremo in un hotel sul lungomare a parlare del nostro software di marketing e seo ed a spiegarne le funzionalità nel dettaglio. Il ricavato andrà tutto in beneficenza! Per cui oggi sveglia all'alba e corsa folle per poter organizzare il blog, accompagnare Elisa a scuola e andare ad allestire la sala. Un bacino e scappo ;*

Procedimento

Come fare l’orata all’acqua pazza

Pulite l’orata squamandola, privandola delle interiora e sciacquandola con acqua corrente fredda.
(Qui la guida)
1 pulire orata

Lavate i pomodorini e divideteli a metà.
Mettete l’olio e l’aglio in padella e, quando quest’ultimo sarà appena imbiondito, aggiungete i pomodorini.
2 tagliare pomodorini

Fateli cuocere per 5 minuti aggiungendo anche il prezzemolo tritato ed il sale.
In ultimo mettete quindi l’orata.
3 aggiungere orata

Mescolate leggermente i pomodorini, sfumate con il vino e coprite con coperchio per far cuocere 15 minuti.
4 cuocere orata

La vostra orata all’acqua pazza è pronta per essere portata in tavola.
orata all acqua pazza

Salva

TAGS: Ricette di Orata all’acqua pazza | Ricetta Orata all’acqua pazza | Orata all’acqua pazza 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Orata all’acqua pazza

Non ci sono ancora commenti.

10
di 0 commenti visualizzati Mostra altri commenti »