In: Ricette Dolci9 gennaio 2008
FavoriteLoading+ ricetta preferita

Prendendo spunto da una ricetta che è famosa su internet come “il ciambellone più soffice del mondo”, ieri sera ho preparato questo ciambellone per la colazione, apportando qualche piccola modifica. All’inizio sono stata tentata dall’idea di sostituire il latte all’acqua, ma poi mi sono decisa a provare ed è venuto fuori un ciambellone davvero delizioso.

Ingredienti per uno stampo da 26 cm:
3 uova
250 gr di zucchero
250 gr di farina 00
100 gr di olio di semi
130 gr di acqua
2 cucchiai di essenza di vaniglia
80 gr di codette di cioccolato
1 bustina di lievito per dolci

Tempo di preparazione: 10 min
Tempo di cottura: 40 min
Tempo totale: 50 min

Come fare la Ciambella all’acqua

Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

uovaaspuma.JPG

Aggiungere a filo l’olio e poi l’acqua.

olioafilo.JPG

acquaafilo.JPG

Unire al composto la farina a pioggia e continuare ad amalgamare il tutto.

farinaapioggia.JPG

Aggiungere l’essenza di vaniglia e la bustina di lievito ed infine le codine di cioccolata.

codinedicioccolato.JPG

Imburrare e cospargere di zucchero uno stampo per ciambelle da 26 cm e versare all’interno il composto della ciambella all’acqua.

ciambellone1.JPG

Infornare il ciambellone a 180°C in forno preriscaldato per 40 minuti o finché con la prova dello stuzzicadenti il ciambellone non risulterà pronto. Lasciar intiepidire la ciambella all’acqua, quindi capovolgerla su un piatto da portata.

ciambellonesoffice.JPG

Ed ecco una bella fetta di ciambellone con l’effetto zebrato ;)

fettadiciambellone.JPG

tag: ciambella all’acqua, ciambellone all’acqua

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Ciambella all’acqua
Dolci, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Ciambella all’acqua
Vota la ricetta e commentala
4.7 stelle in base a 172 voti

162 commenti alla ricetta

Ciambella all’acqua
  1. Comment di daisi81 — 9 gennaio 2008 @ 10:14 am

    SPETTACOLO!!!! :) E venerdì sera se il mio ometto va a sciare quasi potrei fargli una sorpresa x qnd torna…io resto a casa xchè in notturna non sono ancora in grado!!! :) :)

    Io non ho l’essenza di vaniglia ma ho la vanillina in bustine credi che possa andare una bustina di quelle??? Grassssssie…. :*

  2. Comment di rosita — 9 gennaio 2008 @ 11:26 am

    Buongiorno Misya, e buon 2008!! Io non ho iniziato l’anno nel migliore dei modi xché mi sono presa un virus gastrointestinale (nausea, vomito, ecc…) seguito da una faringite a causa della quale faticavo a inghiottire anche l’acqua…. Ora finalmente sto bene e posso riprendere a cucinare ( e soprattutto a mangiare (eh!eh!) cosi’ oggi festeggio la mia ritrovata salute provando a fare il tuo ciambellone, che ha un aspetto davvero invitante!!
    A presto, bacioni, Rosy

  3. Comment di groovyElisa — 9 gennaio 2008 @ 12:22 pm

    mmmm
    conl’acqua sicuramente è meno calorico…

    e chissà come viene con la ferrarelle ;)

  4. Comment di maria — 9 gennaio 2008 @ 2:09 pm

    il mitico ciambellone all’acqua di adelaide melles! lo conosco benissimo anch’io! ;)
    con l’acqua viene benissimo, in particolare con la ferrarelle sisi!
    buona giornata! ciaooo

  5. Comment di Daniela Marcheselli — 9 gennaio 2008 @ 4:21 pm

    Buonissimo lo voglio fare subito anch’io ma dove hai trovato quel bel stampo da ciambella?

  6. Comment di Misya — 9 gennaio 2008 @ 5:32 pm

    xdaisi: si gli faresti davvero una bella sorpresa. usa la vanillina o del liquore tipo rhum :)

    xrosita: mi spiace che tu sia stata poco bene, ma adesso che sei guarita non c’è modo migliore di festeggiare che con un bel ciambellone. un bacio :*

    xelisa: prova con la ferrarelle e poi fammi sapere, magari la prossima volta che lo faccio provo anch’io :P

    xmaria: a quanto pare ero una delle poche a non conoscerlo! Mi ha intrigato il fatto dell’acqua per questo ho voluto provare ed il risultato è stato davvero buono ;)

    Xdaniela: il ruoto che ho usato è il mio ruoto per fare il casatiello ;)

  7. Comment di Francy74 — 10 gennaio 2008 @ 9:33 am

    Ciao Mis…
    ieri sera, dopo aver letto la ricettina del ciambellone, mi sono subito messa all’opera!!! E’ venuto buono, leggero e soffice! Devo dire che non avevo mai provato a sostituire il latte con l’acqua, ma in effetti in questo modo viene più delicato.
    Dato che non avevo le codette al cioccolato, ho usato l’uvetta, che a me piace tanto!!!
    Ciao e buona giornata

  8. Comment di Sara — 10 gennaio 2008 @ 1:47 pm

    Cara Mysia sei uno spettacolo… ma questo ciambellone nemmeno io lo conoscevo sembra una favola!!! Quasi quasi stasera lo provo!!! Dicevi dello stampo per fare il casatiello… lo so che non è periodo ma ci potresti postare la tua ricetta? Mia madre è di origini Napoletane e spesso mi fa le ricette della sua infanzia!!! Devo dire che apprezzo tutto moltissimo e mi luccicano gli occhi quando sento profumo di pizza fritta, babbà, pizza di pasta, pizza di scarola, casatiello, sfogliatelle…
    Si vede che è ora di pranzo??? ho una fame!!!
    un bacione e ancora bravissima

  9. Comment di Sara — 10 gennaio 2008 @ 1:52 pm

    un po’ di domande? ma tu Misya di dove sei di preciso e quanti anni hai? (se posso) La passione per la cucina chi te l’ha trasmessa?
    Scusa la sfacciataggine ma è giusto per conoscere meglio la guru dei fornelli che sei!!!
    Un bacione

  10. Comment di groovyElisa — 10 gennaio 2008 @ 3:18 pm

    Sara, mi permetto di risponderti al posto di misya:
    puoi trovare tutte le info qui

    http://www.misya.info/index.php/flavia/

  11. Comment di groovyElisa — 10 gennaio 2008 @ 3:20 pm

    Sara, t basterà leggere le prime 4 righe per ottenere le risposte alle tue domande ;)

    Ammazza, come l’ho studiato bene ‘sto sito… ;)

  12. Comment di Eliana — 10 gennaio 2008 @ 4:00 pm

    misia…scusa…. ma come faccio a misurare in grammi Olio e Acqua ??? :P

  13. Comment di rossana — 10 gennaio 2008 @ 6:27 pm

    Cara Misya come al solito rimango incantata nel vedere le tue ricette! Io sono appassionata principalmente a quelle dolci… tu sei veramente bravissima e trasmetti anche a noi che ammiriamo il tuo blog , la voglia di sperimentare nuove ricette!!! Certamente questo fine settimana mi dedichero’ a eseguire questo Ciambellone soffice… poi ti faro’ sapere e, come al solito…..continua così…Bacio

  14. Comment di Eliana — 11 gennaio 2008 @ 12:47 am

    Provato con l’acqua frizzante… da evitare, non dico di che colore è diventata la torta, sembra verde radioattiva… forse la ferrarelle ha un altro effetto, domani però la rifarò con l’acqua normale… :(

  15. Comment di Angela — 11 gennaio 2008 @ 11:52 am

    Il ciambellone all’acqua! L’avevo trovato anche io in internet, e devo dire che è davvero buonissimo, e sofficissimo..L’ho trovato x caso andando alla ricerca di un ciambellone allo yoghurt che avevo mangiato in un ristorante, dove, naturalmente, non mi hanno voluto dare la ricetta!Ho provato la classica torta alla yoghurt, per capirci quella che ha come misura il vasetto dello yoghurt, ma non è la stessa cosa…Qualcuno ha qualche ricetta alternativa?

  16. Comment di Misya — 11 gennaio 2008 @ 4:27 pm

    XFrancy: c’è sempre una prima volta per tutti ;) buona l’uvetta, piace molto anche a me. baci :*

    xsara: ciao sara benvenuta sul blog, è inutile dirti che adoro la cucina tradizionale della mia terra. Posterò presto zeppole e casatiello tranquilla. Mi chiedevi invece notizie su di me, beh io ho 27 anni e sono di Napoli, ma puoi leggere qualcosa in più sulla pagina info come ha giustamente detto elisa :)

    Xelisa: ma quanto sei brava!!!! :D

    Xeliana: io li ho misurati sulla bilancia versando i liquidi nei bicchieri vuoti :)

    XRossana: Sei sempre così cara. é un piacere sapere di essere apprezzata. un bacione :*

    XAngela: puoi provare la ricetta del mio plumcake allo yogurt , è buonissimo davvero!!! ;)

  17. Comment di daisi81 — 11 gennaio 2008 @ 4:31 pm

    Sorry…x olio di semi…intendi? Tu che usi? ;)

  18. Comment di Misya — 11 gennaio 2008 @ 4:32 pm

    olio di semi d’arachidi ;)

  19. Comment di daisi81 — 11 gennaio 2008 @ 4:37 pm

    GRANDE! Grazie…allora avevo pensato bene…solo non ne ero certa! Buona giornata…

  20. Comment di Francy74 — 11 gennaio 2008 @ 4:41 pm

    Io ho usato l’oliom di oliva… è venuto bene lo stesso :)

  21. Comment di Fabiana — 12 gennaio 2008 @ 6:41 pm

    anke io ho visto questa ricetta su internet e l’ho provato(davvero squisita)penso ke cn questa tua modifica secondo me è ancora +buona..la proverò presto..!!il tuo sito è stupendo e davvero utile..grazie

  22. Comment di rossana — 14 gennaio 2008 @ 12:34 am

    Vorrei sapere,cara Misya, se hai mai usato gli stampi silicone? io ne ho uno a forma di ciambella (Pedrini) ed ero indecisa se usarlo per fare il Ciambellone,alla fine ho optato per uno stampo antiaderente e devo dirti che e’ venuto un bellissimo e soprattutto buonissimo dolce!!! Ti ringrazio ciao ciao…

  23. Comment di groovyElisa — 16 gennaio 2008 @ 8:42 pm

    volevo fare questo ciambellone, che pare essere veramente ottimo, ma su un libro di cucina ho trovato una ricetta di una golosissima torta fondente al cioccolato e ho fatto quella.

    http://www.flickr.com/photos/groovyelisa/tags/groovychef/

  24. Comment di Misya — 18 gennaio 2008 @ 11:55 am

    XFrancy: non viene un pò pesante con l’olio d’oliva?

    XFabiana: grazie per il messaggio, si in effetti il ciambellone è venuto buono per davvero :P

    Xrossana: sai, io non amo molto gli stampi al silicone però credo che le cose vengano buone lo stesso, fammi sapere così nel caso mi decido a comprare quello per fare le ciambelline ;)

    XElisa: eli dalla fotto sembra ottima davvero, posta la ricetta su!!!!

  25. Comment di Youri — 19 gennaio 2008 @ 2:28 pm

    Ciao,
    ma le codine di cioccolato che utilizzi sono quelle da decorazione? Io non ne ho trovate altre in giro, ma non mi sono azzardata a provarle perché non mi sembrano fatte di cioccolato Buono! Tu quali hai usato???
    Thanks!

  26. Comment di rossana — 21 gennaio 2008 @ 8:11 pm

    Venerdi sera ho provato a fare questo ciambellone di nuovo, questa volta ho usato lo stampo in silicone di cui ti ho gia’ parlato: e’ venuto veramente veramente bello! Anch’io come mi hai detto tu, non sono una grande amante del silicone pero’ ogni tanto sono curiosa di cambiare un po’ dalle solite teglie!!! Provali anche tu e poi ne riparleremo… Ciao ciao!

  27. Comment di Misya — 22 gennaio 2008 @ 3:27 pm

    ciao youri io ho usato proprio quelle per le decoraZIONI, ma se vuoi andare sul siguro puoi mettere delle scaglie di cioccolato fondente in sostituzione :P

    xrossana: ok, mi hai convinta andrò a comprare uno stampo in silicone e ti facio sapere. un bacio :*

  28. Comment di groovyElisa — 24 gennaio 2008 @ 3:21 pm

    l’ho fatta oggi con il cioccolato fondente tritato grossolanamente…. uno spettacolo!!!

    cresce benissimo, viene alta e sofficissima

  29. Comment di pinella — 24 gennaio 2008 @ 10:46 pm

    Ciao Misya,mi volevo complimentare con il tuo blog,e’fantastico!!
    Un abbraccio

  30. Comment di Mariarita — 27 gennaio 2008 @ 1:37 am

    Carissima, dopo aver provato il fantastico rotolo alla nutella domani proverò il tuo ciambellone morbido, mi paici perchè le ricette le spieghi con passione e semplicità. Anche il tuo polpettone è super buono…
    Buona domenica e GRAZIE!!!!!!!!!!!!!
    Mariarita

  31. Comment di svetlana — 31 gennaio 2008 @ 9:45 am

    It’s a wonderful cake! Thanks for the recipe!

  32. Comment di Milena — 2 febbraio 2008 @ 11:18 am

    Eccomi di nuovo qui a lasciarti un commento :D
    Ieri sera ho preparato il ciambellone…fantastico! ha apprezzato molto anche il mio fidanzato che se l’è mangiato stamani a colazione! al posto delle codette ho usato le gocce di cioccolato che avevo in casa :) è proprio una delizia!
    anche mia mamma lo fa ma senza cioccolata e noi lo chiamiamo “corollo” :D
    ciaociao

  33. Comment di germy — 2 febbraio 2008 @ 11:47 am

    Complimenti per questo sito di cucina! Adoro cucinare e debbo dire che le foto illustrano perfettamente passo dopo passo le ricette. Penso che gli darò una piacevole occhiata! Auguri Germy

  34. Comment di viola — 13 febbraio 2008 @ 5:38 pm

    è davvero buonissimo! io mi sono dovuta arrangiare un po’ con la cioccolata (dato che non ho trovato le codine di cioccolata), quindi alla fine invece che zebrato mi è venuto al cioccolato :)
    e invece che farlo a forma di ciambella, dato che siamo in tema, l’ho fatto a forma di cuore. E per aggiungere un’ulteriore botta di vita l’ho farcito con la panna montata… buonissimo e sofficissimo!!!

  35. Comment di Misya — 14 febbraio 2008 @ 12:12 pm

    xelisa: brava eli!!!!

    xpinella: grazie per il messagio, a presto :)

    xmariarita: grazie mille per il messaggio, sono contenta che ti siano piaciute le ricette. a presto

    xsvetlana: thanks ;)

    xmilena: corollo sarebbe corona? è davvero una delizia questo ciambellone ;)

    xgermy: grazie mille per il mesaggio, sono contenta che il sito ti piaccia e che possa tornarti utile con qualche ricetta. A presto

    xviola: beh hai stravolto un ciambellone, ma l’importante è che il risultato sia delizioso no?

  36. Comment di cinzia — 19 febbraio 2008 @ 4:52 pm

    anch0io l’ho provato ma quando lo messo nello stampo ho aggiunto la nutella e poi coperto con altro impasto .è venuto davvero buonissimo quando tagliavi la fetta per mezzo c’era la nutella.

  37. Comment di ornella — 5 marzo 2008 @ 10:54 am

    cara misya volevo ringraziarti per tutte le buone ricette che ci mostri, questa e davvero ottima grazie ancora e tanti complimenti ciao da ornella…….

  38. Comment di mary — 7 marzo 2008 @ 9:15 pm

    ..eccomi..dopo i muffin al cioccolato,stasera ho appena sfornato il mitico ciambellone(nn ho trovato le codine e ho messo una tavoletta di cioccol fondente grattato)..aspetto ke si raffreddi..nn vedo l’ora! l’aspetto sembra ottimo!domani mattina viene il mio raga speriamo di fargli una bella sorpresa..i miei mi hanno già prenotato per un plumcake allo yogurt..a proposito un consiglio,ho a casa della composta di mirtilli rossi presa su in trentino,pensi ke possa utilizzarla per il plumcake??? e in ke dosi??? kiss grazie!

  39. Comment di Francesca — 9 marzo 2008 @ 4:34 pm

    io l’ho fatta, magnifica

  40. Comment di stefany — 13 marzo 2008 @ 3:50 pm

    ciao misya,complimenti ho fatto il ciambellone,purtroppo ho sbagliato la misura del ruoto,e quindi mi e’ uscito tutto fuori,xo’ e’ venuto ottimo,grazie x i consigli ke ddai,i preparativi tutto bn? ciao da stefany e laura

  41. Comment di Irene — 13 marzo 2008 @ 4:52 pm

    Ciao Mysia,
    Mi chiamo Irene e sono nuova di questo blog.
    Ho trovato per caso il tuo sito e mi sono subito appassionata alle tue ricette.
    COnsidera che sono alle prime armi, ma con le tue ricette complete di foto, riesco comunque a cavarmela!
    Ho bisogno di un chiarimento (forse lo troverai stupido): vorrei cimentarmi nel ciambellone. Ma il forno come lo devo impostare? Cottura sopra e sotto, giusto? P.s. non ridere ti prego!
    Grazie e a presto.

  42. Comment di mary — 14 marzo 2008 @ 12:09 pm

    Ciao Mysia!!
    il tuo splendido ciambellone l’ho fatto ieri ed e’ stato un successone,io ci ho messo le pepite di cioccolato ed uvetta!!Super buono,peccatto che entrambe siano affondate giu’,e’ un problema di consistenza!!Essendo liquido effettivamente le codette si amalgano meglio,ma il fidanzato ha detto che va benissimo lo stesso…un bacio a te che hai la mia stessa passione eche mi on ori sposandoti il giorno del mio compleanno e del compleanno della compianta Lady D.!!!

  43. Comment di Misya — 14 marzo 2008 @ 12:24 pm

    xcinzia: la nutella non stona mai :)

    xornella:grazie mille per il messaggio, per me è un piacere

    xmary: scusa se ti rispondo solo ora, la composta di yogurt mi sembra perfetta per il plumcake :P

    xfrancesca: ;) anche a me piace molto

    xstefany: hai ragione, non ho messo la dimensione dello stampo 24 cm se non erro…
    p.s. i preparativi procedono alla velocità della luce :P

    xirene: benvenuta sul blog, non preoccuparti per le domande, sapessi ancora quante cose ho io da imparare, per il forno, si esatto cottura sopra e sotto :) ciao e a presto

    xmary: ricambio il bacio e anche se la cioccolata è andata giù… beh, l’importante è che il ciambellone sia venuto buono no?

  44. Comment di mama — 14 marzo 2008 @ 3:19 pm

    ciao copio la tua ricetta e poi ti faccio sapere .il tuo sito mi è stato consiglato caldamente.sono anche io amante della cucina .ti inviero qualche mia ricettasaluti a tutti

  45. Comment di Misya — 14 marzo 2008 @ 3:58 pm

    ciao mama, benvenuta! aspetto qualche tua ricettina allora, a presto :)

  46. Comment di mama — 14 marzo 2008 @ 11:43 pm

    ho fatto il ciambellone ed è sparito in un boccone.èpiaciuto a parenti e amici.

  47. Comment di 44magnum — 8 aprile 2008 @ 2:40 pm

    l’ho fatto stanotte… e stamattina la colazione in ufficio l’ho offerta io!! devo dire che ero anche io tentata di usare il latte, ma è venuto una meraviglia..leggerissimo! ti ho anche linkato sul mio blog.. spero non ti sia dispiaciuto.poi ho scoperto che abbiamo più o meno la stessa età…ma io sono ancora all’inizio..scoverò le mie doti da cuoca..ovunque esse siano..

  48. Comment di Misya — 9 aprile 2008 @ 9:44 am

    xmama: il ciambellone all’acqua colpisce sempre :)

    x44magnum: eheh è bello cucinare di notte, ha il suo non so che ;) sono felice che il ciambellone sia riuscito :P a presto

  49. Comment di alessandra — 14 aprile 2008 @ 5:52 pm

    Dalla foto sembra buonissimo…adesso io e mia madre andiamo subito a prepararlo a casa…grazie della ricetta…!!!!
    E buonappetito a tutti…!!!

  50. Comment di Misya — 22 aprile 2008 @ 11:19 am

    ok, ale, fammi sapere poi se a te e tua mamma è piaciuta la ricetta :)

  51. Comment di Valentina — 23 aprile 2008 @ 7:33 pm

    complimenti per questa ricetta! è davvero speciale! l’ho preparato venerdi sera ed è venuto veramente buonissimo e leggero.. se ne poteva mangiare a volontà perchè non appesantisce e non “strozza” davvero buono! l’unica cosa è che non mi è venuto zebrato ma a pallini.. boh forse sarà perchè avevo solo 65 grammi invece di 80 di codette.. o forse erano troppo corte…ma fa lo stesso, il risultato era comunque buonissimo!
    p.s. anche io ho un gatto e si chiama Micio :-P

  52. Comment di valentina s_ — 23 maggio 2008 @ 1:58 am

    ciao misya, c’è qualcosa che non mi torna..a me non è venuta!!!!!!!!:(

  53. Comment di Laura — 29 maggio 2008 @ 11:47 am

    L’ho provata anch’io.. solo che non avevo le codine e ho grattuggiato un pezzo di cioccolato fondente.. è venuta comunque molto buona!! Ciao!!

  54. Comment di Laura — 9 giugno 2008 @ 11:47 am

    Anch’io avevo solo 40 gr di codine di cioccolata, così ho usato le goccie di cioccolata. Squisita!! Anche se mancava l’effetto zebrato…

  55. Comment di Silvia e Chiara — 15 luglio 2008 @ 5:16 pm

    cara Mysia,
    il tuo ciambellone è buonissimo!!! Grazie x la ricetta… io e mia sorella lo abbiamo fatto x i nostri genitori…sai, x farci perdonare e x farci dare qualche permesso in più ;-) !!!Però ci è voluto più di 40 minuti per farlo cuocere bene. Domanda: come si fa a capire con la prova dello stecchino se è cotto????????

  56. Comment di emilia — 24 luglio 2008 @ 8:10 am

    ciao misya ho provato anche io a fare questo ciambellone e devo dire che è uno spettacolo,molto buono e semplice da fare!complimenti..la prossima volta provo con un altro tipo di essenza.

  57. Comment di Chiara — 8 settembre 2008 @ 8:51 am

    ho fatto la ciambella sabato ed è venuta molto bene, ho però messo le more fresche al posto del cioccolato…una vera delizia!!

  58. Comment di silvia — 13 settembre 2008 @ 3:52 pm

    hello misya..io sono una tua nuova visitatrice..sono rimasta colpita fin da subito dal tuo sito e ho pensato che non c era cosa miglire che provare una tua ricetta!! ho optato per questo ciambellone all acqua eeeee che dire di piu…..semplicemente delizioso! baci

  59. Comment di Eia — 23 settembre 2008 @ 10:35 am

    Ciao cara, provato: morbido e saporito. Una sola domanda: un pezzettino mi è rimasto attaccato al ruoto, non sarà per caso per lo zucchero con cui cospargo il ruoto? Come lo metti, a velo? Potrei ovviare mettendo la farina anzichè lo zucchero? Dimmi dimmi.. a presto!

  60. Comment di Antonelllla — 25 settembre 2008 @ 6:54 pm

    Provato , speriamo venga bene .
    Saluti a tutti

  61. Comment di Stella — 26 settembre 2008 @ 8:21 am

    L’ho fatta ieri sera e stamattina è quasi più buona! Metà impasto l’ho tenuto bianco, e all’altra metà ho aggiunto del cacao in polvere per fare una ciambella marmorizzata. Proprio favolosa: facile e dal risultato ottimo! Grazie per la ricetta :)

  62. Comment di Misya — 26 settembre 2008 @ 3:15 pm

    xeia, nono metto lo zucchero normale. se ti è rimasto attaccato un pezzettino è probabile che non sia stata imburrata bene la teglia :)

  63. Comment di Giuseppina — 6 ottobre 2008 @ 3:05 pm

    Ottimo l’ho provato facendo metà bianco e metà nero aggiungendo in una parte un pò di cacao ed è morbissimo e buonissimo Grazie Brava

  64. Comment di alicesu — 11 ottobre 2008 @ 12:14 pm

    Ottima anche questa.
    Il tuo blog ormai è diventato un’istituzione!

  65. Comment di Martina — 14 ottobre 2008 @ 11:10 am

    Ciao!
    Ho provato a fare la ciambella e volevo chiederti una cosa: quando metto le codette, si depositano tutte sul fondo e non rimangono in mezzo all’impasto e non riesco a capirne il motivo!
    Comunque ho provato a fare anche una variante, con le gocce di cioccolato al posto delle codette: ovviamente queste sono più pesanti e si depositano sul fondo, creando così una copertura di zucchero e cioccolato che crea dipendenza :p
    Ciao
    Martina

  66. Comment di ELISA — 14 ottobre 2008 @ 10:15 pm

    ANK’IO L’HO PROVATA + VOLTE ED E’ SEMPRE VENUTA BENE ANCHE CON IL CIOCCOLATO SPEZZETATO:))
    SEMPLICE E OTTIMA, I MIEI COLLEGHI L’HANNO POLVERIZZATA IN 5 MINUTI!!
    HO PROVATO ANKE LA TORTA RICOTTA E PERE, TORTIERA DA 24 CM E GOOD PURE QUESTA:)
    CIAO A TUTTI

  67. Comment di Roberta — 31 ottobre 2008 @ 11:19 am

    Ciao Misya!….Mi sono imbattuta nel tuo sito x caso: mio marito che da un po’ di tempo si cimenta in cucina ha trovato (nn saprei dirti come) e sperimentato il tuo suggerimento x evitare di “incollare e frantumare le patate” cuocendole al forno. L’entusiasmante risultato mi ha portato a voler tentare (nn ho vera passionex la cucina) il tuo ciambellone all’acqua…Detto fatto è venuto PERFETTO, alto ma SOPRATTUTTO MORBIDISSIMO! Grazie 1.000 ;) mi hai incoraggiata a fare altre prove…e se te lo dice una che di cucina non se ne intende puoi crederci !!!!

  68. Comment di LINA — 8 novembre 2008 @ 12:13 pm

    sto per infornare il ciambellone all’acqua…..speriamo in bene io non sono una brava cuoca, sto imparando con le tue ricette fotografate dato che sono sposata da solo 4 mesi!!!grazie mille

  69. Comment di Alessandra64 — 17 novembre 2008 @ 11:07 am

    Cara Misya ho provato il tuo ciambellone all’acqua e al posto delle codette di cioccolata ho messo la scorza di limone grattugiata e l’olio d’oliva.è venuto buonissimo e sofficissimo ti ringrazio per le tue ricette sicuramente ne farò altre…grazie ;)

  70. Comment di maria rosaria — 8 gennaio 2009 @ 7:18 pm

    Carissima amica,ero in cerca di una ciambella semplice e non troppo elaborata e puff,ho trovato questo bellissimo sito. Ora la domanda che vorrei farti e’ questa:perche’ hai usato lo zucchero sul fondo della tortiera e non la farina?

  71. Comment di Sara — 23 gennaio 2009 @ 11:56 am

    Provata la ciambella proprio ieri!!!
    spazzolata in quattro e quattrotto!!! Ne è rimasta giusto un pezzettino per colazione…ancora sofficissima!!!
    L’unico problemino è stato il cioccolato…non so perchè ma mi si è depositato tutto sul fondo…
    Ritenterò per avere l’effetto zebra…ma pure così era buonissimaaaaaaaa
    grazie Misya

  72. Comment di francesca — 24 gennaio 2009 @ 11:04 pm

    il ciambellone e’ buonissimo ma sopratutto e soffice, io pultroppo ho sbagliato ho messo a posto delle codette le gocce di cioccolato il risultato ? le gocce sono rimaste sul fondo non si sono sciolte pero’ il ciambellone è venuto buono lo stesso

  73. Comment di maria rosaria — 25 gennaio 2009 @ 10:56 pm

    Cara Misya,ho riprovato a fare il ciambellone e ti assicuro che e’ venuto a meraviglia, non kapisko del xche’ il cioccolato mi si deposita sul fondo,nn e’ che hai qualche segreto che a noi nn hai detto o voluto dire?

  74. Comment di Simona — 29 gennaio 2009 @ 1:04 pm

    Cara Mysia, mi pare di capire che tuorlo e albume vadano montati insieme, me lo confermi per favore? Grazie!

  75. Comment di Misya — 29 gennaio 2009 @ 1:45 pm

    xmariarosaria: per fare un fondo con la pasta un pò caramellata ;)

    xsara,francesca e mariarosaria: nessun segreto, anche altre hanno avuto lo stesso problema, bisogna usare le codette che sono leggere e non affondano.

    xsimona: sisi, te lo confermo ;)

  76. Comment di maria rosaria — 29 gennaio 2009 @ 2:49 pm

    Spiegami cosa vuol dire con il fondo della pasta caramellata,scusa la mia ignoranza ma non riesco a capire, e poi le codette di cioccolato devono essere al latte o fondenti?

  77. Comment di giuliana — 28 aprile 2009 @ 9:30 pm

    misya sei un mitooooooooooooo!!!!!!!!!!
    è venuta benissimooooooo e buonissimaaaaaaaa!!!!!! sei un angelo della cucina.

  78. Comment di Alessia89 — 24 maggio 2009 @ 8:31 pm

    misya sniff ho provato a fare il ciambellone ma non è venuto bene…ma xke solo a me?l’ho cotto sul gas con la ciambella l’impasto era perfetto e per di piu buonissimo ma poi…si è mezzo bruciato sotto..eppure nella cottura sono stata molto attenta. dove ho sbagliato??aiuto…sniff sniff

  79. Comment di romana — 30 maggio 2009 @ 11:12 am

    ciao Misya ho visto questo ciambellone e mi sembra spettacolare!!!altissimo
    mi potresti dire la misura della telia?
    grazie mille e complimentoni un bellissimo sito

  80. Comment di Milena — 8 giugno 2009 @ 2:52 pm

    Ciao, io ho tritato un po’ le gocce di cioccolato fondente nel tritatutto (non ridotte in polvere però) e non sono rimaste sul fondo. Provare per credere.
    Romana, la teglia è da 26 ma io ho usato quella da 24 ed è venuto bene lo stesso.

  81. Comment di Misya — 10 giugno 2009 @ 5:25 pm

    xalessia: che significa che l’hai cottu sul gas?

    xromana: grazie per il messaggio… il mio stampo è da 26 cm :)

    xmilena: grazie per il consiglio :P

  82. Comment di Romana — 10 giugno 2009 @ 8:41 pm

    grazie Misya provero’ senz’altro questo ciambellone

  83. Comment di Alessia89 — 12 giugno 2009 @ 1:10 am

    ciao misya;
    ho cotto il ciambellone sul gas. è un classico stampo da 24 cm con il coperchio e ho una specie di piastra che fa da diffusore…a casa mia si usa tantissimo!!solo che ho avuto quel problema che ti spiegavo..a casa il forno si usa ben poco (sigh) io abito con mia nonna e lei quando si accende il forno fa una specie di tragedia (sai gli anziani…XD) quindi cucino o quando lei non c’è o mi arrangio come posso…con il gas il ciambellone mi è sempre venuto bene (ho fatto quello con lo yogurt usando il vasetto per misurare tt gli ingredienti) e ho fatto il classico ciambellone ma questo non è venuto…sara stata la cottura al gas???

  84. Comment di rossella — 21 luglio 2009 @ 4:21 pm

    Ciao Misya, super complimenti ,ho fatto la ciambella ed era ottima, ma ti vorrei chiedere……ho tanta marmellata alle prugne che ha fatto la mia mamma, se ce la metto a cucchiaiate tipo il tuo ciambellone alla nutella….come pensi riesca? E poi, la marmellata se ne scende sul fondo? Aspetto una tuo risposta, Ciao

  85. Comment di patty79 — 30 luglio 2009 @ 2:10 pm

    fatta anche questa!!! semplice,bella e buona.alla prossima…..patty79

  86. Comment di Martina — 20 dicembre 2009 @ 5:24 pm

    Ciao misia,sono martina,da quando mia mamma ha scoperto il tuo sito non facciamo altro che fare le tue ricette che sono molto semplici e buone.Nella ricetta della ciambella all’acqua come si calcolano in grammi l’olio e l’acqua? grazie CIAO!

  87. Comment di sandra — 23 gennaio 2010 @ 7:47 pm

    io che ho un forno ventilato con la resistenza circolare come mi devo regolare con la cottura.
    Grazie ciao

  88. Comment di Rosy — 1 febbraio 2010 @ 7:58 pm

    E’ davvero una delizia, io però nn uso olio di semi ma extra vergine di oliva, ho messo 90 gr. E’ ottima….Brava e grazie!!!

  89. Comment di romao — 5 marzo 2010 @ 10:40 pm

    Appena sfornata…… non abbiamo potuto aspettare oltre e ne abbiamo mangiato subito una fetta, era ancora calda, una delizia!!!! Ho usato le gocce e non sono andate a “fondo” . Ora aspettiamo che si raffreddi un pò magari la gustiamo ancora meglio…. mhhhhh che bontà.
    P.S. a detto del mio ragazzo ci vorrebbe un pò di zucchero in più
    Misya sei davvero un mito, grazie x le tue meravigliose ricette
    Rosanna

  90. Comment di romao — 11 marzo 2010 @ 10:18 pm

    Ho rifatto questa ciambella x mia cognata ma ho cambiato la farina in quanto lei è celiaca ed ho messo lo zucchero con il burro sul fondo dello stampo, cosa che non avevo fatto la volta precedente (ecco xchè mancava zucchero….). Cmq è uscito benissimo, a loro è piaciuto moltissimo e pure al mio ragazzo, ha detto che stavolta era dolce al punto giusto!!!

  91. Comment di Emanuela — 10 aprile 2010 @ 1:13 pm

    La mia prima ciambella… Ne cercavo proprio una che non fosse sin troppo pesante ma neppure insipida… Beh, ho appena sfornato questa e devo dire che è esteticamente spettacolare oltre ad essere il dolce più soffice che abbia mai preparato. Il sapore? Saprà dirmelo il mio lui quando torna dal calcio anche se gli ho già mandato un MMS con l’immagine della ciambella… Intanto la casa è pervarsa da un profumo veramente delizioso. Grazie mille Misya!

  92. Comment di isabel — 8 giugno 2010 @ 8:29 pm

    E’davero ottima anche io uso sempre l’qua invece del latte cosi viene più soffice invece con il latte e più dura

  93. Comment di ilaria — 9 giugno 2010 @ 1:29 pm

    che bello un dolce senza lattosiooooooooooo <3<3<3<3

  94. Comment di Roberta — 29 giugno 2010 @ 11:31 pm

    Cara Mysia, volevo avere un tuo giudizio sulla ragione per cui il buonissimo ciambellone all’acqua ha uno strano e leggerissimo retrogusto. Non saprei dirti esattamente qual è, ma anche un mio amico ha detto la stessa cosa. Ho letto gli altri commenti, però nessuno ne parla. Grazie per l’attenzione

  95. Comment di Emanuela — 30 giugno 2010 @ 9:53 am

    Ciao Roberta, mi permetto di risponderti io prima che lo faccia Misya chiaramente. Dunque, sono quasi del tutto certa che quel retrogusto che senti è dato dalla bustina di lievito, retrogusto che sentivo al palato quando mescolavo il composto ma non abbastanza da farlo disperdere del tutto. Ho il vizio di assaggiare una punta del dolce prima di infornarlo e in questo caso ricordo che prima di portarlo a cottura lo mescolai sino a non sentire più quello strano sapore.
    Spero di esserti stata di aiuto.
    Ciao!

  96. Comment di Roberta — 1 luglio 2010 @ 3:18 pm

    Ci riproverò! Grazie mille Emanuela

  97. Comment di Dany — 22 agosto 2010 @ 12:18 pm

    L’ho fatto oggi e nonho resistito, l’ho subito assaggiato, è buonissimo
    grazie per la ricetta

  98. Comment di Susanna — 24 settembre 2010 @ 12:32 pm

    Ciao sono una nuova frequentatrice del tuo blog come te appassionata di cucina.
    Ho già scopiazzato qualche tua ricetta (devo fare il pollo al forno con patate) ma essendo appassionata di dolci mi ha incuriosita molto questa ciambella all’acqua. La trovo simile al mitico chiffon cake. Mi sbaglio????
    In caso, la posso fare nello stampo dello chiffon?

  99. Comment di Paola — 28 settembre 2010 @ 3:51 pm

    Ciao ho fatto un figurone con questa ciambella, l’anno spazzolata in pochi minuti. Io ho usato il cioccolato fondente a scaglie Grazie ogni ricetta è un successo

  100. Comment di antonia — 26 novembre 2010 @ 1:43 pm

    uffa,solo a me e’ venuta male?!!molto umida e pesante anche se il sapore e’ buono…ho seguito la ricetta alla lettera!puo’ essere perche’ ho usato uno stampo in silicone?di solito uso lo stampo treadizionale e mi viene bene la ciambella…

  101. Comment di Anita — 18 dicembre 2010 @ 7:56 pm

    Ciao Misya!…Oggi avevo voglia di fare una torta e sbirciando nel mio vademecum culinario, ovvero il tuo blog, ero indecisa tra la torta zebrata e la cimabella all’acqua….alla fine ho fatto un mix! TORTA ALL’ACQUA MA CON L’EFFETTO ZEBRATO! AHAHAH …è venuta buonissima, sono riuscita a fare un figurone e quando ho detto ai miei amici che era fatta senza latte nessuno voleva credermi!!!…Sofficissima e leggera…e poi con l’effetto zebrato è anche meravigliosamente bella!!!! :D

  102. Comment di caramella — 19 dicembre 2010 @ 9:14 pm

    Provata anche questa ! Buonissimissima. Ho dovuto usare l’olio di oliva perchè mentre preparavo gli ingredienti mi sono accorta che l’altro olio era scaduto ma alla fine il gusto non si sentiva nemmeno.
    Complimenti!

  103. Comment di gina — 10 gennaio 2011 @ 6:58 pm

    molto buona…… la farò sicuramente questa ricetta!!!! ;)

  104. Comment di ritamaria — 23 gennaio 2011 @ 1:30 pm

    :) ;) :love:

  105. Comment di Gabriella — 26 gennaio 2011 @ 10:16 pm

    fatta stasera x stuzzicarla davanti alla tv mentre gioca il napoli contro l’inter…è piaciuta a tutti…molto leggera,solo che non riesco a capire xchè ogni volta i pezzetti di cioccolato o le gocce mi vanno nel fondo dell’impasto nagg!!!x il resto very good

  106. Comment di mimì — 27 gennaio 2011 @ 11:25 am

    l’ho provata, è molto buona ma devo perfezionare qualcosa.
    le codette sono affondate ma con lo zucchero hanno creato una crosticina molto buona. è riuscita molto soffice e profumata ma probabilmente doveva gonfiarsi un altro po’… eppure il forno era ben caldo. proverò a rifarla e ad infornarla ad una temperatura di 200 invece che di 180. che dite? sarebbe troppo?

  107. Comment di nicoletta — 14 febbraio 2011 @ 9:00 am

    FATTA OTTIMA ..BRAVISSIMA MSYIA SEI UN MITOOOOOOOOO

  108. Comment di sara — 16 marzo 2011 @ 5:49 pm

    Mmmh sembra buonissima!! Ma secondo voi posso usare la stessa ricetta in uno stampo semplice, non da ciambella? Viene comunque bene? Grazie mille!!

  109. Comment di Marisa — 22 marzo 2011 @ 2:16 pm

    ciaooooo Misya, sei bravissima, mi piacciono le tue ricette, amo il nutellone che faccio spesso, questa ciambella all’acqua e’ venuta leggera e buonissima….. ciaoooooooooooo sei grande………….

  110. Comment di Angela — 25 marzo 2011 @ 11:02 am

    Ciao Mysia…
    Complimenti sei molto brava…
    Una domanda: ma se la ciambella all’acqua si mette in uno stampo da plumcake e si farcisce con la tua ricetta della crema al latte? o meglio ancora: si potrebbe farcire con qualcosa mettendolo già nell’impasto?
    Grazie
    Angela

  111. Comment di Dorella — 3 maggio 2011 @ 4:47 pm

    Ciao Mysia!!!
    Complimenti, sei unicaaaa!!
    Ho scoperto per caso il tuo blog e da qualche mese mi sbizzarrisco a provare le tue ricette con ottimi risultati(e tutto si puo’ dire tranne che sono una persona portata per i fornelli), quindi grazieeeee!!!
    In questa invece avrò sbagliato qualcosa… :(
    Risultato, nonostante abbia seguito alla lettera la ricetta:
    Esterno abbrustolito, quasi bruciacchiato, Interno crudo :(
    Poi, non avendo le codette, ho usato gocce e pezzetti di rimanenze di uova di pasqua, evidentemente troppo pesanti per questo composto visto che li ho trovati attaccati al fondo della teglia.
    Puo’ essere questa la causa della mancata cottura?
    Ciaoooo, baciiii :) ))))

  112. Comment di Claudia — 4 maggio 2011 @ 8:46 am

    L’ho fatto ieri sera è ottimo :-D come al solito le tue ricette sono spettacolari

  113. Comment di Alessandra — 23 giugno 2011 @ 8:24 pm

    Ciao Mysia, bravissima! E’ un vero piacere leggere e fare le tue ricette; anzi… è un vero piacere farle fare ai miei figli, adesso che la scuola è finita e corrono il rischio di annoiarsi. Emanuele (12a) è il “Mastro Del Tiramisù E Della Sacher Torte”, Andrea (11a) è il “Mastro Della Ciambella” con le gocce di cioccolato, che però ha sostituito con questo ciambellone (hai provato a farlo col succo di frutta? a me piace soprattutto con quello di melograno o con la spremuta di arancia e con noci al posto del cioccolato) e Giorgio (8a) è il Mastro Della Fetta Al Latte.
    Anche loro ti salutano e ti ringraziano.
    Dalla settimana prossima cercherò di dirottarli – almeno parzialmente- sulle tue ricette con le verdure… :-)

  114. Comment di lucia — 18 settembre 2011 @ 4:25 pm

    Ottima e veloce, anche per me che sono una “Cuoca per caso”:-)

  115. Comment di Loredana — 24 settembre 2011 @ 9:49 pm

    Grazie, e’ venuta bene! Buonissima! La prossima volta al posto delle gocce di cioccolato, vedro’ di trovare le codette x l’effetto zebrato.

  116. Comment di SimoCuriosa — 25 settembre 2011 @ 1:36 pm

    fatta e venuta buonissima, volevo un dolce leggero ma che fosse buono e soffice..! però dalle tue foto tu hai messo più di 80 gra di codette…io ne ho messe un po’ di più e il mio è meno variegato…! un bacione

  117. Comment di Valeria (Roma) — 28 settembre 2011 @ 7:27 am

    Un’altra prova che le tue ricette sono tutte una garanzia di successo.
    Questo dolce è veloce e facile da preparare, leggero e soprattutto delizioso!

  118. Comment di moira — 28 settembre 2011 @ 11:22 am

    ciao misya sto per sfornare la ciambella speriamo sia andato tutto bene ma dal profumino sembra di si,l’altra sera ho preparato le zucchine ripiene ed è stato un successone,pensa che mio marito mi ha fatto addirittura i complimenti(non era mai successo)e si che cucino già da un pò di anni e non mi sembra di cucinare così male,mà vai a capirli gli uomini e poi dicono di noi che siamo complicate comunque grazie e un bacione alla piccola

  119. Comment di Silvia — 2 ottobre 2011 @ 9:29 pm

    fatta oggi! facilissima, velocissima e buonissima! grazie misya

  120. Comment di mary — 10 novembre 2011 @ 1:49 pm

    io l’ho appena fatta e ahimè sopra si è bruciata e in mezzo sembra umida ancora!mi dispiace xkè la desideravo :-) ….forse dipende dal forno xò le altre volte ke ho preparato una ciambella nn è successo!allora mi kiedo cm mai?eppure ho seguito tutto alla lettera ovviamente tranne i minuti di cottura….uffiiiii!ciao misya ^_*

  121. Comment di mary — 10 novembre 2011 @ 1:58 pm

    ps.: cmq la rifarò nell’attesa ke arrivi qlk suggerimento a riguardo!

  122. Comment di manuela — 30 gennaio 2012 @ 8:51 am

    ciao misya è la prima volta che lascio un commento ma è da molto tempo che consulto le tue buonissime ricette. Oggi farò coi miei bambini di 2 e 4 anni questo ciambellone che per me è una piacevole novità!complimenti!!!!!!!!!!!

  123. Comment di morgana — 31 gennaio 2012 @ 9:49 pm

    ciao volevo farti i complimenti sei davvero brava ho scoperto questo sito per sbaglio e ho provato 3 ricette tutte riuscite perfettamente ciao

  124. Comment di Francesca — 9 febbraio 2012 @ 1:00 pm

    Mi aggiungo alla lista dei commenti! E’ facile ma soprattutto buonissima!!!!!

  125. Comment di Mel — 20 febbraio 2012 @ 4:45 pm

    Ciambella all’acqua in forno!! :)

  126. Comment di Isabella — 22 febbraio 2012 @ 3:40 pm

    QUALCUNO MI SA DIRE SE SI PUò USARE L’OLIO DI SEMI DI GIRASOLE AL POSTO DI QUELLO DI ARACHIDI? IO L’HO USATO ANCHE PER ALTRE TORTE E SONO RIUSCITE BUONISSIME. MA QUAL’E’ LA DIFFERENZA TRA QUESTI 2 OLI???
    IN ATTESA DI RISPOSTA SALUTI A TUTTE E W MISYA

  127. Comment di SimoCuriosa — 22 febbraio 2012 @ 3:50 pm

    @isabella: anch’io ho usato sia l’uno che l’altro, adesso scelgo quello di semi di girasoli perchè lo consigliano ..ma i motivi non li so! e comunque non credo che incida sulla riuscita di questa buonissima ciambella! :) fammi sapere!!!

  128. Comment di Misya — 22 febbraio 2012 @ 5:26 pm

    Per quanto riguarda l’utilizzo degli oli di semi, io uso solo quello di arachide sia per la frittura (anche se l’ideale sarebbe quello di oliva anche in questo caso) che per i dolci perchè è il migliore tra gli oli di semi sia per le caratteristiche organolettiche che per la composizione chimica. Ha una composizione in acidi grassi simile a quella dell’olio di oliva, poiché contiene molti acidi monoinsaturi e pochi polinsaturi rispetto agli altri oli di semi (un olio è tanto migliore quanto più alta è la sua quantità di acidi grassi monoinsaturi).
    Spero di esservi stata utile ;)

  129. Comment di Isabella — 26 febbraio 2012 @ 10:18 am

    @simocuriosa e Misya. Grazie per i consigli ragazze, l’ho fatta ed è venuta sofficissima e buonissima. Ho usato l’olio di semi di girasole perchè quello avevo in casa, ma la prossima volta proverò quello di arachidi. ciao e buona domenica a tutte!

  130. Comment di Crissy — 17 marzo 2012 @ 7:26 am

    Cara Misya, sono una frana assoluta e conclamata in cucina, ma domani festeggiamo (in anticipo sul lunedì) la festa del papà e l’onomastico di mia mamma. Vorrei preparare qsta ricetta della Ciambella all’acqua, mi sembra semplice, ma vorrei farla al caffè. Credi dovrei considerare la tazzina di caffè ristretto che aggiungerò parte dei liquidi quindi sottrarla alla quantità di acqua in ricetta? O hai qlche suggerimento? Grazie dell’eventuale risposta!

  131. Comment di Misya — 17 marzo 2012 @ 8:28 am

    Si crissy io farei così :)

  132. Comment di Alessia — 28 marzo 2012 @ 9:31 pm

    Ciambella in forno… Speriamo bene

  133. Comment di Alessia — 29 marzo 2012 @ 6:26 am

    Appena assaggiata!!! Davvero spettacolare!!!

  134. Comment di clelia — 11 maggio 2012 @ 8:57 am

    Ciao!!!
    Sono un pò in ritardo sulla ricetta.L’ho provata ma si è crepata in cima (fin qui niente in contrario) e mi é venuta bassa…una tristezza:((
    Hai qualche idea sul perchè non mi cresca?
    Complimenti per il sito:))

  135. Comment di iside — 12 luglio 2012 @ 4:46 pm

    salve misya,le tue ricette sono spettacolari, io sono una frana a fare dolci,la ciambella mi viene dura secca e stopposa, segue passo a passo la ricetta ma niente, come mai?può essere la teglia in silicone? oppure può essere il forno troppo alto?

  136. Comment di Alessia Pietroboni — 18 novembre 2012 @ 11:11 am

    Da quanto ho provato la tua versione con le codine di cacao..
    Mmm.. è diventata la mia ciambella preferita!!

  137. Comment di giovyfabri — 17 marzo 2013 @ 3:51 pm

    Faccio ciambelloni tutte le settimane e perchè non provare anche questo?….doppia dose…è una bontà divina!! Io ho usato olio evo e il risultato è stato lo stesso lodevole! Grazie

  138. Comment di patty78 — 25 marzo 2013 @ 11:07 pm

    x misya
    anche questa,è una ricetta,che faccio spesso,è velocissimaaaaa e buonissimaaaaa,anche ai miei figli,piace tantissimoooooooo

  139. Comment di Vale T. — 14 maggio 2013 @ 9:51 am

    Fatta ieri sera, mentre era in cottura pensavo che stesse diventando troppo secca… Poi lo assaggiata, paradisiaca :-D .
    Il mio moroso stamattina me ne ha lasciata una fettina e il resto se le portata al lavoro da dividere con i colleghi :-)

  140. Comment di enrica — 19 maggio 2013 @ 9:10 am

    ciao…stavo navigando sul web x vedere se la mia idea pazza di SOSTITUIRE IL LATTE NEI DOLCI,CON L’ACQUA, fosse una cazzata :)
    io ho gia provato a fare il ciambellone sostituendo il latte con l’acqua e il burro con l’olio di semi…..
    il ciambellone variegato che ho fatto e venuto buonissimo anzi molto leggero….
    la tua ricetta e ottima ..ora provo a fare un ciambellone di carote :) )

  141. Comment di cristina — 16 luglio 2013 @ 3:47 pm

    ciao Mysia proverò la tua ricetta perché essendo intollerante al latte devo stare attenta a tutti i dolci che assaggio. Ho festeggiato sabato scorso il compleanno del mio bimbo di 3 anni e per la prima volta ho preparato i tuoi biscotti a ferro di cavallo e la torta al cacao morbida senza uova inquinato con noi c’era una ragazza in cinta , e devo dire che è piaciuta tantissimo. Finito di preparare la frolla per i biscotti vado a preparare la sac- aupouch ma non ho fatto in tempo fare un biscotto che mi si e rotta, quindi ne ho fatti pochi e il resto dell’impasto l’ho utilizzato per fare la crostata di fragoline di bosco. e devo dire che la frolla era perfetta, oh solo aggiunto un po di sale e buccia di limone. Fine settimana vorrei preparare la torta al limone quella con la crema senza latte, non vedo l’ora . Mi piacciono le tue ricette… brava… sono contenta di averti scoperto…. buon pomeriggio cristina

  142. Comment di Claudia — 10 agosto 2013 @ 6:55 pm

    Salve! Volevo provare questa ricetta posso sostituire le Codine con il Cacao Amaro in polvere ? Grazie

  143. Comment di susanna — 29 agosto 2013 @ 11:22 am

    Una torta buonissima! l’Ho fatta ed è sparita in 1 giorno: soffice e umida al punto giusto..ideale per la colazione, lo spuntino pomeridiano e in ogni momento in cui hai voglia di sfiziarti….ho utilizzato la vanillina al posto dell’essenza di vaniglia..
    Ho scoperto questo blog da più di un anno e quando voglio sperimentare qualcosa di nuovo,so che qui trovo tutto ciò che mi serve…una ricetta più buona dell’altra..continua così Misya!

  144. Comment di daniela — 25 settembre 2013 @ 5:43 pm

    ciao a tutte. Ieri ho fatto questo ciambellone ed è venuto mooooorbidissimo, ho ridotto solo un po’ lo zucchreo!!!!Cmq a provare le ottime ricette di questo sito sto ingrassando…..

  145. Comment di Maddalena — 20 ottobre 2013 @ 1:10 am

    Ciao Misya puoi togliermi una curiosità riguardo a questa ricetta? Come si può pesare l’acqua e l’olio nel bicchiere? Non ha un peso anche il bicchiere e non incide sulla pesata generale? Spero che la domanda sia chiara e se puoi rispondere ti ringrazio molto. Complimenti un bel sito e ricette molto facile da preparare. Un saluto affettuoso Maddalena.

  146. Comment di veronica — 3 novembre 2013 @ 10:56 am

    oggi ho amiche a merenda così avendo pochi ingredienti ho provato questa.. ho diminuito il cioccolato perché non ne avevo a sufficienza.. ma è venuta benissimo!! provo sempre tante tue ricette.. e vengono sempre più che bene!!!! grazie!!!

  147. Comment di BatuffoloHandmade — 11 gennaio 2014 @ 2:10 pm

    Ciao,
    Congratulazione sei veramente bravissima!
    Ho provato a farla, senza cioccolata però, ed è stato veramente facile e sopra tutto un ottimo risultato, mio marito e i miei figli l’hanno molto apprezzata proprio per la sua caratteristica di restare morbida e umida.
    Di solito quando facevo la ciambella si limitavano a una fetta poi troppo asciutta per i loro gusti, con questa invece ho risolto il problema di dover mangiarmela tutta io ;-) !

  148. Comment di SoffiodiZefiro — 11 febbraio 2014 @ 10:32 am

    Wow che bella ricetta e che bell’effetto!
    :D
    la proveremo anche noi!

  149. Comment di Clara — 4 aprile 2014 @ 10:50 pm

    @BatuffoloHandmade a me non è venuta bene mi dai qlk dritta. Please:)

  150. Comment di BatuffoloHandmade — 4 aprile 2014 @ 10:58 pm

    Ciao @Clara,
    beh non ho fatto molto diverso di quello scritto.
    Frullare le uova con lo zucchero quando il composto è spumoso aggiungere la farina, olio, acqua, vaniglia e lievito e continuare a mescolare.

    Forno preriscaldato e cucinare a 180 C° per 35-40 minuti.

  151. Comment di Clara — 6 aprile 2014 @ 12:52 am

    @BatuffoloHandmade ah capito: ) ma tu quale e quanta vaniglia usi

  152. Comment di BatuffoloHandmade — 6 aprile 2014 @ 1:43 pm

    @Clara Uso la vaniglia estratto naturale che trovo da Caberlotto oppure anche da qualsiasi negozio che vende prodotti naturali e materiale per il cake design.
    La quantità la metto ad occhio, circa un cucchiaino di caffe, ma questo non influisce sul risultato.
    Ma tu che problema ti da la torta, hai scritto che non ti viene.
    Sai a volte è importante, se non fondamentale, il forno!

  153. Comment di Clara — 6 aprile 2014 @ 10:11 pm

    @BatuffoloHandmade ciaoooo;) ti spiego non sapeva di niente ho seguito la ricetta solo le al posto della vaniglia ho usato scorza di limone e vanillina paneangeli e non avevo le codette di cioccolato ho usato i pan di stelle sbriciolato e olio di semi di mais….. Aiutoooo

  154. Comment di caty — 24 giugno 2014 @ 4:42 pm

    Ciambella in forno!!!!!

  155. Comment di Vale T. — 17 luglio 2014 @ 4:48 pm

    Ciao Misya avevo fatto questa ciambella tempo fa D era venuta sublime :-)
    L’ho rifatta oggi ma a metà dell’opera mi sono accorta di non avere l’olio di arachide (e l’olio evo che io ho è di casa quindi con un sapore forte)
    Ho aggiunto comunque latte ma è venuta bassa e gommosa :-(
    È stato il mischiamento tra acqua e latte a farla venire così? Grazie a chi risponderà e saluti a tutte :-)

  156. Comment di SoffiodiZefiro — 17 luglio 2014 @ 4:50 pm

    @Vale T.
    probabilmente si. Di solito per sostituire l’olio, se non ne hai uno simile, dovresti usare il burro poichè ha una parte grassa.
    Solitamente, 100 grammi di burro equivalgono a 80 grammi di olio. Quindi usa pure questo sistema per fare le proporzioni ;)

  157. Comment di Vale T. — 17 luglio 2014 @ 4:55 pm

    Ti ringrazio molto per la risposta SoffiodiZefiro! In effetti non ho la più pallida idea del perchè non usato il burro?!?! Sbagliando si impara no? :-)
    Grazie ancora!

  158. Comment di SoffiodiZefiro — 17 luglio 2014 @ 4:58 pm

    @Vale T.
    eheheheh noi sbagliamo spesso, per questo conosciamo i rimedi :P
    l’ultima volta mi ero addirittura dimenticata di mettere lo zucchero! ahahah
    A presto:D

  159. Comment di Misya — 18 luglio 2014 @ 12:25 pm

    @Vale T. Probabile, ma l’olio non l’hai messo?

  160. Comment di Vale T. — 18 luglio 2014 @ 1:08 pm

    @Misya ciao Misya no non ho messo l’olio perchè non c’è l’avevo solo che ormai avevo preparato gli altri ingredienti è montato già le uova con lo zucchero! So è che è buona perchè l’avevo già fatta tempo a dietro. La prossima volta controllo di avere l’olio :-P grazie per la risposta :-) un bacio :-D

  161. Comment di giovyn — 4 settembre 2014 @ 8:55 pm

    Misyetta ma come si fa a far venire un ciambellone metà bianco e nero non mi vengono mai bicolore tu cm fai cara

  162. Comment di Misya — 5 settembre 2014 @ 11:20 am

    @giovyn Dai uno sguardo al procedimento di questa ricetta: http://www.misya.info/2013/10/27/ciambella-marmorizzata.htm

      
TAGS: Ricette di Ciambella all’acqua | Ricetta Ciambella all’acqua | Ciambella all’acqua