In: Ricette Creme20 novembre 2008
FavoriteLoading+ ricetta preferita

La panna acida è una crema a base di panna dal sapore acidulo; a seconda dei paesi la panna acida assume nomi diversi: crème fraîche in Francia o sour cream in America, ad esempio.
In Italia la panna acida non è molto diffusa e quindi si trova solo in alcuni grandi ipermercati.
Visto che nella ricetta dell’American Cheesecake è presente come uno degli ingredienti principali e che molte di voi hanno trovato difficoltà a reperirla, l’ho riprodotta io: questa che segue è la ricetta per fare la panna acida in casa. La panna acida è anche utilizzata per accompagnare le patate al cartoccio o pesce e verdure grigliate e devo dire che è molto gustosa :)

Ingredienti per 4 persone:
125 ml di panna fresca
125 gr di yogurt greco
1 cucchiaio di succo di limone

Tempo di preparazione: 5 min
Tempo totale: 30 min

Come fare la panna acida

Mettete in una ciotola la panna fresca e lo yogurt naturale.

Aggiungete un cucchiaio di succo di limone filtrato e mescolate il tutto.
Ricoprite il contenitore con la panna acida con una pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero almeno un’ora prima utilizzarla.

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Panna acida
Creme, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Panna acida
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 70 voti

31 commenti alla ricetta

Panna acida
  1. Comment di stellafede — 28 novembre 2008 @ 10:19 pm

    ciao misya! mi potresti dire per favore per quanto tempo e come si può conservare la panna acida??grazie ciao ciao fede

  2. Comment di rosita — 1 dicembre 2008 @ 11:17 am

    Grazie Misya, in effetti anch’io ho difficoltà a trovare la panna acida, finora mi ero limitata ad aggiungere il limone alla panna, ma il risultato non era molto soddisfacente, forse il segreto sta proprio nello yoghurt!! La prossima volta lo metto anch’io, grazie ancora!

  3. Comment di Misya — 5 dicembre 2008 @ 5:38 pm

    xstellafede:la panna acida si può conservare in frigo per un paio di giorni coperta da una pellicola trasparente :)

    xrosita:sisi il segreto è nello yogurt che deve essere rigorosamente quello tipo greco ;)

  4. Comment di Fatima — 7 dicembre 2008 @ 12:13 am

    ciao Misya. Ho trovato questo sito per caso e mi è piaciuto molto. Volevo solo dire a tutti che panna acida si può aggiungere anche nell’insalata russa. Cioè se per fare insalata russa vi serve aggiungere 200 ml di maionese, fate 100 ml di panna acida e 100 ml di maionese. Il risultato è perfetto, insalata non è cosi pesante e gusto proprio delicato. Ciao.

  5. Comment di Giudi — 10 dicembre 2008 @ 1:22 pm

    ciao, complimenti per il sito. Vorrei sapere una cosa sulla panna cotta, se mi puoi aiutare, quando la faccio la metto nelle coppette poi in frigo ma in fondo alle coppette rimane sempre un po’ di panna cotta piu’ trasparente che sembra sia gelatina, anche se addirittura la passo da un colino, non riesco a capire il perche’. Grazie e ciao

  6. Comment di Misya — 16 dicembre 2008 @ 3:43 pm

    xfatima: da provare :;)

    xgiudi: ma la ricetta che hai utilizzato per la panna cotta è quella che ho inserito io sul blog?

  7. Comment di Fatima — 20 dicembre 2008 @ 12:36 am

    x Misya.Non te ne penterai )))

  8. Comment di Michele — 24 dicembre 2008 @ 5:20 pm

    Ciao, bellissimo blog! Per Natale vorrei fare il cheesecake ma non sono riuscito a reperire la panna acida. So che si può fare anche unendo un pò di limone al mascarpone. Ma è indispensabile anche la panna? E di che tipo? Grazie!

  9. Comment di Genna — 16 gennaio 2009 @ 9:00 pm

    scusate ragazzi, ma la panna non va montata?

  10. Comment di Anna — 18 febbraio 2009 @ 4:22 pm

    Ciao Misya!
    Complimenti anche per questa ricetta: trovare la panna acida è praticamente impossibile!
    Mi chiedevo se come yogurt greco va bene anche quello con lo 0% di grassi (uso la tua stessa marca).
    Grazie!
    Anna

  11. Comment di ANA HILDA — 5 aprile 2009 @ 2:27 pm

    CIAO MISYA, GRAZIE PER ESERCI SEMPRE; DOMANI VIENE MI CUGNADA A CASA E CREDO PROPIO QUE LE FARO EL CHEESE CAKE. CIAO………….TE FARO SAPERE COMO MI E VENUTO…

  12. Comment di emy — 1 luglio 2009 @ 11:54 am

    Ciao,innanzitutto complimenti x tutte le ricette,sono davvero fantastiche *yummy*,e poi volevo chiederti un’informazione: ma la panna utilizzata nella ricetta è quella x dolci,o quella usata normalmente in cucina??
    grazie anticipatamente ^____^

  13. Comment di Andrea — 17 settembre 2009 @ 5:09 pm

    MA la creme fraiche non è la panna acida francese. tant’è vero che anche negli US vendono la sour cream E la creme fraiche poichè le due non hanno lo stesso sapore.

  14. Comment di marina — 4 dicembre 2009 @ 12:34 am

    ciao senti visti che io la panna acida l’ho gia mangiata volevo sapere se il sapore e uguale a quella comprata?

  15. Comment di Tommy David — 5 giugno 2010 @ 1:51 pm

    Mio suggerimento: fare la panna acida con il kefir al post dello yogurt (e di conseguenza eliminare il succo di limone). ;-)

  16. Comment di Meg — 11 luglio 2010 @ 10:57 pm

    ciao mysia complimenti per il blog!;) volevo saper quale yogurt di preciso tu usi?grazie ;)

  17. Comment di lucia75 — 22 luglio 2010 @ 3:53 pm

    io avevo trovato la panna acida all’auchan di vimodrone, ma visto ke nn mi serviva nn l’ho presa. Ora che devo fare la cheesecake userò la tua ricetta, grazie mille XD

  18. Comment di rudy — 8 agosto 2010 @ 4:34 pm

    la ricetta della panna acida mi è servita molto per fare i burrito.Li avevo assaggiati al mc donald con il nome di bbq wrap ma mi sono piaciuti di più preparati da me.Grazie ancora!

  19. Comment di flavia — 5 settembre 2010 @ 12:25 am

    grazie per la ricetta della panna acida, non riesco a trovarla già pronta,
    l’ho cercata al Bennet, all’Ipercoop al Carrefour.
    Stessa cosa per la pasta phillo anche questo prodotto qui in Piemonte non lo trovo. Carrefour è uno dei super più grandi della zona, malgrado ciò questi due
    prodotti non li ho trovati.
    Voglio fare gli sformatini di salmone, quindi preparerò in anticipo la panna acida con la tua ricetta.
    Ancora grazie

  20. Comment di Giulia — 1 ottobre 2010 @ 1:44 pm

    Io ho provato a fare la panna acida ma non mi è venuta.. Ma la panna fresca liquida va montata?
    Poi va fatto addensare il tutto a temperatura ambiente?

  21. Comment di mara — 6 dicembre 2010 @ 11:34 am

    Panna acida si trova nei negozi rumeni,si chiama “smantana” si usa molto in ricete rumene e ha un gusto migliore di quelle panne acide che si trova qui in supermercati

  22. Comment di efy — 7 aprile 2011 @ 9:38 pm

    ciao! senti.. le classiche patatine pringles verdi.. hanno la cosidetta sour cream.. che da quel che posso immaginare è panna acida arricchita di erba cipollina. siccome nn sono un genio della cucina.. non è che puoi darmi qualche delucidazione sulla faccenda? grazie!

    Se preferisci usa pure l’email che il sito richiede! tanti cari saluti dalla sardegna!

  23. Comment di Carmen — 8 aprile 2011 @ 1:56 pm

    Misya ciao!
    La panna da utilizzare deve essere quella per dolci e poi va montata? Per quanto riguarda lo yogurt tipo greco puoi consigliarmi una marca per favore?
    Grazie mille!

  24. Comment di gina — 5 novembre 2011 @ 8:22 pm

    arrivo da un paese che si usa molto la panna acida. questa ricetta è un altra cosa. la “panna acida” è il primo grasso del latte. … il limone ????? meglio comprare la panna acida fidatevi, e meglio comprarela panna acida da negozi con specifico tedesco, turco, rumeno, austriaco…. e tanti altri che sanno cos’è la vera panna acida.

  25. Comment di Maddy — 4 dicembre 2011 @ 2:12 pm

    Grazie Mysia!!!!sarà contenta Nonna Carla che non sapeva cos’era la panna acida!!!

  26. Comment di maria grazia — 23 maggio 2012 @ 6:41 pm

    Ciao Mysia! Grazie per la ricetta… una curiosità: in Francia la panna acida la utilizzano per accompagnare la tarte tatin…
    Io l’ho provata a Parigi, subito mi è uscito un “oddiooooo” leggermente inorridito, ma alla fine l’ho provata eh…. MMMMMMH!!!!
    Tant’è che era diventato un rituale: a fine cena ammetto che “mi facevo” di panna acida e torta alle mele… wowwwwwww!!!!

  27. Comment di vito — 3 luglio 2012 @ 5:14 pm

    ciao, questa ricetta va bene anke per la panna acida per torte salate? devo fare la quiche lorraine……grazie.

  28. Comment di irene — 29 agosto 2012 @ 1:55 pm

    ciao misya! Ho scoperto il tuo sito grazie a mia sorella! Perdona la mia ignoranza, ma lo yogurt greco è lo yogurt normale? Grazie

  29. Comment di Pamela — 28 ottobre 2012 @ 9:16 pm

    Ciao!da qualche tempo seguo il tuo blog..mi piace davvero tanto e ho gia’ provato a fare qualcosa…riscuotendo anche grande successo!!volevo chiederti se la panna per fare la panna acida e’ quella del banco frigo da montare per fare i dolci!! grazie

  30. Comment di Rossella — 3 settembre 2013 @ 5:54 pm

    Ciao, la ricetta da te postata non è quella della panna acida.
    la panna acida si fa facendo inacidire la panna fresca. Panna da montare e qualche goccia di limone o un cucchiano di yogurt innescano la fermentazione. va lasciata a temperatura ambiente qualche ora o tutto il giorno a seconda della stagione. il tempo sistabilisce in base all’esperienza, la fermentazione la fa diventare più densa e acida. poi si mette in frigo e si conserva anche una decina di giorni. la panna acida avanzata può essere usata per far fermentare nuova panna (un po’ come lo yogurt)

    ah e la crème fraîche è diversa dalla panna acida, è molto più liquida e meno acida, diciamo che la crème fraîche è stata messa in frigo prima.

  31. Comment di Michele — 25 gennaio 2014 @ 1:24 am

    Spett.Redazione, vorrei sapere se la panna acida sopra illustrata, con le quantità di ingredienti da Voi citate, si può eventualmente congelare.

      
TAGS: Ricette di Panna acida | Ricetta Panna acida | Panna acida