Questo sito contribuisce alla audience di
In: Ricette Pane16 novembre 2009
Favorite+ ricetta preferita
Treccia di pane di patate alle erbe

Da quando mi sono sposata che non ho più tempo di preparare il pane in casa; sabato avendo un’intera giornata a disposizione ho preparato il pane alle olive e ho preparato per la prima volta il pane di patate. Come prima volta nella realizzazione del pane di patate fatto in casa ho fatto la ricetta che ho trovato sul libro di pane pizze e torte salate scegliendo di fare la treccia di pane di patate alle erbe. Il pane è risultato molto soffice e con un gusto di patata predominante.

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di farina 00
250 ml di acqua
300 gr di patate
10 gr di lievito di birra
1 cucchiaio di olio evo
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaio di erbe aromatiche
(salvia, basilico, erba cipollina,rosmarino, prezzemolo)

Tempo di preparazione: 50 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 1 ora 20 min + 2 ore e 30 lievitazione

Come fare il pane alle patate

In una ciotola mescolare le erbe tritate con 50 gr di farina, un cucchiaio d’olio e l’acqua con all’interno disciolto il lievito.
Mescolare il tutto e lasciar riposare per 30 minuti circa.

Nel frattemopo sbucciate le patate, tagliatele a tocchetti e lessatele in acqua per circa 30 minuti.
Sciacciate le patate ancora calde con uno schiacciapatate e versate la purea nella ciotola con l’impasto d’erbe preparato in precedenza.

Aggiungere ora la restante farina ed il sale e iniziare a lavorare il composto fino a formare un panetto morbido.

Lasciate lievitare il composto per 1 ora al coperto

Trascorso questo tempo, dividere il panetto in 3 parti, formare tre cilindri di pasta
Unire i tre filoncini  e con esso formare una treccia a maglie larghe.

Disporre quindi la vtreccia di pane di patate alle erbe su una teglia da forno e far lievitare al caldo per 1 ora e mezza.

Spennellate la superficie del pane con un pò di latte o con un albume.
Infornare quindi il pane di patate in forno già caldo a 180° e cuocere per 30 minuti circa.

Condividi ricetta su Facebook
Pane, ricetta di Flavia Imperatore 5 stelle in base a40 voti

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Treccia di pane di patate alle erbe

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Treccia di pane di patate alle erbe
Vota la ricetta e commentala

40 commenti alla ricetta

Treccia di pane di patate alle erbe
  1. Marzia — 16 novembre 2009 @ 10:17 am

    S’inizia la settimana con una bella fetta di pane profumata..mmm buono!! Buon lunedì a tutte!! 😀

  2. gabry — 16 novembre 2009 @ 11:12 am

    CARA MISYA, IO I COMPLIMENTI TE LI FACCIO SEMPRE, MA VOGLIO ANCORA CONGRATULARMI CON TE PERCHE’ NONOSTANTE I TUOI MILLE IMPEGNI RIESCI SEMPRE A POSTARCI QUALCOSA E A PRENDERTI CURA DI NOI.. KISS

  3. cecilia, roma — 16 novembre 2009 @ 11:15 am

    wow!!!!! 😀
    già a vederlo si capisce che è sofficioso!

    vedo anche che hai fatto una bellissima treccia, ;)diceci di nn esserne capace!
    very well bravissima

    baci e buon inizio sett :-*

  4. Marina — 16 novembre 2009 @ 11:43 am

    Misya, mmmm… mi attira tantissimo! Una domanda (a te o a qualche Misya-fan che mi legge): secondo te posso provare a farla con la macchina del pane (esclusa la cottura, quella credo sia meglio nel forno tradizionale)?
    Un bacione a te e a tutte/i!

  5. Alessandra — 16 novembre 2009 @ 12:00 pm

    sembra buono… però la forma si è un po’ disfatta… che ne dici?

  6. Misya — 16 novembre 2009 @ 12:04 pm

    xmarzia: mmm… che darei a quest’ora per una fetta di pane caldo 😛

    xgabry: che dolce che sei.. grazie, un bacio :*

    xcecilia: beh piano piano,sto imparando 😉

    xmarina: non sono ferrata in materia quindi non saprei dirti.. puoi provare a chiedere cxonsiglio sul forum, forse lì sapranno aiutarti 😀

    xalessandra: disfatta? in che senso scusa§?

  7. occhidinocciola — 16 novembre 2009 @ 12:11 pm

    fantastico complimenti misya…:D

  8. Tina — 16 novembre 2009 @ 12:26 pm

    Ciao Misya, il tuo pane è proprio invitante. Anch’io come Marina vorrei provare a farlo con la macchina per il pane. Dato che io sono una novellina dei foodblog, mi potresti dire di quale forum si tratta quello che le hai consigliato? Grazie e buona settimana!

  9. Misya — 16 novembre 2009 @ 12:30 pm

    il forum legato al mio blog lo trovi all’indirizzo http://www.misya.info/forum ci sono centinaia di iscritte, cuochine esperte e non che posso darti una mano o solo fare 4 chiacchiere 😛

  10. rosita — 16 novembre 2009 @ 1:35 pm

    Che buono il pane fatto in casa!! Anch’io, come te, lo posso fare solo nel fine-settimana, quando ho più tempo x gli esperimenti culinari; ieri ad esempio ho fatto i panini al sesamo aromatizzati alla curcuma, che li rende anche belli dorati, poi come al solito ne ho congelato una parte x averli pronti al bisogno! Questo fine-settimana invece provero’ la tua treccia, sembra proprio appetitosa! Un bacio cara, a presto!

  11. dida — 16 novembre 2009 @ 3:56 pm

    buonissimo questo pane! ma lo sai che ho fatto anche io una treccia di pane ripiena e l’ho fotografata sullo stesso piatto … Ikea?
    un abbraccio
    dida

  12. Spooky — 16 novembre 2009 @ 4:31 pm

    Misya!! Hai imparato a fare la treccia!!! XD

  13. mimi92 — 16 novembre 2009 @ 4:33 pm

    brava misya hai imparato a fare la treccia..bravissima :)

  14. Misya — 16 novembre 2009 @ 4:34 pm

    xrosita: mmm.. la curcuma.. interessante, non l’ho mai utilizzata.. che sapore ha?

    xdida:ahhahahah io adoro i piatti ikea 😉

    xspooky: huahuauhauhuha sisi, diciamo che devo ancora perfezionarmi, ma come inizio non c’è male 😉

  15. Misya — 16 novembre 2009 @ 4:57 pm

    mimi: hehe prima o poi tutto s’impara 😉

  16. GoVegan — 16 novembre 2009 @ 7:43 pm

    Misya l’argomento è vasto te ne parlerò quando entrerai su facebook :-)

  17. GoVegan — 16 novembre 2009 @ 7:45 pm

    Ps: (finalmente una ricetta “veg”) 😛

  18. Annamaria — 16 novembre 2009 @ 8:45 pm

    CIAO…
    STò PROVANDO A FARE VARIE TUE RICETTE E DEVO CONSTATARE CHE RIESCONO TUTTE BENISSIMO. COMPLIMENTI!
    DATO IL PERIODO, VOLEVO CHIEDERTI QUALCHE BUONA RICETTA NATALIZIA!!!!!.

  19. carla — 17 novembre 2009 @ 2:21 pm

    Mi sono imbattuta per caso nel tuo sito di ricette e devo dire che sono felice di averti trovata! Ti ho messa tra i preferiti e ti consulto spessissimo. Sei bravissima: le tue ricette fotografate sono di vero aiuto ed è un piacere anche il solo vederle.
    Complimenti ancora

  20. GoVegan — 17 novembre 2009 @ 3:56 pm

    Misya devi dedicare una sezione vegana e vegetariana prima o poi *__*

  21. caterina — 17 novembre 2009 @ 9:48 pm

    non è riuscitoo non so definirlo è una cosa informe e un pò duretto dove ho sbagliato!!!!! le tue ricette mi riescono sempre! non lo posso guardare mia figlia tornata da scuola mi ha detto che i sassi non si appoggiano sulla teglia del forno (per farti capireeeeee ho creato un sasso )

  22. Silvia — 30 novembre 2009 @ 8:55 pm

    Ho provato questa ricetta dimezzando le dosi (ero sola senza mio marito) ed è venuta una treccia ugualmente grandissima….Buonissima! con le tue ricette faccio sempre bella figura in tavola! piacere di averti incontrato

  23. Misya — 30 novembre 2009 @ 8:58 pm

    xannamaria: beh mi sto attrezzando.. purtroppo ho solo il week end quindi è un pò difficile organizzarmi per preparare in anticipo qualche ricetta natalizia ma… vedremo cosa riuscirò a combinare 😉

    xcarla: grazie mille per il messaggio, è bello saper di poter dare una mano anche se solo virtualmente 😉

    xgovegan: vegana è un pò difficile.. vegetariana.. credo sia fattibile :)

    xcaterina: mi spiace tanto… non so che dirti.. questa treccia è morbidissima… forse le tue patate erano più asciutte delle mie e avresti dovuto mettere meno farina.. è l’unica spiegazione :(

  24. Misya — 30 novembre 2009 @ 9:09 pm

    piacere mio :*

  25. antonella — 1 gennaio 2010 @ 1:42 pm

    ciao carissima, è la prima volta che vedo le tue ricette mi sembrano tutte stupende. Questa mattina con mio marito abbiamo fatto la treccia di patate, l’impasto è morbidissimo e abbiamo agg. ancora della farina ma il risultato è eccellente graie ancora dei tuoi consigli ciao e auguri di buon anno, Anto

  26. cristina mino — 6 agosto 2010 @ 11:55 am

    Ho trovato solo ora questo sito e devo dire che sono rimasta affascinata dalle tue ricette.
    Complimenti!
    Domani proverò a fare questa treccia di pane così invitante.
    A presto

  27. simona — 6 giugno 2011 @ 2:08 pm

    ciao Mysia, sono Simona, abito a Genova e volevo ringraziarti per il tuo bellissimo sito perchè mi ha tenuto compagnia in quest’ultimo anno di università (a luglio mi laureo in Giurisprudenza!!!) e mi ha insegnato a cucinare, facendo felice così anche la mia mamma, che è un’ottima cuoca napoletana!! Un bacione :)

  28. Sara — 15 giugno 2011 @ 4:10 pm

    Ciao Mysia!! :-)
    A parte che il tuo sito e’ fa-vo-lo-so…volevo farti anche una domandina riguardante questo pane ed anche quello alle olive che vorrei provare a fare domani. Quanto tempo si conservano freschi e quanto nel freezer? Andro’ in vacanza tra un po’ e staro’ via una quindicina di gg quindi volevo sapere se posso preparare questi 2 tipi di pane e surgelarli per poi scongelarli al rientro in base alle nostre esigenze giornaliere…sara’ possibile? Grassie per la risposta e continua cosi’ che vai forte! 😀

  29. Chiara — 3 febbraio 2016 @ 5:00 pm

    Misya… Mi aspettavo tantissimo da questo pane… Invece non si riusce a lavorare! L’impatto è troppo molle, tanto che sfugge tra le dita e sembra una poltiglia informe. Secondo te da cosa può essere dipeso? Ho seguito tutto alla perfezione.

  30. Misya — 3 febbraio 2016 @ 6:44 pm

    @Chiara Forse dal tipo di patate che hai usato, magari erano molto acquose

  31. Valentina — 9 febbraio 2016 @ 8:57 am

    Ciao Misya, anch’io ho avuto molta difficoltà a lavorare l’impasto, troppo molle e appiccicoso.. Ho aggiunto tanta altra farina e alla fine il pane era buono, ma la patata praticamente non si sentiva più. Era troppa l’acqua forse? Inoltre anche a me la treccia durante la lievitazione mi si è sfatta, si é lasciata andare!

  32. Misya — 9 febbraio 2016 @ 12:11 pm

    @Valentina Hai usato patate per sformati e affini, non acquose)? Io mi trovo bene con quelle rosse

  33. Valentina — 10 febbraio 2016 @ 6:47 pm

    In effetti erano molto acquose..forse dovevo prendere le patate giuste!se dici che sono più appropriate quelle rosse, riproverò la ricetta con quelle perché mi ha davvero soddisfatta! Grazie per tutte le ricette che posti sempre per noi aspiranti cuochine!

  34. Misya — 10 febbraio 2016 @ 6:57 pm

    @Valentina Fammi sapere come va se riprovi

  35. Valentina — 14 febbraio 2016 @ 7:43 pm

    Ciao Misya, volevo chiederti se secondo te posso dimezzare la quantità di lievito usando ovviamente farina 0 e raddoppiando i tempi di lievitazione! Grazie mille

  36. Misya — 15 febbraio 2016 @ 11:45 am

    @Valentina Sì, certo!
    Ti lascio questa guida che può esserti utile per gestire i lievitati: http://www.misya.info/guide/lieviti-e-lievitazione

  37. Valentina — 27 febbraio 2016 @ 9:26 am

    Ciao Misya, ho riprovato (per la terza o quarta volta) la ricetta usando però le patate rosse come da tuo consiglio… che dire, finalmente era perfetto! Lo adoro… ho fatto anche il danubio salato ed ha avuto un enorme successo, superando il palato critico di mio marito 😊.. grazie di cuore. Io consiglio sempre di più il tuo sito a chiunque mi chieda!

  38. Misya — 29 febbraio 2016 @ 10:07 am

    @Valentina Le patate rosse sono quasi infallibili 😉

  39. Alessia — 10 aprile 2016 @ 1:06 pm

    Grande Misya!! Stupenda questa ricetta!… io l’ho trasformata in un rustico con zucchine e salmone ed é venuto eccezionale!! (dovresti provarlo!) Morbidissimo! Poi ha preso un retrogusto affumicato del salmone stupendo! Peccato peró che le erbe si sentissero pochino, ma vabbé ottimo risultato comunque!
    Grazieee

  40. Misya — 12 aprile 2016 @ 9:20 am

    @Alessia Forse aggiungendo il salmone, che ha un sapore un po’ predominante, ti conviene aumentare le erbe :)

      
TAGS: Ricette di Treccia di pane di patate alle erbe | Ricetta Treccia di pane di patate alle erbe | Treccia di pane di patate alle erbe