Tra le varie conserve,le melanzane sott’olio sono le mie preferite, senza dubbio hanno un procedimento un po’ elaborato alle spalle ma…mamma che buone! Prima di partire per le vacanze ho preparato per la prima volta le melanzane sott’olio e quella che vi propongo stamattina e’ la ricetta di famiglia e infatti per prepararle ho usufruito della consulenza di mia mamma e di mia nonna. I procedimenti e le proporzioni variano da famiglia a famiglia, c’e’ chi taglia le melanzane a fiammiferino, chi le mette a fette intere, chi le prepara a crudo, chi aggiunge l’origano etc..e anche la quantità di aglio e peperoncino variano a seconda dei gusto personali. Con queste dosi, vengon fuori 3 vasetti medi e noi mettiamo in ognuno 2 spicchietti d’aglio e un peperoncino poi regolatevi secondo il vostro gusto personale. Io vi saluto e me ne vado in spiaggia, se voi siete in vena di conserve e volete preparare le melanzane sott’olio per questo inverno, questa e’ la MIA ricetta. Buona giornata a tutti e un bacino alle mie amichette :*

Ingredienti per 3 vasetti:
2 Kg di melanzane
450 ml di aceto
350 ml di acqua
6 spicchi di aglio
3 peperoncini
sale grosso
olio di oliva

Tempo di preparazione: 1 ora
Tempo di cottura: 5 min
Tempo totale: 1 ora e 5 min + 6 ore totali tra le varie fasi

Come fare le melanzane sott’olio

Mondate e sbucciate le melanzane quindi tagliatele a fette spesse circa 2/3 mm

Mettete le melanzane in una ciotola sovrapponendo le fette e aggiungendo del sale grosso ad ogni strato

Infine ricoprire con abbondante sale grosso

Coprite con un piatto piano e mettete sulla sua superficie una pentola ripiena d’acqua così da fare peso

Dopo 2 ore sollevare il peso e mescolare le melanzane, quindi ricoprire di nuovo con il piatto e con il peso così da far uscire tutta l’acqua

Dopo 2 ore, eliminate l’acqua di vegetazione e strizzate le melanzane

Fate bollire in una pentola l’acqua e l’aceto
Tuffate le melanzane in acqua e aceto in 2 volte e cuocetele per 30 secondi

Scolarle e mettetele in uno scolapasta

mettete poi le melanzane ad asciugare su un canovaccio pulito e tamponare con della carta assorbente

Una volta raffreddate, riducete le melanzane a filetti

sterilizzate i vasetti di vetro e tagliate l’aglio ed il peperoncino a pezzetti
In un barattolo poggiate un primo strato di filetti di melanzana, aggiungere qualche pezzettino di peperoncino ed aglio


Ricoprite con l’olio e continuate ad aggiungere le melanzane, alternando le stesse con olio, peperoncino ed aglio premendo per non far formare bolle d’aria all’interno del Terminare con dei pezzettino d’aglio, il peperoncino e ricoprire le melanzane con l’olio fino a coprire bene tutto

Chiudere i barattoli di melanzane sottolio e far riposare almeno una settimana in dispensa prima di consumarle.

Ed ecco i miei tre bellissimi vasetti

Una volta aperto il vasetto, si conserva al fresco avendo cura di ricoprire sempre la superficie con dell’olio man mano che viene consumato

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Melanzane sott’olio
Conserve, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Melanzane sott’olio
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 86 voti

73 commenti alla ricetta

Melanzane sott’olio
  1. Comment di postina78 — 22 agosto 2012 @ 9:32 am

    buonissime da fare un bacio

  2. Comment di Enza — 22 agosto 2012 @ 9:34 am

    Che delizia. Da mia mamma ho imparato a farle nello stesso modo. Buona giornata!!!!

  3. Comment di Sammy — 22 agosto 2012 @ 10:02 am

    Buone le melanzane sott’olio,e anche in famiglia le adorano……goditi questi giorni di vacanza,un bacio a TUTTE le mie amiche virtuali baci Sammy..

  4. Comment di Mario — 22 agosto 2012 @ 10:04 am

    Ciao Flavia,
    ti offendi se indico alle tue amiche un filmato che ho trovato utile l’anno scorto nel mio primo tentativo di prepararle?
    Se non vuoi, non pubblicherò l’indirizzo.

  5. Comment di fiorella — 22 agosto 2012 @ 10:19 am

    buone…ottime nel pane o nelle insalate!!!

  6. Comment di Misya — 22 agosto 2012 @ 10:22 am

    Assolutamente no Mario, pubblica pure magari torna utile a qualcuno

  7. Comment di LaurettaG — 22 agosto 2012 @ 10:24 am

    bone! però prima bisogna trovare materia prima di qualità, sul mercato a volte è un miraggio…

    @mario: non credo che flavia abbia da ridire, il problema credo sia lo spam che blocca automaticamente alcuni messaggi e non so se la nostra vacanziera sia in grado di ripescarli e reinserirli nei commenti tramite “semplice” cellulare (anche se non conosco i magici poteri dell’iPhone :-)!)

    @sammy: bentornata!

  8. Comment di marialuisa — 22 agosto 2012 @ 10:30 am

    Complimenti per le tue melanzane, anche mia mamma le faceva così solo tagliate a fiammifero…sono contenta che sei in vacanza nella mia terra, la Calabria, spero tanto che tu ti trovi bene…ciao ciao

  9. Comment di Cri 79 — 22 agosto 2012 @ 10:37 am

    Qualche anno fa ho provato a farle seguendo la ricetta di mia nonna……erano molto buone, ma poi non le ho fatte più perchè il procedimento era molto lungo……la tua ricetta mi sembra più sbrigativa invece……proverò.
    Divertitevi al mare (anche noi quest’anno siamo stati in Calabria….bella). un abbraccio

  10. Comment di Mario — 22 agosto 2012 @ 11:05 am

    La ricetta è simile alla tua,Flavia, MA E’ NORMALE che sia così perchè anche lei è napoletana come te ed entrambe attingete dal patrimonio culinario famigliare e locale:
    http://www.youtube.com/watch?v=muQbKm9jolY&feature=plcp
    “Ricetta di melanzane sott’olio”
    di thecrazycacke 4/ott/2011 youtube

    Il suo video, unito al tuo passo passo fotografico, credo possano convincere anche le più titubanti a provare questa ricetta.
    Ma esiste qualcuno nel sud Italia che non le abbia preparate almeno una volta?
    Al mio rientro proverò la tua,promesso!

  11. Comment di katia — 22 agosto 2012 @ 11:25 am

    Buonissime le conserve della nostra tradizione. Mi hai ricordato che devo fare anche queste da mettere in dispensa. Ho già iniziato con lo sgombro sott’olio….Buon mare cara!

  12. Comment di Donatella — 22 agosto 2012 @ 11:27 am

    Ciao a tutte, mi sono appena iscritta a questo bellissimo blog. Spero tanto di fare nuove amicizie. Un grazie particolare a Misya per le ricette che pubblica, perchè da quando ti ho “scoperta” cucinare è diventato per me una vera passione e le tue ricette illustrate sono veramente utili. Un bacio a tutte voi.

  13. Comment di maria pia — 22 agosto 2012 @ 11:36 am

    Che bella ricetta,sinceramente pensavo un procedimento + complesso…vuol dire che oggi passeró al mercato e proveró a realizzare anch’io le melanzane sott’ olio.
    Volevo dire …continua così …dalle tue ricette traspare l’amore con cui le realizzi ,e sono sicura che quando le cose si fanno con il CUORE ALTRI CUORI SE NE ACCORGERANNO.

  14. Comment di Gloria86 — 22 agosto 2012 @ 1:14 pm

    Boneeee! Da fare assolutamente!

    Flavia, scusa la domanda, ma è da un pò che desidero fartela (pura curiosità, nulla di più! :-D …le ricette che prepari ti capita di riproporle o le fai solo una volta?
    Un’ultima cosa, sei unica e non solo per le ricette che posti. Anche la diplomazia e la calma con cui hai risposto ti contraddistinguono, e sono sicuramente dei pregi in certe occasioni. Buon mare bella! Un saluto a te e Ivano e una spupazzata alla cucciola!

    Ciao Cuochine!!!

  15. Comment di minnie81 — 22 agosto 2012 @ 1:39 pm

    Sembrano veramente buonissime queste melanzane!! Anche la mia nonnina conservava le zucchine con un procedimento simile! (mi sembra che in più aggiungesse del prezzemolo tritato…). Amo tantissimo le conserve di questo tipo fatte in casa, ed adoro anche farle da me: mi dà grande soddisfazione aprire il vasetto d’inverno e gustarle con le persone a me care!! Grazie misya per questa buonissima e utilissima ricetta!! buone vacanze e bacetti alla piccola!!

    Ciao a tutte care cuochine!! oggi la mia connessione è ancora lentissima, ma sono cmq passata a fare un saluto a tutte!!

    lafrancy83: i miei genitori abitano a 500mt da casa mia, mentre i suoceri a 60km, anche se quando fa caldo (o sanno che maritino manca qualche giorno) hanno la scusa di venire qui in montagna a trovarmi…(hanno il loro appartamentino nella ns stessa casa!). Non per essere di parte, ma sono molto più discreti i miei genitori che i miei suoceri: mia mamma non viene quasi mai a trovarmi perchè pensa di disturbare o dare fastidio… la devo chiamare io, oppure quelle poche volte che desidera venire, mi telefona prima! I miei suoceri, al contrario, “invadono” casa mia quando e quanto vogliono! Quindi, quando posso, cerco di andarmene a fare un giro… ed esco di casa quando loro sono via a fare due passi, altrimenti arrivano mille domande tipo “dove vai? ma perchè vai lì? così lontano? ecc..” e poi mia suocera quasi sicuramente si vuole unire a noi! Non sarò molto corretta, ma voglio la mia libertà..! E se loro non capiscono a parole (su questo interviene mio marito), mi tocca agire così… Scusa per lo sfogo, ma ogni tanto passano il limite (ad es, stamattina sono uscita per fare la spesa e loro non c’erano. Dopo un lungo giro, sono rientrata alle 11.50: nemmeno il tempo di aprire la porta, che arriva mio suocero… a fare cosa non so (cioè, forse lo so: è venuto a fare un giro di controllo, ovvio! ;) )… mi ha salutato, ha chiesto alla bimba dove eravamo stati, e mi ha detto che sua moglie stava preparando il pranzo, poi se n’è andato… )… meglio lasciar perdere…
    Buona giornata a te e alla tua piccola!! Adesso sistemo la cuicina e poi penserò come “far passare” il pomeriggio ai tre frugoletti! Un forte abbraccio, carissima!! Baci baci!!

    Un saluto a tutte le mie care amiche cuochine!! baci a tutte!!

  16. Comment di annarella — 22 agosto 2012 @ 1:51 pm

    ho bisogno di un chiarimento: Pur essendo sicula questa è la prima volta che le faccio, ma le ho fatte a crudo e non con la tua ricetta, che mi sono resa conto che è la stessa che faceva la mia nonna, che differenza c’è tra l’una e l’altra? Sono molto diverse?

  17. Comment di lafrancy83 — 22 agosto 2012 @ 2:16 pm

    Buongiorno a tutte,qst ricetta delle melanzane e’ molto invitante, xo’ passo visto ke a casa qst tipo di conserve nn se. ne vanno……. flavia, 6 sempre impeccabile ! Minnie: ciao cara, meno male ke hai tua mamma vicino, io ce l’ho a 20 km, nn e’ una distanza eccessiva ma stavo meglii qnd abitavo a 2 km da lei….. anche i miei nn sn x niente invadenti, i miei suoceri nn lo sn solo xke’ abitano a 1600 km di distanza ma qnd andiamo li’ e ci tocca alloggiare da loro, ke litigate ci sn state, ultimamente sembra ke abbiano capito di farsi un po’ piu’ gli affari loro…. Guarda, ne avrei da raccontarti….ma preferisco tralasciare x rispetto di mio marito, sn sempre i suoi genitori…. cmq ti capisco tanto, io nn so cm farei, sei stata brava a fargli un appartamento e accettarli li’ ogni qualvolta gli gira di venire! Baci a te e ai tuoi cuccioli! Un saluto a tt le amiche ctp, fa caldo dalle vostre parti?????!!

  18. Comment di denilla — 22 agosto 2012 @ 3:10 pm

    Buoneeeeeeeeeee! Devo farle! Ma come fai a sterilizzare i vasetti? Io ho paura del botulino :(

  19. Comment di maria pia — 22 agosto 2012 @ 3:17 pm

    Melanzane trovate..buone buone al mercato…ora le ho tagliate , sistemate con il peso e aspetto 2 ore….uffi! Mi sono accorta adesso che ci vogliono poi altre 2 ore , questo passaggio mi era sfuggito…vabbè adesso ho iniziato ,prometto di avere pazienza…..è una ricetta che mi piace molto e il fatto di poterla fare a casa mi piace ancora di +

  20. Comment di Mamilu — 22 agosto 2012 @ 3:23 pm

    Che buone io le adoro e mia mamma le prepara come te, quindi le mangio da lei e poi mi riempie di vasetti da portare a casa! Mi piaceva andare al mare (in Calabria ah ah!) e mangiare anche quelle della mia nonnina insieme alle sue fantastiche olive schiacciate, che ti consiglio di provare cara se nn lo hai gia’ fatto! Baci e buone vacanze

  21. Comment di Annamaria 83 — 22 agosto 2012 @ 4:17 pm

    CIAOOOOOOOOOOO FLAVIA E CTP :-D io adoro le melanzane sott’olio(e anche i carciofi,li hai mai fatti o assaggiati???)però non conosco di preciso il procedimento,le esperte sono appunto mia mamma e mia nonna,so soltanto che è molto importante far eliminare tutta l’acqua(per via del botulino se non erro!!!)……..infatti mi viene in mente, pensando a quando le fà mia mamma, una grande ciotola contenente le melanzane e sopra un peso (tipo un secchio pieno d’acqua) ma non so se le sbollenta(come fà per i carciofi ) o le mette da crudo,per quanto riguarda il tempo in cui devono rimanere “sotto peso” se non sbaglio le fà stare 24 ore o forse di piu’ ma non voglio sbagliarmi….I n ogni caso questa fase è molto importante,conosco “qualcuna” che addirittura le taglia a fette e le mette direttamente nei barattoli con il condimento e le “spreme” man mano…..che serve che vi dica che io non mi fido??e che a volte appena aperto il barattolo sembrava che doveva scoppiare e “faceva le bollicine”? lasciamo stare và :-D
    cmq Flavia complimenti per la tua ricetta e per le tue ultime golosità….
    BUONE VACANZE e se mai venissi in puglia…butta un grido cosi’ ci vediamo ;-)
    CARE CTP
    io sono ancora in vacanza,mentre mio marito ha ripreso a lavorare lunedi,ma per amore della bimba sta facendo il pendolare,và via la mattina alle 7 e torna la sera alle 18:30,e andiamo al mare,ovviamente io vado anche di mattina con i miei suoceri!!!!che dire……sono felice di andare al mare,di far vedere qualcosa di nuovo a mia figlia……..per il resto la “convivenza” è difficile da gestire!!!

    vero MINNIE 81 ??
    c’è sempre qualcosina che non và…….un pò d’invadenza e discussioni per delle stupidate,se sapeste ridereste(o forse piangereste!!)..tipo stamattina……come sempre faccio colazione solo che a casa MIA mi preparo il cappuccino con il caffè espresso…….qui non ha la macchina con il cappuccinatore ma solo per caffè espresso,e allora faccio latte e caffè……ma della caffettiera che mia suocera prepara in quantità e che dura per 3-4 giorni(uno schifo!!) e allora stanca di ciò stamattina ho preparato il latte con il caffè…ESPRESSO!!!!!!!!APRITI CIELO!!!quando mi ha vista ,mi ha detto “ma non c’è quello della caffettiera in frigo??” e io ” non mi piace!!!!”……….e allora ha iniziato a brontolare in maniera incomprensibile,sbattere cose varie……le ho chiesto cosa avesse,come se la mia voce non la sentisse,non mi ha risposto per niente……….Stavo per mettere 10 euro vicino la ciotola delle cialde e dirle “con questa mi pago i caffè che farò in queste mattine!!!!!!” poi mi son frenata ed ho detto a mio marito di portarmi la nostra macchina caffè-cappuccino stasera con tanto di caffè da tenere a casa nostra(o meglio in quella dove stiamo noi,visto che sono due le case)e meno male che non stiamo sempre insieme altrimenti conterebbe anche i minuti che impiego per farmi la doccia!!!!!!!!!!!!!!!!!! a prestooooooooooo

  22. Comment di Cira — 22 agosto 2012 @ 4:19 pm

    Care Misya e amike della buona cucina, le ho fatte proprio la scorsa settimana….più o meno corrisponde alla tua ricetta, solo che dopo averle salate, prendo una scodellona dove colloco un grosso piatto fondo sottosopra e ci appoggio la colapasta con le melenzane, di modo ke l’acqua amarognola delle stesse non resti a contatto con le melenzane.Inoltre ho preparato anke le zukkine e i peperoni sott’olio, una vera goduria!!!!Ciao a tt!!!!

  23. Comment di Cri 79 — 22 agosto 2012 @ 5:47 pm

    ANNARELLA
    Anche io tempo fa ho provato a fare queste melanzane, e come te le ho fatte a crudo…..le ho dovute tenere però una notte intera ricoperte con l’aceto (credo che questo passaggio dia lo stesso risultato della bollitura in acqua e aceto che invece ha fatto MISYA)ma non ne ho la certezza….forse qualcuna più preparata di me potrà darti una risposta più attendibile ;-)

  24. Comment di Ingrid — 22 agosto 2012 @ 6:36 pm

    Che brava Flavietta, appena è passata con Aurora voglio provare a farli ( almeno spero di trovare il tempo ) Divertitevi al mare. Baci
    @Minnie81 @Annamaria83: ciao care, dai che il caldo è quasi finito e dopo ognuno a casetta propria. Un bacio
    Un saluto alle mie care amiche
    Baci

  25. Comment di LaurettaG — 22 agosto 2012 @ 9:27 pm

    @ingrid: che è successo alla cucciola?

    annamaria, minnie: quando vi leggo penso di essere fortunata, tutto sommato, coi suoceri. ho un marito eccezionale che cerca di tenerli a bada (ma anche i vostri non scherzano mi par di capire). domani lui porta al mare le bimbe dai nonni mentre io lavoro e sapete che farò? pennica!!

  26. Comment di annarella — 22 agosto 2012 @ 9:41 pm

    grazie Cri!
    spero di aver fatto le cose per bene, mi stanno venendo un sacco di dubbi :( più che altro per la fatica di mettersi a fare conserve con questo caldo! (e anche la fantasia direi!)

  27. Comment di SImoCuriosa — 22 agosto 2012 @ 9:57 pm

    secondo me sono ottime…e proprio per questo…non le faccio! adoro le melanzane…qualche anno fà le feci bollendole in acqua e aceto…le feci per conservarle…ma mio marito se le mangiò tutte…altro che scorta per l’inverno! ahahahh un bacio e buon mare!

  28. Comment di maria pia — 22 agosto 2012 @ 11:06 pm

    Melanzane fatte.!!!!…ho abbondato peró con il peperoncino
    (eh ! Eh ! Tu hai scritto 3 io ne ho messi 8 )…mentre le facevo ho pensato ad una persona che in questi giorni mi sta facendo veramente arrabbiare …quasi quasi gliele regalo…cosí quando le assaggia rimane fulminato…ops! Qualcuno di maligno puó pensare male…scherzo ! Non sono cosí cattiva….prometto le mangeró tutte io…adoro il super-piccante…e poi è la mia prima volta…fra una settimana ti faró sapere

  29. Comment di Tania — 22 agosto 2012 @ 11:09 pm

    Da provare assolutamente domani mattina….
    Complimenti di cuore, sei bravissima!!

  30. Comment di minnie81 — 23 agosto 2012 @ 10:27 am

    Buongiorno a tutte care cuochine!! Sono felice perchè ieri sera il mio caro maritino mi ha annunciato che in tardo pomeriggio sarà a casa (dopo 4 giorni che manca!)!! Domani andrà comunque al lavoro in ufficio, ma poi avrà due settimane di ferie!! Purtroppo mi ha già detto di non preparargli sorprese x cena, poichè in questi giorni ha mangiato per dieci (vuole solo verdura…)! ;) Quindi dovrò riunuciare alla oreo cake che avevo in programma..!! Sarà per la prossima settimana…!

    Lafrancy83: grazie cara per la comprensione… si vede che se hanno attribuito “quel significato” alla parola “suocera” un motivo c’è…no??? ;) Ogni tanto mi fanno anche tenerezza, hanno 80 anni e più e quello che fanno è in buona fede… Quindi alla fine, cerco di sopportare e non intervenire personalmente (lascio che lo faccia mio marito)… quando non ne posso più me ne vado a fare un giro e un pò “sbollisco”…! ;) Baci carissima e buona giornata!!!

    Annamaria83: ciao cara, come ti capisco… certo che se volessimo, ce ne sarebbero da raccontare…!! Tra qualche mese, quando riavremo la nostra libertà, spero che riusciremo a riderci sopra, e che rispetto a tante cose sgradevoli che accadono ogni giorno, quello che stiamo passando ora, ci sembrerà una sciocchezza!! Ti abbraccio!!! baci baci!!

    Ingrid: come va con la cucciola?? spero nulla di grave!!! coraggio, cara!! sei una donna forte!! ti abbraccio!! baci a te e ad Aurora!! … e naturalmente anche a tutti gli altri!! ciaooooo!!!

    Maria Pia: 8 peperoncini!??!?!? Sei troppo forte!! Io non ci riuscirei a mangiarle!! Facci sapere come sono venute.. e soprattutto se ti trasformerai in un drago sputafuoco!!! ;) ti abbraccio, carissima!! buona giornata!! ciaooo!!

    Patty78: ciao tesoro, mi spiace sapere che non stai bene… purtroppo questo caldo non molla da voi… che ne dici di venire a trovarmi?? qui alla sera ci sta sempre un bel temporalino che rinfresca!! Ti abbraccio forte!! coraggio, e ricordati che ti penso tanto tanto!! baci tvb!!!

    Un grandissimo saluto a tutte le mie amiche cuochine!!! baci baci!!!

  31. Comment di maria — 23 agosto 2012 @ 2:19 pm

    Ciao,

    Il tuo procedimento è simile al mio. L’unica differenza è che io nella prima fase le metto nello scolapasta e poi ci metto un peso sopra. In questo modo l’acqua viene eliminata automaticamente e non c’è bisogno di strizzarle.

  32. Comment di lafrancy83 — 23 agosto 2012 @ 3:10 pm

    Minnie81: ciao! Ke bello essere tornate in un’atmosfera sana e armoniosa, vero? Cambiando discorso, dai sn contenta ke tuo marito torni a casa e abbia 2 week of holiday !! Kissa’ quante belle cose farete tt insieme, e’ molto impegnato col suo lavoro da quello ke mi racconti, l’importante, dico sempre, amare cio’ ke si fa cosi’ pesa molto meno alzarsi tt le mattine! Sn anziani i tuoi suoceri, caspita, i miei invece sn abb giovani, nonostante cio’ sn lontani anni luce dalla mia mentalita’ ! All’ inizio guarda, e’ stata durissima, anche x via della differenza geografica adesso ci capiamo un po’ di piu’ ma nn c’e’ un vero rapporto anche xke’ loro nn hanno mai dimostrato di volerlo creare. Cerco cmq di andare sempre avanti e di nn pensare a cm si sn comportati in qst anni altrimenti avrei gia’ chiuso i ponti ! Ci 6 sul gruppo fb di misya? Vado a continuare i pomodpri ripieni ke ho lasciato capovolti nella scolapasta! A dopo! annamaria83: mamma mia, ne so’ qualcosa di borbottii incomprensibili e sbattimenti vari………. lasciamo perdere, hai fatto bene a dirle ke il caffe’ nn ti piace, ke e’ sta’ cioffeca nel frigo?! Mah, valle a capire tu! Buon mare cara ! ciao a tutte cuochine !

  33. Comment di Annamaria 83 — 23 agosto 2012 @ 5:47 pm

    CIAO AMICHE…….oggi sono stanca…..sono stata al mare di piu’ del solito,ovvero fino a mezzogiorno,mentre solitamente vado via intorno alle 11 -11:30……mi sento stonata,faceva caldissimo,anche se stando sempre in acqua li’ per li’ non te ne rendi conto,poi quando “giochi” ancor di piu’….oggi mia figlia ha fatto un bel pò di capricci,voleva stare sempre in braccio,si è calamta verso la fine e così ne ho approfittato per rilassarmi e giocherellare come una bimba con il mio super “ciambellone” :-D (giusto per restare in tema con il blog)e i miei suoceri che tentavano di richiamarmi alla realtà……ihihihihhi……
    cmq MINNIE e LAFRANCY oggi è stata una giornata “tranquilla” fino ad ora……!!!!!!!!!che dobbiamo fare,quando si può trattenere si trattiene…poi però si sbotta e ,almeno io ,mi sfogo con mio marito e meno male che è dalla mia parte,cosicchè all’occorenza è lui che butta delle frecciatine ai genitori….perchè si sà ,anche se un figlio litiga con i genitori passa presto,ma se la “nuora” risponde………eheheheeh…….ti guardano male…..grrrrrrrrrr….. ;-) a presto….

    saluti speciali ad INGRID – MARISA – SAMMY – CRI 79 – SIMOCURIOSA – VALENTINA Z – MARIA PIA – PATTY – BIBI – DANIELINA(come state tu e i bimbi?)APINA (cosa mi dici??) – LAURETTA G – DANIELA K ………..ehm…..non ricordo piu’!!!!!!!!!!!1

  34. Comment di amaruc ami — 23 agosto 2012 @ 9:33 pm

    sono belle da vedere e facili da fare, complimenti ancora per il tuo blog, quando ho qualche problema su cosa cucinare sbircio le tue ricette e’ il problema e’ risolto, le ricette che adoro sono quelle dei dolci

  35. Comment di Cira — 24 agosto 2012 @ 6:06 pm

    Ah proposito, dimenticavo di dirvi che se qluno è interessato/a anke alle zukkine o peperoni sott’olio posso tranquillamente condividere con voi le ricette…ciao ciao a tt buon weekend!!!!

  36. Comment di Criss — 26 agosto 2012 @ 6:20 pm

    Fatte!!! Tra una settimana le assaggio!!!! Grazie misya!!!

  37. Comment di mara — 26 agosto 2012 @ 11:02 pm

    chi mi può far sapere come si fanno melanzane e peperoni sott’olio a crudo (senza sbollentare niente in aceto) grazie (è urgente)

  38. Comment di mariarosaria — 27 agosto 2012 @ 11:23 am

    cara Misya e se le lascio a fette intere che dici vanno beme lo stesso?
    Grazie come sempre.Un bacio a te ed alla patatina.

  39. Comment di Iaia — 27 agosto 2012 @ 1:53 pm

    Qualche giorno fa stavo giusto cercando la ricetta per le melanzane sott’olio (visto che quest’anno le piantine del mio orto sono state generose) e…come per magia…ecco qua che Misya mi legge nel pensiero!!!
    Ho solo una domanda: per quanto tempo si conservano i vasetti chiusi?
    Grazie mille per tutte le tue fantastiche ricette :)

  40. Comment di mariarosaria — 27 agosto 2012 @ 7:42 pm

    Chiedo scusa a tutte le mie amiche virtuali oggi sono rientrata a lavoro. quindi per un pò non ho seguito il blog, Danielina i cucciolotti sono arrivati o ancora no? e Apina tu tutto bene, il tuo è arrivato?, Patti carissima non sai quanto mi sei mancata come stai mi auguro con tutto il cuore benissimo, un saluto immenso a Minnie, Ingrid, Annamaria, Simona, Sibel la piccolina, LaurettaG, Cri79 e tutte le altre che non ricordo il nome ma vi voglio bene alla stesso modo. Ciao mi siete mancate un casino, purtroppo a casa non ho avuto modo di potermi mettere in contatto, sono stata incasinata tra imbianchini, muratori, falegnami, quindi non vi dico che ferie ho passato, ma sono passate, ho fatto solo un pò di mare da pendolare, meglio questo che niente. A presto.

  41. Comment di CATERINA — 30 agosto 2012 @ 9:48 am

    Ciao, ieri mi sono dedicata a questa preparazione, le melanzane sott’olio sono il mio alimento preferito, soprattutto d’nverno insieme ad un buon bollito !!L’unico passaggio diverso che ho fatto è stato quello di tenere tutta la notta ad asciugare le melanzane e poi la mattina le ho messe nei vasetti. Ho visto anche il video dell’amica di Mario e onestamente le melanzane, secondo me, sono + buone con l’olio di oliva, è una questione di gusti !!
    Alla prossima

  42. Comment di Merilyn — 31 agosto 2012 @ 5:34 pm

    Le melanzane sono ottime grazie per la ricetta…

  43. Comment di pinna alessandra — 6 settembre 2012 @ 6:14 pm

    ciao……penso che proverò a fare le melanzane sott’olio, ho un problema, come sterilizzare i vasetti?? grazie della eventuale risposta…….Alessandra!!

  44. Comment di FRANCA — 9 settembre 2012 @ 11:45 am

    Ciao Misya questa ricetta è facilissima volevo sapere una cosa se il mese in corso settembre è ancora buono per preparare le melanzane e se con questa tua ricetta si sente tanto l aceto perchè a mio marito non piace.Un bacetto alla tua piccolina .FRANCA

  45. Comment di paola — 21 settembre 2012 @ 1:12 pm

    un’informazione, una volta riempiti i vasetti non vanno messi a bollire x 20 minuti?

  46. Comment di Claudia09 — 2 ottobre 2012 @ 8:00 pm

    Ciao ho appena fatto tutto il procedimento per le melanzane…Ma adesso mi è sorto un dubbio…I vasetti che userò li ho comprati oggi quindi devo sterilizzarli lo stesso o si fa solo nel caso in cui sono gia stati utilizzati????Aspetto la tua risp per procedere ;)

  47. Comment di Ingrid — 2 ottobre 2012 @ 9:17 pm

    @claudia09: i vasetti vanno sterilizzati o perlomeno io ho l’abitudine di farlo anche se sono nuovi. Buona serata

  48. Comment di Marisa — 14 ottobre 2012 @ 8:40 pm

    Ho provato le melanzane sott’olio ma sono troppo salate;cosa ho sbagliato?
    Grazie Marisa

  49. Comment di vito_distasi_52 — 16 ottobre 2012 @ 7:47 pm

    ciao… nn sapevo che si potessero anke bollire le melanzane’!?… la mia procedura e prima nel sale poi 2/3 ore immerse in acqua e aceto poi strizzate .. messe ad asciugare.. e in fine sott’olio…. cmq da provare.. ;-)

  50. Comment di Domenico — 20 ottobre 2012 @ 7:26 pm

    Buondì Misya. Scusami ma su internet leggo in diversi siti più o meno la stessa ricetta. Se non ti spiace, Ti mando una ricetta diversa, provala. Mi chiamo Domenico e sono nato a Reggio Calabria 66 anni fà, la ricetta che vado a descrivere a Reggio la facevano almeno un secolo fà ed è un peccato che vada perso questo patrimonio culturale. Si tratta di fermentazione lattica anaerobica con acidificazione fino al ph.3,5-4 che inattiva le tossine ed il famigerato botulino. Ingredienti:2 Kg. melanzane, 40 grammi di aglio a fettine, 90 grammi di sedano verde a tocchetti di 1 centimetro, 140 grammi di sale fino, mezzo litro di aceto bianco ed alla fine olio evo. Procedimento: sbucciare le melanzane e ridurle a bastoncini come le patatine fritte. Sul fondo di un recipiente opportuno mettere uno strato di melanzane e spargervi sopra un poco di sale, aggiungere un pò di aglio e sedano e mescolare. Continuare così fino alla fine degli ingredienti: se si finisce prima il sale o l’aglio o il sedano non fà niente, basta mescolare il tutto con le mani pulite. Ora si mette sopra il piatto ed il peso, si copre il tutto al riparo dalla luce, si lascia a temperatura ambiente per 10 giorni (non meno)a maturare. Poi si toglie il peso ed il piatto.In superficie si sarà sviluppata una brutta muffa grigia o nera, non fà niente, è tutto regolare. Con un colino si toglie delicatamente questa muffa e quella attaccata in giro lungo i bordi con un poco di carta scottex: si gettano via le melanzane che non sono rimaste pressate e che sono diventate scure: ad esempioquelle sfuggite alla pressatura e che galleggiavano sopra la salamoia. Ora si prendono le melanzane assieme all’aglio ed al sedano con le mani, senza assolutamente strizzarle, si fanno sgocciolare un poco e si mettono dentro una insalatiera. Si versa sopra mezzo litro di aceto bianco e sempre senza strizzarle si rigirano facendole bagnare per bene. A questo punto se ne prendono tra le mani 2 pugni e si strizzano più forte che si può sul lavello, gettando via la salamoia che sgocciola e mettendo poi il tutto in un’altra insalatiera. Si riempiono a metà i barattoli di olio e poi si mettono le melanzane con aglio e sedano. Non chiudere forte i barattoli perchè la fermentazione continua ancora ed altrimenti si piegano i tappi per la pressione interna. Riporre poi in luogo fresco. Scusa per la lungaggine, ma prova l’aroma del sedano ed aglio fermentati assieme alle melanzane. Si possono preparare in qualsiasi momento, anche adesso, anche d’inverno. A risentirci.

  51. Comment di Mimmo — 31 ottobre 2012 @ 3:10 pm

    Bravissima,
    Chissà che buone…. Proverò anche io!!!

  52. Comment di Ilaria — 15 novembre 2012 @ 10:22 pm

    Ciaoooooo, sei sempre una fonte di idee ed ispirazione!!
    Oggi ho fatto le mie prime melanzane sott’olio ho solo una domanda… qualcuno sa dirmi come fare a sigillare il barattolo? E’ il classico barattolo di vetro Bormioli…. o non serve?

  53. Comment di francesca — 9 gennaio 2013 @ 10:38 pm

    ma le zucchine sott’olio hanno lo stesso procedimento delle melanzane?

  54. Comment di liliana_licciardello — 14 gennaio 2013 @ 10:51 pm

    Buonissime, facile da fare, complimenti…

  55. Comment di Poziomka — 22 aprile 2013 @ 2:00 pm

    Ciao ciao Misya :-) ma è possibile che ogni giorno scopro qualche tua ricetta che non avevo ancora visto?il tuo blog è talmente pieno che mamma mia…ma come fai???
    volevo chiederti…come si sterilizzano i vasetti? :-(
    grazie e buona pappa ;-)

  56. Comment di Poziomka — 22 aprile 2013 @ 2:01 pm

    ps: abbiamo la stessa ciotola ;-)

  57. Comment di ste — 16 luglio 2013 @ 8:22 am

    ciao, ma non è meglio “cuocere i vasetti” alla fine, per40 minuti in acqua bollente?

    Per formare il sottovuoto?

  58. Comment di sonja — 28 luglio 2013 @ 6:59 am

    Ho provate tante ricette di melanzane questo e il piu facile e buono,grazie!!!!!!!!!!

  59. Comment di Vincenzo — 6 agosto 2013 @ 1:01 pm

    in questa ricetta aggiungerei la mentuccia.

  60. Comment di Sahara — 18 agosto 2013 @ 2:29 pm

    Ciao!!
    Vivo, per lavoro in Africa, ho provato la ricetta…deliziosa!! nio padre e mio fratello non finivano di fare il bis! Hai qualche ricetta di cibi fermentati? Faccio gia’ i crauti ma vorrey fare i peperoncini, cetrioli, cipolle, ecc.
    Ancora auguri e…BRAVA!

  61. Comment di ros6nn6 — 23 agosto 2013 @ 8:19 am

    Ottime! io le preparo senza cuocerle in aceto, così restano più croccanti e senza odore di aceto in casa.

  62. Comment di anna — 23 agosto 2013 @ 11:18 am

    ciao cara adoro il tuo blog sono anni che ti seguo e ogni volta che faccio tue ricette mi fanno tutti i complimenti (lo ripeto ad ogni mio santuario commento)
    io adoro le melanzane sott’olio perchè le faceva la mia nonna ed erano buonissime purtroppo come le sue non le ho + trovate, però userò la tua ricetta perchè mi sembra molto veloce.

  63. Comment di angela — 29 agosto 2013 @ 10:12 am

    ciaoo io ho provato ma quando le abbiamo mangiate sono rimaste tropo salate sai dirmi perche’ avro messo troppo sale tra uno strato e l’altro

  64. Comment di IlariaIlaria — 23 settembre 2013 @ 8:47 am

    ma buongiorno…. anche questo con te sembra semplice…. grazie… oggi proverò a farle…. :*

  65. Comment di carmen — 12 ottobre 2013 @ 12:49 pm

    Le ho fatte due settimane fa assagiate ieri buonissime grazie mille

  66. Comment di rosy — 29 luglio 2014 @ 12:25 pm

    Ciao, ho eseguito la tua ricetta x le melenzane sott’olio ma sn scure, mi sai dire xche’?

  67. Comment di Misya — 29 luglio 2014 @ 3:42 pm

    @rosy A me sono rimaste abbastanza chiare, c’è chi aggiunge un po’ di limone per non farle scurire ;-)

  68. Comment di Daniele — 3 agosto 2014 @ 6:31 pm

    I vasetti bisogna sterilizzarli dopo averci messo il prodotto. Ogni anno muoiono un sacco di persone per botulino. Non sempre si vede la muffa. Occhio. Può andare bene per 30 anni. Basta che vada male una volta. Ps: grazie della ricetta

  69. Comment di marta — 13 agosto 2014 @ 2:50 pm

    ciao a tutte ho provato a fare le melanzane sott’olio seguendo la ricetta alla lettera ma sono venute salatissime e ho dovuto lavarle c’è qualcuno che può darmi una spiegazione e dirmi dove ho sbagliato?
    grazie.

    p.s.: ho provato altre ricette varie e tutte sono riuscite benissimo, complimenti e a presto

  70. Comment di vincenzo — 14 agosto 2014 @ 7:23 am

    ho preparato le melanzane sott’olio. dopo 24 ore l’aglio che ho messo nei vasetti è diventato verde, cosa significa, ho sbagliato qualcosa, devo buttare via tutto? grazie per l’aiuto

  71. Comment di Mary — 2 settembre 2014 @ 1:57 pm

    Le faro’ stasera. Sono certa siano deliziose
    Grazie

  72. Comment di francesca — 5 novembre 2014 @ 1:57 pm

    scusa io le ho fatto così, però penso che ho messo poco sale. quando sono andate ad assaggiarle dopo circa due mesi sono INSIPIDE!! ora la mia domanda è questa: si può aggiungere del sale nei barattoli anche se sono sott’olio!!! ????

  73. Comment di Misya — 5 novembre 2014 @ 6:22 pm

    @francesca: al limite lo aggiungerei nel piatto :(

      
TAGS: Ricette di Melanzane sott’olio | Ricetta Melanzane sott’olio | Melanzane sott’olio