Le mie vacanze sono finite, quest’anno è stato davvero un anno intenso, tanto da meritarmi 2 viaggi fantastici, il primo in Thailandia e il secondo in Spagna.
In ricordo della mia vacanza spagnola e come ringraziamento alla mia amica Flavia che ci ha ospitato e scarrozzato in giro per l’Andalusia stamattina vi posto la ricetta della frittata più famosa della Spagna… la frittata di patate o tortilla de patatas per dirla alla spagnola!
La tortilla di patate è una ricetta con le patate facilissima, ma molto gustosa che si presta sia come secondo se tagliata a spicchi, sia come antipasto o tapa se tagliata a cubetti e accompagnata ad una bella birra. Io sulla spiaggia di Cadiz l’ho vista mangiare in mezzo al panino dagli spagnoli… figuratevi! Restate in attesa perchè una delle prossime ricette sarà la crema catalana!
Buon rientro a tutti :)

Ingredienti per 4 persone:
600 gr di patate
4 uova
1 cipollotto
sale
pepe
olio

Tempo di preparazione: 15 min
Tempo di cottura: 25 min
Tempo totale: 40 min

Come fare la tortilla di patate

Lavate e sbucciate le patate quindi tagliatele a fette sottili il più che potete.

patatealamelle.JPG

In una padella antiaderente fate scaldare l’olio d’oliva e cuocete le patate.

dscf7643.JPG

A metà cottura delle patate, aggiungete la cipolla tagliata a rondelle sottili e continuate a cuocere finché le patate non saranno dorate.

patatecipolle.JPG

Quando le patate saranno pronte, scolatele, eliminate l’olio in eccesso e tenetele da parte.
In una terrina sbattete le uova con sale e pepe e appena le patate saranno tiepide aggiungetele alle uova.

preparazione-tortilla.JPG

Mescolate tutto delicatamente.

Fate scaldare un paio di cucchiai d’olio nella padella antiaderente e fate friggere la tortilla di patate per 5-8 minuti o finché non risulterà bella dorata.

dscf7654tortillapatate1.jpG

Quindi con l’aiuto di un piatto capovolgete la tortilla di patate e fate cuocere dall’altro lato.

tortillapatate2.JPG

Sollevate la tortilla di patate e servitela tiepida o fredda in un piatto da portata, tagliata a spicchi o a cubetti, a seconda dell’uso che ne volete fare.

tortigliadipatatespagnola.JPG

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Tortilla di patate
Antipasti, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Tortilla di patate
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 58 voti

54 commenti alla ricetta

Tortilla di patate
  1. Comment di Sara — 25 agosto 2008 @ 2:08 pm

    Bentornata misyuccia! Resto in attesa della crema catalana sperando non sia troppo lunga e difficile da preparare… ma è da quando sono stata a Barcellona (marzo 2007) che la voglio riprodurre a casa! :D
    Un bacione e buon rientro!

  2. Comment di Giovanna — 25 agosto 2008 @ 3:26 pm

    Bentornata Misya!anch’io sono rientrata oggi in ufficio e per prima cosa sono andata a controllare quale ricetta avevi postato!sai…il 20 settembre vivrò il tuo stesso sogno e voglio essere pronta per deliziare il mio futuro maritino con tante ricette gustose!grazie per tutti i consigli…hai creato un sito meraviglioso!!!baci,Giovanna

  3. Comment di rosita — 25 agosto 2008 @ 4:36 pm

    Ciao Misya bella,
    proprio ieri leggevo su “Intimita’” una serie di ricette straniere, tra cui la tortilla appunto, non ricordo bene se la ricetta era la stessa, comunque nel dubbio preparo la tua, cosi’ vado sul sicuro!
    Grazie, un bacio!

  4. Comment di Iole — 25 agosto 2008 @ 4:40 pm

    Non so iniziare la giornata senza una visitina a http://www.misya.info!!!
    Certo che in ufficio vedere tutte queste delizie e non poterle assaggiare è una tortura.

  5. Comment di Giulia — 25 agosto 2008 @ 6:53 pm

    Ciao Misiù! Bentornata!

    Maddai, posti la ricetta della crema catalana? Io e mio padre la adoriamo! Non vedo l’ora di provarla!

    Ormai sono dipendete dalle tue ricette!

    Non è che fra un pò, ci toccherà fare riunioni tipo “alcolisti anonimi”?!?

    :D DDDD Bacioni

  6. Comment di Serky — 25 agosto 2008 @ 11:05 pm

    Ha davvero l’aria di essere buonissima. Poi avendo il papà di Alghero (una città della Sardegna che era sotto dominio catalano, ho sempre sentito un “legame strano” con la spagna..poi magari sono solo matta!! In ogni caso la proverò di sicuro al più presto. Bacetti. Serky la new entry.

    Ps: giovedì sono a cena fuori e stupirò tutti con il tuo buonissimo cheesecake!!

  7. Comment di annarita — 25 agosto 2008 @ 11:34 pm

    ciao flavi.. ben tornata.. io purtroppo in questi giorni mi sta andando tutto storto…

    un bacio flavi…

    a presto

  8. Comment di Antonella — 26 agosto 2008 @ 12:09 am

    Mmmh che bella ricetta! domani la voglio provare! aspetto anche la ricetta della crema catalana! ps: Serky sa che io sono di Alghero!!! ;)

  9. Comment di stefy — 26 agosto 2008 @ 9:19 am

    Giovanna sposi il 20 settembre??!…siamo nella stessa barca…io sposerò il 18!!l’unica cosa che mi preoccuca è il meteo…speriamo bene!!! ciao

  10. Comment di Mr. Money — 26 agosto 2008 @ 10:36 am

    Buoniiiiiiii.

    Dalle mie parti (Svizzera) si chiamano Rösti, si fanno con le patate gratuggiate però.

  11. Comment di Giovanna — 26 agosto 2008 @ 1:18 pm

    Ciao Stefi!!!…è la mia stessa preoccupazione…incrociamo le dita…come ti senti in questo periodo?io ancora non mi rendo conto…ti faccio un grande in bocca al lupo!

  12. Comment di silvia — 26 agosto 2008 @ 3:16 pm

    ciao buona gnam questa ricetta che buona la crema catalana

  13. Comment di stefy — 26 agosto 2008 @ 9:18 pm

    Giovanna…diciamo che io invece comincio a rendermi conto e…non riesco a dormire bene, sono nervosa con tutti..mooooooooooooolto lunatica…ecco diciamo che l’ansia si fa sentire!! ANCHE PERCHè SONO TANTISSIME LE COSE DI CUI OCCUPARSI E NON CI STO CAPENDO PIù NIENTE!! NON VEDO L’ORA CHE ARRIVI IL 20 SETTEMBRE..PARTENZA PER PARIGI…POI MAURITIUS! VOI INVECE DOVE ANDRETE??

    CREPI IL LUPO………AUGURI!!!

  14. Comment di vera — 26 agosto 2008 @ 10:10 pm

    ciao carissima io la frittata di patate l’ho sempre fatta così, non pensavo ke fosse spagnola…..

  15. Comment di mama1 — 27 agosto 2008 @ 12:30 am

    ciao a tutte e ben tornate.noi non ci siamo mossi dalla città. ma è stato bello uguale.con i propri cari è sempre festa.anche io preparo la frittata di patate ma non sapevo che fosse spagnola,(pensa che una mia cara amica è di barcellona)e non ho mai pensato di farmi dare qualche dritta.apena ritorna mi faccio dare qualche ricetta,e magari vi passo ciao a tutte

  16. Comment di Misya — 27 agosto 2008 @ 10:07 am

    xsara: ciao cara, non preoccuparti la crema catalana è una sciocchezza. baci :***

    xgiovanna: in bocca al lupo per il tuo matrimonio, più che un sogno… è una bellissima realtà! :)

    xrosita: ahahah brava!! buon rientro :*

    xiole: in effetti io a ora di pranzo non mi collego mai al mio blog per non cadere in tentazioni!

    xgiulia e antonella: sisi, spero di preparare la crema catalana questo week end e poi vi farò sapere :)

    xserky: fammi sapere il cheesecake com’è andato… a casa mia ne vanno tutti matti ;)

    xannarita: tutto storto dici? perchè che sta succedendo? dai stai tranquilla che tutto andrà benone :*

    xstefy: ma quante spose settembrine… beh in bocca al lupo e arrivate rilassate mi raccomando perchè è un giorno da ricordare e da vivere tutto e se siete stressate e skizzatye vi perdete tutto :****

    xmr.money: anch’io preparo i rosti, mi piacciono da impazzire :)

    xvera e mama: ebbene si! la paternità della frittata di patate è spagnola :P

  17. Comment di Giovanna — 28 agosto 2008 @ 9:31 am

    Ciao Stefi!…hai proprio ragione con tutti gli impegni…non si capisce niente!come dice Misya,cerchiamo di stare tranquille e non arrivare troppo stressate(per quanto possibile!!!)Bellissimo il viaggio che avete scelto…noi partiremo invece il 22 settembre facendo prima un tour della california 12 giorni a seguire poi 10 giorni in polinesia…per un relax totale!!!TI FACCIO UN GRANDE IN BOCCA AL LUPO!ps di dove sei?

  18. Comment di stefy — 28 agosto 2008 @ 3:37 pm

    x Giovanna: che bel viaggione il vostro!!! tutti questi giorni noi non ce li siamo potuti permettere in quanto il mio futuro sposo poteva avere solo 15 gg di vacanza poi lavoro…cercheremo di farceli bastare!! sono di bacoli, vicino pozzuoli (Na)..tu invece?
    pensa quanto sono ansiosa per il meteo che mi ritrovo sempre su internet a cercare le previsioni 15 gg in avanti!!! casa vostra è pronta? La nostra ancora no..manca qualche lampadario, mancano le porte e..poi c’è da sistemare tutto !! ah dimenticavo..anche gli elettrodomestici!!!!! aiutoooooooo!
    baci

  19. Comment di Giovanna — 28 agosto 2008 @ 4:47 pm

    Per Stefi: Io sono di Roma,casa è prontissima perchè noi in realtà conviviamo già da 1 anno e mezzo quindi abbiamo avuto tutto il tempo per poterla sistemare con calma…manca ancora qualche sciocchezza ma non mi preoccupa.per il meteo pensa che volevo fare l’abbonamento a pagamento per le previsioni a lungo termine…quindi ti capisco!ovviamente con la pioggia è tutto diverso e più difficoltoso…hai scoperto qualche sito con degli aggiornamenti sul tempo che potrebbero interessarci???

  20. Comment di Chiaretta — 29 agosto 2008 @ 10:16 am

    Ciao!Bentornata!
    ho pubblicizzato il tuo sito in ufficio e ora hai un gruppo di sostenitrici nella sede RAI di viale mazzini!

    siamo in attesa di nuovi posto!

    un abbraccio!

  21. Comment di stefy — 29 agosto 2008 @ 3:31 pm

    Giovanna l’unico sito che sono riuscita a trovare è “il meteo.it” ma ovviamente la percentuale di affidabilità è bassa..poi settembre è un mese particolare, oggi sole domani pioggia e così via..ci vuole fortuna..e speriamo sia dalla nostra parte!!
    Avere già casa pronta è un bel passo in avanti; sono abbastanza in difficoltà in quanto devo vedermela da sola..valeriano lavora fino a tarda serata, ecco perchè non vedo l’ora arrivi quel giorno!! com’è l’abito?? mercoledì ho l’ultima prova!!!
    baci baci

  22. Comment di Giovanna — 29 agosto 2008 @ 4:43 pm

    Stefy perchè non mi lasci il tuo indirizzo di posta elettronica?così scambiamo 2 chiacchere in tranquillità visto che siamo “colleghe”di avventura…

  23. Comment di sandra — 29 agosto 2008 @ 6:28 pm

    ciao,sono rientrata anch io dalle ferie ed eccomi qui in vostra compagnia.dev essere veramente buona.proprio oggi mi hanno regalato delle patate, quindi all opera.grazie per tutte queste bella idee.baci,sandra

  24. Comment di Efi — 29 agosto 2008 @ 10:27 pm

    Ciao Misya!
    Ho scoperto il tuo sito per caso ed è il mio sito di ricette preferito! Ho provato la torta di yoghurt fredda e il plumcake allo yogurt, due delizie :-) Continua così! e congratulazioni èer il matrimonio!
    Efi

  25. Comment di stefy — 30 agosto 2008 @ 9:32 am

    Xgiovy: ti lascio l’indirizzo con piacere: stefylooz@alice.it..ti chiedo solo scusa del fatto che non riesco a risponderti nell’immediato perchè questi sono gg di fuoco..ci sto capendo ben poco!!! cmq è un piacere confrontarmi con te..
    bacioni

  26. Comment di marisa.bizzotto@gmail.com — 30 agosto 2008 @ 11:57 am

    Ciao il mio matrimonio e la mia cucina durano da 37 anni e non li cambierei con niente al mondo. Perciò Auguri a tutte le spose, godetevela dall’inizio ogni momento è meraviglioso anche ora che sono nonna e sforno biscotti tutti i giorni per le nipotine. Aspetto anch’io la ricetta della crema catalana. Brava Flavia continua così.Marisa

  27. Comment di marya — 1 settembre 2008 @ 5:03 pm

    Ciao!
    approfitto di questo messaggio per farti gli auguri per il matrimonio, io mi sposo il 27 di questo mese e nn vedo l’ora che finisca lo stress dei preparativi!!!
    nonostante nnsia mai stata in spagna, da parecchio mi sono cimentata in questa frittata, ma con una variante: le patate io le taglio a cubetti.
    comnque, ti lascio un grosso saluto! Marya

  28. Comment di Andra — 10 settembre 2008 @ 9:40 am

    buon giorno
    questa è la prima volta che scrivo un commento alle tue ricette anche se il sito lo scoperto da quasi 2 mesi.
    le ricette sono favolose…proprio ieri sera ho provato questa ricetta solo che quando l’ho girata mi si è rotta…cmq ho provato a rimediare ed è buonissima.
    venerdi faccio la festa del primo compleanno del mio meraviglioso bimbo e siccome voglio fare un buffet ho trovato qui delle ricette facili e stupende…mi piace molto cucinare e cerco sempre delle ricette nuove…una volta al mese facciamo una cena con gli amici a casa nostra e tutte le volte faccio qualcosa di nuovo …
    comunque ho deciso che dopo la festa di compleanno farò tutte le ricette che hai postato tu…sono meravigliose
    complimenti per questo sito sei bravissima… è proprio quello che cercavo… unsito con delle ricette passo dopo passo…
    congratulazioni anche per il tuo matrimonio…
    a presto
    Andra

  29. Comment di Monica — 11 settembre 2008 @ 2:05 pm

    Complimenti il tuo blog è semplicemente fantastico!! Continua così sei una cuoca perfetta! Brava!! Ciao :)

  30. Comment di luisa — 23 settembre 2008 @ 9:26 pm

    ciao Misiya sei bravissima mi piacciono molto le tue ricette sento la mancanza dei tuoi post il tuo blog è nei miei preferiti spero che li metterai presto

  31. Comment di Chiara — 26 settembre 2008 @ 9:50 am

    fatta! ricetta semplice, veloce ma gustosissima!!!

  32. Comment di rosa — 14 novembre 2008 @ 6:41 pm

    ciao..interessante qst ricetta,è da tanto ke la cerco, anche perkè qll ke trovo usano degli ingredienti strani,kmq grazie nn appena la provo faccio sapere….

  33. Comment di rosy — 10 aprile 2009 @ 11:49 am

    ciao questa ricettà è proprio buona e semplice, come contorno ho aggiunto anche i funghi champignon i il sedano a listarelle scottati con un filo d’olio e mezzo cipollotto. così la mia amica spagnola Raquele la serviva. cmq complimenti hai un sito fantastico ogni volta che cerco qualche cosa so che qui c’è.
    P.S. per arricchire le ricette inghlesi, ho la mushrooms soup squisita se la vuoi te la invio. baci e buona pasqua

  34. Comment di Silvia — 12 maggio 2009 @ 10:43 pm

    avete mai provato a cuocerla in forno? io pensavo di cuocere le patate in padella come Misya ma poi finire la cottura in forno così non occorre neanche girarla e la posso fare più grande ed evitare il rischio di rottura.
    Vi faccio sapere se viene uguale…
    baci! ;-)

  35. Comment di Silvia — 14 maggio 2009 @ 8:38 pm

    Misya! Quando ci fai la paella?!!
    Non ho mai capito quali sono gli ingredienti, c’è chi mischia sia carne che crostacei, chi ne fa 2 tipi distinti! Attendo una tua illuminazione! ;-) Baci!!

  36. Comment di crusaneta — 18 maggio 2009 @ 12:08 am

    Ciao volevo farti i complimenti per le ricette di dolci, se posso dare la mia opinione da catalana pura la ricetta della tortilla è giusta ma usare l’olio di arachidi è proppio una cosa che mi ha fatto spalancare gli occhi, da noi non c’è tradizione in assoluto del’uso di questo olio, forse lo usano le persone che vogliono risparmiare o che sono convinte che per frigere sia migliore l’olio vegetale. Io personalmente detesto questi tipi di olio in quanto alterano completamente i sapori degli altri ingredienti e in piu non è per niente vero che siano più salutari dell’olio di oliva. Quest’ultimo invece è molto tradizionale e abbiamo delle ottime marche cosi come avete voi in Italia. Saluti :) )

  37. Comment di Misya — 18 maggio 2009 @ 11:50 am

    Hai ragione crusaneta, ho fatto un’errore nella battitura della ricetta. Ovviamente , come scritto da te, è l’olio d’oliva da utilizzare per la tortilla di patate,correggo subioto l’errore e grazie per avermelo fatto notare ;)

  38. Comment di crusaneta — 18 maggio 2009 @ 2:27 pm

    Figurati, grazie a te per avermi dato ascolto :) Un giorno di questi devo provare qualche tua ricetta di muffin :)

  39. Comment di Valeria — 24 maggio 2009 @ 8:50 pm

    X Silvia: Ciao, io sono italiana ma vivo ormai da qualche anno in Spagna, per l’esattezza a Valencia, patria della paella.

    Gli ingredienti originali della paella valenciana sono:

    Riso (ovviamente :-D )
    Passata di pomodoro
    Zafferano
    Pollo
    Coniglio
    Garrofón: sono dei legumi simili ai fagioli ma non si trovano in Italia
    Judías verdes: verdura simile ai fagiolini

    Ci sono poi un sacco di varianti. Comunque su questo sito: http://www.
    puoi trovare la ricetta in italiano con tutte le foto…

    Mysia, prova a farla anche tu, é deliziosa ;-)

  40. Comment di giudy — 10 settembre 2009 @ 1:13 pm

    ciao… ieri ho provato a fare la tortilla di patate e grazie alle tue istruzioni mi è uscito molto bn…
    grazie mille. ps il tuo sito è stupendo e pieno di ricette ke nn vedo l’ora di provare!! giuditta

  41. Comment di giorgia — 26 gennaio 2010 @ 11:06 am

    io ci aggiungo la salsiccia! e’ ancora piu’ buona :-) la taglio a piccoli pezzettini e la faccio soffriggere prima di mettere le patate poi come te metto la cipolla e infine le uova sbattute!mhhh

  42. Comment di giorgia — 26 gennaio 2010 @ 11:08 am

    “.Ciao il mio matrimonio e la mia cucina durano da 37 anni e non li cambierei con niente al mondo. Perciò Auguri a tutte le spose, godetevela dall’inizio ogni momento è meraviglioso anche ora che sono nonna e sforno biscotti tutti i giorni per le nipotine.” Che bello sei nonna? allora la tua esperienza ci sara’ utile! ;-) ciao

  43. Comment di una spagnola che passa — 25 febbraio 2010 @ 8:21 pm

    complimenti per il blog! buonissime ricette, ma come spagnola ti dico che questa tortilla si può migliorare :) taglia un pò piu piccola è sottile la patata, cosi la tortilla diventerà più carina.

    un saluto

  44. Comment di Sara — 20 maggio 2010 @ 9:43 am

    hola! sono spagnola e mi complimento per questa ricetta!! sono contenta che arrivi anche in italia questa meraviglia tipica del nostro paese. Ti consiglio di friggerele patate con più olio. Ed all’uovo aggiungere un poco di latte tiepida. Viene più soffice.
    Comunque brava per il risultato!!

  45. Comment di Emma — 1 giugno 2010 @ 2:13 pm

    Pero’ non c’era bisogno di andare in Spagna!!
    Mia madre è laziale e io l’ho sempre mangiata questa buonissima frittata e soprattutto il giorno dopo in mezzoa due fette di pane è fantastica!

  46. Comment di Ilaria — 22 giugno 2010 @ 5:29 pm

    Ciao Misya!!!Mi hai fatto proprio venire voglia di cucinare una bella tortilla..io ho vissuto in Spagna per un anno, effettivamente la ricetta non è proprio esatta =) Le patate vanno tagliate con la mandolina perchè friggendo si devono quasi disfare..ci va tantissima cipolla tagliata sottile (anche lo scalogno,è perfetto) e nell’impasto va aggiunto o un pizzico di lievito o di bicarbonato, la caratteristica è proprio questa, la tortilla si deve gonfiare tantissimo!Così fuori resterà croccante e all’interno morbida.Non è un piatto leggero eheh ma ogni tanto si può fare e si deve fare bella carica altrimenti si mangia una semplice frittata ;)

  47. Comment di Francesca — 9 novembre 2010 @ 1:43 pm

    Ma è meravigliosa! In questa settimana la preparerò però volevo chiederti le patate le devo lessare??????? Sono una frana scusami! :p

  48. Comment di jessica — 26 febbraio 2011 @ 5:28 pm

    per quante persone è la ricetta?????

  49. Comment di Valeria — 17 aprile 2011 @ 7:25 pm

    Io vivo in Spagna da 6 anni ormai; effettivamente la ricetta originale é come dice Ilaria, con un pizzico di lievito e con le patate tagliate sottilissime con la mandolina e schiacciandole poi con le forchetta in modo da creare una poltiglia di patate e cipolla. Provate a farla cosí, é buonissima, l’ho appena fatta!

  50. Comment di gio_red 90 — 19 luglio 2011 @ 4:19 pm

    fatta oggi =) unico consiglio dati da una mia amica, di Barcellona: padella piccola affinchè la tortilla venga “alta”! poi lei mi ha detto che le patate le fa a tocchetti, ma non credo faccia tanta differenza!
    buonissima!

  51. Comment di patty78 — 14 marzo 2012 @ 11:37 am

    ciao misya,è molto buona e sostanziosa io ci metto anche un po di paprika,prova è piu gustosa

  52. Comment di ana andreea — 6 settembre 2012 @ 5:56 pm

    muy muy buena!!! graçias

  53. Comment di Lidya — 9 gennaio 2013 @ 9:10 pm

    Ciao
    la tortilla verrebbe piu bella e compatta se invece di tagliare le patate a rondelle lo fai a cubetti o rettangoli. Il pepe aggiunto alle uova è una questione di gusto, ma io sono spagnola e mai l’ho vista aggiungere o sentito in una tortilla.
    E’ molto importante non affogare in olio il tutto e soppratutto fare tutto a fuoco lento.
    Buonissima pure con il peperone rosso tagliato a listarelle o cubetti, fritti insieme alle patate dall’inizio.
    Spero vi sia di aiuto.

  54. Comment di Anna86 — 19 giugno 2014 @ 5:51 pm

    LA frittata d patate con peperone rosso (e, magari, anche zucchine) è davvero buona. In casa l’addetto alle frittate è il mio fidanzato. Con la scusa che è spagnolo e che a lui le frittate vengono sempre bene, gli lascio quasi sempre questo “compito”. Cmq per italianizzare un po’ la tortilla di sole patate, io sbatto con le uova anche un cucchiaio di pesto genovese e, a piacere, si può aggiungere alle patate un po’ di cipolla. Mi piace assai :)

      
TAGS: Ricette di Tortilla di patate | Ricetta Tortilla di patate | Tortilla di patate