Prima di partire per le meritate vacanze vi posto l’ultima ricetta che ho preparato, i calamari ripieni.
I calamari imbottiti sono una delle ricette di mare che preferisco perchè è una ricetta fresca e dal sapore delicato. Sono diverse le ricette con le quali vengono preparati i calamari ripieni, questa è quella classica con il ripieno di tentacoli, mollica di pane, aglio, prezzemolo e parmigiano, ma ci si può sbizzarrire a seconda del gusto personale.
A Napoli  questa ricetta è nota con il nome di “calamar mbuttunat” e dopo esser stati imbottiti, i calamari vengono cucinati in un sughetto fatto con i pomodorini del pendolo e poi passati al forno a 180° per una ventina di minuti. Visto che fa troppo caldo per accendere il forno, per questa volta ho messo da parte la tradizione napoletana e ho fatto i calamari ripieni in bianco e in padella :P
Buone vacanze a tutti quelli che passano di qui, ci vediamo a fine agosto :***

Ingredienti per 2 persone:
4 calamari
1 fetta di pane
20 gr di parmigiano
1 uovo
2 spicchi di aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
sale
pepe
prezzemolo
olio
olive nere
capperi

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 20 min
Tempo totale: 50 min

Come fare i calamari ripieni

Iniziamo con la pulizia dei calamari, ecco come pulire i calamari….comepulireicalamari.jpG

Con una mano afferrate la testa del calamaro e con l’altra il corpo, tirate delicatamente la testa in modo da determinare il distacco delle interiora.
Eliminate la conchiglia trasparente (il gladio)

dsc_0148.JPG

Eliminate la pelle e sciacquarlo sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali residui dalla sacca facendo attenzione a non romperla.

pulireilcalamaro-toglierepelle.JPG

Dalla testa del calamaro con un paio di forbici  togliere il becco corneo che si trova al centro dei tentacoli.

pulirecalamaro-toglierebecco.JPG

Eliminate gli occhi e tutta la parte circostante.

puliziadelcalamaro.JPG

dsc_0145.JPG

Tagliare ora  i ciuffetti di calamari a pezzetti molto piccoli e fateli rosolare in padella con l’olio e con uno spicchio d’ aglio.

calamaripezzettini.JPG

Sfumare i tentacoli con il vino, sollevate lo spicchio d’aglio e aggiungere la mollica di pane che avrete fatto ammorbidire nell’acqua e avrete strizzato insieme al prezzemolo e all’aglio tritati,  al sale e al pepe e se vi piacciono… una manciata di capperi e olive nere tritate.

calamaritritati.JPG

Trasferire il composto in una ciotola aggiungere l’ uovo e il parmigiano

dsc_0186.JPG

Mescolare fino a formare un impasto omogeneo.

imbottituracalamari.JPG

Riempiete con una siringa da dolci  o con un cucchiaino i calamari per 3/4 con il ripieno.

riempirecalamari.JPG

Chiudere i calamari ripieni con degli stuzzicadenti.

calamarimbottiti2.JPG

In una padella far scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio e far cuocere i calamari una decina di minuti girandoli di tanto in tanto.

calamarimbottiti6.JPG

Sfumare i calamari imbottiti con il vino bianco, aggiungere il prezzemolo tritato e bucherellare delicatamente la sacca del calamaro.

calamarimbottiti.JPG

Far cuocere ancora un paio di minuti, quindi traferire i calamari ripieni nei piatti e servire.

piattodicalamarimbottiti.JPG

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Calamari ripieni
Molluschi, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Calamari ripieni
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 51 voti

50 commenti alla ricetta

Calamari ripieni
  1. Comment di giulia — 11 agosto 2009 @ 11:10 am

    uao! pensavo fosse più difficile pulire i calamari,grazie!
    ps:queste sono dosi per 2 persone vero?
    pps:bravissima :*

  2. Comment di Betty — 11 agosto 2009 @ 4:20 pm

    buonissimi i calamri ripieni, complimenti!

  3. Comment di Cinzia — 12 agosto 2009 @ 10:09 am

    Ciao bella cuochina, brava come sempre e buone vacanze!!!

  4. Comment di Cocchi — 12 agosto 2009 @ 12:23 pm

    Bellissima questa ricetta, ne ho sempre sentito parlare ma me l’aspettavo più difficile.
    Se si volesse fare il sughetto, lo si cuoce prima a parte? Un bacione e buone vacanze!!!

  5. Comment di Misya — 12 agosto 2009 @ 12:55 pm

    xgiulia: pilire il pesce sembra difficile, ma se sai come farlo è una sciocchezza ;) questa è la dose che ho fatto per me e mio marito, 2 calamari ripieni a testa e un’insalata verde sono l’ideale per una cena ;)

    xbetty: grazie del messaggio cara

    xcinzia: un bacio e buone vacanze anche a te :*

    xcocchi:nono, a parte la pulizia dei calamari, è una ricetta molto semplice da realizzare ;)
    Se vuoi fare i calamari col sugo, basta mettere i pomodorini in padella con uno spicchio d’aglio e poi fai cuocere i calamari nel loro sughetto ;)

  6. Comment di MonnaGroucho — 12 agosto 2009 @ 1:09 pm

    MIsya riesci a cucinare qualcosa di vegetale o vegan? GRAZIE

  7. Comment di Maris — 12 agosto 2009 @ 6:12 pm

    Ciao Flavia bella!Buone vacanze!Questa ricetta è praticamente uguale a quella che faccio io solo che io metto un paio di cucchiai di polpa di pomodoro nella padella per fare un sughetto “biondo-rosato” dato che mio marito ama il pomodoro!!

  8. Comment di Silvia (To) — 12 agosto 2009 @ 8:27 pm

    ciao Flavia!!! da quanto tempo non ti scrivo….oramai è un anno e più di un mese che sei sposata, è volato il tempo!!! leggo sempre le tue ricette, tornando indietro ogni volta che per qualche giorno non mi collego….del resto sei la mia cuoca preferita, no? ferie? un bacione e a presto

  9. Comment di Cocchi — 12 agosto 2009 @ 9:21 pm

    Grazie mille per le preziose informazioni…! :-)
    Sei una cuoca meravigliosa e proverò al più presto questa tua ricetta…poi ti saprò dire…! ;-)
    Un bacione

  10. Comment di Alessandra — 13 agosto 2009 @ 10:03 am

    Ciao Flavia, ho scoperto il tuo blog da due mesi e gia’ mi chiedo come ho fatto a scoprirlo cosi’ tardi?!? Ti leggo spesso e mi dai tanta, ma proprio tanta ispirazione! BRAVISSIMA!
    Approfitto per presentarmi, ho 33 anni, sono italiana (di Roma) ma vivo in Svezia (Stoccolma) da quasi 5 anni, inizialmente per lavoro, ma ora ho anche un maritino (svedese) meraviglioso :-) La mia passione per la cucina e’ nata proprio quando mi sono trasferita in Svezia: ero sola, l’inverno lungo e freddo metteva fame :-) e per coccolarmi mi cucinavo…poi ho cominciato a invitare a cena i miei nuovi amici, la scusa della pastasciutta italiana funziona sempre! Ora cucino di tutto!
    Ho letto che hai una zia svedese che ti passa le sue ricette, comunque se ti dovesse servire qualcosa di cucina svedese non esitare a chiedere!
    Intanto buone vacanze, rilassati e divertiti, aspetto con tanta curiosita’ le prossime ricettine!

  11. Comment di Fern Driscoll — 14 agosto 2009 @ 9:43 am

    Buonissimo! Non vedo l’ora quando il mio cuoco preparara questi calamari. Grazie per un idee fantastico, e buona vacanza.

  12. Comment di rosita — 17 agosto 2009 @ 11:14 am

    Ciao bella Misya, io in Tunisia avevo imparato a fare i calamari farciti con il riso e poi cotti nel sughetto di pomodoro fresco, ora non vedo l’ora di provare anche la tua versione, anche perché io adoro il pesce in tutte le sue forme! Ne approfitto anch’io x augurarti buone vacanze, le mie purtroppo sono finite da un pezzo!
    (Per Alessandra: beata te che stai in Svezia, se non altro stai più fresca, qui a Perugia in questi giorni si muore di caldo!!)

  13. Comment di Patty53 — 23 agosto 2009 @ 5:15 pm

    Bellissime le foto,chiaro nell’esecuzione!!!
    Io quando li faccio aggiungo qualche pomidorino…

  14. Comment di vania — 25 agosto 2009 @ 8:43 am

    COMPLIMENTI CHE MAGNIFICO SITO !!!
    CERCAVO RISO ALLA CANTONESE E ADESSO NON TI MOLLO PIU’!! A PRESTO VANIA

  15. Comment di Luisella — 26 agosto 2009 @ 7:44 pm

    Ciaoooo….ora so come si fanno i calamari ripieni!!! ma se non ci fossi tu come farei??? sei fantastica. Grazie!!!

  16. Comment di Lady Boheme — 15 settembre 2009 @ 1:57 pm

    Questa tua ricetta sui calamari ripieni è la migliore in assoluto!!!
    sto scoprendo che sei una cuoca provetta!!

  17. Comment di stefania — 9 ottobre 2009 @ 5:09 pm

    Ottima ricetta e facile esecuzione .
    Complimenti per la chiarezza delle ricette e fondamentali le foto.
    Grazie

  18. Comment di Emanuela — 19 dicembre 2009 @ 11:07 am

    Che forza! Pnsavo fosse più complicato e invece.. questo sito è formidabile, anche io non ti mollo più!!

  19. Comment di lorenzo — 20 gennaio 2010 @ 12:24 pm

    complimenti !! sei veramente brava

  20. Comment di Claudio — 24 gennaio 2010 @ 5:39 pm

    Sei proprio grande….complimenti sono venuti buonissimi.
    Ciao

  21. Comment di francesca — 27 febbraio 2010 @ 8:35 pm

    squisiti complimenti e te lo dice uno chef professionista

  22. Comment di Corinna — 27 aprile 2010 @ 2:00 pm

    Grazie sei veramente brava e veramente sempre gentile con tutti! e poi nn è facile trovare una così giovane ragazza cn questa passione e soprattutto BRAVURA in cucina!Anche io ho una grande passione per la culiaria doce e salata e anche se ho poco tempo mi dedico spesso alle tue ricette, ho preparato i calamari ripieni sono venuti di un sapore squisito solo un tantino duretti……. mi puoi dare un consiglio per questo inconveniente?

  23. Comment di sonya — 28 aprile 2010 @ 9:21 am

    fantastica ricetta anche la mia mamma li faceva così,mentre mia suocera mette dentro anche il pane grattato,quando i calamari sono cotti,diventano duri come pietra ma per lei sono buonissimi.Anche a me piace molto cucinare ma guardando le tue ricette sono più contenta xchè mi dai più fantasia.un saluto….SONYA da Torino

  24. Comment di Misya — 28 aprile 2010 @ 9:56 am

    Grazie mille per i messaggi, scusatemi per il ritardo nella risposta, me li sono persi… sob :(

    xcorinna: Ciao cara, grazie per il messaggio.. credo che sia dovuto alla qualità dei calamari e non un inconveniente.

    xsonya: mia suocera invece ci mette anche qualche gamberetto e devo dire che vengono ancora più gustosi. Sono felice di darti uno spunto in cucina, alla prossima ricetta!

  25. Comment di ADELE — 5 maggio 2010 @ 11:01 am

    io ho fatto pulire i calamari direttamente al negozio,ho solo aggiunto il latte al posto dell acqua e un po di rigatello stagionato per un gusto un po piu forte,come mi e rimasto dell impasto ho aggiunto ancora un po di mollica condita(aglio,formaggio,prezzemolo)ed ho fatto delle polpettine,per aperitivo…ottime…grazie per la ricetta buonissima!

  26. Comment di cetti — 5 maggio 2010 @ 10:59 pm

    COMPLIMENTI ALLA GRANDE MISYA X TUTTE LE COSE BUONE CHE CI FA GUSTARE.SONO UNA NUOVA FANS DA IERI. HO LASCIATO COMMENTI ANCHE SU ALTRE RICETTE. CIAO A PRESTO

  27. Comment di eleonora — 28 maggio 2010 @ 10:54 pm

    ciao Mysia, senti ho comprato i calamari stasera, volevo farli domani a pranzo ma mi è venuta un po di paura….ho paura di rompegli la sacca e fare uscire tutto il liquido nero, ma poi quello va tolto? help

  28. Comment di Misya — 29 maggio 2010 @ 8:53 am

    Ciao eleonora vai tranquilla, il liquido e le interiora vanno tolti completamente. ;)

  29. Comment di Edoardo — 3 giugno 2010 @ 1:16 pm

    Grazie mille per l’ottima ricetta.

  30. Comment di Gianna — 17 agosto 2010 @ 7:27 pm

    bravi! con Voi trovo sempre le ricette che mi piace cucinare.
    vengono benissimo. siete Grandi.
    Grazie

  31. Comment di nicoletta — 23 gennaio 2011 @ 9:17 pm

    Li ho fatti oggi sei troppo una grande :) buonissimi… io li ho fatti nel sughetto ma il ripireno fatto cosi’ come ci hai suggerito tu viene squisito semplice e genuino..sentivo gente che mi metteva il tonno dentro adirittura :) bacio mysia

  32. Comment di gaspare — 29 gennaio 2011 @ 2:53 pm

    brava un piatto veloce e gustoso complimenti ciaooo

  33. Comment di SimoCuriosa — 21 febbraio 2011 @ 10:26 am

    ho provato anche questa ricetta, è tanto che la volevo fare ma non avevo ancora trovato una ricetta che mi sconquifferasse…! e ovviamente tu ci sei riuscita…!! unica cosa che i calamari diventano piccini..vero? però ottimi davvero!

  34. Comment di ilary — 25 febbraio 2011 @ 11:59 am

    scusa misiuccia,a proposito di ricette estive posso invitare gli amici che passano di qui a venire in calabria per le prossime vacanze?ho due bellissimi appartamenti da fittare,magari faresti un pensierino anche tu!

  35. Comment di giusi — 18 marzo 2011 @ 3:52 pm

    grazie e una ricetta buonissima semprava difficile ma non lo e lo preparata e mi hanno fatto i complimenti grazie ancora

  36. Comment di giovuccio — 12 maggio 2011 @ 2:47 pm

    Ciao Misya, è da qualche settimana che seguo il tuo blog e farti i complimenti mi sembra il minimo che io possa fare.
    Ho provato diverse ricette suggerite ed ideate da te ed hanno ricevuto un successone.
    Questa ricetta dei calamari ripieni è venuto un piatto davvero squisito ma i calamari sono rimasti un pochino duri da masticare. Da premettere che abbiamo seguito le tue istruzioni e cioè cottura una decina di minuti e poi dopo averli fatti sfumare col vino ancora un altro paio di manuti.
    Tu cosa suggerisci di allungare un altro pochimo il tempo di cottura? oppure hai un altro accorgimento….
    Ciao

  37. Comment di Lory — 9 giugno 2011 @ 1:04 pm

    Ciao Misya,

    ho una domanda sulla cottura finale dei calamari ripieni. Pensi si potrebbero cuocere sulla griglia o sulla piastra anziché in padella? O forse verrebbero troppo asciutti? Pensavo che si potrebbe metter da parte il sughetto del ripieno poi “bagnare” i calamari una volta cotti. Che ne pensi?

    Grazie!

  38. Comment di anna — 3 agosto 2011 @ 3:31 pm

    buonissima ricetta corro a farli

  39. Comment di martina — 11 agosto 2011 @ 10:49 am

    Grazie delle tante ricette che ci dai!!! ora vado in cucina a prepararli!!

  40. Comment di vittorio coletta — 13 agosto 2011 @ 11:07 am

    devo provare, sicuramente sono buoni

  41. Comment di Mirella — 25 marzo 2012 @ 11:03 am

    Ho provato la ricetta dei calamari ripieni mi è piaciuta moltissimo il profumo ha inondato la casa dei sapori della mia infanzia. Grazie infinite, Mirella

  42. Comment di daniela — 14 aprile 2012 @ 1:39 pm

    provati oggi, veramente buoni!!!!!!!!!!

  43. Comment di caterina — 8 luglio 2012 @ 1:32 pm

    Buonissimi.cucinati e mangiati ….

  44. Comment di ELENA74 — 28 settembre 2012 @ 7:08 pm

    Oggi ho preso i calamari freschi e così ho cercato la ricetta su questo splendido blog.
    io ho cambiato un po’ versione, mi spiego: l’interno in vece di friggerlo
    ho fatto bollire i tentacoli con l’uovo così risultava già cotto.
    Poi ho tagliato tutto una volta raffreddato e ho aggiunto sale pepe prezzemolo e pangrattato e invece del parmigiano ho messo a crudo delle mazzancolle
    tagliate a tocchetti. Riempiti i calamari per cucinarli io ho fatto il sughetto con la passata di pomodoro e un po’ di peperoncino. Questa è solo una variante e devo dire davvero squisiti, ma la ricetta base poi è sempre la stessa.
    Buon appetito

  45. Comment di Angela — 13 ottobre 2012 @ 9:33 am

    Buonissimissimissimi!Li ho preparati ieri sera per cena e mio marito si è letterarmente leccato i baffi!
    Grazie per la ricetta

  46. Comment di Silvia — 13 gennaio 2013 @ 8:59 pm

    Stupendi! é’ già un pò di volte che li faccio e sono squisiti… una volta ho fatto una piccola variante sminuzzando un’acciuga sott’olio nel soffritto e sono buonissimi anche così.

    In ogni caso, è la miglior ricetta che ho trovato!
    Grazie e complimenti

  47. Comment di angela — 30 aprile 2013 @ 2:23 pm

    ciao,i calamari li posso preparare diverse ore prima???tipo nel pomeriggio per la sera?così li devo solo cucinare??

  48. Comment di Misya — 30 aprile 2013 @ 3:34 pm

    ma certo angela :)

  49. Comment di Alessandra — 28 settembre 2013 @ 11:07 pm

    Ciao, posso usare calamari surgelati? Grazie dell’aiuto!

  50. Comment di caterina — 17 luglio 2014 @ 11:37 am

    Ottima ma potresti provare ad aggiungere del limone sia la scorza che il suo succo e dello zenzero fresco grattuggiato viene un po’ particolare ma sempre squisita

      
TAGS: Ricette di Calamari ripieni | Ricetta Calamari ripieni | Calamari ripieni