L’arista in crosta ( potete utilizzare anche il roast beef se preferite la carne bovina) è il secondo piatto che ho preparato la scorsa domenica quando ho avuto a pranzo i miei genitori. La pasta sfoglia con cui ho ricoperto l’arista e i decori con i pezzettini di pasta avanzata danno un tocco raffinato alla classica ricetta dell’ arista al forno. La crosta poi non fa seccare il pezzo di carne lasciandolo tenero e sugoso. Con questa ricetta  del venerdì vi auguro come al solito un felice week end :P

Ingredienti per 4 persone:
800 gr di arista di maiale in un unico pezzo
1 carota
1/2 cipolla
1/2 bicchiere di vino
150 gr di pancetta a fette
1 rotolo di pasta sfoglia
sale
pepe
olio
1 uovo

Tempo di preparazione: 20 min
Tempo di cottura: 40 min
Tempo totale: 1 ora

Come fare l’arista in crosta

Tritare la cipolla e la carota e farla rosolare in un paio di cucchiai d’olio.Aggiungete l’arista e fatela rosolare uniformemente in padella per una decina di minuti.

Sfumare l’arista con il vino, salare  e trasferirlo in un piatto (tenere da parte il fondo di cottura).

Lasciar raffreddare il pezzo d’arista quindi eliminare la retina di cotone ed avvolgerlo con la pancetta a fette.

Avvolgere ora l’arista nella pasta sfoglia.

Sigillate bene la pasta sfoglia e se volete decorate con delle strisciolina di pasta sfoglia avanzata  l’arista in crosta :)

Disporre l’arista in crosta in una teglia ricoperta di carta forno, spennellare la pasta sfoglia con l’uovo battuto e infornare in forno già caldo a 180°
Cuocete l’arista in crosta per 30/40 minuti a 180° o finchè la pasta sfoglia non risulterà dorata.

Trasferire l’arista su un piatto da portata, tagliare a fette e servirla frullando il fondo di cottura che avete tenuto da parte.

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Arista in crosta
delle feste, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Arista in crosta
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 39 voti

39 commenti alla ricetta

Arista in crosta
  1. Comment di luana — 12 marzo 2010 @ 10:58 am

    bellissimo piatto…e sicuramente buonissimo!

  2. Comment di Berny — 12 marzo 2010 @ 11:37 am

    Copiata….peccato che questo fine settimana non sarò a casa….da fare sicuramente la carne sembra morbidissima e poi è uno di quei piatti che si può preparare in anticipo ed al momento oppurtuno si infila nel forno….come sempre di grande effetto!!!Grazie Misyuccia e buon fine settimana a tutti….

  3. Comment di carla 84 — 12 marzo 2010 @ 11:43 am

    bella ricetta sicuramente la proverò visto che a casa mia l’arista piace molto solo un unica domanda nel tempo in cui si mette al forno la carne riesce a cuocersi bene all’interno o rimane piuttosto al sangue te lo chiedo perchè a casa mia la carne al sangue non piace e se è così come posso evitare che resti troppo rosa? ti ringrazio e buon week end

  4. Comment di Marzia — 12 marzo 2010 @ 11:43 am

    Che bello e che buono!!! gnam gnam :D
    Buon weekend a tutti..sperando in un tempo più primaverile :)

  5. Comment di rosita — 12 marzo 2010 @ 12:18 pm

    Buongiorno Misya bella, mi sono messa da parte questo secondo x fare bella figura quando ho ospiti, xché, come forse già sai, i secondi non sono il mio forte, ma questo non sembra complicato e si presenta in modo davvero raffinato!! Volevo dirti che ho fatto sia gli speculoos che i cuor di mela, in entrambi i casi è stato un successo, anche se gli speculoos, x il mio gusto personale, sono risultati un po’ troppo dolci, penso che la prossima volta diminuiro’ un poco la dose dello zucchero di canna, inoltre ho usato il lievito al posto del bicarbonato xché non l’avevo e…ho messo un po’ più di cannella, la mia passione! Quanto ai cuor di mela….anch’io penso che quella frolla sia la migliore in assoluto, con qualsiasi ripieno, quindi il risultato è stato ottimo, ho fatto anche una variante con le pere, creando cosi’ i “cuor di pera”! Stavo pensando….. se faccio due dischi grandi con le mele immezzo, creando cosi’ un mega-biscotto o una “apple pie”, dici che viene bene o faccio un pastrocchio? Come vedi la tua fantasia in cucina mi stimola!! Eh eh eh! Grazie cara, e buon week-end anche a te!!

  6. Comment di Valya — 12 marzo 2010 @ 12:57 pm

    Ciao, grazie per tutte queste ricette meravigliose!!! Appena possò proverò a fare anche questa che ha un aspetto veramente meraviglioso e invitante! Ormai ogni ricetta che propongo a casa mia mi chiedono se l’ho presa da qui…Ti rigiro i loro complimenti perchè è anche merito tuo! Continua a stupirci con nuove prelibatezze! Buon weekend a tutti

  7. Comment di Emanuela — 12 marzo 2010 @ 1:05 pm

    Finalmente l’arrostoooooooooooooooo!!!

  8. Comment di Barbara — 12 marzo 2010 @ 1:10 pm

    Accipicchia, davvero un’arista elegante: che brava che sei!!

  9. Comment di riccardo — 12 marzo 2010 @ 1:46 pm

    Davvero invitante, molto carina la decorazione :D

  10. Comment di jessica — 12 marzo 2010 @ 5:11 pm

    Ciao cara ieri ho fatto il pollo alla birra è stato un successone!!!!!!!!!! Tutto merito tuo grazie sei grande!!!!!!!!!!!!!!

  11. Comment di silvia — 13 marzo 2010 @ 10:47 pm

    A me sinceramente nn piace tanto questa ricetta,non vedo l’accostamento della carne con la pasta sfoglia..sarà un mio gusto personale,mha questa è la prima ricetta che nn mi piace da 2anni che seguo le tue ricette

  12. Comment di Emanuela — 14 marzo 2010 @ 12:46 pm

    Sarà mica così grave…

  13. Comment di majda — 14 marzo 2010 @ 3:41 pm

    complimenti sei bravissima sempre di piu in piu

  14. Comment di Gama — 15 marzo 2010 @ 10:46 am

    Tempo addietro ho dovuto dare soccorso a mia madre proprio con l’arista. Essendo il giorno di Natale ed essendo tutti i negozi chiusi e, soprattutto, non avendo pancetta a disposizione ho provato ad avvolgere l’arista con fette di prosciutto crudo.
    Per chi volesse provare questa variante d’emergenza consiglio di fare attenzione al tipo di prosciutto perché nella stragrande maggioranza dei casi risulta più salato della pancetta.

    Gama

  15. Comment di caterina — 15 marzo 2010 @ 2:45 pm

    bravissima…… è venuta buonissima è stata qucinata al forno. cate

  16. Comment di simona — 16 marzo 2010 @ 10:27 am

    Gnammignammi!!!Questo secondo piatto deve esssere buonissimo!!Da fare sicuramente!!!E poi con la pasta sfoglia!!!Bravabrava Ciaociao

  17. Comment di simo — 16 marzo 2010 @ 9:18 pm

    appena fatta… esteticamente fantastica ma molto molto grassa

  18. Comment di simona — 18 marzo 2010 @ 8:51 pm

    come al solito ti seguo…e questa la vorrei fare tanto a Pasqua, però anche a me viene spontanea la domanda se l’interno viene ben cotto o meno…

  19. Comment di lella — 23 marzo 2010 @ 11:39 am

    Io l’ho fatta questo week end e la carne è risultata ben cotta ma stopposa. Comunque apprezzata!

  20. Comment di erica — 29 marzo 2010 @ 10:57 pm

    ciao, seguo sempre tutte le tue ricette.. ma questa mi è venuta benissimo.. un gusto squisito e la carne morbidissima!!!

  21. Comment di Laura — 31 marzo 2010 @ 11:55 am

    Ciao, ho preparato l’arista in crosta…..non credo sia riuscita proprio bene…..intanto è rimasta durissima, e poi quando l’ho informata ha buttato fuori tanto liquido e la sfoglia, nella parte sotto, non si è cotta…..dove ho sbagliato???

  22. Comment di giulia — 31 maggio 2010 @ 12:41 pm

    si anche a me è successa la stessa cosa!come mai tutto quel liquido?e poi ho avuto problemi nel tagliare le fette, praticamente la pasta sfoglia e la pacetta mentre affettavo si levavano dalla carne…

  23. Comment di Francesca — 29 luglio 2010 @ 8:23 pm

    ciao sn francesca cavolo sai k 6 bravissima ma tu lo fai cm mestire cucinare csi o è sl una passione sai k 6 nn brava anko di +!!!cavolo gg pomeriggio ho guardato di tt torte, torte salate un po di tt cavolo sn rimasta cioè senza parole bravissima komplimenti…nn sn tanta brava a cucinare e nn mi piaceva + di tnt xo tu mi hai fatto cioè venire una vgl di fare torte guarda veramente komplimenti:) un bacio:)

  24. Comment di Michela — 24 ottobre 2010 @ 3:59 pm

    Ciao, ieri ho provato a fare questa ricetta, mi allettava qualcosa di diverso dal classico arista al forno, ma amche a me come ho letto ad altre ragazze, è uscito molto liquido da sotto, non cuocendosi e poi è stato impossibile tagliare una fetta integra! Quali sono i tuoi trucchi? Mi piacerebbe diventare brava come te e poter finalmente ricevere qualche complimento sincero…e non solo complimenti di cortesia!
    Grazie….

    Michela

  25. Comment di Carmen — 9 novembre 2010 @ 4:58 pm

    CIAO MISYA HO FATTO L’ARISTA IN CROSTA LA SCORSA DOMENICA, HO AVUTO MIA COGNATA A PRANZO,CHE E’ ANCHE UNA BUONA CUOCA ED HO FATTO UN FIGURONE SEGUENDO ALLA LETTERA LA TUA RICETTA.SEI MITICA;SE PUOI AUMENTA LE RICETTE DI CARNE, IMMAGINA CHE HO 5 COGNATE E DEVO FARE LA MIA FIGURA SEMPRE NO? AHHAHHAHAHHA!!!!!!! SE POSSO SUGGERISCO DI AUMENTARE IL QUANTITATIVO DEL SUGO,(QUELLO IN CUI ROSOLARE L’ARISTA) HO DOVUTO FARNE ALTRO A PARTE ALTRIMENTE E’ TROPPO POCO E VIENE ASCIUTTO.
    UN BACIO A TUTTE.

  26. Comment di gabry — 14 novembre 2010 @ 3:04 pm

    L’ho fatta proprio oggi per pranzo ed è venuta buonissima!!! Grazie Mysia..:-)

  27. Comment di Maria — 14 novembre 2010 @ 3:25 pm

    Ho provato anche questa ricetta. Con un’unica variante, la carne l’ho cotta per bene pima su fuoco, poi l’ho trasferita nella pasta sfoglia. Non amo la carne rosa in mezzo, così temevo che solo in forno no si cuocesse come piace a me. Comunque dire che il sapore è ottimo è dir poco!!!!! Il sapore della sfoglia con carne e pancetta è fantastico!!!Nonostante a me la carne si sia cotta per un’ora e trenta circa sul fuoco e più di 40 minuti in forno era lo stesso molto morbida!!!!! Anche io però ho trovato difficoltà nel tagliare le fette, la pasta sfoglia e la pancetta si sono staccate dalla carne? Mi potete dare un consiglio su come evitare ciò?

  28. Comment di Nicola — 16 novembre 2010 @ 10:53 am

    Ciao!!
    Letta e subito fatta, ieri sera. Con la piccola variante della mortadella invece dello speck: non è saporita allo stesso modo, ma almeno mia moglie la mangia.

    Una piccola nota: la carne in forno deve stare almeno 1 ora e 20… altrimenti rimane cruda! Poi dipende cmq dal pezzo, naturalmente. Un buon indice è la doratura della sfoglia.

    Il gusto è davvero ottimo e la carne morbidissima.

  29. Comment di sara — 22 novembre 2010 @ 12:03 pm

    Buon giorno Misya!

    ieri avevo un pranzo con 10 persone e volevo fare qualcosa di buono,diverso e non esageratamente costoso,mi è venuta in mente l’arista in crosta.
    Ho scelta questa tua ricetta tra le tante trovate perchè mi sembrava la migliore,la più pratica e la più gustosa.Devo dire che è stata un ottima scelta!poca spesa,ottima resa e con i tuoi consigli preziosi è venuta perfetta!Cotta al punto giusto e bellissima!Grazie,Sara.

    Ps:per le persone a che hanno avuto problemi col liquido di cottura i motivi posssono essere 2:
    1 non avete fatto “scolare”la carne(come consigliato da ricetta)per il giusto tempo(io l’ho lasciata tutta la notte ed è uscito un sacco di sughino prezioso).
    2 non avete probabilmente fatto ualche forellino sulla pasta sotto.

    2

  30. Comment di Laura — 12 dicembre 2010 @ 11:38 pm

    fatta per cena. Buonissima!
    a me è venuta perfetta anhese ho allungato un poco i tempi di cottura. Non sono molto amante dei secondi,ma questo che è tra l’altro il mio primissimo arrosto,ha un gusto….GNAMME!

  31. Comment di Vale — 16 dicembre 2010 @ 3:08 pm

    la farò sicuramente, grazie! fameeeeee

  32. Comment di alice — 17 dicembre 2010 @ 3:52 pm

    complimenti per il risultato!!devo dire che qualche settimana fa l’ho fatta anche io per fare una prova in vista del pranzo di natale ma ho avuto qualche problemino..la sfoglia mi si staccava e si faceva un po a pazzi quando l’ho tagliata..può essere che debba prima essere lasciato raffreddare una volta sfornato?o forse si fa a pezzi perchè ho voluto cuocere un po di più il pezzo per evitare che rimanesse cruda?in qualunque caso complimenti ancora!!!

  33. Comment di Deborah — 9 gennaio 2011 @ 7:28 pm

    Provata!!!!Complimenti per la spigazione di questa ricetta,
    semplice, precisa e di rapida esecuzione!…e mi ha fatto fare un
    figurone!!!

  34. Comment di Maria — 17 gennaio 2011 @ 11:13 am

    Ciao a tutti, a metà novembre provai per la prima volta questa ricetta(lasciai anche il mio commento). Da allora non l’ho più ripetuta. Siccome nei prossimi giorni ho ospiti e il sapore di questo secondo è fantastico vorrei ripeterlo. Ma ho bisogno di preziosi consigli. Come faccio a non far staccare la pancetta e la sfoglia dalla carne, poichè diverrebbe così poco presentabile? Io non ho problemi con i liquidi perchè come scrissi la scorsa la volta la faccio cuocere prima su fuoco per garantire la completa cottura, se la carne è rosa non mi piace. E poi completo la cottura in forno.Non ho il tempo per ripetere l’esperimento prima del mio pranzo, per cui chiedo a tutti consigli su come evitare questo problema!!!!! P.S. vorrei sapere anche io se devo affettare la carne quando è calda o quando è raffreddata.

  35. Comment di laura — 28 febbraio 2011 @ 1:53 am

    ciao misya, ho fatto questa ricetta diverse volte e devo dire che ho sempre avuto un sacco di complimenti…(sempre grazie a te) solo che anche a me succede sempre il problema del liquido, anche dopo che ho lasciato l’arista a raffreddare cmq mi rilascia un sacco di sugo e la parte di sotto della sfoglia si bagna sempre… come posso risolvere questo problema?

  36. Comment di michela — 16 settembre 2011 @ 12:20 pm

    ciao mysia!ti seguo da molto ma nn ti ho mai scritto!!dai un bacino alla piccolina!!!volevo kiederti se al posto della pasta sfoglia posso mettere la pasta di pane ed eventualmente preparare un sughetto ai funghi porcini da stendere sopra…cosa ne pensi?hai qualke consiglio da darmi?questo mese ho ospiti molto importanti a cena!!!!grazie in anticipo per la risposta

  37. Comment di sasy7573 — 22 gennaio 2012 @ 7:51 pm

    ma secondo voi la posso anche preparare il sabato mattina e poi la domenica a pranzo la riscaldo??????

  38. Comment di apina — 24 gennaio 2012 @ 9:30 am

    X Sasy 7573: Ciao sasy, ti volevo dire che io la feci il sabato pm e riscaldata a pranzo la domenica. Se vuoi un mio consiglio però tagliala a fette prima di riscaldarla. Perchè io l’ho fatta più volte. la primas la tagliai dopo averla riscaldata si spappolava la crosta e si staccava la pancetta. invece le volte successive l’ho tagliata ben fredda di frigo e poi scaldata ed è rimasta integra la fetta!

  39. Comment di Genny — 20 febbraio 2012 @ 8:48 am

    Ciao Mysia
    ho provato ieri pomeriggio questa ricetta.
    Famntastica!
    L’unico consiglio che do è di cuocere bene l’arista e poi metterla nella sfoglia, altrimenti rimane un pò rosina.
    Grazie

      
TAGS: Ricette di Arista in crosta | Ricetta Arista in crosta | Arista in crosta