In: Ricette Dolci18 marzo 2008
FavoriteLoading+ ricetta preferita

Le zeppole di patate sono il dolce tipico di San Giuseppe, infatti sono preparate generalmente il 19 marzo, per festeggiare la festa del papà. Queste zeppole, preparate con un impasto che viene intrecciato a forma di “elle”, vengono fritte e poi passate ancora calde nello zucchero. Queste zeppole di patate sono una ricetta tipica napoletana che viene preparata in accompagnamento o in sostituzione alle zeppole di San Giuseppe.
Sebbene preparate a San Giuseppe, non si chiamano “zeppole di San Giuseppe”, che sono invece dolci alla crema a base di pasta bignè o pasta choux fritte o cotte al forno.

Ingredienti per 30 zeppole:
500 gr di patate
800 gr di farina 00 circa (dipende da quanta ne assorbono le patate)
5 uova
5 cucchiai di limoncello
4 cucchiai di zucchero
50 gr di burro
1 scorza di limone grattugiata
25 gr di lievito di birra

olio di semi
150 gr di zucchero per cospargere le zeppole)

Come fare le zeppole di patate

Lessare le patate in abbondante acqua per 40 minuti circa.
Appena le patate sono cotte, ancora calde, spellarle e passarle nello schiacciapatate e disporle al centro della farina.
Disporre la farina sulla spianatoia e al centro disporre le uova, lo zucchero, il burro ammorbidito, il lievito di birra e le patate schiacciate.

ingredientizeppole.JPG

Lavorare incorporando man mano la farina e il limoncello.

lavorareimpasto.JPG

Appena l’impasto inizierà a prendere consistenza, aggiungere la scorza grattugiata di limone.

dscf4979.JPG

Impastare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e non appiccicoso e formare un panetto morbido.

impastozeppole1.JPG

dettaglioimpasto.JPG

Formare con l’impasto dei cordoncini di un centimetro e mezzo di spessore.

cordoncini.JPG

Tagliarlo quindi in pezzi lunghi una ventina di centimetri e incrociarne le estremità in modo da ottenere delle ciambelle.

zeppole1.JPG

Mettere a lievitare le zeppole sulla spianatoia al caldo per circa 2 ore, distanziandole le une dalle altre.

zeppole2.JPG

In una padella dai bordi alti versare l’olio di semi e quando l’olio sarà bollente, calare le zeppole.

zeppole3.JPG

Friggere le zeppole per 3-4 minuti o finché non saranno dorate.

zeppole4.JPG

Lasciar sgocciolare le zeppole e, ancora calde, passarle nello zucchero in modo che si ricoprano di zucchero su tutta la superficie.

dscf4999.JPG

Servire le zeppole appena tiepide.

zeppoledipatate.JPG

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Zeppole di patate
Dolci, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Zeppole di patate
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 57 voti

56 commenti alla ricetta

Zeppole di patate
  1. Comment di Valentina — 24 gennaio 2008 @ 6:00 pm

    Grazie mille per la ricetta! Sei un mito!!!
    Vado a provarla appena posso^^

  2. Comment di TITTY — 24 gennaio 2008 @ 8:45 pm

    BUONA QUESTA RICETTA!! ANCHE IO SONO AMANTE DELLA CUCINA E MI PIACE SEGUIRE I TUOI CONSIGLI..SPESSO QUI SUL SITO VENGO A CERCARE COSA PREPARARE PER PRANZO E CENA..SIAMO IN TANTI A CASA E TU SEI BRAVISSIMA! ORA PERO HO VISIONATO QUESTA DELLE ZEPPOLE MA..NON VEDO LA QUANTITà DI FARINA..MI PUOI AIUTARE??? CIAOOOOOOOOOOOOO E GRAZIE!

  3. Comment di majda — 26 gennaio 2008 @ 2:08 am

    io sono tunisina e mi piace seguire i tuoi ricetti sei bravissima spesso qui sul sito vengo a cercare una dei tuoi ricceti. ciao e grazie mille

  4. Comment di lory — 26 gennaio 2008 @ 12:39 pm

    Questa ricetta mi incuriosisce molto, non vedo l’ora di provarla…anche se aspetto lo stesso le tradizionali zeppole di san giuseppe…sai l’impasto non sempre mi riesce bene, il più delle volte si “ammoscia” nonostante seguo alla lettera la ricetta, vorrei tanto capire perchè…con gli altri dolci raggiungo per fortuna dei buoni risultati ma con la pasta dei bignè no..Aiutami….

  5. Comment di Misya — 26 gennaio 2008 @ 4:19 pm

    xvalentina: ok allora aspetto di sapere se t’è piaciuta la ricetta ;)

    xtitty: ops avevo dimenticato di scriverlo,adesso ho corretto :)

    xmajda:ciao majda benvenuta sul blog :)

    xlory: a casa mia non abbiamo mai preparato le tradizionali zeppole di san giuseppe quindi non so come aiutarti. Per la pasta bignè invece si, ho la ricetta di mamma, a breve la proverò e ti faccio sapere :P

  6. Comment di stefy — 27 gennaio 2008 @ 6:11 pm

    Ciao!!!molto spesso provo le tue meravigliose ricette anche se devo dire che questa volta le zeppole in realtà mi sembrano più ciambelline fritte….e comunque 500 gr di farina son pochi…un bacio

  7. Comment di laura — 28 gennaio 2008 @ 12:04 pm

    come sempre le tue ricette sono favolose, ma vorrei sapere come postarti una delle mie, mi farebbe piacere avere un tuo parere, ma questa non è la ricette delle graffette?

  8. Comment di Misya — 28 gennaio 2008 @ 12:26 pm

    xstefy: ciao stefy, no, non sono ciambelle,queste sono le zeppole di patate che a napoli si fanno il giorno di san giuseppe insieme anche alle tipiche zeppole di san giuseppe di pasta bignè ;)
    e i 500 gr di farina sono indicativi, perchè poi varia tutto dalla capacità di assorbimento delle patate, ma può variare di 50 massimo 100 gr non di più ;)

    xlaura: ciao laura puoi postarle sotto ai commenti in modo da farle leggere a tutti o direttamente alla mia email ;)
    n.b. no, non sono graffette, come ho detto a stefy, queste sono le zeppole di patate napoletane :P

  9. Comment di laura — 31 gennaio 2008 @ 2:12 pm

    scusami ma io da “nuova napoletana”, (oramai sono tre anni di matrimonio) non ho ancora capito la differenza tra graffette e zeppole, presto ti mando la mia ricetta. un bacio

  10. Comment di stefany — 13 marzo 2008 @ 9:48 pm

    no misya xke’ nn hai lefoto,mi hai rovinata!io quando preparo le tue ricette vede sempre le foto,guardo la differenza ,uffa e mo tra una settimana e’ la festa del papa’ vlv fare una sorpresa a mio marito preparavo io le zeppole!vabbe ci provo anke cosi’ xo’ dai cerca ugualmente di mettere le foto grazie misya saluti da stefany tua fans scatenata:;)

  11. Comment di GIOVANNA — 14 marzo 2008 @ 6:25 pm

    scusate la ricetta della zeppole al forno e la stessa di quelle fritte?.rispondete al piu presto

  12. Comment di Misya — 17 marzo 2008 @ 2:24 pm

    no giovanna, nn è la stessa cosa ;)

  13. Comment di Daniela — 25 marzo 2008 @ 2:51 pm

    Grazie per queste meravigliose zeppole. Finalmente ho la ricetta! Anche mia madre le fa così solo che ogni volta che le chiedo la ricetta Lei non riesce mai a darmela perchè fa tutto ad “occhio”.
    Vorrei chiederti anche se potrei pubblicare la ricetta delle zeppole di San Giuseppe con la pasta dei bignè; perchè io ho provato a farle però non vengono mai come quelle che si comprano in pasticceria.
    A presto
    Ciao
    Dany

  14. Comment di ayandra — 2 aprile 2008 @ 12:05 pm

    ahia,qste nn sono le zeppole di s.giuseppe,ma graffetteee

  15. Comment di Misya — 2 aprile 2008 @ 12:11 pm

    xdaniela: in effetti per questi impasti le dosi, specialmente x la farina, sono ad occhio :)

    xayandra:no, non sono le zeppole di san giuseppe (fatte di pasta bignè), ma non sono nemmeno graffe (che sono fatte senza patate), Sono zeppole! :)

  16. Comment di elena — 21 giugno 2008 @ 12:38 pm

    BUONE LE ZEPPOLE!!!!!!!!!

  17. Comment di Alexia — 25 agosto 2008 @ 1:28 pm

    Wow ottima ricetta dawero..!!
    Io & il mio papi abbiamo appena finito l’impasto e fatto le forme..!!
    Ora le abbiamo messe a lievitare..!!
    Non ci resta k friggerle e il gioco sarà fatto..!!
    Un bacione e ancora grazie ^^ ..

  18. Comment di marta — 19 settembre 2008 @ 6:34 pm

    A me le zeppole piacciono tantissimo…ma qui in puglia le facciamo in modo diverso….
    più in là vi darò la ricetta e mi farete sapere come sono….!Baci

  19. Comment di adriana — 8 novembre 2008 @ 8:05 pm

    i zeppula su bon !!!!!!

  20. Comment di maria — 21 novembre 2008 @ 8:34 pm

    e’ senz’altro una buonissima ricetta, ma per noi napoletani le zeppole che si fanno il giorno di San Giuseppe non sono queste, ma quelle fatte con la pasta
    cotta e l’aggiunta di uova e in ultimo la crema pasticciera con amarene

  21. Comment di Misya — 24 novembre 2008 @ 11:31 am

    mi spiace contraddirti… io sono napoletana e a napoli le zeppoler così si fanno ilm giorno di san giuseppe in aggiunta o in alternativa alle zeppole di pasta bignè che sono appunto le zeppole di san giuseppe :)

  22. Comment di Grazia — 24 dicembre 2008 @ 1:14 am

    Ciao Misya, questa ricetta sembra deliziosa, spero di farla al più presto, ma qui a Catania le zeppole di S. Giuseppe le fanno con il riso il latte e la scorza d’arancia, sono spettacolari, ma molto difficili. Posso chiederti di inviarmi la ricetta delle graffe?

  23. Comment di Grazia — 24 dicembre 2008 @ 1:15 am

    Buon Natale!

  24. Comment di Tiziana88 — 22 febbraio 2009 @ 9:44 pm

    ciao Misya ti volevo fare i complimenti x le ricette ,e ti volevo chiedere se potevi mettere la ricetta delle graffe ciao e grazie!

  25. Comment di piccolacoccolona — 3 marzo 2009 @ 6:04 pm

    Finalmente…. Sono una napoletana e vedo con piacere che hai eseguito tutti i passaggi,complimenti. Ora vado a vederle mi è venuta voglia …… Ciao e ancora complimenti

  26. Comment di daniela — 5 marzo 2009 @ 11:52 am

    Ciao Mysia,

    ho fatto conoscenza con il tuo sito mi piace molto ma vorrei vedere la tua foto chi sei???
    Ciao Daniela

  27. Comment di marilena64 — 11 marzo 2009 @ 7:32 pm

    ciao misya complimenti per tutto, io sono di ischia e le nostre nonne le zeppole le fanno con una pasta lievitata con farina ,lievito di birra ,acqua, grattata di limone ‘strega e fritte in abbondante olio bollente poi farcite con crema pasticciera ma a noi piacciono anche senza anche perche non facciamo in tempo a fare la crema che le zeppole sono finite

  28. Comment di Cinzia — 12 marzo 2009 @ 4:10 pm

    per Daniela: se vuoi vedere la foto di Misya vai su Info in alto nella pagina…ciao!

  29. Comment di franci — 25 giugno 2009 @ 3:43 pm

    non riesco astaccarmi dal tuo sito sei fantastica in tutto quellp che fai ogni volta mi vien la voglia di cucinare qualcosa …………..
    sei bravissssssssssssss……………

  30. Comment di cristina — 28 gennaio 2010 @ 8:13 pm

    ciao misya,
    è da tanto che seguo i tuoi consigli e le tue ricette!!!sono tutte deliziose e tutte fantastiche!!!grazie….ma volevo chiederti se si potevano congelare…non sò dopo la lievitazione….ti ringrazio ancora baci!

  31. Comment di PORZIA — 29 aprile 2010 @ 7:37 pm

    ciao vorrei provare a fare le zeppole, (anche se noi in calabria li chiamiamo: (ciambelle di patate)volevo chiederti se con questa ricetta li posso fare anche al forno.ciao grazie

  32. Comment di antonella — 18 maggio 2010 @ 2:05 am

    sono buonissime gia dalla foto

  33. Comment di Roberta — 26 agosto 2010 @ 3:43 pm

    Le ho provate, sono buonissime. Ho provato a farle con la farina di manitoba e una bustina di vanillina, risultato eccellente………..
    Misya grazie di tutte le volte che mi fai fare bella figura con i miei ospiti, le tue ricette incantano……

  34. Comment di patty — 23 ottobre 2010 @ 7:25 pm

    ciao misya,io vado matta per le zeppole,anke se da noi al sud le chiamiamo ciambelle……sono ottime….grazie kiss kiss patty

  35. Comment di Anna — 4 novembre 2010 @ 6:01 pm

    Ciao, ho scoperto oggi per caso il tuo sito e devo dire che è semplicemente fantastico!!

  36. Comment di Valentina — 11 novembre 2010 @ 2:15 pm

    OH MY GOD!
    ma tu lo sai che sono anni e anni e anni che cerco la ricetta di queste zeppoline che faceva la mia nonna?????
    no so come dirti:GRAZIE!!!

    ps. x tutti: la mia nonnina ci metteva sopra una goccia di crema pasticcera un po’ densa e due amarene sotto spirito :)

  37. Comment di silvana — 10 gennaio 2011 @ 2:41 pm

    io dopo averle cotte le passo nello zucchero mischiato a un po di cannella.BUONISSIME!……

  38. Comment di marianna — 24 febbraio 2011 @ 1:31 pm

    Mia mamma le facevo sempre quando ero piccola!!!
    ah…che bei ricordi :)

  39. Comment di tonia86 — 26 febbraio 2011 @ 11:51 am

    da tempo seguo le tue ricette e devo dire ke considero il tuo sito il migliore in assopluto nel camp dele ricette,un sito bello da vedere,chiaro e soddisfacente peerkè le tue ricette riescono alla meraviglia,complimenti!!!

  40. Comment di anna — 27 febbraio 2011 @ 11:44 am

    Io alla stessa maniera faccio i Krapfen,solo li faccio rotondi e una volta cotti gli taglio per meta e ci metto crema o marmellata,ciao complimenti!

  41. Comment di donata — 6 marzo 2011 @ 1:00 pm

    sei la migliore, miticaaaaaa!mi mancava un passaggio….e mi hai schiarito le idee!!!! grazie!

  42. Comment di silvana — 6 marzo 2011 @ 2:33 pm

    le ho fatte buonissime. pero’assorbono olio

  43. Comment di Serena — 6 marzo 2011 @ 3:00 pm

    Grazie a te sto imparando a fare tante buone ricette….oggi ho fatto le chiacchere e le zeppole!!!! Le chiacchiere sono uscite benissimo, e le zeppole sono ancora in fase di lievitazione….spero che escano bene altrettanto perchè dalle foto le sue sembrano buonissime!!!

  44. Comment di leonardo — 14 maggio 2011 @ 9:35 am

    Erano anni che cercavo la ricetta originale delle zeppole di patate come le faceva mia madre 50 anni fa. Magari noi nel catanese le chiamavamo “cucciddateddi ” che significa ” ciambelline ” ma sempre la stessa ESCLUSO il Limoncello , ( non era d’attualità come lo è oggi ) tanto la buccia grattugiata dei limoni di Sicilia è molto aromatica. Adesso che l’ho trovata e provata posso dire : GRAZIE E COMPLIMENTI.

  45. Comment di eleonora — 25 settembre 2011 @ 3:48 pm

    laricetta mi sembra buona provo a farla e poi vi dirò come e riuscita

  46. Comment di arianna — 14 novembre 2011 @ 7:20 pm

    nel nostro paese queste non sono zeppole ma sono frittelle di San Giuseppe
    da noi le zeppole sono a forma di palline !

  47. Comment di Giusi — 2 gennaio 2012 @ 10:45 pm

    Grazie, grazie, grazie! Da molto tempo cercavo questa ricetta ma senza esito. Finalmente ora posso realizzare e soprattutto riassaggiare le famose zeppole di patate. Comunque voglio complimentarmi per il tuo blog perchè è utile, interessante e anche familiare.

  48. Comment di noemi — 24 febbraio 2012 @ 7:06 pm

    le ho appena fatte… buonissime!
    morbide morbide e golose :)

  49. Comment di angela — 12 marzo 2012 @ 8:40 pm

    anche io le faccio “ad occhio “e vengono morbide ebuonissime

  50. Comment di Alessandra — 19 marzo 2012 @ 1:56 pm

    ciao, a Napoli si chiamano anche Frati fritti in fretta :-)

  51. Comment di monica — 9 marzo 2013 @ 8:16 pm

    cara misya posso preparare questo impasto la sera prima e friggere le zeppole la mattina?ho paura ke le patate nell’impasto vadano a male.grazie ciao

  52. Comment di simona — 15 luglio 2013 @ 8:13 pm

    buonissimoooo :) complimenti…. provero a farlo

  53. Comment di enza — 24 gennaio 2014 @ 9:53 pm

    Ciao volevo sapere se le graffe posso farle a forno..ti seguo sempre e trovo le tue ricette fantastiche!!!

  54. Comment di anna — 25 gennaio 2014 @ 8:29 am

    Posso fare con la stessa pasta anche i kraffen?Ciao grazie!

  55. Comment di Diego — 4 febbraio 2014 @ 11:47 am

    Complimenti, sembra davvero ottima questa ricetta!
    Anche io sono del Sud, mi trovo in Sardegna…dai noi le zeppole si fanno diversamente, vi lascio sotto la ricetta per chi volesse sperimentare anche il nostro modo di fare le zeppole..!

    La ricetta che uso io è questa:
    http://www.viniatzeni.it/blog/ricette/le-zeppole-o-frittelle-is-zippulas/

    Ciao a tutti!

  56. Comment di aidee — 19 marzo 2014 @ 2:17 am

    fantastica Ricetta oggi faro una bella figura grazie

      
TAGS: Ricette di Zeppole di patate | Ricetta Zeppole di patate | Zeppole di patate