Questo sito contribuisce alla audience di donnamoderna.com
Stai leggendo la ricetta Crostata salata a base morbida

Crostata salata a base morbida

Crostata salata a base morbida
Crostata salata a base morbida
  • preparazione: 20 min
  • cottura: 20 min
  • totale: 20 min
Dosi per
  • 1 stampo da 28 cm
Per la base morbida:
Per la copertura:

La crostata salata a base morbida e' una ricetta che sta girando sul gruppo Facebook da settimane, e' diventato un vero e proprio tormentone e non potevo non provarla anch'io. Si tratta di una torta salata preparata con un impasto simile a quello del plumcake salato,  viene cotto nello stampo furbo ( ve lo ricordate?) così da creare sulla superficie una scanalatura che si presta ad essere farcita.
La ricetta è molto versatile, se riuscite a farvi guidare dalla fantasia riuscirete a portare in tavola un piatto che oltre ad essere apprezzato per la sua bontà, risulterà molto coreografico! Io ho farcito la mia crostata salata a base morbida con Philadelphia, pomodorini, mozzarelline, prosciutto crudo e rucola, un classico, ma potete optare per una farciture fatta con verdure grigliate, prosciutto cotto, scamorza e maionese, o una variante al salmone affumicato ;)
Di questa ricetta abbiamo girato anche un video, ma non vi assicuro che lo vedrete pubblicato perché è stato un primo tentativo e abbiamo fatto un po' di pasticci, beh vedremo ;)
Ragazze vi saluto perchè oggi mi tocca un'altra torta, è il compleanno di mio padre ed ovviamente sono io l'addetta al dolce per i festeggiamenti di stasera, quindi mi metto sotto, baci :*

Procedimento

Come fare la crostata salata a base morbida

 

In una ciotola sbattete le uova con il sale ed il pepe, aggiungete poi l'olio ed il latte.
1 montare uova

Aggiungete il parmigiano grattugiato e continuate a montare.
2 aggiungere olio laffe e parmigiano

Unite ora la farina ed il lievito setacciato ed amalgamate.
3 aggiungere farina e amalgamare

Imburrate lo stampo furbo e versate dentro il composto distribuendolo in tutta la superficie in maniera omogenea.
4 versare impasto nello stampo

Cuocete la crostata in forno preriscaldato e statico a 180 °C per 20/25 minuti circa.
5 infornare

Una volta sfornata, copritela con un panno per fare in modo che si mantenga l'umidità. Una volta raffreddata, capovolgetela su un piatto da portata .
6 capovolgere

Spalmate quindi il formaggio fresco e decorate con dei pomodorini tagliati in quattro parti, messi tutti intorno.
7 farcire con formaggio e pomodorini

Ora aggiungete la rucola, le mozzarelline e le roselline di prosciutto.
8 aggiungere rucola mozzarelline prosciutto

Portate quindi in tavola la vostra crostata salata a base morbida e buon appetito.
Crostata salata a base morbida
Crostata salata base morbida

E qui trovate anche la video ricetta

TAGS: Ricette di Crostata salata a base morbida | Ricetta Crostata salata a base morbida | Crostata salata a base morbida 
Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Crostata salata a base morbida
  1. Commento di Misya — 11 luglio 2017 @ 9:50 am

    @Rosa No, è simile a quello per dolci ma è specifico per torte salate.

  2. Commento di Rosa — 8 luglio 2017 @ 12:09 pm

    Ciao ma il lievito istantaneo è quello per i dolci????

  3. Commento di Lucia — 18 giugno 2017 @ 1:12 am

    Fatta, davvero buona, è stato un successone!

  4. Commento di cecilia — 3 giugno 2017 @ 1:48 pm

    Ciao Carla. Preparata ieri sera: perfetta buonissima e bellissima. Quella avanzata l’abbiamo mangiata oggi a pranzo come aperitivo. Conservata in frigo coperta da pellicola trasparente. Magari tirala fuori un po’ prima, noi l’abbiamo mangiata fredda :)))). Grazie Misyaaa!!!!!!!

  5. Commento di stefania — 13 maggio 2017 @ 7:39 pm

    carissima mi aiuteresti x cortesia? è la terza volta che la faccio e mi viene malissimo nn cresce…l unica cosa che cambio è la farina senza glutine x che celiaca…

  6. Commento di Misya — 21 aprile 2017 @ 2:03 pm

    @Laura Non ho mai provato, ma credo si possa fare, solo devi stare attenta con le dosi perchè le farine hanno capacità di assorbimento diverse.

  7. Commento di Laura — 21 aprile 2017 @ 1:02 pm

    Ciao Misya, bellissima questa ricetta! Ti volevo chiedere se fosse possibile renderla “gluten free” sostituendo la farina con amido di mais e/o fecola di patate…secondo te?
    Grazie mille, un abbraccio!

  8. Commento di Misya — 20 gennaio 2017 @ 1:17 pm

    @martina Puoi usare il formaggio che preferisci!

  9. Commento di martina — 20 gennaio 2017 @ 12:51 pm

    ciao
    sembra deliziosa, vorrei provare a farla con il salmone e le zucchine grigliate; ma ho una domanda, al posto del parmigiano ( che mio marito non mangia) posso usare altro per addensare?

    grazie

  10. Commento di marty — 29 dicembre 2016 @ 9:07 am

    @Betta , se posso suggerirti, dopo averla ripetuta già tre volte,questa crostata deve essere farcita qualche ora prima (io la preparo la mattina per consumarla la sera) in modo che la farcia si integri bene alla pasta che non va cotta troppo. Misya raccomanda di mettere un canovaccio sopra quando è ancora calda in modo che la base resti umida, un passaggio essenziale! Invece di usare un formaggio spalmabile tipo Philadelphia è meglio usare uno stracchino o una certosa che essendo più corposi rendono la farcia più morbida.
    Il mio ripieno preferito è certosa/stracchino, salmone e rucola.
    Spero che queste altre indicazioni ti aiutino a realizzare una delizia!

10
di 53 commenti visualizzati Mostra altri commenti »