Ecco la prima ricetta del mio blog di cucina, una ricettina facile facile ma molto gustosa…le pizzette, ma non quelle normali, quelle delle feste, le pizzette del bar con il sapore un po’ dolce. Ideali da preparare per un buffet o una festa di compleanno,ma anche da servire durante una semplice cena, faranno il loro figurone!
E’ stata per me una soddisfazione enorme riuscire a riprodurre in casa queste pizzette e quindi, vi passo la ricetta che è tratta dal forum di cookaround:)

Ingredienti per 20 pizzette:
500 gr di farina 00
250 ml di acqua
20 gr di lievito di birra
25 gr di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaino di sale
250 gr di pomodori pelati
200 gr di fior di latte
sale
olio

Tempo di preparazione: 20 min
Tempo di cottura: 15 min
Tempo totale: 35 min + 1 ora lievitazione

Come fare le pizzette del bar

Mettete la farina in una ciotola, fate un incavo al centro e mettete il lievito, lo zucchero e l’acqua a temperatura ambiente.

pizzette 1

Impastare energicamente fino a che la pasta risulterà elastica poi aggiungete il burro ammorbidito, l’olio e il sale.

pizzette 2

Trasferire l’impasto su una spianatoia e lavorarlo a lungo fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

pizzette 3

Formate una palla, rimettete in una ciotola e fate lievitare per 2 ore.

pizzette 4
pizzette 5

Riprendete ora l’impasto e stendete col matterello una sfoglia di 3mm circa e tagliare con la bocca di un bicchiere tanti cerchietti

pizzette 7

Oliare la teglia da forno e disporre le pizzette ottenute.

pizzette 8

Quindi condirle con la pelata (schiacciata e insaporita con olio, sale e basilico) e infornare a 200° in forno preriscaldato.

pizzette 10

Dopo 5-7 minuti circa, togliere le pizzette dal forno, aggiungere il fiordilatte tagliato a dadini e infornare nuovamente per altri 5 minuti.

pizzette 13

Ed ecco le pizzette del bar!

pizzette del bar

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Pizzette – La prima ricetta
Antipasti vegetariani, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Pizzette – La prima ricetta
Vota la ricetta e commentala
4.7 stelle in base a 90 voti

86 commenti alla ricetta

Pizzette – La prima ricetta
  1. Comment di Ivano — 25 agosto 2007 @ 11:02 am

    Ricordo ancora la tua prima ricetta :) volevo acquistare delle pizzette al bar e mi dicesti… “Non le prendere, provo a farle io”, mi venne da ridere perchè non eri ancora così spigliata con la cucina ma il risultato fu eccezionale. Questo blog deve la sua nascita proprio a queste pizzette del bar, meno male che non le ho comprate :)

  2. Comment di chiara — 28 ottobre 2007 @ 9:13 pm

    buonissime..meglio di quelle del bar…

  3. Comment di Misya — 29 ottobre 2007 @ 12:02 pm

    Si chiara, sono buonissime meglio di quelle del bar ;)

  4. Comment di Elena — 13 novembre 2007 @ 4:01 pm

    Ciao!
    lievito..intendi sempre quello di birra fresco?
    ti posso chiedere tu che mozzarella usi per pizza?
    io le sto provando tutte ma molte lasciano acqua e altre bruciano… help! :-(
    Grazie

  5. Comment di Misya — 13 novembre 2007 @ 4:06 pm

    ciao elena,si. il lievito di birra ;)
    Per la mozzarella invece, non saprei per me una vale l’altra… sono di napoli, qui la mozzarella è buona ovunque :P
    ciao e a presto

  6. Comment di Vincenzo — 6 febbraio 2008 @ 12:13 pm

    Ciao Misya adoro queste pizzette e devo dire che da napoletano doc le trovo molto appetitose; volevo chiederti visto che le ho fatte una volta ma erano pochissime visto il successo devo raddoppiare la dose.
    Ti volevo chiedere ma per un 1 kg di farina occorre che usi due lieviti oppure no.
    grazie e buona giornata.

  7. Comment di Misya — 6 febbraio 2008 @ 12:39 pm

    ciao vincenzo per la dose da 1 kg devi raddoppiare tutte le dosi ;)

  8. Comment di patricia — 6 marzo 2008 @ 4:59 pm

    cara misya anke io sono di una provincia di napoli mavivo da qualke anno in america ma la pizza piu buona e a napoli. Io il lievito fresco non lo trovo e in italia compro il mastro fornaioe penso ke sia la stessa cosa .COSA NE PENSI DEL LIEVITO IN POLVERE?Le tue ricette le trova fantastike ho fatto il ciambellone soffice ed e venuto buonissimo.Io la volta scorsa ho fatto una pizza con il pure`e la mozzarella americana ed e venuta bene io la compravo sempre quando andavo a scuola dal mio panettire provala anke tu sicuramente la farai migliore di me.bye

  9. Comment di patricia — 6 marzo 2008 @ 5:15 pm

    Cara Misyanon so se ti e arrivato la mia prima e mail ne ho scritta un altra congratulazioni per il tuo matrimonio ele tue ricette sono fantastike ho fatto il ciambellone soffice ed e venuto buonissimo ke anke mia cugina lo ha fatto e le e piaciuto.ciao

  10. Comment di Misya — 7 marzo 2008 @ 4:18 pm

    ciao patricia, io non ho mai provato il lievito in polvere per le pizze, ma credo che vada bene ;) sono contenta che il ciambellone sia riuscito bene. un bacio dall’italia :*

  11. Comment di Giovanna — 15 marzo 2008 @ 10:42 am

    Ieri sera le tue pizzette…. UN SUCCESSONE!!

    Al compleanno di mia sorella (nn so se ricordi ti avevo già scritta)… ai bambini sono piaciute tantissimo e io ovviamente… piena di soddisfazione..

    Grazie mille x i consigli
    KISS

  12. Comment di erika — 3 maggio 2008 @ 5:06 pm

    sei bravissima!!!!!!!!!!!!!!!!

  13. Comment di Laura — 9 maggio 2008 @ 7:25 pm

    Stasera stupirò il mio amore con i quadrotti al cioccolato e cocco e queste pizzette!!!!!! Spero che vengano buone anche se non ho dubbi perchè la ricetta è tua …..cara misya. Un bacione a tutte !!!

  14. Comment di Unfilo — 11 maggio 2008 @ 7:11 pm

    Pizzettine da bar
    (versione quasi definitiva) :D

    sto uscendo pazzo questi giorni per trovare una ricetta delle pizzettine che fosse molto prossima all’originale (se ci avete fatto caso non è una normale pasta da pizza). Gira e rigira ieri ne ho trovate un paio e ho deciso di farne un mix a me gradevole e metterle in pratica. Devo dire che il risultato finale è molto ma molto soddisfacente (fatte anche provare a diverse persone e i commenti sono stati unanimi)
    Cmq per farla breve:
    - 200 gr di farina 00
    - 200 gr di farina manitoba
    - 80 gr di burro (ma sarebbe meglio lo strutto o un mix di burro e strutto)
    - un cucchiaino scarso di miele
    - sale q.b.
    - latte e acqua ad occhio (qui non sono mai preciso perchè mi regolo sempre con le mani… ne aggiungo un po’ per volta saggiando la consistenza dell’impasto).
    - un cubetto di lievito

    Fatta la solita fontana di farina mescolata in una ciotola di plastica (lavorando l’impasto lì dentro accumula calore utile per la lievitazione), sciogliervi in mezzo il cubetto di lievito, con un po’ di latte, il cucchiaino di miele e il burro a temperatura ambiente fatto a pezzettini. Cominciare ad impastare e aggiungere quel tanto di acqua, un po’ per volta, fino ad ottenere una palla elastica che si stacchi completamente dalle mani (la differenza con la pasta di pizza tradizionale è che questa resta molto più morbida)
    Lasciare lievitare in luogo protetto e coperto da un canovaccio pulito e leggermente inumidito – serve a mantenere l’elasticità della pasta – per un paio d’ore (se serve sgonfiare e reimpastare a metà del tempo).
    Con un mattarello, stendere la pasta su un piano infarinato per uno spessore di scarso mezzo cm. Con un bicchiere,fare tante forme rotonde e poggiarle su una teglia rivestita da carta forno (ne dovrete fare più di una).
    A parte si è preparata una salsa cruda con passata di pomodoro, origano, olio e salsa. Versare un cucchiaino scarso di salsa su ogni pizzetta e poi aggiungere due dadini di scamorzone.
    Infornare, a forno già caldo (220°), per 5 minuti in basso e poi per altri 3-4 minuti a metà forno (non di più altrimenti si asciugano troppo).
    Mangiare, eheh

    La bontà di questa ricetta s’è mostrata dopo un giorno xchè le pizzettine sono rimaste morbide e non si sono asciugate come sarebbe accaduto utilizzando una pasta di pizza tradizionale.

    Con questi dosi e utilizzando un bicchiere dal diametro non molto ampio, escono di sicuro una quarantina di pizzette. Ovviamente aumentando il diametro diminuisce il numero.

    Saluti e scusate l’invasione

  15. Comment di Tina — 21 maggio 2008 @ 11:28 am

    Ci credo… 80 gr tra burro e strutto su 200 di farina!! Non sono pizzette, ma bombe!

    W Misya

  16. Comment di Misya — 21 maggio 2008 @ 12:02 pm

    xgiovanna: sono felice che ti sia piaciuta la ricetta!

    xerika: :*

    xlaura: come son venute poi le pizzette?

    xunfilo: effettivamente concordo con tina, non sono pizzette ma burrette mi sa! 80 gr tra burro e strutto mi sembra un pò eccessivo per 400 gr di farina, poi sò gusti ;)

    xtina: ciao bella :*

  17. Comment di Unfilo — 28 maggio 2008 @ 2:36 pm

    posso assicurare che non sono bombe, anzi… provare per credere, soprattutto perchè sono stato ampiamente rassicurato sulla bontà delle pizzette, dopo averle rifatte per un ricevimento per una quarantina di persone: hanno riscosso un successo in termini di complimenti e di risultati, visto che non ne è rimasta manco una (ho avuto i complimenti anche per i panini napoletani, la cui ricetta ho pescato proprio da questo bel blog)
    In passato le pizzettine le facevo un po’ come le tue e ti posso garantire che non sono la stessa cosa

  18. Comment di Misya — 28 maggio 2008 @ 2:38 pm

    ok, la prossima volta le faccio seguendo il tuo consiglio allora :D

  19. Comment di Lu — 10 settembre 2008 @ 9:54 pm

    Ciao Misya, complimenti per il sito, ho già provato alcune cose (le pizzette napoletane ed il rotolo) e sono riuscite bene. Se posso, ti do alcune dritte:
    - visto che sei così appassionata di pizze (e mi sembra di capire che le cucini spesso, nelle in vari modi)perchè non provi a fare il lievito naturale? Io “lo porto avanti” da tre mesi e l’impasto è tutta un’altra cosa: leggero, digeribile, molto profumato e più saporito. Ho fatto anche le tue due ricette utilizzandolo e sono uscite bene;
    - hai mai dato un’occhiata al sito passioneecucina Ci sono delle cose interessantissime (soprattutto nell’area pizze e pane). Lo consiglio a tutte le lettrici del sito!
    Infine, una domanda: come fai ad essere così magra con tutte queste prelibatezze? Beata te!
    Ciao e grazie
    Lu

  20. Comment di Misya — 11 settembre 2008 @ 11:50 am

    xLu: si, in effetti è da molto che penso a fare la pasta madre, ma ho già provato una volta a farlo con lo yogurt e dopo un mese m sono trovata sommersa di yogurt ed è andato tutto a male perchè non ho avuto la costanza di consumarlo di volta in volta. in questo periodo ad esempio,di accendere il forno non se ne parla nemmeno, visto il caldo che fa e non saprei come consumarlo!
    per il sito che hai consigliato, ho dato uno sguardo, è carino e l’autrice del blog mi sa che è una mia compaesana ;)
    infine rispondo alla domanda… sono magra perchè mangio tutto in piccole quantità e poi perchè sto sempre in movimento ;)

  21. Comment di lu — 12 settembre 2008 @ 9:52 am

    Io la pasta madre l’ho fatta semplicemente con un po’ di miele (che ogni tanto rinnovo per rinvigorirla). Il brutto è che va rinfrescata ogni 3-4 gg, quindi, a questa scadenza, o ne butti metà, oppure devi per forza cucinarci qualcosa. Comunque credo di poter dire che ne vale la pena.
    Sì, l’autrice di quel sito è tua compaesana.
    Alla prossima.

  22. Comment di Justine — 6 gennaio 2009 @ 4:37 pm

    Ciao volevo ringraziarti per tutte le tue ricette sono tutte favolose ieri sera ho provato a fare le pizzette e mi sono venute fuori bene grazie mille

  23. Comment di Annamaria — 9 marzo 2009 @ 12:00 am

    Ciao Misya.Questa ricetta l’ho trovata oggi. Queste pizzette sono davvero buone.Voglio provare anche quelle di Unfilo, per premiare la sua buona volontà. Gli farò sapere come mi vengono.Intanto mi sono copiata entrambe le versioni….Grazie.

  24. Comment di Gloria — 6 maggio 2009 @ 4:13 pm

    Dopo aver sperimentato tante tue ricette non potevo nonprovare questa, la prima!
    Ovviamente sono venute benissimo.. l’impasto è molto simile a quello che faccio io solitamente, ma l’idea di fare pizzette e non la classica pizza grande è piaciuta tanto ai bambini!

  25. Comment di taylor — 23 maggio 2009 @ 4:24 pm

    veramente ottime! le ho fatte questa mattina, ne sono venute circa 35-40. belle gonfie e morbide. peccato che le hanno già spazzolate tutte

  26. Comment di Arleta — 10 luglio 2009 @ 10:36 am

    Ciao Misya. Ho fatto le pizzette e sono venute a meraviglia!!! Aggiungo la tua ricetta al mio “ricettario sicuro” cioe’ i piatti che vengono sempre :) Adesso voglio provare altre tue idee!

  27. Comment di delfina — 18 novembre 2009 @ 6:03 pm

    ciao!scusami l ignoranza ma non riesco a capire cosa significa
    “il burro sciolto in acqua tiepida” IN CHE SENSO????baci e grazieeeeee

  28. Comment di stefania — 9 dicembre 2009 @ 5:13 pm

    ciao! mi associo alla domanda di delfina…io sono prekkio ignorante in cucina, sn alle prime armi…che significa burro sciolto in acqua tipeida? grazie mille !!!

  29. Comment di taylor — 9 dicembre 2009 @ 11:25 pm

    Se posso rispondo io a delfina e stefania, sciolto si intende scaldato a bagno maria oppure io lo metto in una ciotolina e lo scaldo nel microonde finchè diventa liquido!!

  30. Comment di oriana — 2 febbraio 2010 @ 7:50 pm

    Ciao Misya , ho provato a fare le tue pizzette ma probabilmente devo aver sbagliato qualcosa, sono venute un pò troppo croccanti, dopo che ho finito l’impasto io ho fatto delle palline, poi le ho appiattite e da lì con un bicchiere ho fatto le pizzette, secondo te va bene così? è possibile che qualcosa non abbia funzionato nell’impasto visto che man mano mettevo le pizzette nella teglia non hanno avuto una seconda lievitazione? fammi sapere un tuo parere che caso mai riprovo ciao oriana

  31. Comment di lisa — 25 febbraio 2010 @ 6:25 pm

    bella ricetta!!

  32. Comment di Ornella — 6 marzo 2010 @ 9:42 am

    Ciao Misya, è la prima volta che ti scrivo, anche se è da un pò che sperimento le tue ricette, devo dire con gran soddisfazione.Complimenti per questo sito!!! (L’ho già segnalato ad altre mie amiche).Volevo sapere se è possibile preparare anticipatamente la pasta delle pizzette,tipo la sera prima x poi cuocerle il giorno dopo; ma il mio dubbio è che se lievitano tutta notte la lievitazione non risulterà eccessiva?Mi fai sapere quanto prima, se è possibile, perchè le devo presentare lunedì. Grazie

  33. Comment di Misya — 6 marzo 2010 @ 12:23 pm

    Ciao Ornella, non credo ci siano problemi lasciando lievitare il panetto per tutta la notte, metti però il panetto avvolto in un canovaccio umido. Fammi sapere com’è andata :) Ciao, Flavia

  34. Comment di Elvira — 26 aprile 2010 @ 9:17 am

    Ciao Misya, ho prova questa ricetta sabato sera al posto della solita pizza e devo dire che hanno fatto subito colpo!!!! Complimenti Misya sei veramente brava. Tiseguo sempre.
    Ciao e buona settimana

  35. Comment di Giuseppina — 12 settembre 2010 @ 11:03 pm

    Avevi ragione sono veramente buone le pizzette brava

    Complimenti!!!!!!!!!!

  36. Comment di rosa — 4 ottobre 2010 @ 5:38 pm

    scusate ma posso ridurre le dosi? perchè essendo solo 2 sono troppe… grazie

  37. Comment di Romily — 15 ottobre 2010 @ 4:20 pm

    Ciao Misya, ormai ti seguo appassionatamente e appena posso mi collego al tuo sito per leggere le tue ricette. Dovrei preparare un buffet, ma siccome non ho molto tempo volevo sapere se preparo queste pizzette al mattino per la sera sono ancora buone o si asciugano troppo? si possono mangiare fredde? e poi cosa mi suggerisci x il buffet però sempre da preparare al mattino per la sera. Grazie Mysia……sei mitica

  38. Comment di streghetta — 12 novembre 2010 @ 2:26 am

    domani le proverò di sicuro!!!!

  39. Comment di Wandy — 2 febbraio 2011 @ 7:47 pm

    Ciao Mysia!
    Ho l’acqualina in bocca…devo preparare un aperitivo e pensavo proprio di fare queste pizzette ma mi chiedevo: quante pizzette verebbero fuori con 500 gr di farina?!
    Grazie ;-)

  40. Comment di Johanna — 25 marzo 2011 @ 1:07 pm

    Ciao Misya,

    Grazie per le ricette favolose. Vorrei sapere se queste pizzette le posso congelare gia cotte? Grazie

  41. Comment di Claudia — 22 aprile 2011 @ 10:10 am

    Ho fatto queste pizzette ieri mattina e mi sono fatta aiutare da mia figlia che ha 2 anni e da mia nipote di 5….sono buonissime e loro le adorono, non ti dico quante ne hanno mangiate!! Grazie sei bravissima :-)

  42. Comment di NILDES — 16 giugno 2011 @ 9:22 am

    SALVE, VORREI FARE PER IL COMPLEANNO DEL MIO BIMBO 2 ANNI!
    SONO SOLA POSSO FARE IL IMPASTO A SERA E LE PIZZETTE AL MATTINO,
    POSSO CON IL IMPASTO FARE INVOLTINI CON WISTER.
    SENTO CHE A FESTA SARA ALLE 17:00. MA C’E’ TANTO DA FARE, GRAZIE E MILLE!

  43. Comment di Terry — 28 giugno 2011 @ 1:06 pm

    buonissime le farò al più presto

  44. Comment di Christian — 21 luglio 2011 @ 10:14 pm

    molto bella da come si guarda e si legge e speriamo che venga bene,appena la farò mi farò sapere come mi e venuta la ricetta delle pizzette un saluto e grazie a questo sito posso capire la ricetta

  45. Comment di Patri — 26 settembre 2011 @ 3:24 pm

    Scusa Flavia ma non è troppo 25 gr di lievito per 500 di farina?

  46. Comment di Valeria — 29 settembre 2011 @ 7:29 pm

    Ragazze, una domanda: ma queste pizzette si possono mangiare fredde??

  47. Comment di Emanuela_golosina — 5 novembre 2011 @ 1:53 pm

    Valeria: si si possono mangiare fredde!

  48. Comment di Angela — 16 novembre 2011 @ 3:46 pm

    Complimenti sono buonissime meno male k c siete voi sono andata matta per trovare una ricetta buona delle pizzette

  49. Comment di erika — 26 novembre 2011 @ 8:51 am

    ciao misya sei MAGNIFICA. io sono alle prime armi e con te sto imparando a fare un po di ricette…GRAZIE!! domani volevo provare questa ricetta, ma volevo chiederti: dove si usano i 250 ml di acqua? grazie mille, ancora complimenti!!!

  50. Comment di Renato — 18 dicembre 2011 @ 6:22 pm

    Io e mia moglie abbiamo deciso di provare a fare più
    ricette possibili.Naturalmente tue! Per iniziare siamo
    partiti dalle più datate.Il primo esperimento sono state
    queste pizzette.Sono buonissime.Se il buongiorno si
    vede dal mattino…. Auguri di buon Natale. Renato e Patrizia

  51. Comment di mariam — 19 febbraio 2012 @ 3:54 pm

    Ciao bella! le tue ricette sono favolose!!volevo chiederti se si potrebbe usare il formaggio gouda al posto della mozzarella? Mi raccomando continua con le tue ricette!!

  52. Comment di Lili — 29 febbraio 2012 @ 4:42 pm

    Ciao a tutte sto facendo queste pizzette e come sono tante volevo sapere se si possono surgelare?? Grazie!!

  53. Comment di Misya — 29 febbraio 2012 @ 4:55 pm

    si, certo ;)

  54. Comment di Eva — 25 marzo 2012 @ 10:03 pm

    stasera le ho fatte per la seconda volta e devo dire che sono buonissimissime. Solo stasera mi sono accorta che non ho mai messo il burro eppure sono venute buonissime. questa volta nel pomodoro ho messo l´aglio con origano. una bontá

  55. Comment di Baby '81 — 13 aprile 2012 @ 6:17 am

    CIAAAAAOOOO Misya ho fatto le pizzette ieri all’inzio ero un po dubbiosa sai con le
    dosi l’impasto……. poi mi sono lasciata prendere dall’entusiasmo ed ho seguito le tue
    indicazioni BE credimi non speravo in un risultato del genere buonissime morbide golose
    proprio come al bar!!!!! grazie di cuore alla prox ricetta ciao ciao

  56. Comment di Dyna — 17 aprile 2012 @ 12:51 pm

    Ciao Misya, Vorrei provare la ricette del pizzette ma non capisco se il burro deve essere sciolto con l’aqcua tepida o se l’aqua tepida e solo usata per sciogliere il burro? Grazie. Vorrei dirti che ho trovato il suo blog e hai dei ricette fantastici che vorrei provare perche amo molto ilcibo italiano(sono da Malta). ciao :) )))

  57. Comment di Simona — 28 luglio 2012 @ 10:48 pm

    Le ho fatte stasera!! non mi sono venute belle dorate come le tue ma io ho un forno terribile……..in ogni caso erano ottime e le abbiamo divorate!!!!!

  58. Comment di angy — 22 agosto 2012 @ 11:25 am

    Provate ieri sera!! spettacolari!! buonissime grazie

  59. Comment di evelyn — 30 agosto 2012 @ 3:25 pm

    tra 5 minuti sara’ pronto l impasto procedero’ nel fare le pizzette

  60. Comment di evelyn — 30 agosto 2012 @ 4:19 pm

    sn venute ottime sopra gli ho messo anche gli zucchini che buone complimenti per la ricetta ottima

  61. Comment di fabrizio — 25 ottobre 2012 @ 12:39 pm

    ciao , provero’ a farle questo fine settimana

  62. Comment di Alessia Pietroboni — 18 novembre 2012 @ 11:10 am

    Hihi.. La tua ricette è talmente buona che in 3 persone ci siamo pappati tutte e 20 le pizzette in una giornata ;)

  63. Comment di grazia — 20 novembre 2012 @ 2:00 pm

    un solo dubbio :.forno ventilato o statico? grazieeeeeee….

  64. Comment di barbara — 21 novembre 2012 @ 11:15 pm

    Le ho fatte questa sera!!!! ottime! pensavo di congelarle per poi utilizzarle per la merenda di mio figlio!!

  65. Comment di carlotta — 2 gennaio 2013 @ 9:18 pm

    sono buonissime le ho appena fatte

  66. Comment di Lory — 6 gennaio 2013 @ 10:42 pm

    Seconda volta che le faccio e sono venute proprio squisite! Io e il mio coinquilino abbiamo mangiato tutte le pizzette in pochissimo tempo..ho sostituito il latte all’acqua e messo nell’impasto un cucchiaino in più di sale..lo consiglio per chi volesse provarle un pochino diverse;-))

  67. Comment di Mira — 5 febbraio 2013 @ 2:03 pm

    le ho fatte alla festa di compleanno di mia figlia e sono state divorate.. ora lo stesso impasto lo uso per fare la pizza e condirla in diversi modi.. risu,ltato eccezionale perchè mantiene la sua morbidezza anche riscaldata.
    Bravissima!

  68. Comment di piera — 5 febbraio 2013 @ 6:17 pm

    ciao misya :) complimenti per il blog… ho provato a fare le tue pizzette seguendo alla lettera la tua ricetta ma sono rimaste piatte e non sono gonfiate per niente ;( .. cosa avrò sbagliato?

  69. Comment di anna maria — 5 febbraio 2013 @ 11:57 pm

    Semi grande compliment I un success one un abbraccio
    .

  70. Comment di Rosita89 — 28 febbraio 2013 @ 9:46 pm

    ah la tua prima ricetta, era da tanto che volevo provare queste pizzette e finalmente stasera l ho cucinate e mangiate. Sono piaciuti a tutti, addirittura a mio padre che per la pizza non esce matto, ovvero gli piace solo la pizza con le sarde :-)
    Cmq per essere la prima volta sono uscite proprio bene, la prossima volta aggiungerò le sarde ahah
    Un bacio cara ed uno alla piccolina :-*

  71. Comment di Lalì — 24 aprile 2013 @ 3:44 pm

    Ciao!!! Sono sempre alla ricerca di ricette per fare le pizzette in modi diversi. Oggi la tua cade proprio a pennello. Domani devo preparare un bel pranzetto per il mio amore e volevo appunto fare delle pizzette come antipasto dato che a lui piacciono un sacco. La tua ricetta mi sembra perfetta e devo dire che guardando le foto mi è venuta l’acquolina in bocca. Riuscirò a resistere fino a domani che le preparerò??? ;) Non lo so, ma ad ogni modo complimenti! Se ti va ti farò sapere come sono venute. Un bacione!!!

  72. Comment di Miriam — 25 maggio 2013 @ 7:41 pm

    Appena sfornate!!! La mia piccola le sta divorandooooo buonissssssimee!!!

  73. Comment di memolina86 — 14 giugno 2013 @ 9:17 am

    Ho preparato queste pizzette ieri per un piccolo buffet in occasione dell’onomastico di mio marito… era la prima volta che mi cimentavo nella preparazione della pasta per pizza (di solito la compro in panificio) e devo dire che mi è piaciuto molto preparare l’impasto da sola… il panetto è venuto elastico e si è steso una meraviglia! il sapore era proprio come le pizzette del bar! L’unica cosa che ho cambiato è stata aggiungere un pezzettino di sottiletta anziché la mozzarella (a mio marito non piace) quindi ho inserito le striscioline dopo averle sfornate!
    Grazie Misya… le tue ricette sono semplici e d’effetto!

  74. Comment di pitopiazza — 5 luglio 2013 @ 5:15 pm

    buonissime e basta :) ! CIAO PITO E CRISTIANA XD

  75. Comment di fra Fly — 12 settembre 2013 @ 12:28 am

    hei ;)
    la tua prima ricetta….mi sa che la faccio x la festa di Edo…
    baciiii

  76. Comment di lorj — 25 settembre 2013 @ 12:19 pm

    Complimenti!!cercavo proprio questa ricetta!!
    Fra qualche gg mio figlio di 7anni festeggera’ il suo compleanno con i suoi amichetti!!!

  77. Comment di rosario — 15 novembre 2013 @ 7:54 pm

    Domenica provero a preparare le pizzette e speriamo bene:-) :-)

  78. Comment di MARILENA — 13 gennaio 2014 @ 2:28 pm

    VERAMENTE OTTIME, DA NATALE FATTE GIA’ 2 VOLTE…UN SUCCESSONE IN ENTRAMBI I CASI….LA SODDISFAZIONE PIU’ GRANDE E’ STATA QUANDO MIA FIGLIA MAGGIORE RIENTRATA IN CASA MI HA GUARDATO DICENDO ..”MAMMA MA QUANDO LE HAI CONMPRATE ????” SONO ESATTAMENTE COME QUELLE PRESENTI NEI BAR E NEI VARI BUFFET DEI COMPLEANNI….BRAVISSIMA COME SEMPRE, GRAZIE DI FARMI FARE SEMPRE BELLA FIGURA !!!!!!! CIAO MARILENA

  79. Comment di Giulia 29 — 29 gennaio 2014 @ 5:15 pm

    Ciao misya, sto preparando proprio ora per poterle fare..ma non ho capito anche il burro va sciolto?? assieme al lievito o separatamente??

  80. Comment di Valeria — 8 febbraio 2014 @ 8:32 am

    Complimenti,il Blog e’fantastico,completo,ricette ben spiegate.Ho gia fatto molte ricette.Continuate cosi,grazie

  81. Comment di vale — 26 marzo 2014 @ 3:59 pm

    aiutoooo ho seguito la ricetta a puntino….le pizzette bellissime e buone a parte un poco insipide…avro sbagliato qlk?

  82. Comment di cuma — 30 marzo 2014 @ 10:25 pm

    Non sono buone…buonissime!! uguali a quelle di un ottimo buffet di pasticceria. Non ho parole Flavia, hai reso i nostri momenti a tavola sempre diversi e sempre gustosi.

  83. Comment di Debby — 18 aprile 2014 @ 1:00 pm

    Riusciteeeeeee!!!!😃

  84. Comment di Cent — 14 maggio 2014 @ 6:46 pm

    mega buon ;)

  85. Comment di Simona — 17 agosto 2014 @ 10:16 am

    Si possono cuocere un padella? Visto che ho il forno che nn funziona?

  86. Comment di Misya — 25 agosto 2014 @ 10:36 am

    @Simona Non ho mai provato ma credo di sì, dai uno sguard a questa ricetta: http://www.misya.info/2007/05/30/pizza-margherita-sul-testo.htm

      
TAGS: Ricette di Pizzette – La prima ricetta | Ricetta Pizzette – La prima ricetta | Pizzette – La prima ricetta