Oggi è Santa Flavia e mi festeggio da sola con una bella crostata alla crema con fragole :)
La crostata alla crema è la prima crostata che ho preparato tutta da sola e ho deciso di decorarla con tutte fragole. Se volete una crostata alla crema più lucida potete aggiungere alla crema uno strato di gelatina. Auguri anche alla mia ciccia Flavia che sta in Spagna… questa crostata crema e fragole è per te :*

Ingredienti per uno stampo da 26 cm:
Ingredienti pasta frolla
300 gr di farina
2 uova
100 gr di zucchero
100 gr di burro
1 scorza di limone grattuggiato
1 cucchiaino di lievito per dolci

Ingredienti crema pasticcera
4 tuorli
40 gr di farina
100 gr di zucchero
400 ml di latte
1 stecca di vaniglia
500 gr di fragole

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 1 ora

Come fare la crostata con crema e fragole

Disponete la farina a fontana, mettete al centro lo zucchero, il burro a sfoglie, le 2 uova, la buccia grattugiata di un limone e un cucchiaino di lievito per dolci.

tuorli farina

Amalgamate gli ingredienti lavorando velocemente l’impasto fino ad ottenere un panetto omogeneo.

pasta frolla-crostata fragole

Avvolgete il panetto di pasta frolla nella pellicola e mettetelo in frigo per almeno mezz’ora.
Nel frattempo preparate la crema pasticciera sbattendo in una terrina i tuorli con lo zucchero.

tuorli zucchero

Unite la farina.

tuorli zucchero farina

Fate sobollire la bacca di vaniglia nel latte per 5 minuti. Sollevate la vaniglia e aggiungete il latte a filo alla crema.

latte nel composto

Traferite tutto in un tegame e far cuocere a fiamma bassa finché la crema pasticcera non si sarà addensata, mescolando di continuo per non far creare grumi.

mescolare crema pasticcera

Trascorsa la mezzora togliete la pasta frolla dal frigo e stendete una sfoglia di 3-4 mm di spessore.

stendere pasta frolla

Foderate con la frolla uno stampo da crostate imburrato.

stendere pasta frolla stampo

Bucherellate la base e i bordi con i rebbi di una forchetta, stendete la crema preparata precedentemente sulla pasta frolla e cuocete per 30 minuti a 180°C.

crostata con crema pasticcera e fragole 1

Togliete la crostata alla crema dal forno e lasciatela raffreddare. Poi lavate le fragole, tagliatele a fette e disponetele a raggiera sulla superficie della crostata.

crostata crema pasticcera
crostata con crema pasticcera guarnire fragole 1

Mettete la crostata alle fragole in frigo fino al momento di servirla.

crostata con crema pasticcera e fragole
crostata - crema pasticcera e fragole

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Crostata con crema e fragole
Crostate, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Crostata con crema e fragole
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 35 voti

35 commenti alla ricetta

Crostata con crema e fragole
  1. Comment di Flavia — 8 maggio 2007 @ 4:26 pm

    Ho fatto i cestini…non ti dico quanti mi si sono rotti…Vabbé…BUOOOONI!
    Mó faccio anche la crostata per la cena di domani…e mi rubo la mousse al tonno e i voulavant…:)

    maró…mi manchi cicetta!

  2. Comment di Misya — 8 maggio 2007 @ 6:30 pm

    Brava Brava, fai tutto e fammi sapere come ti vengono :)

  3. Comment di katya — 12 luglio 2007 @ 11:42 am

    ragazze un consiglio….come cacchio faccio a farei cestini senz ale forme? XD lo so è impossibile :D

  4. Comment di Misya — 12 luglio 2007 @ 12:41 pm

    mmm… non lo so senza formine come si possono fare sinceramente.. ci penso però e ti faccio sapere ;)

  5. Comment di VERONICA — 22 maggio 2008 @ 11:08 am

    CIAO MISYA, GRAZIE DI TUTTE LE RICETTE FANTASTICHE CHE QUOTIDIANAMENTE CI PROPONI..
    IERI SERA HO FATTO QUESTA TORTA,MI E’ RIMASTA BUONA, L’UNICA COSA CHE NON MI E’ PIACIUTA TANTO E’ LA CREMA CHE MESSA IN SUPERFICIE DELLA TORTA E RIMESSA IN FORNO, MI E’ SECCATA..POI FORSE HO SBAGLIATO CON LA SCORZA DI LIMONE,IN QUANTO ,PIUTTOSTO CHE METTERNE UNA INTERA,L’HO GRATTUGGIATA!

    CIAO VERONICA

  6. Comment di Cinzia D. — 6 aprile 2009 @ 6:20 pm

    Che meraviglia l’accostamento fragole e crema!!! Poi fragole e panna non ne parliamo… mangerei una bella fetta di crostata crema e fragole molto volentieri.

  7. Comment di Giulia — 8 luglio 2009 @ 7:03 pm

    Mi piacerebbe preparare questa ricetta per il compleanno di una mia cara amica…poi ti faccio sapere se l’ ho fatta
    Ciao

  8. Comment di lucy — 28 novembre 2009 @ 11:44 am

    ciao misya non riesco a capire come mai gli ingredienti per l’impasto della pasta frolla per la crostata con la marmella è diverso da quello della crostata con la crema……i grammi della farina e la quantito di burro per esempio….

  9. Comment di kiara — 16 marzo 2010 @ 9:30 pm

    ciao Misya domenica mattina mi sono svegliata con l’idea di fare una bella crostata… ed ho avuto un piccolo problema nel fare la pasta frolla xkè all’inizio era troppo molla xò poi mi sono ripresa aggiungendo ancora della farina…. ma tempo 2 ore è finita tutta la crostata perchè è venuta super buonissimissima!!!!!!!!!!!!! grazie 100000000 x le tue ricette

  10. Comment di Fran! — 21 luglio 2010 @ 2:54 pm

    ciao a tutte!!tantissimi complimenti a misya per le ottime e originali ricette!! vorrei fare una domanda:al posto della gelatina alimentare non si puo usare qualcos’altro come ad esempio acqua e zucchero???

  11. Comment di sasaerosa — 31 ottobre 2010 @ 10:02 pm

    grazie x tutte le ricette ho fatto la crostata di frutta e mi e venuta buonissima anche la caprese molto buona mi sono riuscite buonissime

  12. Comment di emma — 15 novembre 2010 @ 5:44 pm

    ciao, ho fatto una crostata con la crema di limone, al taglio la crema si scioglieva, 500 l di acqua, 200 g zucchero, 50g burro, 50 g fecola, unire tutti gli ingredienti e cuocere per 10 min.circa, raffreddare, aggiungere il succo di 3 limoni e di 3/4 buccia grattugg. ho cotto frolla con crema. dove ho
    sbagliato? mi potete aiutare? ciao grazie

  13. Comment di adelante — 25 gennaio 2011 @ 4:05 am

    ciao mysia. Innanzitutto complimenti. Ti sono davvero grata perchè si può dire che hai contribuito almeno al 50% ad una neonata passione per la cucina! Quindi grazie:-): Per quanto riguarda la crostata, vorrei chiederti. Come mai la ricetta della pasta frolla cambia a seconda se si tratta di questa crema e fragole o di quella a marmellata? Nella seconda ci sono 100 gr di farina in più..io me ne sono accorta ora, ho fatto quella a marmellata ma avevo seguito quella della crostata crema e amarene (dove pure col burro c’è una piccola differenza). Grazie ancora:-)

  14. Comment di adelante — 25 gennaio 2011 @ 4:15 am

    ho visto già una tua risposta ad una domanda simile e credo di aver capito che per ogni tipo di crostata la cosa cambia (non ci ero arrivata..troppo sottile…:-)..che universo affascinante..:-).

  15. Comment di lina — 6 marzo 2011 @ 8:55 pm

    ottima !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  16. Comment di elisa — 12 marzo 2011 @ 2:36 pm

    Secondo me qui la farina è troppo poca io ne ho aggiunta almeno 60 gr in più perchè la frolla era super appiccicosa!!!!

  17. Comment di elena — 27 aprile 2011 @ 5:55 pm

    ciaooo la tua crostata mi ha ispirato…ne ho fatta una quasi identica a questa per pasqua e devo dire che è venuta veramente buona e bella (ho cercato anch’io di fare questa decorazione con le fragole ;) )
    avendo solo 2 uova ho messo quelle e la crema è venuta gustosa.
    poi anzichè mettere la crema dopo 15 minuti, l’ho messa a cottura ultimata..va bene lo stesso?baci

  18. Comment di Daniela — 17 maggio 2011 @ 7:36 pm

    Che meraviglia…sara’ la prima cosa che faro’ domani appena torno da lavoro visto il vagone di fragole che mi ha portato la my dolce meta’…

  19. Comment di daniela — 26 maggio 2011 @ 9:32 pm

    ciao….io devo dirlo mi sono innamorata del tuo sito!!è davvero ottimo,io prima in cucina mi arrangiavo..ma ora faccio sempre una bellissima figura!!ad esempio sta sera ho fatto sia questa crostata che il danubio rustico,non ci credevo neanche io..ma sono venuti ottimi,specialmente la crostata!!per qui grazie da parte mia ma anche della mia famiglia!!!

  20. Comment di wanie — 5 agosto 2011 @ 12:07 pm

    Anche io ho avuto problemi con la frolla…ho dovuto aggiungere molta farina, quasi 100 g mi sa!xD ora è in forno!!Ah anche io la sto preparando per il mio onomastico ahahaha!xD mi sa che abbiamo gli stessi gusti!!xD

  21. Comment di Patrizia — 8 settembre 2011 @ 7:08 pm

    Ho provato la crostata e sono rimasta delusa perché la farina era veramente troppo poca, infatti l’impasto era appiccicoso; sembra quasi che la ricetta non sia stata sperimentata, non capisco come sia potuta venire bene a qualcuno,c’è qualcosa che mi sfugge..
    Se qualcuno ne ha voglia, chiedo cortesemente lumi, grazie infinite

  22. Comment di sabry — 27 febbraio 2012 @ 2:14 pm

    Avrei una domanda..ma per non sprecare gli albumi potrei conservarli in qualche modo? oppure come posso sfruttarli?? grazie mille in anticipo

  23. Comment di Pina — 13 marzo 2012 @ 5:42 pm

    La ricetta l’ho appena fatta, ma, penso che le dosi della farina per la preparazione della pasta frolla siano errate, probabile che i 200 grammi siano 300gr o più!!!

  24. Comment di Pina — 13 marzo 2012 @ 5:47 pm

    brava Patrizia, in un’ altra ricetta, con esattezza, quella della crostata alla frutta, sempre su misya, i grammi della farina erano di più (300gr anzichè 200gr) e il burro era pressappoco lo stesso!! Beh, la crostata è venuta buonissima,quindi credo proprio ci sia stato un errore nel riportare i dosaggi della farina.Prova la ricetta modificata. Ciao

  25. Comment di federica — 11 maggio 2012 @ 8:40 pm

    mysia rispondi , nemmeno a me è venuta! la frolla siè sciolta quando l’ho messa a cuocere , non mi è venuto il bordo! :( (((

  26. Comment di mariacristina — 29 agosto 2012 @ 8:59 pm

    ciao il tuo blog è stupendo… sn una cuoca alle prime armi ma grazie alle tue ricette ke leggo spesso e ke faccio piano piano miglioro.. volevo dirti ma apposto della stecca di vaniglia cosa posso mettere???? xke non so dove si compra…..

  27. Comment di laura_bortolamasi — 23 ottobre 2012 @ 6:47 pm

    Ho seguito la tua ricetta per la torta di cioccolato e pere…..deliziosa !

  28. Comment di leslie — 19 febbraio 2013 @ 4:00 pm

    Io ho provato i muffin salati la torta di arance ed ora questa delizia tutti buonissimiiiii brava. gran belli e buone ricette.

  29. Comment di giarmanna — 13 marzo 2013 @ 2:56 pm

    chi mi può suggerire un dolce freddo al cucchiao?

  30. Comment di Misya — 15 marzo 2013 @ 4:02 pm

    Ciao Giarmanna, dai uno sguardo qui: http://www.misya.info/ricette/dolci/dolci-al-cucchiaio

  31. Comment di stella — 17 marzo 2013 @ 10:41 pm

    questa frolla è davvero la peggiore in assoluto..ho fatto una figuraccia con i miei ospiti!!!!

  32. Comment di annagolosa — 5 aprile 2013 @ 7:15 pm

    ma è sicuro che la crema pasticciera va cotta? o.0

  33. Comment di vanessa — 18 marzo 2014 @ 6:44 pm

    ciao io non riesco a fare la pasta frolla con 2 uova, devo metterne per forza 3, ma perchè? grazie misya

  34. Comment di katia — 7 giugno 2014 @ 11:06 am

    ciao misha..ho fatto proprio ora la pasta frolla e il panetto mi è venuto granuloso..non ho capito perché..eppure perché nella foto è omogeneo e liscio?cmq sia lo preso e dato forma io..e messo in frigo ora..aspettiamo na mess’ora e poi ti diro’! non ho la planetaria ne un bimby ..ma solo uno sbattittore elettrico..la crema pasticceria non la voglio cuore visto che tanto mettendola in frigorifero si addensa gia’da se..poi ti dico come viene.

  35. Comment di Sylwia — 20 giugno 2014 @ 6:56 pm

    Spero che non Ti dispiace, la crostata fa impazzire anche in Polonia. Da sabato ne ho fatte tre, domani ancora un’altra. Buonissima!!

      
TAGS: Ricette di Crostata con crema e fragole | Ricetta Crostata con crema e fragole | Crostata con crema e fragole