In: Ricette Pasta15 aprile 2010
FavoriteLoading+ ricetta preferita

La pasta alla siciliana è un primo piatto a base di melanzane, pomodoro e fior di latte che a casa mia in estate e’ gettonassimo. Quella che vi propongo e’ la ricetta della pasta alla siciliana al forno cosi come la prepariamo a casa mia, un signor primo piatto che sabato scorso io e mio marito abbiamo deciso di preparare per pranzo. Vi saluto e auguro una Buona giornata a tutti quelli che passano di qui :)

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di rigatoni
500 gr di melanzane ( 3 melanzane)
350 gr di fiordilatte
50 gr di parmigiano
600 ml di passata di pomodoro
sale
pepe
basilico
olio extravergine d’ oliva
olio di arachidi

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 1 ora

Come fare la pasta alla siciliana

Lavare e spuntare le melanzane e tagliarle a bastoncini, friggerle in abbondante olio di semi di archidi.

Una volta dorate, sollevare le melanzane con una schiumarola e metterle su della carta assorbente per far perdere l’unto in eccesso. Tagliare il fior di latte a dadini.

Preparare un sugo con la passata insaporita con olio extravergine d’oliva, basilico e sale e lasciarlo cuocere per una mezzoretta .

Cuocere la pasta e scolarla al dente.Mettere la pasta in una ciotola e condire con alcuni mestoli di sugo, la metà del parmigiano grattugiato,3/4 di fiordilatte tagliato a dadini, 3/4 delle melanzane il basilico e del pepe.

In una teglia da forno, mettere un mestolo di sugo sul fondo, versare la pasta,
Ricoprire la pasta alla siciliana con le restanti melanzane, il fior di latte, il sugo e spolverizzare con il restante parmigiano.

Mettere la pasta alla siciliana in forno e cuocere a 200° per 30 minuti circa.Lasciar intiepidire la pasta al forno alla siciliana prima di tagliarla a fette e servirla.

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Pasta alla siciliana
Pasta, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Pasta alla siciliana
Vota la ricetta e commentala
5 stelle in base a 59 voti

59 commenti alla ricetta

Pasta alla siciliana
  1. Comment di LaLu — 15 aprile 2010 @ 11:38 am

    ci sono piatti che vedo che mi fanno impazzire solo all’idea…però c’è un però: mio marito non mangia verdure di nessun genere!!!!!! per me è tragico, perchè raramente posso fare queste ricettine gustose…mi sa che dovrò invitare le mie amiche =)
    ciao a tutte!!

  2. Comment di Lisa — 15 aprile 2010 @ 11:40 am

    Che bonaaaaaaaaaaaaaaa!!! La provero’ sicuramente :)
    Grazie come sempre delle tue ricette fantastiche!!
    un bacio
    Lisa

  3. Comment di massimo — 15 aprile 2010 @ 12:10 pm

    wow buonissima, la proverò sicuramente anche perché la pasta con le melanzane mi ricorda l’estate, sono stufo di questo inverno che non vuol finire!!!!
    Grazie Misya ^_^

  4. Comment di daniela — 15 aprile 2010 @ 12:29 pm

    E che te lo dico a fare…Fantastica e gustosissima questa ricetta!!!Gnam Gnam!!!Grande Misya… smack!

  5. Comment di Emanuela — 15 aprile 2010 @ 12:42 pm

    Finalmente un altro modo di utilizzare le melanzane in un primo! Siano benedetti i muffin che cercandoli quel giorno mi hanno condotta qui! Grazie!

  6. Comment di cecilia, roma — 15 aprile 2010 @ 2:59 pm

    Che bella!!! Bravissima!!!

    Proverò queste dosi anche per farci il timballo di riso; mia mamma, mia nonna e mia zia (siciliane…) lo preparavano sempre! che buoni ricordi!
    Baciobacio

  7. Comment di caterina — 15 aprile 2010 @ 4:58 pm

    ma che bontà……..idea per il pranzo di domenica!!!!!!ho fatto il rotolo di fragole!non ti dico che è finito in un attimo. baci cate e bimbi ormai fanno merenda solo con i tuoi dolci

  8. Comment di Antonellam — 15 aprile 2010 @ 5:29 pm

    Da buona siciliana ti dico che la pasta così è favolosa, un piatto eccezionale che faccio spesso anch’io. Diversamente dalla tua io metto sia le melanzane dentro sia fuori ovvero rivesto la teglia di fette di melanzane fritte. poi capovolgo e la presento come una torta. Mamma mia che buona! brava ciao ciao

  9. Comment di Federica — 15 aprile 2010 @ 11:33 pm

    wow misya!!!!!!buonissimaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!sei un genio!!!!!!!!!

  10. Comment di simona — 16 aprile 2010 @ 8:28 am

    Questa pasta è da fare domenica assolutamente!!!Ai miei figli non piacciono le malanzane ma secondo me mascherate così, riesco ad ingannarli!!!!Deve essere veramente libidinosa!!! Domattina preparo il rotolo alle fragole poi ti saprò dire…spero non si senta troppo il sapore della ricotta, mio marito non la ama molto,anzi…comunque se a lui non andrà…farò io e mio figlio lo sforzo di finirlo…eheheheh ciaociao

  11. Comment di rosita — 16 aprile 2010 @ 10:01 am

    Buongiorno Misya, a casa mia le melanzane (insieme ai peperoni) sono la verdura preferita, quindi non posso lasciarmi scappare questo primo splendido!! La mia nonnina siciliana mi diede, anni fa, la sua ricetta del riso alla siciliana, anch’esso molto buono, ma questa pasta non la conoscevo, domenica la provo e la sottopongo alle mie “cavie” (marito, figli, figlioccio e mamma!), speriamo bene! Grazie cara x la splendida ricetta, bacio!

  12. Comment di Misya — 16 aprile 2010 @ 10:16 am

    xlalu: e significa che le tue amiche faranno il sacrificio di farti compagnia ehehe :)

    xlisa: grazie a te per il messaggio :*

    xmassimo: a chi lo dici.. in questo periodo mi viene da cucinare solo ricette estive

    xdaniela: baci anche a te cara :***

    xemanuela: ahahah ;)

    xcecilia: ehi, era da un pò che non ti leggevo.. tutto bene? un bacione

    xcaterina: che mamma premurosa che sei, prepari la merenda ai tuoi bimbi ogni giorno, grande! :*

    xantonellam: si, a volte l’ho fatto anch’io foderando lo stampo per plumcake,ottimo!

    xfederica: grazie ;)

    xsimona: per il rotoloo vai tranquilla, basta scegliere la ricotta di cestino o di fuscella e verrà una crema delicatissima ;)

    xrosita: ciao carissima!!!! ed io che pensavo che questa ricetta la conoscessero tutti, ho fatto bene a postarla allora ;) un bacio a te e ai tuoi bimbi :*

  13. Comment di Vittoria — 16 aprile 2010 @ 12:19 pm

    ecco le kose ke piacciono a me :)

  14. Comment di elena — 17 aprile 2010 @ 10:27 am

    OOOOOHHH che bella!! Mi ricorda la mia infanzia…la mia nonna di Napoli la faceva spesso.. e poi faceva anche una versione con le polpettine di carne…. che bellezza!! complimenti!!

  15. Comment di Ellie — 17 aprile 2010 @ 9:17 pm

    gnam!

  16. Comment di Catia — 17 aprile 2010 @ 11:00 pm

    Le mie lontanissime origini siciliane si scatenano quando vedo questi piatti MERAVIGLIOSI!
    Non vedo l’ora di provarlo!
    Slurp!!!

  17. Comment di daniela — 18 aprile 2010 @ 5:55 pm

    da siciliana suggerisco un’aggiunta! :) ragu’ con soffritto di cipolla, sedano, carote e carne tritata. Mia mamma la fa cosi’.

  18. Comment di irene — 18 aprile 2010 @ 8:33 pm

    mamma mia che buonooooooooooooooooo bravissima la proverò ciaoooooo

  19. Comment di rosita — 18 aprile 2010 @ 11:37 pm

    Ciao Misya, sono le 23.30 passate, ma non potevo aspettare x dirti che oggi a pranzo ho fatto questa pasta (usando mezzo chilo di rigatoni x 6 persone) ed è venuta buonissima, (infatti non è avanzata). Volevo anche dirti che il rotolo alle fragole che ho portato alla cena di venerdi’ sera è stato lodato (e mangiato!) da tutti, oggi l’ho rifatto come dolce della domenica ed anche a casa mia è stato molto gradito, la ricotta nei dolci dà un sapore molto particolare, per nulla stucchevole, grazie infinite cara, mi fai sempre fare bella figura!

  20. Comment di Vale_Berlin — 19 aprile 2010 @ 9:35 am

    Stasera la faccio!!!

  21. Comment di Misya — 19 aprile 2010 @ 3:03 pm

    xvittoria: lo so che tu sei pastaiola!!!

    xelena: si, anche mia nonna a volte ci mette le polpettine.. una vera bontà :P

    xellie: già!

    xcatia: la pasta al forno alla siciliana è davvero da leccarsi i baffi :P

    xdaniela: ti ringrazio per il suggerimento, io mi son voluta mantenere ” leggera” ;)

    xirene: provala e poi mi dici

    xrosita: beh non avevo dubbi, tu mia cara hai le mani d’oro in cucina :)

    XVALe: brava, io adoro la pasta la sera :O

  22. Comment di Vale_Berlin — 20 aprile 2010 @ 6:52 am

    Buongiorno Misiuccia,
    ecco la mia giornatina di ieri, tanto per darti un’idea di come tu sia la mia luce in fondo al tunnel :)
    All’uni una mer..inga di giornata, con il professore che si, mi adora, ma che ha deciso di usarmi per mostrare a tutti quanto é figa la nostra facoltá e quindi mi torchia ben bene; dopo l’uni volevo andare in palestra ma non ce l’ho fatta perché dovevo andare a comprare la carta per la stampante per stampare i milioni di articoli che il prof ci ha dato da analizzare, vabbé, niente palestra, arrivo a casa e mi metto a stirare, ma l’asse da stiro cede miseramente sotto i panni, mio marito, appena rientrato dal lavoro che stava una chiaveca si mette a ripararla, io intanto noto che si sono fatte le 19 e mi metto de corsa a cucinare, salsa sul fuoco e pasta in acqua, taglio la mozzarella e poi, presa da un lancio furioso, mi avvento sulla melanzana con il coltello piú affilato che ho e guidata dalla convinzione che quel cosino rosa che pareva il mio pollice fosse una melanzana, quasi mi mozzo il dito, corro sanguinante per la casa alla ricerca di un asciugamano o simili per arginare il mio dissanguamento culinario, lo trovo, mi incarto ben bene e continuo a mettere insieme la cena, finalmente infilo la pasta alla siciliana in forno, uso la mezz’ora di attesa per rimettere insieme dito e panni da stirare, e finalmente possiamo sederci a tavola a mangiare la tua meravigliosa ricetta.
    Insomma, facendo un bilancio, la giornta di ieri non é stata da buttar via solo grazie alla presenza delle tue ricette.
    Tu guarda come, grazie al mezzo mediatico, hai salvato una giornata di sterco a Berlino :P

  23. Comment di Eliana — 22 aprile 2010 @ 10:22 pm

    da buona siciliana, posso dirti che questa è proprio la ricetta base (anche se le melanzane le friggi a dadini il risultato è ottimo) ma puoi benissimo aggiungere tocchetti di prosciutto, zucchinette fritte…. insomma… una bomba calorica numero uno!

    ps. non so se sia difficile trovarli fuori dalla sicilia, ma la tipologia di pasta della ricetta canonica sono gli anelletti. ;)

  24. Comment di Eliana — 22 aprile 2010 @ 10:23 pm

    ah dimenticavo! la doratura col pan grattato!! gnam gnam! :P

  25. Comment di lara — 24 aprile 2010 @ 6:12 pm

    ciao a tutti,da un paio di settimane ho imparato a prendere qualche spunto sulle vostre ricette e ora non faccio altro che cucinare…………….. e quel che e’ peggio anche a mangiare!!!Datemi l’indirizzo che vi mando il conto della luce,il forno va’ a manetta!!!!!!Datemi anche una bacchetta magica perche’ poi sono sommersa dalle pentole sporche.ciao

  26. Comment di katia — 26 aprile 2010 @ 11:47 am

    ciao misya fantastica ricettina da buona siciliana apprezzo moltissimo ke tu abbia postato questa ricetta!cm sempre 6 fantastica!!!!!!t ringrazio ancora tantissimo m dai sempre nuove ricette!un abbraccio!

  27. Comment di asia — 27 aprile 2010 @ 1:33 am

    buonissimi ma vorrei tanto la ricette dei ravioli ripieni

  28. Comment di Zea — 28 aprile 2010 @ 3:20 pm

    MIsyaaaaaaaaaaaaa! Oggi mi sono cimentata in questa ricetta ed era la prima volta che facevo un primo così “elaborato”, risultato? Ottimo! Sono rimasta proprio contenta.

  29. Comment di Lalletta — 30 aprile 2010 @ 11:55 am

    Ciao Misya, non ho mai scritto commenti, ma ti seguo da un pò. Adoro cucinare e da buona siciliana non potevo non inviarti un feedback per questa ricetta… Uguale a quella che facciamo noi, ma noi mettiamo anche i dadini di prosciutto cotto, ma anche il praga non scherza mica… Inoltre noi, poichè il fior di latte fila troppo, usiamo il galbanino e le melanzane le facciamo a dadini così si sente meno la buccia… troppo goduriosa! Questa è la mia pasta preferita… Baci!

  30. Comment di tiziana — 30 aprile 2010 @ 6:25 pm

    sicuramente questa sarà la pasta per il pranzo di domani!!!!! penso che sarà come al solòito con le tue ricette un successone!!!!!!

  31. Comment di Ornella — 1 maggio 2010 @ 9:05 pm

    Prima volta che commento ma ho già fatto diverse ricette prese da questo fantastico sito. Questa della pasta alla siciliana è stata un vero successo! Facile da fare, gustosa da mangiare e piacevole all’aspetto. Cosa si può volere di più dalla vita…

  32. Comment di elvi — 3 maggio 2010 @ 5:42 pm

    Ciao Misya!! Complimenti per il sito, davvero interessante!!
    Della “pasta al forno” siciliana esistono tante varianti…qui a Palermo la facciamo con il ragù di carne e con gli anelletti al posto dei maccheroni. In breve il procedimento usato qui è:
    - scolare gli anelletti al dente e sporcarli di ragù (non troppo)
    - imburrare la teglia e passare il pangrattato sopra (come fosse farina)
    - strato di pasta
    - strato di ragù
    - strato di prociutto, formaggio filante e melanzane
    - strato di pasta
    - spolverata di parmiggiano, pangrattato, fiocchetti di burro (la crosta!!)

  33. Comment di anna — 10 settembre 2010 @ 12:42 pm

    cia
    ciao o anna la pasta alla siciliana io la faccio da tempo io ci aggiungo tanto basilico fresco
    comlimenti per il sito ciao

  34. Comment di dany — 17 settembre 2010 @ 8:49 am

    buooooona! stasera la faccio…e brinderemo alla tua salute, cara Misya.grazie per le tue ricette che ho scoperto solo oggi.un abbraccio a tutti! Dany

  35. Comment di mary — 19 settembre 2010 @ 10:29 am

    Oggi provero’questa pasta,io adoro le melanzane e sicuramente sara’gustosissima.Complimenti per tutte le ricette,ogni tanto ne provo una e ogni volta è un successo.
    Un caro abbraccio

  36. Comment di Rossella — 20 settembre 2010 @ 1:12 pm

    L’ho preparata ieri a pranzo è stato un successone tanto che l’abbiamo mangiata anche a cena.Buonissimaaaaaaaaaaaaaaaaa.

  37. Comment di SimoCuriosa — 27 ottobre 2010 @ 11:50 am

    Scusami tanto Misya cosa intendi per fior di latte? la mozzarella? e per “nappare” … ho provato a cercare…vuol dire forse “decorare”? son toscana..sai com’è! thankssssssss

  38. Comment di SimoCuriosa — 27 ottobre 2010 @ 11:53 am

    ma pensi che si possa fare anche senza friggerle le melanzane? o da evitare? che dici?

  39. Comment di serena — 3 marzo 2011 @ 8:27 pm

    Che buona… il procedimento è molto simile a quello seguito di mia nonna che però, prima di friggere le melanzane, le passa nella farina e nell’uovo. Buoooooooonaaaaa

  40. Comment di emanuele — 15 aprile 2011 @ 6:14 pm

    wow grazie della grande idea ,questa sera con gli amici sara un figurone.. =)

    se posso aggiungo un particolare che qusi nessuno mette , le polpette , fatte molto più piccole e inserite assieme ai 3\4 di fior di latte e melanzane .

    gnam gnam che buona

  41. Comment di antonia — 19 maggio 2011 @ 12:05 pm

    oggi ho preparato anche questa ricetta..io non sono per niente brava in cucina ma questa ricetta oltre ke facile è davvero buona :)

  42. Comment di Thalma — 1 giugno 2011 @ 12:04 pm

    semplice e facile da preparare !!! complimentioni !!!!

  43. Comment di Milena — 23 luglio 2011 @ 9:24 pm

    Fatta e divorata, è piaciuta tanto sia a me che al mio maritino!! Grazie Misya, ;)

  44. Comment di Gianluigi — 5 agosto 2011 @ 9:15 pm

    Buonasera , mi chiamo Gianluigi , ieri vista la quantita’ industriale di

    melanzane dell’orto di mio padre ho chiesto alla mia ragazza di

    procurarmi una ricetta indicata per consumarle .

    E lei mi ha inviato questa ricetta che stasera ho eseguito alla lettera

    invitando anche mio padre .

    Risultato : E’ da svenimento totale …

    La mia ragazza ha chiamato la guardia medica per riprendermi dallo shock :-)

    Penso che tutte le melanzane rimaste nell’orto abbiano i minuti contati …

    Complimenti moltiplicato per mille per la ricetta …

  45. Comment di antonella — 6 agosto 2011 @ 2:45 pm

    Giao misya vorrei sapere se posso preparala un giorno prima grazie per le tue belle ricette

  46. Comment di Rossella la sicula — 10 ottobre 2011 @ 9:48 am

    Innanzitutto brava per la ricetta ma da Siciliana DOC :) la pasta al forno che facciamo nell’Agrigentino è:
    Rigatoni
    sugo al ragu con soffritto di cipolla, carote e piselli (a piacere)
    melanzane (per strato)
    prosciutto (per strato)
    uova sode da tagliare e distribuire (per strato)
    formaggio galbanino a tocchetti e spolverare sempre ogni strato con formaggio grana
    infine la besciamella per dare un tocco particolare (per strato)
    Capisco che è una bomba di calorie ma la domenica mangiarla è una goduria :) provala Mysia e provatela tutti…lascerà il vostro palato strepitosamente felice :)

  47. Comment di enrico — 24 ottobre 2011 @ 9:47 am

    ciao misya vorrei sapere se ce un procedimento affinchè le melanzane quando vengono fritte non si inzuppano troppo di olio unico mio problema e stato questo se no la ricetta e veramente ottima

  48. Comment di Alfonsa Casanova — 4 novembre 2011 @ 2:09 pm

    cara Misya, ti ringrazio per le ottime ricette ma soprattutto grazie perché
    mi fai sentire a casa come una volta. Io sono nata e cresciuta in Salerno ed abito in Olanda giá da molti anni e con le tue ricette mi sento di nuovo lí
    e mi sembra di sentire odori e sapori conosciuti. Grazie !

  49. Comment di Christina — 5 febbraio 2012 @ 10:22 pm

    Così la faccio anch io solo che io aggiungo anche le uova sode 1 uovo per ogni 150 gr. Circa prova sarà ancora più buona

  50. Comment di anna — 24 marzo 2012 @ 4:03 pm

    ha un aspetto meraviglioso domani la proverò grazie misya sei grande……

  51. Comment di Valeria — 28 aprile 2012 @ 11:55 pm

    Ciao, complimenti, questa e’ la ricetta che piu’ mi piace. Io vivo a Melbourne e ieri sera ho provato a farla qui a degli amici che vanno matti per la nostra cucina. Non posso dire che e’ venuta male, ma le melanzane qui sono piene di acqua e nonostante le abbia fatte fare belle croccanti…non hanno lo stesso sapore. Come del resto quasi ogni altro cibo qui…
    Un abbraccio

  52. Comment di marianna82 — 2 maggio 2012 @ 1:42 pm

    Anche questa fatta…l’abbiamo mangiata sia a pranzo che a cena!!!
    Grazie

  53. Comment di Yaneth — 3 maggio 2012 @ 12:13 pm

    Grazie per questa ricetta, veramente squisita io sono di
    El Salvador centro America e voglio dire che la pasta alla siciliana e venuta una meraviglia…♥

  54. Comment di denilla — 16 luglio 2012 @ 8:45 am

    Buona, gustosa… sublime! L’ho preparata ieri per il pranzo domenicale. Mio marito si è leccato i baffi!!! Grazie, come sempre. Questa pasta è a dir poco eccezionale.

  55. Comment di Daniela — 3 giugno 2013 @ 3:32 pm

    Ragazze ma secondo voi se preparo questa delizia mercoledì sera, la lascio in frigo e poi la cuocio giovedì a mezzogiorno viene bene lo stesso? Non posso farla giovedì mattina perché sono a scuola! Sembra fantastica! Brava misia!

  56. Comment di Vincenzo — 9 agosto 2013 @ 12:12 pm

    Piatto estremamente bello al occhio e buonissimo al sapore =D Fatto oggi

  57. Comment di memolina86 — 5 novembre 2013 @ 3:36 pm

    Ho preparato questo piatto in occasione di una cena con amici… l’ho fatta però senza infornarla, poichè a mio marito non piace la mozzarella e in forno si sarebbe seccata troppo! Quindi dopo aver scolato la pasta al dente, l’ho ricoperta col sugo, con le melanzane e il parmigiano e l’ho servita! Ho ricevuto tanti complimenti, quindi direi che è stato un successo!!!

  58. Comment di Cristina — 17 dicembre 2013 @ 12:53 pm

    Ciao la pasta si cuoce direttamente in forno o prima si cuoce un pò in acqua?

  59. Comment di Noemi — 16 marzo 2014 @ 11:56 pm

    Complimenti, io sono del nord ma mi piace la cucina siciliana, questra mè buonissima, grazie, la rifarò.

      
TAGS: Ricette di Pasta alla siciliana | Ricetta Pasta alla siciliana | Pasta alla siciliana