Questo sito contribuisce alla audience di
Gateau di patate

Il gateau di patate è uno sformato di patate, un piatto tipico della cucina partenopea, un piatto unico molto delicato ma al tempo stesso molto particolare.; qui da noi viene chiamato comunemente gattò di patate che è una storpiatura del lemma francese gateau (torta). A casa mia il gattò di patate è un’abitudine del venerdì sera, e si fa senza prosciutto né insaccati; sembra assurdo, ma nel gateau secondo me il cotto o il salame non ci sta per niente bene! Certo è una questione di gusti, ma a me piace così, morbido (infatti aggiungo un po’ di latte) e solo con tanta mozzarella o scamorza e parmigiano. Questa che vi lascio è la ricetta di mia mamma a cui potete aggiungere se vi piacciono, degli insaccati, io però ve li sconsiglio 😛

Ingredienti per 6 persone:
1 kg di patate
1 noce di burro
3 uova
1/2 bicchiere di latte
300 gr di mozzarella
50 gr di parmigiano
pangrattato
sale
pepe
noce moscata

Tempo di preparazione: 20 min
Tempo di cottura: 1 ora e 20 min
Tempo totale: 1 ora e 40 min

Come fare il gateau di patate

Cuocere le patate in abbondante acqua salata per 40 minuti circa.

1

Appena le patate saranno cotte, ancora calde, spellarle e passarle nello schiacciapatate in un’ampia ciotola. Aggiungere la noce di burro e una grattugiata di noce moscata.

2

Aggiungere poi le uova, il parmigiano, il sale ed il pepe.

3

Iniziare ad amalgamare il composto.
Aggiungere il latte un po’ per volta, verificando la consistenza (l’impasto deve essere bello sodo), e la mozzarella tagliata a quadrotti (chi gradisce può aggiungere anche dei tocchetti di prosciutto cotto, io invece ho aggiunto un po’ di scamorza affumicata) e amalgamare tutto il composto.

4

Imburrare una pirofila da forno, cospargerla con un leggero strato di pangrattato e soffiare via le eccedenze.
Stendere il composto cercando di livellarlo il più possibile.
Spolverare il gateau di patate con il pangrattato, un po’ di parmigiano grattugiato e con dei riccioli di burro.

5

Infornare il gateau di patate a 180°C e cuocete per 40 minuti.

6

Lasciar raffreddare il gattò di patate e servire appena tiepido.

Gateau di patate

Condividi ricetta su Facebook
Piatti unici, ricetta di Flavia Imperatore 4 stelle in base a72 voti

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Gateau di patate

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Gateau di patate
Vota la ricetta e commentala

72 commenti alla ricetta

Gateau di patate
  1. francesca — 11 ottobre 2007 @ 12:07 pm

    Ciao cara misya……
    sono un pò di giorni che guardo le varie ricette del tuo sito….. e sono tutte da acquolina in bocca!!!
    Ci sono arrivate perchè cercavo una ricetta dei muffin al cioccolato… adesso ho comprato gli ingredienti e seguiro alla lettera la tua ricetta!!!
    Spero che escano proprio come i tuoi…. dalla foto sono fantastici!!!
    Ti dirò i risultati!!!
    Complimenti pe ril sito….. davvero fatto bene!!
    Ciao ciao
    e buon appetito a tutti

  2. samy — 11 ottobre 2007 @ 12:13 pm

    ahahaha….l’ispirazione è arrivata ieri sera!!!
    ormai è ” guerra” fra te e maria anche lei ha fatto il gateau pochi giorni fa!!!ahahahah
    io non l’ho mai mangiato,ma mi chiedevo se non è stopposo!! baci baci samy

  3. Misya — 11 ottobre 2007 @ 12:22 pm

    Francesca: mi fa piacere che tu mi abbi trovato, fammi sapere se ti è piaciuta la ricetta dei muffin! Grazie mille per il messaggio

    Samy:Si, mi ha ispirato il mio ragazzo che voleva una cosa buona per cena e gli ho preparato uno dei suoi piatti preferiti!davvero ha fatto il gateau anche maria °_°? sarà il periodo che ispira gli stessi piatti, non lo so!
    Stopposo il gattò dici? No samy, al contrario, il gattò di patate è morbido e delicato. Provalo e poi mi dici 😉

    Un bacio cara :*

  4. Misya — 11 ottobre 2007 @ 12:28 pm

    ahahhahah ho visto, è proprio l’ultima ricetta!!!!

  5. samy — 11 ottobre 2007 @ 12:39 pm

    ok grazie,lo proverò sicuramente!!
    per ora ho solo stampato e dovrò fare per il week al moroso i quadrotti di cioccolato e il rotolo alla nutella!!!mmmmm….che bontà non vedo l’ora di mangiarmi tutto!!!
    ps:si si anche maria ha fatto il gateau!!!è cmq interessante vedere le differenze,lei ha usato mozzarella di bufala e prosciutto!! baci

  6. maria — 11 ottobre 2007 @ 4:36 pm

    misya ma ormai mangiamo le stesse cose!!! ahahah!!!
    e la ricetta del gateau è pure molto simile! 😉
    xò io metto cotto e scamorza affumicata!
    che buonooooo! la teglia che vedi l’abbiamo finita in 1 gg!!!
    ciao samyyy!!

    byebye

  7. Misya — 11 ottobre 2007 @ 4:39 pm

    Si maria a quanto pare cuciniamo le stesse cose.. consigli per stasera? Barcollo nel buio.. tu che cucini di buono?

  8. maria — 11 ottobre 2007 @ 10:02 pm

    mi spiace non essere arrivata in tempo!!! :(
    mia mamma mi ha fatto le freselline con tonno, pomodoro, olive ecc…buonissime!
    domani petti di pollo al limone e tu?

    baci

  9. groovyElisa — 12 ottobre 2007 @ 10:37 am

    ahhhhhhhhh io lo adoro, mi ricorda mia nonna e lo faccio spesso. ahimè da oggi mi sono messa a dieta! :(

  10. Misya — 12 ottobre 2007 @ 1:09 pm

    Ma siete tutte a dieta??? Nooooo dai il gattò di patate non è poi così pesante, un pezzettino lo puoi mangiare Eli :)

  11. Francy74 — 16 ottobre 2007 @ 8:23 am

    Evvaiii…. anche questa ricettina è andata!!! Ho preparato il gattò per la cena di ieri sera, come piatto unico … veramente buono! E’ venuto morbidissimo, proprio come avevi detto!
    Cara Misya, piano pianino le tue ricette le sto provando tutte, mi dai tante idee per pranzetti e cenette!!! Grazie e buona giornata. Francy74

  12. Misya — 16 ottobre 2007 @ 9:00 am

    Ciao Francy è questo il bello di sperimentare prima le ricette in modo tale da dare anche un’anticipazione su come sarà il risultato :)
    Un bacio :*

  13. daisi81 — 18 dicembre 2007 @ 10:19 am

    Misya…ciao! Visto che la voglia di lavorare con questo gelo qui e con la vicinanza delle feste proprio è andata a farsi benedire eccomi a spiare tra le tue ricettine…senti una cosa, mi piace molto anche l’idea di questo gateau…ma vedi noi siamo solo in due, con le dosi che hai dato tu ne viene molto vero? Un bacione e grazie…

  14. Misya — 18 dicembre 2007 @ 1:43 pm

    Con questa dose viene un gateau per 4 persone, io faccio semprec questa anche se siamo solo in 2 perchè poi lo mangio anche il giorno dopo 😉 Un bacio :*

  15. francesca — 16 febbraio 2008 @ 5:37 pm

    ciao misya…
    per caso conosci una ricetta dove ci sono patate e uova che formano un specie di pasticcio? l’ho mangiato tantissimi anni fa ..non ricordo se in spagna..ma era buonissimo…
    ciao a presto

  16. Olga — 27 febbraio 2008 @ 9:41 pm

    Misya leggendo la tua ricetta del gatò mi sono trovata daccordo con te sul ripieno ai miei figli, che tu già conosci virtualmente, piace solo con cotto e tanta mozzarella e parmigiano anche io lo faccio molto morbido,sembra quasi un purè,e ho un piccolo trucco per fare la patata più raffinata la passo almeno due volte col passapatate ,me l’ha insegnato un amico che lavorava in un ristorante e faceva quest’operazione per fare i panzarotti buoni buoni. Baciiiiiiiiiiiiiiii

  17. stefany — 13 marzo 2008 @ 9:57 pm

    misya noi il gateau lo facciamo cm te ma in piu’ mettiAMO I SALUMI A DADINI ,E’ BUONO ,AH SN DI NAPOLI,FORZA NAPOLI!!!!!!!!!

  18. Misya — 14 marzo 2008 @ 12:37 pm

    xfrancesca: beh il gattò è un pasticcio di patate e uova, ma forse tu intendi uova sode?

    xolga: anch’io quando ho tempo passo la patate due volte nello schiacciapatate… eheh che belli i trucchetti in cucina 😛

    xstefany: quasi tutti mettono gli insaccati, sono io che sò anormale 😀 ciao paesà :*

  19. francesca — 18 aprile 2008 @ 5:48 pm

    ciao misya….
    mi sembra di ricordare patate lesse a fette..e strati di uova.. tipo a frittata… il problema è che è passato tantissimo tempo..e non mi ricordo bene:) ho solo il ricordo del piacere che ho provato mangiandolo:)….hihihiiihhihi vabbe…. ciao e a presto..

  20. Irene — 2 maggio 2008 @ 11:58 am

    Ciao Flavia,
    Ieri sera ho fatto il gateau di patate secondo la tua ricetta.
    Il risultato è stato soddisfacente, l’unico problema è che mi sono dimenticata di salare l’acqua delle patate e alla fine è venuto buono ma… sciocco!
    Peccato perchè esteticamente era perfetto!!
    P.s. Grazie per tutte le ricette che metti on-line.

  21. Valeria — 11 luglio 2008 @ 6:31 pm

    è da poco che ti seguo le ricette mi piacciono molto…complimenti….

  22. Spooky — 26 ottobre 2008 @ 3:13 pm

    Ciao Misya… oggi per la prima volta mi sono messa in cucina, e tutta sola ho preparato questo gateau… che è venuto benissimo! Due porzioni a testa! 😀
    Il tuo sito è bellissimo, ci sono spiagazioni facili facili anche per le… ehm… totali imbranate come me in cucina!
    La settimana prossima (ho deciso che ogni domenica preparerò una tua ricetta!) mi dedicherò ai timballini di riso… nel mentre, GRAZIE MILLE!!! 😀

  23. supersbrolly — 30 ottobre 2008 @ 6:47 pm

    ciao Misya… che figo il tuo sito.. ci sono troppe ricette buone, mmh.. tutte!! io sono appena entrata nel mondo della cucina e qui trovo tante ricette che me gustano mucho!!! sabato provero a fare il gattò e poi vi diro!!! grasie baci!!

  24. paperetta — 21 gennaio 2009 @ 10:28 pm

    ciao a tutte .cercavo una ricetta per il gateau ed ho trovato questa; l’ho fatta questa sera ……..semplicemente perfetta .. squisita e leggerissima …..le patate si scioglievano in bocca…grazie! ah dimenticavo io di mia iniziativa ho aggiunto un pò di mortadella tagliata a pezzettini piccoli piccoli

  25. Renesmee — 22 marzo 2009 @ 7:06 pm

    Questa sera lo provo *-*
    Deve proprio essere un emorme soddisfazione sapere tutte queste ricette x3 bravissima Misya

  26. RODICA-SHTEFANIA — 29 marzo 2009 @ 7:00 pm

    OK
    BUN
    Mille baci

  27. manjola — 11 aprile 2009 @ 3:45 pm

    ciao cara!volevo dirti che il gattò con la mortadella e una delizia

  28. Andrea — 28 giugno 2009 @ 2:20 pm

    Oggi pomeriggio preparerò questo mitica ricetta napoletana per la cena di stasera… YUMMMM!!! ^_^

    Però ho un dubbio: quanto sale metti nell’impasto di patate schiacciate, uova, pepe, etc??? 2 cucchiaini?

  29. Andrea — 28 giugno 2009 @ 9:44 pm

    Ok, l’ho fatto il gateau… Per evitare inconvenienti ho evitato di mettere 2 cucchiaini di sale nell'”impasto”. Ne ho messo solo uno, ma abbondante… e poi ci ho aggiunto anche 80 grammi di prosciutto cotto tagliato a pezzettini. E’ venuto una delizia, buono e soprattutto non troppo pesante. Ho avuto i complimenti un pò da tutti i miei familiari ^_^

  30. CLAUDIA — 14 novembre 2009 @ 3:27 pm

    ma che ricetta napoletana è?forse cucini secondo una rivisitazione moderna della cucina partenopea creata da te..non è assolutamente un gateau di patate!

  31. Misya — 14 novembre 2009 @ 5:03 pm

    Questa e’ la ricetta del gateaux così come lo prepariamo a casa mia :)

  32. Rodica-Shtefania — 14 novembre 2009 @ 5:30 pm

    Buono

  33. renata — 14 gennaio 2010 @ 5:27 pm

    buonissimo!!!

  34. Emanuela — 14 marzo 2010 @ 12:48 pm

    Ho preparato questo gateau per un sabato dolcemente passato col mio lui in casa… Era di una bontà indescrivibile… Grazie!

  35. Lucio — 25 settembre 2010 @ 3:53 pm

    …se posso! Conosco la ricetta, sto gattò… abbiate pazienza, ma a me il termine “gateau” – anche se proprio – ma non mi esce proprio! Per me questo è il “gattò di patate”! mmmm dicevo…. invece di usare lo schiacciapatate, provate ad usare il “passatutto”. Io mo non so come esattamente si chiama st’attrezzo…. è quello che in genere si usa per passare i pomodori: un invaso con una manovella che si gira… ecco!! Io uso quest’attrezzo sia per il gattò che per il purè di patate (purea per i linguisti)! Vi assicuro: n’ata cosa proprio!!!

  36. tonia86 — 1 ottobre 2010 @ 10:35 pm

    ai ai,è ttt ok,ma è importante anke l’aggiunta di prosciutto……

  37. Valeria — 13 gennaio 2011 @ 9:45 am

    Io lo faccio uguale con aggiunta di prosciutto cotto e sottilette!! Che bontá!!!
    Stasera la faccio!

    A proposito, una curiositá: a Bari lo chiamiamo anche Pizza di patate 😉

  38. Valeria — 13 gennaio 2011 @ 9:47 am

    A proposito, che ne dite? Lo posso preparare un giorno prima, lasciarlo in frigo ed infornarlo il giorno dopo? Io credo di sí, vero?

  39. tiziana — 17 gennaio 2011 @ 11:04 am

    Sei una grande!!!! ho già fatto: la sacher torte, la torta di ricotta e pera, il babbà, la cheesecake, il tiramisù, la mossaka e le patate al latte…sto cercando una ricetta per stasera! =)

  40. Angela — 11 febbraio 2011 @ 4:01 pm

    ciao misya trovo sempre molti spunti dalle tue ricette veramente interessanti, io però nel gateau svuoto praticamente il frigo e più metto più viene buono!ciao

  41. domenico — 21 febbraio 2011 @ 9:32 pm

    e’ consentito negli ingredienti qualche fogliolina di prezzemolo ?

  42. Andrea — 5 marzo 2011 @ 9:33 pm

    Ciao Mysia,
    sono un giovane aspirante cuoco provetto (si spera) e seguo le tue ricette per qualunque cosa voglia cucinare o mi venga in mente di preparare,
    non posso quindi che farti i complimenti per un lavoro simile e per l’esperienza che mostri e che è di aiuto a tanti come me : )
    Avrei, comunque, un consiglio, per questa ricetta.
    E’ da quando sono piccolo infatti che, dapprima con la mamma, ormai autonomamente, preparo il gateau.
    Capita spesso che, comprando le patate in sacchetto, non tutte siano egualmente grandi e, ovviamente, non tutte siano abbastanza grandi.
    E quelle più piccole, dopo 10 minuti di cottura cominciano a sfaldarsi.
    Non immagino dopo 40 minuti : p
    Conviene quindi far attenzione a quelle più piccole e, di tanto in tanto, mentre son sul fuoco, far la prova forchetta andando ad infilzarle e testandone la compostezza.
    Ed ovviamente tirarle fuori, dovessero sembrar già molto morbide.

    Un tuo fan : )

  43. fra — 15 marzo 2011 @ 12:08 pm

    ciao Misya,
    non so come mai ma in casa mia questo piatto lo chiamiamo Soufflè, variamo con il formaggio: o mettiamo il galbanino e un formaggio più “piccante” tipo auricchio, o solo formaggi dolci… e usiamo il purè in polvere (siccome sono io che cucino questo piatto e sono impedita con la cottura delle patate vado sul sicuro con quello in polvere :P)
    per gattò noi intendiamo quello con melanzane, mortadella, uova sode… voi come lo chiamate?

  44. fra — 15 marzo 2011 @ 12:09 pm

    ah si e ci mettiamo taaanto prosciutto :)

  45. marina — 12 maggio 2011 @ 10:55 am

    Ciau Mysia ieri ho fatto le polpettine alle zucchine e il mio compagno le ha divorate dicendomi che erano buonissime^_^
    E stasera gli faccio provare il gateau di patate…^_^
    Un bacione..sei sempre la migliore^_^
    Sai la mattina mi alzo e mentre mi preparo do una guardata al tuo blog per prendere spunto…hum mi sa che domani faccio la parmigiana di melanzane bianca^_^

  46. adriana — 21 giugno 2011 @ 3:38 pm

    ok, fatto, tra poco lo metto al forno…..in genere lo fa mia suocera ed è buonissimo, sempre senza salame o altro, ma oggi lei è in ospedale…e mio marito ha la varicella :))) (mi viene da ridere, scusate, l’ha presa da nostra figlia di 3 anni)…cmq ho preparato il gateau e il faro all’insalata con pomodori, basilico, cipolla e capperi, speriamo i miei malati gradiscano :)))) poi ti faccio sapere se il gateau è stato all’altezza di quello di mia suocera 😉
    buon martedì a tutte le cuochine e non….;)

  47. Chiara — 24 giugno 2011 @ 2:15 pm

    sono a dieta pure io però alle patate non posso rinunciare.. ne mangerei a quintalii :)
    provo a farlo stasera e vediamo che dicono a casa.. speriamo bene ^^
    ormai quando cucino uso solo le tue ricette.. brava misya!

  48. Rita — 9 agosto 2011 @ 3:18 pm

    ciao misya… complimenti per le ricette… volevo provare questa ricetta però mi manca quello per schiacciare le patate… si puo fare anche con chuchiaio??? gradirei molto una tua risposta e grazie ancora per le tue meravigliose ricette…

  49. Rosita89 — 7 settembre 2011 @ 1:05 pm

    Ciao Misya
    Ho cucinato il gateau oggi a pranzo, è uscito una meraviglia,la superficie croccante, proprio come piace a me! Mio fratello e mia mamma mi hanno fatto i complimenti e io, naturalmente, li giro a te eheh il merito è tutto tuo, tu sei la cuoca :-) :-)
    Un bacio ciao ciao

  50. lety — 20 settembre 2011 @ 6:37 pm

    ciao misya!! ho appena provato la tua ricetta del gateau!!! favolosa.. xo l’uniko inconveniente è stato ke nel toglierlo dalla teglia ho notato ke la base era rimasta x metà nella teglia!! cosa ho sbagliato??? grazie!!

  51. Francesca — 2 novembre 2011 @ 12:28 pm

    Ciao,
    il gattò di patate lo faccio anche io così come lo fai tu.
    Anche a me non piacciono gli insaccati nel gattò, mentre mio marito li preferisce.
    Io qualche volta ho aggiunto oltre la mozzarella, le carote bollite tagliate a dadini insieme alla mozzarella.
    Ciao.

  52. anna75 — 15 novembre 2011 @ 8:21 pm

    buono da rifare,io lo preparo solitamente con tanta mortadella macinata all’interno e la mangiano tutti ma anche questa è buonissima

  53. Bimba — 16 giugno 2012 @ 6:50 pm

    Ciao…io invece aggiungo tanto ma tanto latte proprio x farlo venire sofficissimo e, anche se prima di infornarlo può sembrare troppo liquido (ovviamente nn è che lo faccio diventare acqua…;-)), è una cosa eccezionale!x questione di gusti ci aggiungo il prosciutto cotto e…è proprio buono!!!!!!!
    baci da Caserta…
    P.S.: SEI TROPPO BRAVA, MA BRAVA BRAVA!!!!!

  54. Bimba — 16 giugno 2012 @ 6:53 pm

    Ooooops…ho dimenticato di scrivere che una volta sfornato si asciuga…;-)

  55. Mariangela87 — 24 agosto 2012 @ 1:05 pm

    Squisito!!!!!!!!!!!!!!!!!

  56. Genni — 24 ottobre 2012 @ 10:34 am

    Ciao Misya, è da un po’ che seguo il tuo blog, xchè adoro il fatto che nelle tue ricette ci sia una foto per ogni passaggio! Per le incompetenti in cucina come me è molto d’aiuto! Finora ho soprattutto provato muffin e torte, ma non avevo mai commentato. Domenica volevo fare uno sformato di patate ma senza prosciutto o simili e ho pensato “vediamo misya cosa mi propone?”. Fantastico! Ho trovato questa ricetta ed era proprio quella che cercavo!! Ed è venuto squisito!!!! Ho messo il provolone dolce invece della scamorza, ma è stato davvero un successo e dovevo dirtelo! Grazie grazie

  57. teresa — 1 dicembre 2012 @ 3:15 pm

    ciao bella vorrei sapere queste dosi x quante persone sn???? la pirofila di che diametro deve essere??

  58. Lolina — 22 febbraio 2013 @ 2:25 pm

    Questo é uno dei piatti preferiti di mio marito… La scorsa settimana invece che farla nella normale teglia, con lo stesso procedimento l ho poi infornata nella tortiera per il ciambellone ,mettendo un primo strato,poi un ulteriore farciturane altro composto per chiudere..divertente presentazione..😄

  59. Daniela — 21 marzo 2013 @ 5:08 pm

    provata ieri sera con ottimi risultati :) ed era la prima volta che mi cimentavo nel gateau di patate!

  60. bru — 23 marzo 2013 @ 10:03 pm

    Complimenti misya x tutte le tue splendide ricette..stasera ho preparato il gattò di patate con la collaborazione di mio figlio che ha 2 anni :) in pratica il suo aiuto consisteva nel leccare la cucchiarella e la ciotola dove avevo impastato gli ingredienti!! cmq è venuto buonissimo..

  61. giuseppina63 — 3 maggio 2013 @ 10:42 am

    Ciao Mysia, innanzitutto voglio ringraziarti per le tue meravigliose ricette, tutte buone e soprattutto precise, e ormai sei diventata un punto di riferimento per me. Ti chiedevo un consiglio. Devo organizzare un buffet per circa 50 percone per il mio 50° compleanno e volevo fare il gateau di patate e sformati di zucchine e patate. E’ possibile congelarli dopo cotti?
    Ti ringrazio anticipatamente e ti mando un caloroso saluto. Ciao

  62. memolina86 — 19 settembre 2013 @ 8:46 am

    Ho preparato il gateau ieri sera… è venuto buonissimo, l’impasto compatto e al tempo stesso cremoso (infatti non c’è stato bisogno di aggiungere latte)… facile e veloce da preparare! ci ho aggiunto anche prosciutto cotto, salame e un pochino di mortadella… ci siamo leccati i baffi! :)
    Misya sei il miio idolo! grazie a te tutto riesce sempre alla perfezione!

  63. Miriam — 27 settembre 2013 @ 8:42 am

    Mmmmmmmm oggi lo provo!!!

  64. Miriam — 2 ottobre 2013 @ 4:48 pm

    Appena messo in forno x stasera….che buon profumino!!!

  65. giuseppe — 19 novembre 2013 @ 3:48 pm

    bravissima !!

  66. Roberta — 9 gennaio 2014 @ 5:01 pm

    Ottimo!!!! l’ho preparato proprio ieri sera seguendo la tua ricetta… io ed il mio compagno ce lo siamo spazzolato tutto!!! grazie come sempre!!!

  67. alma — 1 ottobre 2014 @ 12:59 pm

    è meglio congelarlo crudo o cotto?

  68. Misya — 1 ottobre 2014 @ 5:27 pm

    @alma Io preferisco sempre congelare le pietanze crude, farle scongelare a temperatura ambiente e poi infornarle!

  69. serena — 30 dicembre 2014 @ 6:57 pm

    Ciao Misya, buonissimo! E poi può essere un’ottima ricetta svuota frigo…io avevo del prosciutto e della provola avanzati dall’antipasto di Natale (la pasta sfoglia ripiena a forma di alberello di Natale, un successo..ma con te è sempre un successo..). Ma anche delle verdure avanzate ci starebbero bene. Comunque buonissimo.

  70. Misya — 31 dicembre 2014 @ 11:08 am

    😉

  71. Roberta — 12 gennaio 2016 @ 3:34 pm

    Da provare assolutamente :-) 😀 per la pirofila da forno io uso come sempre quelle di alluminio son le migliori

  72. Misya — 12 gennaio 2016 @ 5:54 pm

    @Roberta Fammi sapere se ti piace la mia ricetta :)

      
TAGS: Ricette di Gateau di patate | Ricetta Gateau di patate | Gateau di patate