La parigina è una ricetta napoletana: è un mix tra una pizza e un rustico, perché ha una base morbida di pasta per pizza, una farcitura filante di provola, prosciutto cotto e pomodori, e il tutto è ricoperto da uno strato friabile di pasta sfoglia. Di solito la parigina viene venduta nei bar e nelle rosticcerie napoletane a tutte le ore, insieme alle pizzette montanare e agli altri rustici tipici della mia città… io la adoro! Questa ricetta la dedico alla piccola rosticceria che stava a Via Mezzo Cannone di fronte all’ingresso dell’Università Federico II di Napoli, che mi ha allietato i pranzi dei miei anni all’università con le sue buonissime parigine :)
Bene, amiche, dopo una lunga pausa vacanza in Grecia, e precisamente a Corfù, spero apprezziate il mio primo esperimento per la realizzazione della Parigina, buon inizio settimana a tutti quelli che passano di qui e un bacio forte a tutti quelli che ogni giorno leggono il mio blog e mi lasciano i messaggini anche solo per un saluto, grazie ;)

Ingredienti per una teglia 32×24 cm:
400 gr di farina
200 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
1 cucchiaio di olio
10 gr di sale
1 rotolo di pasta sfoglia
250 gr di provola
150 gr di prosciutto cotto
300 gr di pomodori pelati
olio
sale
latte per spennellare

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 30 min
Tempo totale: 1 ora + 2 ore lievitazione pasta pizza

Come fare la parigina

Preparate la pasta per la pizza mettendo la farina a fontana con al centro il lievito e l’acqua.

parigina 1

Iniziate ad impastare fino a far assorbire tutta l’acqua.

parigina 2

Poi aggiungete all’impasto il sale e l’olio.

parigina 3

Impastate fino a formare un panetto morbido e omogeneo, poi fate lievitare la pasta per pizza al coperto per 2 ore.

parigina 4

Trascorso il tempo della lievitazione, stendete la pizza su una spianatoia fino ad ottenere una sfoglia rettangolare alto circa 3 mm.

parigina 8

Cospargete d’olio una teglia, quindi rivestitela con la pasta per pizze.

parigina 9

Coprite con il prosciutto cotto.

parigina 11

Poi aggiungete li pomodori conditi con sale e olio.

parigina 10
parigina 12

Infine aggiungete la provola tagliata a fette sottili.

parigina 13

Coprite con uno strato di pasta sfoglia.

parigina 14

Sigillate bene i bordi della parigina, spennellate con un po’ di latte e bucherellare la sfoglia superiore con i denti di una forchetta.

parigina 15

Infornate la parigina in forno già caldo a 190°C e cuocete per 30 minuti circa.

parigina

Lasciate intiepidire la parigina prima di tagliarla a tranci e servirla.

pizza-parigina

Condividi ricetta su Facebook

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Parigina
Pizze e Focacce, ricetta di

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Parigina
Vota la ricetta e commentala
4.5 stelle in base a 72 voti

72 commenti alla ricetta

Parigina
  1. Comment di MILENA — 31 agosto 2009 @ 10:19 am

    CIAO I MIEI COMPLIMENTI PER IL SITO TUTTO BUONISSIMO, SONO ANCH’IO NAPOLETANA E VIVO A RM DA 10 ANI E LEGGERE LA RICETTA DELLA PARIGINA MI HA RIEVOCATO RICORDI MERAVIGLIOSI…..GRAZIE

  2. Comment di Marzia — 31 agosto 2009 @ 10:23 am

    Bentornata Misya..a te e alle tue ricette! :)
    Anch’io sono stata in vacanza..in Sardegna: spettacolare! buon rientro a tutte! ;)

  3. Comment di milly — 31 agosto 2009 @ 10:38 am

    Buon rientro Misya…buonissima questa nuova ricetta che ci proponi!!Non sapevo si chimasse Parigina…qui in Sicilia..per lo meno dalle mie parti..la chiamano “pizza coperta”…ma cmq chiamiamola come vogliamo,resta buonissima!!!!Spero al più presto di provare anche questa!!!Durante le mie ferie ho sperimentato molte tue ricette ottenendo ottimi risultati e…qualche chilo in più!!!Ma pazienza…appena riprendo la forma di prima mi cimenterò con la parigina!!!Buon inizio settimanea!!

  4. Comment di valentina — 31 agosto 2009 @ 10:39 am

    io ho visto che hai assaggiato anche la pitta in grecia :D
    ti prego, dimmi che proverai a farla?!??!!… ti preeeego!!!!

  5. Comment di simona — 31 agosto 2009 @ 11:07 am

    Bentornata dalle ferie Misya!! Spero proprio che tu ti sia riposata bene bene eheheh!!!Così sarai ancora più in forma con le tue ricettine per tutte noi!!! A parte gli scherzi, le tue ricette sono sempre fantastiche!!!come questa Parigina, ottima!!!!ciaociao

  6. Comment di charmy 85 — 31 agosto 2009 @ 11:43 am

    ciao misya, bellissima ricetta la vorrei preparare per il mio comple, ma avrei un problema nn posso riscaldarla…secondo te come si mangia fredda?

  7. Comment di rosita — 31 agosto 2009 @ 11:49 am

    Ciao Misya bella, bentornata, ho sentito la tua mancanza sul blog!! Confesso che la parigina non l’ho mai sentita nominare, comunque non sembra difficile, x cui mi cimentero’ quanto prima! Io a volte quando ho fretta e voglio fare qualcosa di sfizioso x i bambini, faccio la pizza di pasta sfoglia ripiena con prosciutto cotto e sottilette o mozzarella, buonissima e veloce (ovviamente se compri la pastasfoglia! eh!eh!) Non hai portato ricettine dalla Grecia? Resto in speranzosa attesa…! Bacio!!

  8. Comment di Misya — 31 agosto 2009 @ 12:18 pm

    xmilena: eh si, la parigina per noi napoletani ha un significato particolare :P

    xmarzia: buon rientro anche a te cara

    xmilly: anche questo è il bello della cucina, che ogni regione ha nomi diversi per chiamare le cose ;)
    p.s. non parliamo di kg di troppo che da oggi a casa mia è iniziata la dieta ferrea :(

    xvalentina: ho mangiato pita ghiros tutti i giorni purtroppo però per la riproduzione casalinga penso non ci sia niente da fare. la ricetta del pane pita sembra introvabile e per la carne.. la sua specialità è la cottura lenta di quel girarrosto che ruota di continuo :(

    xsimona: eheh, sisi, sono bella carica :*

    xcharmy: a me piace anche fredda, certo non avrà il cuore filante, ma di sicuro è buonissima

    xrosita: la parigina è come il danubio sono rustici che non tutti conoscono, ma una volta assaggiati, non si m ollano più ;)
    come ricetta greca ho da proporvi la moussaka che spero di preparare quanto prima ;) un bacio e buon inizio settimana :*

  9. Comment di Cirulla — 31 agosto 2009 @ 1:15 pm

    BENTORNATA! TI HO SCOPERTO DA POCO. TI HO ASPETTATO. E NON TI MOLLO PIU’. MIO MARITO ADORA CUCINARE, E ORA CI SFIDEREMO A DUELLO, CON LE TUE RICETTE. CIAO. PATRIZIA

  10. Comment di vicarella — 31 agosto 2009 @ 1:32 pm

    i love questa ricetta voto 10 e la faccio stasera :)

  11. Comment di vicarella — 31 agosto 2009 @ 4:00 pm

    oi ho il prosciutto crudo che dici posso sostituire non ho il tempo per fare la spesa….

  12. Comment di Lia — 31 agosto 2009 @ 4:38 pm

    Appena preparata! Vedremo che ne verrà fuori ;)
    Però anzichè la provola ho usato la mozzarella!

    Lia

  13. Comment di Veri — 31 agosto 2009 @ 4:57 pm

    Bentornata..anche io tra poco partirò per la grecia!!non vedo l’ora!Che aspetto goloso..sono in ufficio e mi è venuta una fame che non vi dico..Proverò a farla, anche se al momento la pasta per la pizza non mi riesce :((grrr..

  14. Comment di daniela.iacobucci@libero.it — 31 agosto 2009 @ 5:01 pm

    Ciao Bentornata, ogni tanto controllavo il tuo sito per vedere se c’eri. Buona ripresa

  15. Comment di FallenAngel77 — 31 agosto 2009 @ 5:05 pm

    ciao bentornata!! io, mentre tu eri in vacanza, provavo le tue ricette :)

  16. Comment di debby 76 — 31 agosto 2009 @ 7:20 pm

    ciao misya io l ho fatta l altro ieri con la ricetta di laura del forum e davvero buonissima!!
    solo che non avevo la provola…..non si puo ora che vengo a naoli ne faccio un scorta di provola!!!troppo buona!!!ben tornata e grazie per le tue splendide ricette!!

  17. Comment di Cocchi — 31 agosto 2009 @ 9:43 pm

    Ciao cara Misya, buon rientro! Come sono andate le vacanze?
    Mi sono scaricata la tua toolbar così ho sempre sotto controllo le tue nuove ricette…! :-)
    Ho provato il tuo pan di spagna…meraviglioso…!
    Adesso appena sarà un po’ più freschino per accendere il forno proverò anche questa tua delizia…!
    Ti mando un bacione!!!

  18. Comment di anna — 31 agosto 2009 @ 10:13 pm

    ciao cara , bentornata dalle vacanze…anche a me ricorda tanto i tempi dell’università che poi nn sono lontanissimi…non per fare pubblicità ma quella pizzeria era il ciottolo??????? anche io mi nutrivo sempre li….grazie per avermi dato lapossibilità di ricordare le mie grandi mangiate a pranzo e colazione….baci

  19. Comment di maria89 — 31 agosto 2009 @ 10:46 pm

    ciao mysia ben tornata finalmente avro l onore di sentirci e da poco ke sto sul tuo sito e gia ho lasciati kommenti su altre ricette 6 bravissimaaaaaaaaaaa sono appassionata di cucina e faccio tanti esperimenti cmq mi sono affezzionata al tuo siti nn riesco a staccarmi volevo alcune ris tipo sulla pasta chou ke quando la metto in forno cuoce solo all esterno e all interno mi rimane cruda ok baci e mi fa tanto tanto piacere di essere tornata tra di noi a so di napoli kome te baaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  20. Comment di Francesca — 1 settembre 2009 @ 9:43 am

    ben tornata cara mysia mi sei mancata provero questa bella ricettina saluti dalla germania francesca

  21. Comment di Lia — 1 settembre 2009 @ 10:55 am

    Misyaaaaaaa!!! Ieri la parigina è venuta buonissima salvo per il fatto che forse ho usato troppi pelati (anche se secondo me la quantità era giusta) perchè era lievemente molliccia al suo interno, non so se mi spiego…

    Comunque buonissima, assolutamente da provare!!!

    Buona giornata :)

  22. Comment di mimi92 — 1 settembre 2009 @ 12:16 pm

    Bentornata dalle vacanze Misya. spero che ti sia divertita e rilassata. volevo ringraziarti per la ricetta dei sofficini. questa ricetta la proverò sicuramente..farò doppia dose, perchè metà li voglio congelare, sono sicura che la tua ricetta è molto più buona dei sofficini del supermercato, non vedo l’ora di provarli…grazie per il tempo che ci dedichi per poterci postare le tue buonissime ricette…
    grazie Misya
    mimi92

  23. Comment di Paola — 1 settembre 2009 @ 12:56 pm

    Ciao Misya! non vedevo l’ora che rientrassi per assaporare nuove ricette! Stasera per cena voglio provare la parigina, sembra essere squisita.
    A presto!

  24. Comment di Giuli — 1 settembre 2009 @ 1:10 pm

    Ciaooo e bentornata! stasera la provo anche io ma con la mozzarella!
    a presto!

  25. Comment di vicarella — 1 settembre 2009 @ 5:35 pm

    fatta con grande risultato… :) mangiata oggi era ankora piu buona :P

  26. Comment di trilly — 1 settembre 2009 @ 5:41 pm

    ciao Misya, faccio parte ank’io di ki ti legge spesso, anke nei gg precedenti di ferie. ma sai nn ho mai fatto la parigina? penso rimedierò presto :-)

  27. Comment di Nilli-Giulia — 2 settembre 2009 @ 12:02 am

    Giuggiola!!!
    Ma che bontà!

    Io che sono della Scuola del: per fare bella figura, fai una valdostana, che fa tanta scena ed è strasemplice!

    Ora sono stra-curiosa di provare questa!

    Baciottolini ai coniugi dB/I!

    p.s. ti ho linkato sul mio blogghino ^^

  28. Comment di Rossella — 2 settembre 2009 @ 10:30 am

    Complimenti per il tuo blog che ho scoperto da pochi giorni e per le buonissime ricette!!!
    Mi hai ricordato quando, tanti anni fa con la mia famiglia, accompagnavamo mio fratello a Napoli a dare gli esami, sicuramente saremo entrati anche noi in quella rosticceria… :)
    Ciao!

  29. Comment di Misya — 2 settembre 2009 @ 11:35 am

    xcirulla:ma daiii che bello, una sfida tra i fornelli tra moglie e marito ihhiihih

    xveri: io la grecia l’ho girata un pò tutta, tu dove te ne andrai di bello?

    xdaniela: che dolce ;) grazie per il messaggio, a presto
    xfallenangel: ah davvero? e cosa hai cucinato di bello ?

    xdebby:io non saprei vivere senza provola, la metto ovunque! Grazie per i messaggio un bacio e salutami ciro :*

    xcocchi: le mie ferie sono state molto tranquille, tanto mare e tanto sole. Sono felice che ti sia piaciuta la ricetta del pan di spagna, ora ti tocca la parigina.. è davvero super :)

    xanna: siiii bravaaaaa il ciottolo, mi sfuggiva il nome.. sai, l’età avanza ahuuhauhauhauhuha

    xmaria: ciao concittadina ;) la pasta choux ha la sola difficoltà in cottura, forse dovresti abbassare un pò la temperatura e prolungare un pò la cottura, non saprei.. ogni forno ha i suoi tempi. Io ho la fortuna di avere un forno nuovo e stupendo e su ogni ricetta è un orologio svizzero, se sul libro c’è scritto 11 minuti, sono quelli e stop e vado sempre sul sicuro :P

    xfrancesca: ok, aspetto di sapere se t’è piaciuta la napoletanissima parigina. Di che zona della germania sei? sai ho visto quasi tutta l’europa ma la germania mi manca :(

    xlia: forse erano troppo acquosi i pomodori o dovevi farla asciugare un pò di più.. l’importante è che ti sia venuta bene, un bacio :*

    xmimi: ehi piccola chef! grazie per il messaggio, leggo sempre dei tuoi esperimenti sul forum,sei davvero bravissima :*

    xpaola e giulia:ok, fatemi sapere com’è andata

    xvicarella: sono felice che ti sia piaciuta, brava chef :***

    xtrilly: beh falla una volta e non la lascerai più, io già ho 3 ordinazioni di parigina ahuuauhauh

    xgiulia: beh e questa valdostana cos’è? la ricettina non si può avere§?

    xrossella: beh si, se hai assaggiato una super parigina l’hai mangiata di sicuro al ciottolo :P

  30. Comment di Veri — 2 settembre 2009 @ 11:45 am

    Io vado a Mykonos, parto l’11 settembre.. Non vedo l’oraaaaaa!!p.s ho visto la ricetta delle scaloppine, molto interessante..devo sperimentarla!un bacione e grz per tt le ricette sfiziose..Mi perdo in qst sito..tr carino!!Grazieeee

  31. Comment di Luisella — 2 settembre 2009 @ 6:57 pm

    Ciao Misya….quante ricette sfiziose che conosci!!! ma come fai a ricordarle tutte??? sei bravissimissima!
    un abbraccio dalla Sardegna!!
    ciauuuuuu

  32. Comment di Silvia (To) — 3 settembre 2009 @ 7:13 pm

    Ahi che dolore!!!! Non posso proprio vedere una ricetta così….io che sono intollerante al lievito, al lattosio e al latte e al nichel…..fortuna vostra che potete mangiare tutto ciò senza stare male!!!!! Dovrò andare a vedere sul forum se ci sono scambi di ricette tra intolleranti, ma qualcosa di sfizioso…altrimenti il “mio mondo” inizia a sembrarmi un po’ piatto!!! A prestooo, ciaociao

  33. Comment di Francesca — 4 settembre 2009 @ 10:19 pm

    la provero domani sono nelnord reno westfalia esattamente abito a bochum ciao

  34. Comment di miky — 6 settembre 2009 @ 5:46 pm

    ciao,l’ho fatta oggi ed è venuta buonissima!
    io ho sostituito la passata di pomodoro con i pomodori freschi tagliati a fettine ;)
    grazie mille per le tue splendide ricette!!

  35. Comment di anna — 7 settembre 2009 @ 12:13 pm

    ciao,misya sono anna da ischia.innanzitutto complimenti per il tuo sito.il 3settembre è stato il compleanno di mia figlia ed ho sperimentato tutte le tue ricette tra cui la parigina. è stato un successone, un trionfo di sapori…..grazie di cuore
    anna ischia

  36. Comment di maria89 — 9 settembre 2009 @ 9:35 am

    ciao mysia ieri ho sperimentato la pizza eed e venuta buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa mentre vedevo onore e il rispetto unA DELIZIA OK BAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAACCIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII INVIACI AL PIU PRESTO ALTRE RICEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEETTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  37. Comment di Giuli — 12 settembre 2009 @ 8:56 am

    Misya ieri sono finalmente riuscita a farla. Mio figlio ne ha divorato due pezzi grandi, mia figlia un pezzo, io due….mio marito ESALTATO DALLA BONTA’ l’ha finita!!!
    Mi ha detto che dovevo assolutamente dirti che è divina!! ed è vero, mica solo perchè lo dice lui!
    un abbraccio e sempre mille grazie per le tue ricette!
    ora vado in cerca di una crema che devo fare una torta per stasera.
    a presto, Giuli.

  38. Comment di Alessia — 22 settembre 2009 @ 4:15 pm

    Ciao, premetto subito che qualsiasi complimento sarebbe un’ offesa alle ottime ricette che proponi :) io ho 18 anni e da quando ero piccolina ho sempre avuto la passione per la cucina, e, sin da piccola, stavo sempre accanto nonna o mamma quando si trovavano in cucina… ho scoperto il tuo sito da poco ma ho già cucinato un paio delle tue ricette :) con risultati eccellenti :) :) spero di poter trovare dell’ altro molto presto… baci!

  39. Comment di luciana — 13 ottobre 2009 @ 7:52 pm

    Ciao Misya seguo molto le tue ricette molte sono super OK non riesco a fare ne’ la pasta brise’ e poco la pasta sfoglia non riesco a capire come mai, ho il Bimby ma niente eppure la pasta frolla mi viene superba.
    Grazie per le tue ricette.
    Se ti va visita il mio web pero’ ancora in costruzione
    ciao alla prossima ricetta ciao luciana

  40. Comment di susanna — 21 ottobre 2009 @ 3:13 pm

    Salve Misya, è da tanto tempo che ti seguo. Ieri cliccando su questa ricetta ho letto che in agosto sei stata a Corfù, io sono napoletana e vivo a Corfù da 15 anni, ho in gestione un ristorante, ovviamente di cucina italiana e particolarmente napoletana.Ho preso spunto da tante tua ricette e mi sono trovata bene, e anche se in ritardo auguri per il tuo matrimonio. Spero che a Corfù ti sia trovata bene, in che zona eri? Sono anche su Fb e c’è anche la pagina del ristorante, magari la prossima volta ti scrivo come si chiama. Ora vado a fare la Parigina,saluti a presto.

  41. Comment di ana — 30 ottobre 2009 @ 2:33 am

    excelentes todas tus recetas misya, te felicito….un gusto haber encontrado esta pagina!!! saludos desde argentina, perdon por escribir en español,es que no escribo en italiano!!! pero entiendo todo!!!

  42. Comment di antonella — 17 dicembre 2009 @ 9:59 pm

    grazie x tutte queste ricette

  43. Comment di angela — 18 dicembre 2009 @ 5:20 pm

    Ciao, è da poco che ti seguo ma il tuo modo di cucinare è molto simile al mio e quindi mi piace poi leggendo la ricetta della parigina ho scoperto anche che siamo conterranee.Grazie x le tue belle ricette.

  44. Comment di lella — 24 marzo 2010 @ 4:05 pm

    Se uso la base per pizza della buitoni va bene lo stesso?

  45. Comment di diana gentile — 5 maggio 2010 @ 10:36 am

    è TROOPO buona la parigina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! jajajajajaja

  46. Comment di valeria — 10 maggio 2010 @ 4:18 pm

    la rosticceria di mezzocannone è il ciottolo????
    anche io andavo semrpe lì a pranzo o a merenda o in ogni altra occasione.
    che facoltà frequentavi?

  47. Comment di francesca — 2 luglio 2010 @ 10:59 pm

    Buonissima! non avevo il prosciutto ma era comunque ottima, da rifare.Grazie.

  48. Comment di Chiara — 5 luglio 2010 @ 6:50 pm

    oggi ho fatto la Parigina….che dire….Uno spettacolo!xò devo dire la verità, la pasta per pizza l’ho comprata, e al posto della provola ho messo 1 mozzarella sgocciolata, 50 gr di provola dolce dura a fette sottili(auricchio), e 50 gr di scamorza affumicata a fette sottili….
    Spettacolo….è buonissima!
    Grazie Misya, per i tuoi stupendi piatti!

  49. Comment di Cirulla — 11 luglio 2010 @ 5:04 pm

    Ciao ciao, oggi ho fatto la torta salata peperoni e patate, da mangiare al lavoro domani. E oggi a pranzo, come antipasto, ho rifatto la tua parigina. Nessuno si è lamentato per il fatto che l’avevo già preparata… erano troppo intenti a papparsela… eh eh eh Ciao, e grazie

  50. Comment di francesco — 26 luglio 2010 @ 1:29 pm

    bella, e anche buona, io la faccio anche diversamente, cioè precuocio prima un pò la pasta della pizza, poi metto la farcitura e la tiro fuori dalla teglia… POI, stendo la pasta sfoglia, passo il pomodoro, la ricopro con il pancarrè metto un pò di grana in polvere, metto la pasta della pizza già precotta, la farcisco, e la copro ancora con la pasta sfoglia. rosso d’uovo un pò di rosmarino… anche questa è buona…. ciao

  51. Comment di MMar — 29 luglio 2010 @ 12:05 pm

    complimenti, ieri ho fatto questa ricetta, io abito a Latina e sono spagnola), l’ho fatta assaggiare alla mia amica del 2° piano NAPOLETANA VERACE e mi ha fatto i complimenti. BRAVA MYSA

  52. Comment di krissim63 — 6 agosto 2010 @ 10:03 pm

    Cara Mysia, seconda ricetta provata (dopo il polpettone)….secondo successo! Fantastica anche questa Parigina! Di questo passo trasformerò la mia famiglia in “oversized”…. L’unica variante che ho apportato è stato il sugo di pelati, che ho cotto in un soffritto di cipolle per 20′.

  53. Comment di Giuliana — 18 agosto 2010 @ 11:04 am

    Fatta per il picnic di ferragosto insieme al plumcake con olive e pomodori secchi: è sparito tutto in meno di 10 minuti. Le tue ricette sono sempre un successo, sei bravissima!

  54. Comment di Magy — 24 agosto 2010 @ 11:28 am

    Ciao misya,sono un’utente silenziosa del tuo blog ma stavolta devo spendere qualche parola:ieri sera ho preparato la tua parigina, e l’ impasto della pizza l’ho fatto seguendo la tua ricetta…i miei complimenti, persino più buona di quella che mangio nei bar e nelle rosticcerie. Ho già provato anche altre tue ricette, tutte valide e veloci!Complimenti anche per la nuova veste del sito, è molto glamour!A presto, spero con una prossima ricetta.

  55. Comment di valentina — 7 novembre 2010 @ 11:19 pm

    L’HO APPENA FATTA SQUISITA XD

  56. Comment di olivana — 14 gennaio 2011 @ 7:03 pm

    ciao,navigando qua e là in cerca di ricette sempre nuove ho trovato il tuo sito ed è finito sui preferiti, ma sopratutto ho trovato “la parigina” mai sentita ma domani sera la provo subito ….. credo sia fantastica a presto

  57. Comment di alessandra — 5 febbraio 2011 @ 3:23 pm

    ricetta buonissima :)
    l ho fatta già yn sacco di volte
    se posso dire ho provato anke la variante cn la skiacciata al posto del prosciutto…:*
    b domenica a tutti

  58. Comment di martina — 11 febbraio 2011 @ 7:24 pm

    complimentiiiii mi hai fatto fare un figurone con i mie amiciiii ….la ricetta è semplice e il risultato eccellente :D

  59. Comment di maurizio — 23 febbraio 2011 @ 5:36 pm

    complimenti strabuona

  60. Comment di Jessica — 26 settembre 2011 @ 2:54 pm

    Ciaooo bella ^_^ mmmmm mamma miaa com’è invitantissimaa la ricetta appena mi sarà possibile la provo … la mia metà dice che la prende spesso per spuntino a casoria fuori da dove lavora lui e dice che è buona vediamo se facendola io l’apprezza altrettanto …
    grazieee per le tue bellissime ricette ogni volta :p ehhhh bello sapere che sei di napoli anche tu ihihi .. io castellammare un bacione a presto

  61. Comment di jessica — 26 settembre 2011 @ 2:59 pm

    Ciaooo misya ^_^ mmmmm mamma miaa com’è invitantissimaa la ricetta appena mi sarà possibile la provo … la mia metà dice che la prende spesso per spuntino a casoria fuori da dove lavora lui e dice che è buona vediamo se facendola io l’apprezza altrettanto …
    grazieee per le tue bellissime ricette ogni volta :p ehhhh bello sapere che sei di napoli anche tu ihihi .. io castellammare un bacione a presto

  62. Comment di ripalta — 2 novembre 2011 @ 5:16 pm

    bellissima e buonissima questa ricetta. complimenti il tuo blog mi piace perchè è anche illustrato,ottima ideia per facilitare ai noi lettrici. mi sai spiegare perchè la pizza margheritami viene sempre secca e dura?????grazie baciiiii.

  63. Comment di anna maria — 12 dicembre 2011 @ 11:47 am

    l’ho fatta ma senza provola e uovo sbattuto

  64. Comment di SLady — 15 gennaio 2012 @ 6:12 am

    Ciao Misya, grazie per questa e tutte le tue meravigliose ricette, ieri l’ho provata, dentro e sopra (la sfoglia) erano perfette, invece la pasta per pizza (l’ho comprata già fatta buuh forse l’errore è stato quello) risultava sempre un pochettino cruda anche dopo 45 minuti, solo che se proseguivo la cottura si sarebbe bruciata la sfoglia:( Però a parte questo molto buona, baci!

  65. Comment di caterina — 5 aprile 2012 @ 6:46 pm

    Da napoletana trapiantata a Milano (ora vivo vicino Roma) nn conoscevo questo ben di Dio ! Grazie grande Misya! Sei un mito, ho salvato tutte le tue ricette e molte le realizzerò! Un bacio!

  66. Comment di angela48 — 30 luglio 2012 @ 7:35 pm

    sei favolosa!!!!!!!!!!!!!!!!
    le tue ricette, che ho copiato, sono sempre riuscite alla grande.

    grazie angela48

  67. Comment di patty78 — 3 ottobre 2012 @ 8:58 pm

    x misya
    ciao carissimaaaaaaa,l ho fatta stasera,mmmm troppo buonaaaaaaaa,grazie x la ricettaaaaaa,hai letto il mio messaggio in privato???????vado a mettere la foto della parigina,bacioni a te e ad elisaaaaaaaa,passi a trovarci dopo???daiiiiiiiiii

  68. Comment di Milena — 12 gennaio 2013 @ 9:22 pm

    Ciao Misya,
    Voglio congratularmi per le tue ricette fantastiche!
    Ho provato a fare la parigina seguendo le istruzioni con la differenza che non avendo
    a disposizione la pasta sfoglia, ho ricoperto con altro strato di pasta per pizza molto sottile con un filo d’olio.
    E’ venuta una squisitezza, perciò la consiglio veramente a tutti.
    Grazie
    Milena

  69. Comment di grazia — 17 gennaio 2013 @ 9:11 am

    fatta ieri a cena buona mio marito ha detto che sarebbe buona anche la mattina a colazione

  70. Comment di memolina86 — 24 ottobre 2013 @ 7:23 pm

    Buonissima! Io la faccio con la sottiletta anzichè la provola ed è una delle prime cose che ho imparato a preparare… infatti è il mio cavallo di battaglia, e quando la preparo, i miei amici e mio marito ne vanno pazzi!!!

  71. Comment di Maria — 25 gennaio 2014 @ 5:39 pm

    Fa statico; l’ho preparata per i miei colleghi. Stanotte il lavoro ci sembrerà’ meno pesante

  72. Comment di umberto — 23 agosto 2014 @ 9:11 am

    Nelle vostre ricette dovreste insegnare ad usare meno lievito e più lunghi periodi di lievitazione. I pizzaioli consigliano circa 3 g di lievito per 1,8 kg di farina e 12-18 h di lievitazione, per avere un impasto ben digeribile.

      
TAGS: Ricette di Parigina | Ricetta Parigina | Parigina