Questo sito contribuisce alla audience di
Crocchè di patate

I crocchè di patate o per dirla alla napoletana.. i panzarotti, sono una ricetta tipica napoletana; si tratta di piccoli cilindretti  a base di patate e uova ripieni di mozzarella filante. I crocchè vengono impanati in uovo e pangrattato e poi fritti.
A Napoli i panzarotti sono un prodotto tipico di friggitoria e si accompagnano ai sciurilli ( fiori di zucchine passati in pastella e fritti), agli scagliozzi (fette triangolari di polenta fritte), alle pastacresciute o zeppole ( frittelle fatte con acqua, farina e lievito), alle palle di riso ( piccoli arancini rotondi) e alle frittatine (frittate di pasta con besciamella).
La scelta delle patate è fondamentale per la riuscita dei crocchè, le patate da scegliere sono quelle a pasta gialla perchè sono “farinose”.
Per adesso vi do la ricetta dei panzarotti che facciamo a casa mia, ieri sera ne abbiamo fatto una scorpacciata, così voi amanti del salato non dite che vi ho abbandonato 😉

Ingredienti per 25 panzarotti:
1 kg di patate a pasta gialla
3 uova
40 gr di parmigiano
40 gr di pecorino
200 gr di mozzarella
prezzemolo
sale
pepe
2 albumi
pangrattato

Procedimento:

Lavare le patate e  cuocetele in una pentola con abbondante acqua per 20/30 minuti dall’inizio dell’ebollizione

Nel frattempo sgocciolate la mozzarella, tagliatela dadini e mettetela in frigo.
Scolare le patate, pelatele e passatele nello schiaccia patate raccogliendo la purea in una ciotola capiente

Aggiungere alla purea di patate le uova, il parmigiano, il pecorino, una presa di sale, il pepe e il prezzemolo tritato.

Impastate bene gli ingredienti e amalgamare il tutto formando un impasto sodo.

Inumidite le mani, prendete una cucchiaiata di impasto e ponetevi al centro un pò di mozarella

Richiudete l’impasto formando dei cilindretti che andrete a disporre su un piatto da portata.

Quindi passare i crocchè di patate nell’albume e infine nel pangrattato e riponeteli in frigo per un’oretta.

Scaldare l’olio in un ‘ampia padella e friggete i crocchè di patate finchè la panatura non sarà bella dorata.

Sollevare quindi i crocchè con una schiumarola e adagiateli su un piatto foderato con carta assorbente. Servite i crocchè di patate caldi.

Condividi ricetta su Facebook
Antipasti, ricetta di Flavia Imperatore 4 stelle in base a93 voti

Ricette simili

Ricette simili o con gli stessi ingredienti di Crocchè di patate

Categorie ricetta

Tutte le categorie in cui è presente questa ricetta

Ricette per ingrediente

Elenco di ricette che utilizzano questi ingredienti

Lascia un commento

Crocchè di patate
Vota la ricetta e commentala

93 commenti alla ricetta

Crocchè di patate
  1. Marzia — 7 maggio 2010 @ 9:26 am

    Buongiorno!! Buonissime le crocchè di patate!!! Ho provato a fare un po di tempo fa, ma non mi sono piaciute tanto!! Con la tua ricetta vado sul sicuro 😀 Buon weekend!!
    PS.ogni tanto ci vuole anche il salato.. nonostante io sia amante dei dolci 😉

  2. Erika — 7 maggio 2010 @ 9:41 am

    Buongiorno Misya!
    mamma mia me le mangio con gli occhi! eheh :-)

  3. gabry — 7 maggio 2010 @ 9:49 am

    buoneeee!Chissà se a forno avranno lo stesso sapore… grazie kiss

  4. cecilia, roma — 7 maggio 2010 @ 10:06 am

    ciao misya,
    da quando c’è la nuova versione del sito non ho mai commentato, ma ho seguito tutto tutto! 😉
    che dire? le novità mi spiazzano sempre, quindi quando ho visto la novità già avevo nostalgia per il “vecchio” sito, ma… dopo una mezz’ora… già mi ero abituata!
    anch’io sono + per il salato, ma le ricette dei dolci che hai dato in questi giorni sono tutte stupende!
    li preparerei volentieri tutti ma sorgono 2 problematiche:
    1) chi se li mangia? (siamo solo in 2!)
    2) ho una quantità smodata di marmellate da consumare e perciò… vai con le crostate!
    e in più devo anche smaltire uvetta e frutta candita che mi è rimasta da Natale qnd ho preparato il pangiallo!

    oggi preparerò muffin con uvetta e cioccolato, poi ti racconterò!
    tanti baci, Cecilia

  5. MIRELLA — 7 maggio 2010 @ 10:32 am

    Ciao, Flavia. Ma oggi non è il tuo onomastico?!? Tu che festeggi sempre gli altri, meriti di sicuro un augurio enorme da parte di tutte noi ammiratrici!
    (PS : per sapere qualcosa di me, leggi il commento lasciato sulla discussione “amore per la cucina= amore per i gatti”)
    Sei grande! Mirella

  6. Misya — 7 maggio 2010 @ 10:40 am

    xMarzia: essì ogni tanto ci vuole!!! prova questa ricetta e poi mi dici :*

    xErika ho perso il conto di quanti me ne sono mangiati ieri hiihhi

    xgabry: qualche tempo fa ne ho fatto una version al forno.. ma questo sono un’altra storia 😉

    xcecilia: infatti era da uhn pò che non ti leggevo… sono felice che le ultime ricette ti siano piaciute.. anche noi siamo solo 2 ma io smercio a mia mamma e a mia suocera eheh ciao cara e alla prossima :*

    xmirella: si, oggi è Santa Flavia! grazie mille per gli auguri :****

  7. rachele — 7 maggio 2010 @ 10:51 am

    Che buoni i panzerotti io ne vado matta!spero tanto che publicherai la ricetta dei fiori di zucchine fritti!baci rachele

  8. Emanuela — 7 maggio 2010 @ 10:59 am

    Buonissimeeeeeee *___*
    Provo a farle stasera… Posso chiederti di mettere in un angolo della tua mente l’idea di realizzare la ricetta delle frittatine di pasta?
    Sono una cosa tipica della tua città e basta, infatti quando ne ho voglia mi tocca scendere col treno da roma, se mi insegnassi a farle sarebbe bellissimoooo!

  9. Erika — 7 maggio 2010 @ 11:03 am

    Leggendo i commenti ho scoperto che oggi è il tuo onomastico e allora…tanti tanti auguri!! :-)

  10. rosita — 7 maggio 2010 @ 11:10 am

    Auguri anche da parte mia, Misya! Quanto alla ricetta, che dire? Sono solo le 11, ma un paio me ne mangerei volentieri anche ora! eh eh! Il fritto non sarà leggerissimo, ma….è cosi’ buono che, come dice il proverbio, “fritta è buona anche una ciabatta!” Complimenti cara, a presto!

  11. flo — 7 maggio 2010 @ 11:27 am

    uAUUUUU!!!Estasiata!! Li farò sicuramente..devo solo comprare lo schiacciapatate…altrimenti mi arrangio con la forchetta anche se temo che non avrà lo stesso effetto..*kiss

  12. flo — 7 maggio 2010 @ 11:29 am

    Auguri cara misya!!! Buon onomastico!! Ti offro una fetta di dolce virtuale, una bella fetta di torta meringata alle fragoline di bosco ( la mia preferita..)
    PS stasera sperimento una nuova ricetta di brioche..poi ti faccio sapere..*kiss

  13. mylove — 7 maggio 2010 @ 11:39 am

    Ciao Misya!! Buon Onomastico!! Faccio un’attentato se dico che io queste crocchette quando ho gente all’improvviso le faccio con il purè in busta? Vengono belle sode e si preparano in 5 minuti!!

  14. Cinzia — 7 maggio 2010 @ 11:48 am

    Cara Flavia, buon onomastico e complimenti per questa ricettina salata… ma un foto dell’interno bello filante??? Ho appena sfornato la tua torta di mele, stasera sono a cena da un’amica e sicuramente mi faranno i complimenti…

  15. Daniela — 7 maggio 2010 @ 12:03 pm

    Tanti auguri di Buon Onomastico anche da parte mia…..
    Se invece io volessi fare solo le crocchette di patate senza mozzarella, posso evitare di metterla??? Sono un po’ noiosa a tavola ehehehe… Per caso qualcuna ha mai provato???

  16. Sara — 7 maggio 2010 @ 12:49 pm

    Wow,vengo sul tuo sito per la ormai consueta sbirciatina quotidiana e con queste libidinose crocchette ho già risolto il dilemma su cosa prepare per la cena di stasera!!sei veramente super..! tantissimi auguri di buon onomastico, ti mando un affettuoso abbraccio virtuale!

  17. SISSI — 7 maggio 2010 @ 1:06 pm

    Che buoni li faccio sempre per il mio compagno che è di Napoli e visto che stiamo a Milano ha nostalgia di casa e lo consolo così…..
    Tu sai darmi la ricetta delle frittatine di pasta e besciamella? Grazie sei mitica!!!!!!!

  18. SISSI — 7 maggio 2010 @ 1:07 pm

    Dimenticavo …. Augurissimi

  19. mary — 7 maggio 2010 @ 1:32 pm

    AUGURI MISYA…HO NOTATO CHE HAI AGGIUNTO LA MODALITA’ STAMPA IN PDF..IDEA GENIALE VISTO CHE FINO AD ORA ERO COSTRETTA A FARE “COPIA E INCOLLA” PER STAMPARE LE TUE MERAVIGLIOSE RICETTE SENZA FOTO..GRAZIE:-)

  20. asia — 7 maggio 2010 @ 1:35 pm

    buonissimi complimenti fai la procedura che si usa in pizzeria brava

  21. maria — 7 maggio 2010 @ 1:37 pm

    finalmente ho la ricetta, posso aggingere anche dei dadini di prosciutto cotto?

  22. maria89 — 7 maggio 2010 @ 2:15 pm

    augurissimi di kuore e buoni i panzerotti la domenika a kasa mia e legge una volta questi e una volte le palle di riso kome diciamo noi a napoli teso baccccciiiiiiiiiiiiii al piu presto

  23. monica — 7 maggio 2010 @ 2:32 pm

    ciao misya…ottime direi queste crocche’!!!!!!!!!!!sei veramente speciale…domenica provero’ a farle…nel frattempo aspetto sempre la ricetta del vitello tonnato…sono incinta…sai com’e’…le voglie si fanno sentire…baci e grazie!!!

  24. monica — 7 maggio 2010 @ 2:36 pm

    …ah dimenticavo…secondo te le posso friggere anche in friggitrice come le patatine fritte?oppure si inzupperebbero troppo d’olio?grazie ancora

  25. angela — 7 maggio 2010 @ 2:47 pm

    Oh! che bella ricetta questa si che la provero’ questa fine settimana e leggendo i commenti ho scoperto che oggi e’ il tuo ONOMASTICO “TANTISSIMI AUGURI’ ho anche notato che hai regolato i problema di stampa, grazie, grazie mille ora si che posso ancora una volta stampare ricetta e foto. Ti auguro una belle giornata e buon weekend

  26. simona — 7 maggio 2010 @ 3:17 pm

    Tantissimi auguri anche da parte mia che ha appena acceso il computer….buona questa ricettina, la facciamo anche noi uguali, cambia leggermente il nome…crocchette di patate!!!Comunque sono davvero appetitose!!!ciaociao

  27. Misya — 7 maggio 2010 @ 3:54 pm

    xrachele: un pò per volta metterò le ricette di tutte le fritture napoletane 😉

    xemanuela: sisi ce l’ho quell’idea però visto che è un processo abbastanza laborioso.. devo trovare un pò di tempo :)

    xerika: grazie :*

    xrosita: grazie mille per gli auguri :***

    xflo: grazie mille, accetto la fetta di torta virtuale con piacere.. tienimi aggiornata con la ricetta della brioche 😉

    xmylove: E R E S I A !!! ahuuauhauhuha grazie mille per gli auguri :*

    xcinzia: hai ragione, la foro dell’interno manca…un bacio e buona scorpacciata di torta di mele

    xdaniela: certo che puoi evitare di metterla, fai delle semplici palline di patate 😉

    xsara:grazie mille, di sicuro farai una cena super apprezzatissima!

    xsissi: le frittatine sono in calendario 😉

    xmary: sisi mio marito pensa a tutto 😉

    xasia: grazie, questo è il trucchetto che mi ha insegnato mia mamma 😛

    xmaria: certo, la variante dei crocchè prevede anche l’uso del prosciutto cotto 😛

    xmaria: grazie mille cara :*** anche a casa mia arancini e panzarotti vanno per la maggiore 😉

    xmonica: la frittura dei crocchè è molto particolare e ho paura che in friggitrice si rompano.. io non rischierei 😉

    xangela: sisi, i problemi di stampa sono tutti risolti. grazie mille per il messaggio e per gli auguri

    xsimona: grazie mille :*

  28. millyally — 7 maggio 2010 @ 4:15 pm

    Dato che sono una frana con il fritto si possono anche cuocere in forno? e se si come? grazie! milly

  29. Chiara — 7 maggio 2010 @ 4:44 pm

    Ciao a tutte .. io per farle ancora piu’ sode metto solo i tuorli (2 tuorli x 500 gr di patate) aggiungo anche noce moscata all’impasto e le impano prima nella farina e poi negli albumi rimasti + pangrattato. Super sperimentata 100%

  30. maria — 7 maggio 2010 @ 5:04 pm

    Ciao misya, ho scoperto il tuo sito quasi per caso e devo dire ke sei davvero bravissima, e poi il modo in kui spieghi le tue ricette è favoloso. Anke io ho la passione per la cucina, mi rilassa molto e mi piace provare sempre cose nuove. Tra un pò mi sposerò e non vedo l’ora di preparare le tue super ricette!!!!ciao mery

  31. fanny — 7 maggio 2010 @ 5:14 pm

    noooooooooooooo mysia ti giuro che giusto qualche giorno fa pensavo che mancavano le ricette delle crocchette di patate e dei supplì! e zack ecco che ne metti una! 😀 grande, queste le faccio immediatamenteeee!
    ciao, fanny

  32. Simona (sorella di Misya) — 7 maggio 2010 @ 9:50 pm

    Questi crocchè sono stati qualcosa di eccezionale!!! Sono usciti buonissimi! la patata e la mozzarella sono rimasti all’inerno morbidissimi e filanti! ne ho mangiati 5 solo io! e pensare che ne volevo mangiare solo uno x la dieta..CINQUE NE HO MANGIATI! bravissima la mia maestra cuoca!!

  33. Alessandra — 8 maggio 2010 @ 12:57 am

    …biscotti al limone… :’-(((

  34. Vale_Berlin — 8 maggio 2010 @ 7:51 am

    Ciao bellissima,
    tu mi paghi il dietologo. Cosí, lo dico tanto per informarti :)
    Gustose le crocchette!!!!!!! Io ADORO le patate e ADORO la mozzarella!!!
    Ma i panzarotti non sono fatti con la pasta da pizza? O é solo una cosa calabrese? (li fa la nonna di mio marito)

    PS:
    Che figa la modalitá in pdf, visto che il tuo ricttario é pieno di tue ricette, mi fará comodo!!!!

  35. Veri — 8 maggio 2010 @ 10:03 am

    ciao misya..da quanto tempo non scrivo!prima cosa complimenti, il sito è bellissimo..secondo questa ricetta è spettacolare..adoro le patate..sono buonissime..devo provarle..mi secca un pò friggere in casa ma a queste delizie non si può dire di no..mmmm…Poi tanti auguri per ieri..un bacione..a presto

  36. VALENTINA — 8 maggio 2010 @ 1:10 pm

    Mmmmm buonissimi….da mangiarne a quintali!!!!!Misya sei la migliore !!!;))))))

  37. marghe — 8 maggio 2010 @ 3:57 pm

    buonissimeeeee!!!! sono una delle cose che mi piacciono di più!!! ho provato a farle un paio di volte ma si rompevano erano molto fragili… ma ora ho afferrato i trucchetti!!!:) ho scoperto il tuo sito per caso non molto tempo fa ma devo dire che è veramente unico!!! tutte ricette semplici chiare e che si possono rifare e mangiare:)complimenti sei davvero bravissima!!!

  38. Cristina — 9 maggio 2010 @ 12:09 pm

    Ciao Mysia, seguo le tue ricette da molto e le provo tutte tutte.
    Ieri infatti ho provato le crocchette di patate ma sono venute troppo molli….dici di aggiungerci farina?
    Grazie mille ancora….
    PS: sei mitica !!!!!!!!!

  39. daisi81 — 9 maggio 2010 @ 8:37 pm

    ciao misya! buone queste crocchette…pure nella mia famiglia si fanno…palline si sole patate x smaltire quando avanza il purè…oppure io gli metto un dadino di fontina…ho provato a congelarle…buone e comode!
    baci!

  40. daisi81 — 9 maggio 2010 @ 8:51 pm

    misya…scusa una cosa…sai che nn riesco a salvare le ricette più vecchie (tipo le crepe alla nutella) in pdf…uff uff!!! aiuto…

  41. chiara — 9 maggio 2010 @ 11:23 pm

    fatte venerdì sera! una vera goduria, gnam : )

  42. Andrea — 12 maggio 2010 @ 3:39 pm

    Che belli… Da tempo cercavo la ricetta dei crocchè di patate accompagnata dalle immagini dei vari passaggi. Ho sempre avuto il timore di provare a fare i crocchè perché quando ha provato a cucinarli mia madre durante la frittura si sono rotti tutti!!!! Speriamo che facendoli così rimangano integri XD

  43. valeria — 13 maggio 2010 @ 7:46 am

    io le adorooooooooooooooo!appena compro le patate,provo a farle!
    baci baci!

  44. elena — 13 maggio 2010 @ 10:56 am

    fatte ieri seraaaaa!!! buonissime… mio marito appena li ha visti (è del nord lui!) s’è “spaventato”!!! poi però li ha assaggiati… GNAM GNAM!!!

  45. Jennifer — 15 maggio 2010 @ 11:24 am

    Buonissime ma quando le ho fritte, mi si sono aperte!

  46. mary — 21 maggio 2010 @ 10:29 am

    FATTE IERI SERA…MIA MARITO HA DETTO: “DA 1 A 10? DIECI:-).” BE’ DICIAMO CHE 5 E’ PER ME E 5 E’ PER TE CARA MISYA!!BACI BACI

  47. mary — 21 maggio 2010 @ 10:30 am

    AH DIMENTICAVO MA SI POSSONO CONGELARE?

  48. ljuba — 23 maggio 2010 @ 12:23 am

    praticamente perfetti…un successone!!!!
    @mari: io li ho preparati e sugelati,quando mi son serviti li ho fritti ancora surgelati senza problemi

  49. mary — 24 maggio 2010 @ 12:44 pm

    LE POSSO PREPARARE LA SERA PRIMA LASCIANDOLE IN FRIGO?

  50. Misya — 24 maggio 2010 @ 1:00 pm

    xJenjnifer e andrea: se i crocchè si aprono è colpa della patata :(

    xmary: se vuoi congelare i crocchè, puoi farlo dopo averli impanati, poi al momento utile, li scongeli un pò prima e li friggi 😉

    xmary: certo, puoi prepararli il giorno prima e tenerli in frigo fino al momento di friggerli 😛

  51. Jennifer — 24 maggio 2010 @ 4:04 pm

    …..L’ho pensato ed ho comprato le patate per gnocchi….peggio che peggio, non ho potuto nemmeno fare i cilindri ed ho trasformato il tutto in un gateu, uffa :-((

  52. gilda — 26 maggio 2010 @ 12:50 pm

    per una buona riuscita dei crocchè non bisogna far cuocere troppo le patate e bisogna farle raffreddare per poi pelarle.Provateci!

  53. cinzia — 30 maggio 2010 @ 3:30 pm

    Ciaooo Misya, intanto ieri ho fatto il gelato Coppa del nonno,ottima! grazie sempre… Ora sto leggendo queste crocchè di patate, e mi domandavo se potevo farli senza il ripieno di mozzarella?? ke dici??
    Un bacio grande, e ogni tua ricetta è ottima!

  54. patrizia — 1 giugno 2010 @ 8:11 pm

    ho fatto i crocche’ come la ricetta però si aprono quando li friggo perchè?

  55. Zea — 21 giugno 2010 @ 9:27 am

    Non avendo il pecorino ho messo 80 g di grana e nonostante ciò sono venute delle crocchè davvero buone 😉
    Grazie Misya per l’ennesima ricetta venuta bene!

  56. maria — 21 giugno 2010 @ 5:58 pm

    ma se al posto della mozzarella metto la philadelphia va bene lo stesso???x favore desiderei una risposta xk devo farle…..misya ti seguo veramente dall inizio e ho fatto tutte le tue ricette…sei fantastica

  57. ivana — 8 novembre 2010 @ 4:50 pm

    Ho scoperto da 10 minuti il tuo sito. Complimenti sei fantastica, ricette stupende.

  58. Arianna — 2 dicembre 2010 @ 10:29 pm

    Buonissime…da rifare!!!!!….

  59. Jennifer — 21 dicembre 2010 @ 12:37 pm

    x mylove…..siccome ho poco tempo anch’io, vorrei chiederti la dose delle buste di purè al posto di un chilo di patate. Grazie mille e auguri a tutti!

  60. mylove — 21 dicembre 2010 @ 1:55 pm

    Ciao Jennifer ! io faccio una busta di purè però con solo 300 ml di latte così viene sodo altrimenti non riesci a fare le crocchette se è troppo morbido !! Con questa dose ne fai parecchie, poi vedi tu in quanti siete a tavola!! Fammi sapere… Auguri anche a te !!:)

  61. Patrizia — 24 gennaio 2011 @ 2:04 pm

    Cara Misya , la tua ricetta per gli arancini di riso non sono riuscita a trovarla , se non l’hai fatta devi farla io aspetto !!! Ciao e grazie!

  62. Cesare — 18 marzo 2011 @ 6:08 pm

    Ciao Misya,
    è la prima volta che ti scrivo, ma ormai posso considerarmi”abbonato”al tuo sito da un paio d’anni:). Volevo chiederti una cosa riguardo a questa ricetta. La prima volta che provai a fare i crocché usai 1 kg di patate, 3 uova, 80 gr di parmigiano(non avevo il pecorino a portata di mano e non vedevo l’ora di provare la ricetta), prezzemolo, sale e quant’altro; l’impasto venne estremamente molle ed infatti aggiunsi un po’ di farina, col risultato di rendere l’impasto solo più appicicoso alle mani. Ieri ho provato a rifarli usando 1 Kg e mezzo di patate, e lasciando invariati gli altri ingredienti e l’impasto è venuto perfetto. Tra l’altro la prima volta riuscì a fare solo 15 crocché(nemmeno tanto grandi), ieri invece aggiungendo 500 grammi di patate in più ne sono usciti 32!!Dove sbagliai la prima volta?Hai qualche consiglio da darmi per far uscire un impasto come si deve?Ti ringrazio anticipatamente per la risposta.
    Ciao;)

  63. maria — 4 aprile 2011 @ 6:35 pm

    ciao misya..ottime le tue ricette,da poco convivo e mi sto sperimentando proprio sulle tue!!una curiosità,la polenta si può congelare??????????grazie e …complimenti x il tuo sito!!!ciao maria

  64. Masha — 21 maggio 2011 @ 11:14 pm

    Ce l’ho fatta! Sono venuti buonissimi! Grazie della ricetta! :)

  65. Simy — 16 ottobre 2011 @ 10:41 am

    Salve si possono congelare crude??Senza friggerle?

  66. ilaria — 15 novembre 2011 @ 5:15 pm

    che bella figura mi hai fatto fare misyaaaaaaaaaaaa grazieeeeeeee

  67. emanuela — 20 novembre 2011 @ 8:01 pm

    ciao misya buonissime le tue ricette.. come questi crocche devono essere buonissimi. puoi farmi sapere se li posso preparare un giorno prima e poi frigerli il giorno dopo…?grazie e ciao.

  68. Misya — 20 novembre 2011 @ 10:32 pm

    Si, certo 😉

  69. Lory_92 — 16 maggio 2012 @ 5:37 pm

    ciaooo è da un pò che ti seguo volevo farti i complimenti !!
    grazie mille per l’aiuto che ci dai :)
    sei bravissimaaa

  70. poziomka — 20 giugno 2012 @ 2:52 pm

    mi viene da ridere perché scrivo scrivo e nessuno mi risponde…:-P
    è che sono nuova e sono arrivata un po’ in ritardo!!!!!!
    cmq…vengono morbide le tue Misya?in parecchie rosticcerie qui a Caserta sono talmente dure da andarmi di traverso…in altre talmente morbide da essere paradisiache…può essere che ci mettano panna o besciamella?o altrimenti cosa?
    grazie anche se nn mi rispondi…:-)

  71. flo — 20 giugno 2012 @ 3:04 pm

    @poziomka: ciao!!!!io ho fatto i crocchè di misya e a me sono venuti morbidi!!! Buonissimi!! Te li consiglio!! la meraviglia è che durante la frittura non si sfaldano o si distruggono, restano perfetti! penso sia fondamentale il riposo in frigo!!!*kiss

  72. poziomka — 27 giugno 2012 @ 6:47 pm

    @flo…grazie infinite:)quindi posso andare sicura con questa ricetta?sai…io sono un po’ negata con le fritture e sapere che questi crocchè nn “danno problemi” durante la cottura è una sicurezza in più x me:)
    li faccio domenica che ci sono entrambi i miei fratelli!

  73. denilla — 21 settembre 2012 @ 8:22 am

    Fatti ieri sera. Mannaggia, il mio impasto era troppo morbido!! l’ho messo in frigo prima di inserire i cubetti di mozzarella e poi mi sono venute – in qulche modo – delle crocchette decenti.
    Mi sa che la prossima volta devo far asciugare meglio le patate. Quali sono le più adatte?

  74. luigi persico — 17 marzo 2013 @ 1:58 pm

    Grazie ma questi sono crocchè fatti in casa, che non fanno in friggitoria perchè costerebbero troppo, quelli che fanno in friggitoria come si fanno?? Grazie ed auguri per il Vs. sito.
    Ciao.

  75. Misya — 18 marzo 2013 @ 11:56 am

    Luigi non ho capito cosa intendi, credo che ogni friggitoria avrà la sua ricetta…

  76. angela — 23 maggio 2013 @ 4:59 pm

    ciao misya sei bravissima le tue ricette sono perfette mi riescono tutte benissimo… ma la ricetta degli arancini siciliani non ce lai??? io li faccio ma si rompono sempre ti prego rispondimi grazie…

  77. memolina86 — 29 ottobre 2013 @ 1:04 pm

    Il mio primo tentativo di crocchè! La consistenza e la croccantezza sono ottime… credo solo di aver messo troppo poco sale, pepe e prezzemolo… la prossima volta abbonderò con questi ultimi e saranno sicuramente perfetti!

  78. matilde — 6 gennaio 2014 @ 2:38 pm

    Ciao,volevo chiederti prima di friggerli devo passarli nell’albume e non nell’uovo intero sbattuto?

  79. annamaria — 30 marzo 2014 @ 9:57 pm

    Cara Mysya perche a me si aprono sempre in cottura?ti bacio ciao

  80. Misya — 31 marzo 2014 @ 11:51 am

    @annamaria Se li tieni un po’ in frigorifero prima e li friggi nell’olio ben caldo non dovrebbero aprirsi.

  81. Giusy — 12 aprile 2014 @ 12:51 pm

    Ciao Misya.. Le posso anche congelare ?

  82. Misya — 12 aprile 2014 @ 1:05 pm

    Si giusto dopo l’impanatura

  83. valeria — 30 maggio 2014 @ 11:41 am

    ciao misya e ciao a tutte, volevo sapere che tipo di patate bisogna usare…..grazie

  84. Carmen — 22 novembre 2015 @ 3:57 pm

    Fatteeee ottimeeeee.. Una domanda se dopo congelate le riprendo le posso cuocerle nel microonde invece di farle fritte o al forno

  85. Misya — 23 novembre 2015 @ 1:15 pm

    @Carmen Non sono proprio una fan della cottura al microonde… ma immagino che con la cottura combinata col grill (o meglio ancora con la funzione crisp) si potrebbe provare…

  86. Carmen — 24 novembre 2015 @ 2:03 pm

    Grazieeeeee bella proverooo

  87. Misya — 24 novembre 2015 @ 6:06 pm

    @Carmen Poi fammi sapere!

  88. sara — 13 dicembre 2015 @ 2:34 pm

    CHE BUONI QUESTI CROCCHè, SONO RIUSCITI AL PRIMO COLPO HANNO UN SAPORE BUONISSIMO, IO ADORO LE PATATE E LE PREPARAZIONI CHE LE CONTENGONO. LI HO ADDIRITTURA PREPARATI IL GIORNO PRIMA, CONGELATI E FRITTI AL MOMENTO DEL PRANZO. PIù PROVO LE TUE RICETTE MISYA E PIù CONFERMO CHE SEI LA MIGLIORE. SONO FELICISSIMA DI METTERMI AI FORNELLI CONVINTA CHE IL PIATTO RIUSCIRà AL MEGLIO. UN CARO SALUTO A TUTTE

  89. Misya — 14 dicembre 2015 @ 11:58 am

    @sara Troppo troppo carina, grazie :*

  90. vania — 8 febbraio 2016 @ 5:38 pm

    Le uova che vanno nell’impasto sono intere o solamente i tuorli? Grazie

  91. Misya — 9 febbraio 2016 @ 12:02 pm

    @vania Intere

  92. Vale — 27 febbraio 2016 @ 4:49 pm

    Ciao Flavia ho seguito passo passo la tua ricetta ma al momento di friggerli mi si aprono e sn molto molli…. cosa mi consigli??? Grazie mille

  93. Misya — 29 febbraio 2016 @ 10:47 am

    @Vale Usa patate rosse e se il composto non è abbastanza sodo aggiungi un po’ di farina o pangrattato in più

      
TAGS: Ricette di Crocchè di patate | Ricetta Crocchè di patate | Crocchè di patate