Stai leggendo la ricetta Crocchè di patate

Crocchè di patate

4.5/5 VOTA
Crocchè di patate
Crocchè di patate
  • preparazione:
  • cottura:
  • totale:
Ingredienti per 25 panzarotti:

I crocchè di patate, chiamati anche panzarotti, sono una ricetta tipica napoletana; si tratta di piccole crocchette di patate a forma di cilindretti con un ripieno di mozzarella filante. I crocchè vengono impanati in uovo e pangrattato e poi fritti e sono una delle cose più buone della cucina napoletana. La ricetta è abbastanza semplice, ma la scelta delle patate è fondamentale per la buona riuscita del piatto (le patate da scegliere sono quelle a pasta gialla perchè più “farinose”), altrimenti i crocchè rischiano di aprirsi durante la cottura.
A Napoli i crocchè di patate sono uno degli street food più apprezzati, un prodotto tipico di friggitoria che di solito si accompagna alle zeppole ( frittelle fatte con acqua, farina e lievito), ma anche agli scagliozzi (fette triangolari di polenta fritte), alle palle di riso ( piccoli arancini rotondi) e alle frittatine (frittate di pasta con besciamella).
Quella che vi propongo è la ricetta dei panzarotti che facciamo a casa mia, quando mia mamma decide di prepararli per noi è sempre una gran festa, ieri sera ne abbiamo fatto una scorpacciata da record e ne ho approfittato per fotografare tutti i passaggi così da poter annoverare la ricetta sulle pagine del blog ;)

Procedimento

Come fare Crocchè di patate

Lavare le patate e  cuocetele in una pentola con abbondante acqua per 20/30 minuti dall’inizio dell’ebollizione

Nel frattempo sgocciolate la mozzarella, tagliatela dadini e mettetela in frigo.
Scolare le patate, pelatele e passatele nello schiaccia patate raccogliendo la purea in una ciotola capiente

Aggiungere alla purea di patate le uova, il parmigiano, il pecorino, una presa di sale, il pepe e il prezzemolo tritato.

Impastate bene gli ingredienti e amalgamare il tutto formando un impasto sodo.

Inumidite le mani, prendete una cucchiaiata di impasto e ponetevi al centro un pò di mozarella

Richiudete l’impasto formando dei cilindretti che andrete a disporre su un piatto da portata.

Quindi passare i crocchè di patate nell’albume e infine nel pangrattato e riponeteli in frigo per un'oretta.

Scaldare l'olio in un 'ampia padella e friggete i crocchè di patate finchè la panatura non sarà bella dorata.

Sollevare quindi i crocchè con una schiumarola e adagiateli su un piatto foderato con carta assorbente. Servite i crocchè di patate caldi.

crocche-di-patatecrocche di patate

Salva

TAGS: Ricette di Crocchè di patate | Ricetta Crocchè di patate | Crocchè di patate 

Lascia un commento
Lascia il tuo commento se hai provato la ricetta, se vuoi un chiarimento prima di cimentarti nella realizzazione del piatto o semplicemente per lasciare il tuo saluto.
Vota la ricetta:

I vostri commenti

Lascia il tuo commento su Crocchè di patate
  1. Commento di Misya — 29 gennaio 2018 @ 12:19 pm

    @Mariana Sì, conviene prima farle raffreddare un po’.

  2. Commento di Mariana — 28 gennaio 2018 @ 11:16 pm

    Quando ho pelato le patate ho subito preparato l’impasto ma le patate erano così calde che non riuscivo a fare la forma del crocchè quindi ho messo il preparato di patate nel frigo e domani li farò questo passaggio non era indicato per tutto il resto mi sono trovata in tutto grazie

  3. Commento di Anna — 29 dicembre 2017 @ 2:08 pm

    Ok. Grazie 😃

  4. Commento di Misya — 29 dicembre 2017 @ 2:01 pm

    @Anna Secondo me sì, conservali in frigorifero coperti con la pellicola.

  5. Commento di Anna — 29 dicembre 2017 @ 1:47 pm

    Ciao Misya. Ti volevo chiedere se posso preparare i crocchè nel pomeriggio e friggerli per cena. C’è il rischio che le patate anneriscano? Qua con i ritmi che abbiamo dobbiamo preparare tutto per tempo! 😃

  6. Commento di Ettore baratta — 3 marzo 2017 @ 3:03 pm

    Gent.ma Misya in proporzione uso le stesse dosi, l’unica cosa che ho notato ora è che non ho aggiunto i due albumi Le farò sapere.
    Cordiali saluti
    Ettore Baratta

  7. Commento di Misya — 3 marzo 2017 @ 10:38 am

    @Ettore baratta Usi le mie stesse dosi? L’unica cosa che mi viene in mente è che magari l’impasto non è ben amalgamato.

  8. Commento di Ettore baratta — 2 marzo 2017 @ 10:49 pm

    Salve più che un commento avrei bisogno di un consiglio, mi spiego: quando faccio le crocchette di patate e le metto in padella per friggere poco dopo ,nel mezzo della crocchetta si forma una linea lungo la crocchetta e poi si apre dove si è formata la linea.
    Grazie cordiali saluti
    Ettore baratta

  9. Commento di Misya — 3 febbraio 2017 @ 10:21 am

    @francesca Grazie mille! Il fatto è che cucino più per gli altri che per me 😉

  10. Commento di francesca — 31 gennaio 2017 @ 9:14 pm

    ..ma come fai a restare magra( vista in foto su internet) mangiando così 😆??.. Comunque sei bravissima😉